Vai al contenuto

Hugo Riemann

Scrittore
  • Numero contenuti

    479
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    1

Hugo Riemann ha vinto il 10 maggio 2012

Hugo Riemann ha inserito il contenuto più apprezzato di quel giorno!

Reputazione Forum

83 Popolare

Su Hugo Riemann

  • Rank
    Sognatore

Informazioni Profilo

  • Genere
    Maschio
  • Provenienza
    dalla Terza di copertina

Visite recenti

4.509 visite nel profilo
  1. Hugo Riemann

    Presentazioni Feltrinelli Milano

    Ovviamente mi rivolgo anche alle librerie indipendenti, ci mancherebbe, anche se la visibilità è nettamente inferiore. Tuttavia rimane il fatto che dobbiamo (noi scrittori) rompere di più le scatole anche alle librerie di catena che in realtà non hanno tutte le stessa politica, giusto per scardinare le cattive abitudini!
  2. Hugo Riemann

    Esporre la propria opera nelle librerie

    Quoto @Marcello Non svilire il tuo lavoro, purtroppo tra tutti i filtri possibili per un autore che riesce a pubblicare senza pagare ci sono proprio loro: i librai. Neanche la distribuzione di Messaggerie aiuta contro questo filtro.
  3. Hugo Riemann

    Nulla Die

    La mia esperienza con questa casa editrice è stata positiva. Contratto chiaro, buona assistenza durante le fasi di editing e nelle fasi di realizzazione dell'opera. Per quanto riguarda la promozione, dobbiamo essere consapevoli che una piccola/media casa editrice può fare ben poco per gli scrittori. In ogni caso questa CE assiste i propri autori nell'invio delle opere ai premi letterari (che non è una prassi così comune) ed è proattiva per la preparazione del materiale pubblicitario in occasione delle presentazioni nelle librerie (o nelle biblioteche).
  4. Hugo Riemann

    Presentazioni Feltrinelli Milano

    Ciao a tutti. Volevo descrivere brevemente la mia esperienza con due sedi della Feltrinelli a Milano contattate per fare la presentazione di un mio romanzo. Sapendo dall'editore che l'uscita ufficiale sarebbe stata a fine novembre, ho contattato le responsabili via email. A inizio dicembre mi è stato risposto che purtroppo il calendario di novembre e dicembre era già completo. Fin qui nulla da eccepire. Poi, però, mi si diceva che a gennaio avrebbero dato priorità alle nuove uscite, ergo non se ne poteva fare nulla (con loro sommo dispiacere). Poiché non ero nuovo a contatti del genere - e specifico proprio per delle presentazioni presso le Feltrinelli di Milano - ho risposto che probabilmente il mio romanzo aveva la stessa durata di uno yogurt, a differenza di romanzi di altri editori che probabilmente hanno vita più lunga e sono considerati variamente nuove uscite in dipendenza dell'editore che li produce.
  5. Hugo Riemann

    Vendita online

    Oppure ancora se qualcuno aveva tentato la strada del canale YouTube
  6. Hugo Riemann

    Vendita online

    Ciao AlexMusic. Cerco di spiegarmi meglio. Il contratto con l'editore è ancora in essere e il libro è sui principali store online, oltre che in qualche libreria residenziale. Volevo sapere se qualcuno aveva tentato la strada della vendita indipendente online (non attraverso i social media), ma attraverso quei siti nei quali puoi mettere a disposizione il tuo libro, magari a un prezzo inferiore, ma sempre superiore a quello con il quale l'editore lo vende all'autore.
  7. Hugo Riemann

    Vendita online

    Ciao a tutti Qualcuno di voi ha tentato di vendere online il romanzo pubblicato con il proprio editore? Non intendo l'ebook, bensì il cartaceo.
  8. Hugo Riemann

    Nulla Die

    Le mie affermazioni non sono generiche, neanche in merito a Nulla Die che conosco personalmente. Le mie affermazioni si basano su esperienze derivanti dall'aver pubblicato con diversi editori che si appoggiavano a diversi distributori. Il mercato dei distributori è abbastanza ridotto, se parliamo di grandi distributori. Per fare un esempio reale, tra qualche mese verrò pubblicato da un editore del gruppo LIT, distribuito da Messaggerie. L'essere distribuito da uno dei più grandi distributori (se non il più grande in assoluto) non garantisce di vedere il tuo romanzo sugli scaffali delle librerie italiane. Intendiamoci, gli editori medio-piccoli (ma talvolta anche quelli grandi) non hanno la possibilità di investire grandi risorse su tutti gli autori della scuderia, a meno che il nome dell'autore (più ancora di ciò che scrive, ahinoi) possa far fruttare il doppio della cifra investita. La pubblicità di base di cui parlavo nel precedente intervento è la seguente: gli editori medio-piccoli si limitano a spedire brochure pubblicitarie ai librai, ultimo step della filiera (tolto il lettore che deciderà se acquistare o meno ciò che vede).
  9. Hugo Riemann

    Nulla Die

    Nulla Die è un editore free. La distribuzione è affidata a Libro Co. Per il discorso distribuzione vale la pena ricordare che sono i librai a creare un ulteriore filtro, ovvero decidono se prendere in carico o meno le copie delle opere a loro presentate e metterle sugli scaffali... Per la promozione c'è una pubblicità di base, cui si aggiungono consigli sui premi a cui partecipare. Inoltre c'è un'ampia disponibilità di collaborazione per quanto riguarda le presentazioni (locandine, copie del libro, ecc...)
  10. Hugo Riemann

    L'ultimo film che avete visto

    Il giardino dei Finzi Contini.
  11. Hugo Riemann

    Nulla Die

    Per quale motivo è no?
  12. Hugo Riemann

    Nulla Die

    Ogni editore ha il diritto di chiedere il manoscritto nel formato che meglio desidera, non mi pare di ravvedere esigenze così fuori dalla norma. Per quanto riguarda le royalties non mi permetto di giudicare il tuo lavoro, ma pensi davvero che il 4% piuttosto che il 10% facciano la differenza sul tuo conto in banca?
  13. Hugo Riemann

    TZLA - Trentin e Zantedeschi

    Il principio che dovremmo seguire è lo stesso per il quale decidiamo di non sborsare un euro per un editore. Se il tuo romanzo vale ma ha bisogno di un sacrosanto editing, un buon agente letterario non si dovrebbe far pagare, ma investire su di esso come fa un qualsiasi imprenditore. Pagare un agente significa metterlo al riparo da insuccessi.
  14. Hugo Riemann

    Linee infinite edizioni

    Diversi anni fa vinsi un premio nel quale era prevista la pubblicazione con questa ce, oltre a una ricompensa in denaro. Dopo aver visionato il contratto e tentato di modificare alcune condizioni troppo restrittive con il sig. Draghetti, decisi di non pubblicare.
  15. Se avessero letto davvero tutti i romanzi partecipanti, le schede sarebbero giá arrivate. Non stiamo parlando di Poste Italiane ma di poste elettroniche. Per quale assurdo motivo dovrebbero spedire in tempi diversi?
×