Vai al contenuto

Penna Nera

Scrittore
  • Numero contenuti

    32
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Penna Nera

  • Rank
    Sognatore

Informazioni Profilo

  • Genere
    Uomo

Visite recenti

600 visite nel profilo
  1. Penna Nera

    Mondadori

    Grazie @Pat.bag, quindi adesso inviano una email differente da quella standard che avevamo ricevuto in diversi. Speriamo di ricevere risposte da altri utenti, così da poter stabilire se hanno solo cambiato l'email standard. Anche se poi il risultato non cambia. Come scrivevo poco sopra, alla Mondadori Ragazzi non se la sentono di pubblicare nessun autore esordiente. Avrei piacere, come non hai idea, che qualcuno di noi riuscisse a farsi pubblicare semplicemente inviando il proprio manoscritto. Farò il mio ultimo tentativo con il gruppo Mondadori poi, anche se si sono dimostrati cortesi nel rispondere, proverò altro.
  2. Penna Nera

    Mondadori

    Seguendo un'altra via, ovviamente, ma puntando sempre al gruppo Mondadori. P.S. Chiedo scusa allo STAFF ma ho premuto invio per sbaglio senza aggiungere quest'ultima frase al post precedente.
  3. Penna Nera

    Mondadori

    Quindi @Pat.bag, non ti hanno scritto di aver considerato con attenzione il tuo lavoro, ma di essere spiacenti di doverti informare che la tua storia non è ritenuta adatta ai loro programmi editoriali. Quali lati positivi e negativi ti hanno individuato? Per me sarebbe davvero importante sapere che esiste qualcosa di differente dall'invio di una lettera standard che garantisca il posto di qualche stagista/tirocinante. Entusiasta nel potere fare inviare la rsiposta standard esattamente come noi di riceverla. Tutti contenti ma alla fine la gloria di un rifiuto non paga, almeno a me. Potresti spiegare (anche per sommi capi) per favore a quali lati positivi e negativi ti riferivi? Non so @M.T., non sono così convinto che il mercato sia così tanto bruciato. La Mondadori ha importanti accordi commerciali con Amazon. Perché Amazon, sapendo che il settore librario è spaventosamente in crisi, continua ad accettare tali accordi? La Mondadori si conferma sempre tra le prime 10 case editrici al mondo, un colosso che punta ad acquistare libri di altre nazioni basandosi su proiezioni economiche rischiosissime. Però, ogni volta che prende una cantonata acquistando i diritti di un libro best seller che in Italia non viene apprezzato, perdendo notevoli capitali, ripropone la solita manfrina sull'importanza di puntare sugli autori esordienti. Credimi M.T., io acquisto libri per ragazzi, e le librerie nelle quali mi rifornisco mi dicono che il settore ragazzi non va affatto male. I libri per i bambini e i ragazzi si comprano. Tali librerie, anzi, puntano proprio sui libri per ragazzi. Hanno letto parte del mio libro e mi hanno garantito di esporlo in vetrina appena lo pubblico con una piccola CE, il problema è che mi sono fissato con la Mondadori Ragazzi. Quella stramaledetta seconda risposta standard mi ha fortemente condizionato, e come uno stupido sto ancora provando con loro con un altro racconto.
  4. Penna Nera

    Mondadori

    L’esperienza di Marcell non fa che convalidare le idee che mi sono fatto sulla Mondadori Ragazzi. C’è sicuramente un’equipe di persone che legge i manoscritti. Premetto che trovo pressoché irragionevole che nessun utente di Writer’s Dream sia riuscito a farsi pubblicare dalla Mondadori Ragazzi. Pazzesco! E solo grazie a questa comunità fantastica posso arrivare a delle conclusioni. Sbagliate? E chi può saperlo, ahimè! Nello specifico, Mondadori Ragazzi: 1) si comporta in modo totalmente differente dalla Mondadori per adulti, Mondadori Ragazzi non pubblica mai opere di autori esordienti; 2) cerca autori, consapevole che la richiesta di libri per ragazzi sia sempre in crescita (dati verificati da grandi librerie nella mia città); 3) risponde alla maggior parte degli autori che inviano un manoscritto, con una email standard di avvenuta ricezione (uguale per tutti); 4) effettua un’importante selezione iniziale (errori grossolani presenti nelle prime pagine, o nella presentazione); 5) legge i manoscritti che hanno superato la prima selezione per poi inviare un’altra email standard di rifiuto pubblicazione; 6) alcuni manoscritti vengono indirizzati alla Mondadori adulti, in tal caso si possono azzardare a esprimere una valutazione. C’è troppa paura di pubblicare un esordiente. Chi fa parte del comitato lettori della Mondadori Ragazzi spera di crescere in azienda o magari sta guadagnando soldi (magari!). Non c’è motivo di rischiare di perdere il posto acquisito, promuovendo un’opera nuova. I racconti dove si propongono storie nuove sono rischiosi. I racconti in qualche modo riconducibili a storie note, sono scartate a priori. N.B. Grazie @Marcell per aver condiviso la tua esperienza e per favore continua a tenerci aggiornati.
  5. Penna Nera

    Torniamo a sognare [30/09/2020]

    Ho letto il bando e se ho ben capito i finalisti vedranno la propria opera pubblicata in un'antologia, restandone comunque proprietari dei diritti. Però, visto che si deve versare una quota associativa (anche se esigua) avrebbero potuto prevedere un premio simbolico di qualche decina di euro. Almeno per il vincitore. Quindi il premio dovrebbe essere il ricevere, durante la premiazione, una copia stampata dell'antologia con i racconti dei finalisti.
  6. Penna Nera

    Mondadori

    Sono arrivato alle seguenti conclusioni sulla Mondadori Ragazzi (MR). Attualmente uno scrittore esordiente, dopo aver inviato il proprio manoscritto alla sopraccitata CE, nella migliore delle ipotesi andrà incontro: 1) Accettazione del manoscritto. 2) Invio di una email di presa in carico (dove garantiscono una risposta in genere in 7-8 mesi) 3) Lettura del manoscritto. 4) Rifiuto dell’opera (in quanto ritenuta di piacevole lettura ma non in linea con i propri programmi editoriali). Ringrazio @JumpedCat e @Vento_Da_Domare, per aver condiviso le proprie esperienze. Ciao @manoscrittrice frida: sì, risposta identica !
  7. Penna Nera

    Mondadori

    Grazie @manoscrittrice frida, quindi attualmente siamo gli unici due ad aver ricevuto la risposta standard di rifiuto. Spero che altri possano condividere le proprie esperienze, per avere un quadro generale più chiaro.
  8. Penna Nera

    Mondadori

    Ciao @ricciapiccia, ho inviato il manoscritto alla Mondadori Ragazzi la prima settimana di settembre, e ho ricevuto una e-mail di presa in carico la prima settimana di ottobre. La e-mail di risposta negativa quindi mi è arrivata dopo poco più di 8 mesi. Vorrei tanto capire se la risposta che ho ricevuto non sia un rifiuto standard, inviatomi di default dopo un tot di mesi. Per questo chiedo a tutti voi di condividere eventuali risposte ricevute dalla Mondadori Ragazzi.
  9. Penna Nera

    Mondadori

    La Segreteria Editoriale della Mondadori Ragazzi, oggi pomeriggio, mi ha inviato risposta negativa. La e-mail in sintesi mi spiega che hanno considerato con attenzione il mio lavoro, ma che non è stato ritenuto in linea con i loro programmi editoriali. La sensazione è che la risposta sia meglio formulata rispetto a quella standard sgrammaticata rilasciata finora. A questo punto mi farebbe molto piacere conoscere da voi, amici di writer's dream, se eventuali risposte ricevute dalla Libri Ragazzi della Mondadori sono simili a quella che ho ricevuto. P.S. Grazie a tutti per le vostre eventuali risposte.
  10. Penna Nera

    Mondadori

    Grazie @MariaG per aver condiviso la tua esperienza. Riesci a trasmettere una gran positività, anche quando le cose non ti vanno bene. E non è una dote da poco visto che scrivi ai ragazzi. Non demordere ti stai comportando da scrittrice !
  11. Penna Nera

    Mondadori

    Ciao @MariaG, grazie per il tuo ultimo post. Quindi dopo la e-mail standard di presa in carico (di cui scrivevi il 12 giugno) hai ricevuto una e-mail con l'esito. Il tuo emoticon con smile mi deve far bene sperare per l'esito?
  12. Penna Nera

    Mondadori

    Ciao amici, sto cercando di incentivare tutti gli utenti del gruppo a condividere le proprie esperienze. Cerco quindi di chiedervi di tenere viva la discussione offrendo un resoconto che possa in qualche modo essere utile a tutta la comunità. Mi sono imposto di scrivere in modo più sintetico possibile per facilitare la lettura di tutti gli utenti, ma in tal modo posso apparire troppo duro. Mi spiace, non è mia intenzione mettere in difficoltà nessuno di voi, ma se malauguratamente lo stessi facendo fatemelo notare con un post o inviandomi un messaggio privato. Ciao @Christopher, citandomi il post di Mirtilla mi sono reso conto di averlo letto male e di averle scritto una risposta sbagliata, chiedo scusa. Attualmente non ho ricevuto due e-mail di risposta ma una sola. Riepilogo: Ho inviato alla Mondadori Ragazzi un manoscritto con sinossi e lettera di presentazione a settembre. Ho ricevuto una e-mail di risposta dopo un mese. In questa “e-mail di presa in carico” (mi piace molto questo tuo modo di definire tale e-mail), oltre a scusarsi di avermi risposto in ritardo mi hanno comunicato che mi invieranno l’esito in una successiva e-mail. Ho capito che la e-mail di presa in carico, salvo qualche lieve variazione, è una “risposta standard” offerta agli aspiranti scrittori che inviano i propri manoscritti alla Mondadori Ragazzi. Non credo che al momento sia utile creare su questo sito una sezione Mondadori Ragazzi. Il motivo è particolarmente complesso e non credo di essere in grado di spiegarlo, ma sono arrivato alla conclusione che gli svantaggi sono di gran lunga superiori ai vantaggi. Ciao @Mirtillasmile, in effetti speravo che tu avessi avuto delle informazioni da qualcuno al di fuori di questa comunità. Chiaro, ti riferivi al post di bejelit82. Il mio dubbio è se la e-mail standard di presa in carico venga spedita sempre a chiunque invii un manoscritto alla Mondadori Ragazzi, oppure ci sia un’iniziale cernita. Mi spiace @YumaKuga79, e ti ringrazio molto che tu abbia scritto cosa avevi spedito alla Mondadori Ragazzi. Trovo singolare la risposta ricevuta, in genere scrivono che il racconto non è ritenuto adatto ai loro programmi editoriali o che è non adatto al loro target. Comunque, non dovesse essere una nuova risposta standard, è molto bello ciò che ti scrivono: “Si tratta di una lettura gradevole e formalmente corretta […]”. Dal resto della risposta non è chiaro se non li abbia convinti il genere del tuo racconto o la storia in sé.
  13. Penna Nera

    Mondadori

    @MatRai, ti sono davvero grato per aver condiviso con noi la tua esperienza con la Mondadori. Hai spiegato con chiarezza quanto possa essere importante riuscire ad entrare in questo colosso dell’editoria. Lo hai riportato in modo critico e questo ti rende onore, e ci permette di comprendere quali grandi opportunità offra la Mondadori agli autori che pubblica. In ogni caso m'incoraggi a non allontanarmi dagli obbiettivi che mi ero prefissato di raggiungere a medio-lungo termine (ogni giorno che passa, le speranze per un'eventuale diminuiscono in modo esponenziale) @Christopher, sì sono due indirizzi e-mail separati. Anch’io ho inviato alla info.ragazzi@mondadori.it , vieni indirizzato dal percorso che ti ha correttamente segnalato @ Miss Ribston: http://www.ragazzimondadori.it/contatti/ . @Kikki, la “cordialità salutare cumulativa” di questa CE ci permette di entrare a pieno titolo nel terzo livello della piramide di Maslow . Questo ci conferma che la e-mail che abbiamo ricevuto è standard. N.B. Approfitto per dare un aggiornamento per quanto riguarda l’invio di manoscritti alla Mondadori Ragazzi (sembra che le e-mail di attesa esito li inviino solo da tale redazione, a eccezione di quanto accaduto a MatRai). Siamo in nove ad aspettare un esito dopo aver ricevuto la e-mail standard di risposta. Purtroppo da sottolineare che Yaxara ha ricevuto l’e-mail a dicembre 2016 e ancora è in attesa di una risposta.
  14. Penna Nera

    Mondadori

    Grazie per la tua risposta @MatRai, altro che scuse. Ogni risposta mi sta aiutando ad avere un quadro della situazione sempre più chiaro. Aspetto un esito fino a novembre, poi dovrò farmene una ragione. Fino ad allora puoi comprendere quanto sia prezioso per me leggere i tuoi post sempre propositivi. Dicembre 2016, grazie @Yaxara per aver condiviso la tua esperienza. Le risposte in attesa sono da intendere “non risposte” dopo la conferma di ricezione dei manoscritti. Tali risposte con e-mail standard sono state inviate solo a chi ha spedito alla Mondadori Ragazzi. Agosto 2018, grazie @Kikki. Senza cordiali saluti? Neanche uno?
  15. Penna Nera

    Mondadori

    Ciao @MatRai, mi hanno risposto dalla redazione ragazzi info.ragazzi@mondadori.it, e la e-mail è stata firmata dalla Mondadori Libri Ragazzi. Nessun editor che abbia apposto la propria firma, purtroppo. Capirai come sto vivendo questo limbo d’incertezza. Il grande Carlo Carabba, anche se responsabile editoriale della narrativa, non credo si occupi della narrativa per ragazzi. A dire il vero non ho capito proprio come la Mondadori stia gestendo la linea editoriale rivolta ai ragazzi. Escludendo l’importante concorso del “Battello a Vapore”, la Piemme chiede di inviare i manoscritti all’indirizzo che fino a qualche anno fa apparteneva alla Mondadori (!). Per cui mi sto ponendo gli stessi dubbi che avevi sollevato in un tuo vecchio post: i manoscritti confluiscono allo stesso comitato di valutazione o vengono diramati a redazioni distinte? In caso di esito negativo sarebbe importante saperlo. Ti ringrazio molto per la tua disponibilità, è un mondo tutto nuovo per me. N.B. Prima non ti avevo taggato per non darti noie, MatRai, ma avrei voluto tanto ringraziarti per le esperienze che hai condiviso in questo validissimo forum. Mi sta aiutando in questo periodo di lunga attesa, il post in cui hai ricordato l’attenzione pressoché maniacale nel curare il tuo romanzo prima di inviarlo alla Mondadori. Ecco, anch’io ho curato allo stesso modo il mio racconto e questo mi dà un minimo di speranza che possa rientrare nei loro programmi editoriali.
×