Vai al contenuto

samuele

Utente
  • Numero contenuti

    367
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    1

Tutti i contenuti di samuele

  1. samuele

    Agenzie letterarie (gratuite): come approcciarsi

    Il mio agente ha creduto e crede nel mio libro, ovvio, che storie sono! Ti dicevo solo come sono arrivato a lei. Se non ci avesse creduto non vedo il motivo per cui si sarebbe sbattuta a presentarlo e portarlo in giro per case editrici gratuitamente!
  2. samuele

    Agenzie letterarie (gratuite): come approcciarsi

    In questi giorni mi è stato chiesto molte volte come sono arrivato alla mia agente e alla prima proposta di pubblicazione. In una parola: networking. Conoscevo lo scrittore X, che aveva l'agente Y, ho iniziato a frequentare i suoi spazi, conoscere la sua agente, le ho detto che anch'io avevo scritto un romanzo, lei l'ha letto e mi ha consigliato di rivolgermi all'agente Z. Lo scrittore purtroppo non è più la figura intellettuale e solitaria che poteva essere un centinaio di anni fa. Bisogna conoscere persone, interagire su internet, essere "social". Bisogna vendere il proprio libro e la propria persona, che lo si voglia o meno. Se non hai la botta di culo di conoscere direttamente qualcuno allora guarda cosa cercano le varie agenzie, chi rappresentano, se accettano testi al momento e buona fortuna D'altronde forse la maggior parte degli autori ci arriva così e non per conoscenze.
  3. samuele

    Documentario

    Giustamente, per essere precisi, il soggetto è una startup ti ragazzi spagnoli che sono qui a Londra ed iniziano ad avere un certo successo, vedremo cosa succede!
  4. samuele

    Documentario

    Qualcuno ne ha mai scritto uno? Una base per un documentario che andrà poi portato sullo schermo? O se ha qualche dispensa-materiale. Mi hanno chiesto di dare una mano, ma io sinceramente non saprei da dove iniziare.
  5. samuele

    Concorso Prada + dubbio

    Sto scrivendo il racconto, ad ogni frase temo di aver infranto qualche parte del regolamento
  6. samuele

    Concorso Prada + dubbio

    La visione della realtà filtrata dai tuoi Prada Vedremo, ripeto lo prendo come un'esercitazione, alla fine Prada o Armani, vincere un concorso internazionale non sarebbe da poco, con tutti le valutazioni del caso.
  7. samuele

    Concorso Prada + dubbio

    Alleno il mio spirito glamour in vista di Hollywood. Comunque certo: si può vincere e si può perdere come ovunque. Il fatto è che le indicazioni che danno sono molto vaghe, dicono tutto e niente. E secondo me cercano una bella storiella da catalogo. Insomma chi partecipa, dovrebbe prenderlo col solito spirito di esercitarsi, perdere un po' di tempo e visto che ci saranno centinaia di partecipanti non prendersela troppo se non si vince. Io, detta onestamente, partecipo con la possibilità dei 5 mila, poi delle mie dieci pagine possono farne quello che vogliono, pazienza.
  8. samuele

    Concorso Prada + dubbio

    Io sto scrivendo un racconto apposta, è prostituzione c'è poco da dire Già vedo un racconto modificato usato per un catalogo Prada, grazie a tutti per le opinioni. Ora meglio non dire più niente, potrebbero squalificarmi
  9. samuele

    Concorso Prada + dubbio

    Il che avrebbe anche senso. Io partecipo, ma mi sembra un concorso con uno sfondo un po' glamour, una bella storia in una città chic magari, con un messaggio di fondo su una visione alternativa della realtà, PRADA, make it real. Insomma come diceva qualcuno Feltrinelli (e molte altre CE) stanno cambiando, a favore di personaggi famosi e a discapito (a volte) di chi ama la letteratura. Fanno anche e soprattutto business. Lungi da me criticare strategie di marketing che magari risolleveranno la letteratura (chiuso OT).
  10. samuele

    Concorso Prada + dubbio

    Chi partecipa lo fa per il vil danaro
  11. samuele

    Concorso Prada + dubbio

    Sono d'accordo con te, intendevo solo che la Feltrinelli è un buon filtro a parte tutto
  12. samuele

    Concorso Prada + dubbio

    Penso che il senso sia quello, ma visto gli sponsor credo ne valga la pena.
  13. samuele

    Concorso Prada + dubbio

    Spero di avervi dato uno spunto, io sto scrivendo qualcosina, poi vedremo cosa ne esce
  14. samuele

    Concorso Prada + dubbio

    A me cliccando sul link và. Comunque google --> prada journal --> progetto
  15. samuele

    Case Editrici Straniere (Free)

    3-400 euro? Gli ultimi... Almeno 1000, almeno. Comunque io spenderei, come ho già fatto, per editing mirato a rappresentanza, ovviamente da persone referenziate o che so che valgono. Solo valutazione no.
  16. samuele

    Case Editrici Straniere (Free)

    No. Laconicamente parlando. Visto che qui c erano delle informazioni ho provarlto a chiedere, prevedendo però la risposta. Certo se uno traduce il suo romanzo è già diverso, ma questa è un'altra storia.
  17. samuele

    Case Editrici Straniere (Free)

    Secondo me una CE straniera legge manoscritti in italiano solo di autori già pubblicati-affermati. Altro è se glielo mandiamo in lingua originale. E altre ancora prendono solo tramite agenti e simili. Insomma leggevo su Sette che in Italia tra una cosa e l'altra ci sono più di 1000 CE, ma da qui a pubblicare ed intraprendere una piccola carriera ce ne passa. É sempre il solito discorso.
  18. samuele

    Case Editrici Straniere (Free)

    Anche a te, se rispondo prima alla mia mail che alla tua richiesta scrivo qui Buona serata intanto!
  19. samuele

    Case Editrici Straniere (Free)

    Vediamo se rispondono, Flammarion veloci e gentilissimi. Anche io sto aspettando risposte dalla mia agente, ma mi ha detto che se si trovasse qualcosa all'estero ancor prima che in Italia sarebbe bene. Bisogna vedere cosa chiedono gli altri mercati.
  20. samuele

    Case Editrici Straniere (Free)

    Mica ti devi scusare, lo dicevo come informazione in generale avendo una risposta certa Vediamo cosa mi risponde la Steerforth Press, preferisco sempre prendere le informazioni direttamente dall'origine
  21. samuele

    Case Editrici Straniere (Free)

    Esatto, così ci siamo tolti tutti i dubbi. Lo sospettavo anch'io, non trovando notizie sul web, così ora uno evita di mandare manoscritti a Parigi per nulla. Penso che prendano in considerazione la traduzione di scrittori non esordienti, affermati. Ora scrivo anche alla C.E. americana, anche se immagino la risposta sarà la stessa
  22. samuele

    Case Editrici Straniere (Free)

    Per vostra informazione, ho scritto una mail a Flammarion e questa è stata la risposta: Bonjour, Merci pour votre intérêt aux Editions Flammarion. Nous lisons malheureusement uniquement les textes en langue française. Si c’est le cas, vous pouvez nous faire parvenir votre manuscrit à l’adresse suivante : Editions Flammarion Service des manuscrits 1 place de l’Odéon 75006 PARIS Nous vous rappelons que nous n’acceptons généralement pas les romans faisant moins d’une centaine de pages. Nous n’avons pas d’exigences précises en termes de présentation mais nous préférons les manuscrits reliés, imprimés en recto avec interligne simple ou double. Vous pouvez accompagner votre manuscrit d’une lettre avec vos coordonnées précises, une présentation de votre ouvrage, et éventuellement votre CV. Bien cordialement, Le service des manuscrits.
  23. samuele

    Scrittori e danaro

    Buongiorno a tutti, lasciatomi alle spalle la brutta vicenda di Editautori spero di riprendere la mia normale attività su questo bellissimo forum che avevo lasciato un po' in un angolo. Ammesso e non concesso che devo ancora essere pubblicato, e che le piccole case editrici hanno tutte le difficoltà del caso, ho una curiosità alquanto banale, ma forse nemmeno. Se n'è già discusso più volte, ma questa volta faccio una domanda diretta: Quanto guadagna uno scrittore? Non si può vivere tutti di scrittura, d'accordo; ma ci sarà qualcuno che grazie ad un anticipo riesce a prendersi un anno sabbatico e scrivere ancora, piuttosto che fa il "colpaccio". Avete testimonianze, magari (per voi) esperienze? Perché è vero, tutti scriviamo per passione, ma tutti sogniamo anche una chiamata di un certo tipo, almeno personalmente, non mi vergogno di dirlo. Anche solo per il fatto che sono una persona che fa le cose in maniera migliore se motivato, e se ha molto tempo. Detto questo ciao a tutti i compagni di sciagure e chissà che non ci si veda a Torino la settimana prossima
  24. samuele

    Occhio alla *RIMOSSO DALLO STAFF*:ecco cosa mi è successo!

    Ottimo inizio
  25. samuele

    Scrittori e danaro

    mi sembra un po' una storia della serie, "mio cuggino". 19 mila sull'unghia per una sceneggiatura, aveva qualche esperienza-competenza il tuo amico? Se dal nulla ha scritto e venduto,beato lui, che dire
×