Vai al contenuto

FrFr

Scrittore
  • Numero contenuti

    25
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

10 Piacevole

Su FrFr

  • Rank
    Oro

Informazioni Profilo

  • Genere
    Uomo
  • Interessi
    scrivo

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. FrFr

    AMS Amazon Marketing Services

    Salve. Ho pubblicato con Amazon, da pochi giorni, un libro sia in cartaceo sia in formato e-book. Chiedo: sono attivabili forme di promozione, con Amazon o altrove? Facebook può funzionare?
  2. FrFr

    Tempi consegna KDP

    Confermo.
  3. FrFr

    Promozione tramite ads Amazon

    Se ho ben capito, pubblicando con Amazon un libro sia in cartaceo sia in formato ebook, non si può promuoverlo (sempre con Amazon, ovviamente) perché questo servizio non è previsto per il mercato italiano?
  4. FrFr

    Editori e Amazon

    Questa discussione che ho aperto trova lo spunto in un libro che ho da poco pubblicato presso un piccolo editore, competente a mio avviso e che non chiede soldi agli autori. Mi sono accorto, ricevendo le prime copie del libro, che stampa presso Amazon. I motivi possono essere quelli già esposti in questa discussione. Ma è difficile capire se altri editori usufruiscono del servizio stampa di Amazon (analogo al loro self-publishing). Bisogna spulciare nelle librerie tenendo presente che appunto i piccoli editori sono poco presenti, specie se stampano da Amazon giacché il farlo consente loro di stampare copie sicuramente già vendute o ordinate dal lib rai dietro richiesta dei loro clienti. Mi chiedo se sia un "trend" in atto.
  5. FrFr

    Editori e Amazon

    Per ora ne ho appurato di sicuro uno. Che menzionerò quando avrò un elenco più completo, per non additarlo singolarmente.
  6. FrFr

    Editori e Amazon

    Mi sembra che alcuni piccoli editori free - uno di sicuro - stampano usufruendo del servizio Amazon. Cioè, è una sorta di self publisging, ma lo fa l'editore che così ha la possibilitò, al di là del numero di copie stabilito nel contratto con l'autore, di ordinare via via ad Amazon solo lo stretto numero di copie già vendute. Vedo in questo un chiaro limite di distribusione, ovvero una conferma che la distribuzione si limita a copie effettivamente vendute o direttamente dall'editore o tramite Amazon o specificamente ordinate dal librario a fronte di richiesta (quindi un prevenduto) di un qualche cliente. Inoltre, stampare con Amazon a mio avviso pone un altro limite: il formato del libro. Amazon ha vari formaìti standard che esulano da quelli soliti dell'editoria nostrana. Qualche commento in proposito.? Grazie.
  7. FrFr

    Ciesse Edizioni

    Grazie, non sapevo di una sezione dedicata a questi temi. Ho inserito nella discussione commettendo evidentemente un errore, ma mi era sembrato che la discussione in genere toccasse proprio anche questi temi. Comunque mi scuso.
  8. FrFr

    Ciesse Edizioni

    Be', ognuno ha il suo carattere, anche l'editore Santi che comunque i rischi imprenditoriali se li assume e non fa pagare un euro agli autori. Tanto di capello. Vorrei però contribuire con qualche considerazione riguardo le collaborazioni in genere con i "piccoli" editori italiani. Ho una pluriennale esperienza editoriale sia in Italia sia all'estero. Ebbene, da noi i piccoli editori chiedono quasi tutti che l'autore povveda in toto o quasi alla promozione. Non inviano copie del libri che pubblicano a quotidiani o periodici per eventuali recensioni, quasi mai organizzano loro le presentazioni, e i libri difficilmente compaiono nelle librerie - il cliente deve ordinarle il libro al libraio e aspettare anche diversi giorni per averlo. All'estero, invece, anche i piccoli-medi editori provvedono loro alla promozione, loro inviano copie per le recensioni, loro organizzano presentazioni e quanto altro. Personalmente ritengo che il compito di uno scrittore sia scrivere, non vendere o promuovere. Per le vendite e le promozioni si affida appunto a un editore. Nel caso di presentazioni, è giusto che l'autore garantisca la sua presenza, ma a organizzare dovrebbe essere l'editore - come avviene in altri paesi. In ogni caso, questa è la situazione qui da noi ed è bene tenerne conto. Questa mia non è una critica e non vuole esserlo, è una constatazione.
  9. FrFr

    L'erudita

    Mi accodo alla discussione per contribuire con considerazioni che non riguardano soltanto questo editore, ma in genere i piccoli editori italiani. Ho una pluriennale esperienza editoriale (traduttore, editor, autore) sia in Italia sia all'estero. Ebbene, da noi i piccoli editori chiedono quasi tutti che l'autore povveda in toto a quasi alla promozione. Questi editori non inviano copie del libri che pubblicano a quotidiani o periodici per eventuali recensioni, non organiozzano loro le presentazioni, e i libri difficilmente compaiono nelle librerie - il cliente deve ordinarle il libro al libraio e aspettare anche diversi giorni per averlo. All'estero, invece, anche i piccoli-medi editori provvedono loro alla promozione, loro inviano copie per le recensioni, loro organizzano presentazioni e quanto altro. Un autore che voglia pubblicare presso un piccolo editore italiano, anche molto competente, deve tenere conto di questa realtà. Personalmente ritengo che il compito di uno scrittore sia scrivere, non vendere o promuovere. Per le vendite e le promozioni si affida appunto a un editore. Nel caso di presentazioni, è giusto che l'autore garantisca la sua presenza, ma a organizzare dovrebbe essere l'editore - come avviene in altri paesi.
  10. FrFr

    Ciesse Edizioni

    Grazie per la precisazione. Aggiorno il tutto. Inviato tempo fa a Ciese tre capitoli di un mio romanzo, sinossi ecc. Dopo qualche tempo, forse un paio di mesi, ho ricevuto conferma dell'interesse e allora ho inviato l'intero testo. Ciesse mi ha dopo un paio di settimane proposto un contratto per il mio libro, che ho acettato e firmato. Tempi rapidi, risposte sempre precise da parte della segreteria di redazione, , grande cortesia e competenza. Il libro è in fase di editing, con ottima interazione tra le parti.
  11. FrFr

    Ciesse Edizioni

    A chi ha avuto contatti con questo editore (Ciesse) chiedo per cortesia una cosa: se interessati, intervengono sul testo a contratto firmato senza consultarsi con l'autore? Nel qual caso, se l'autore non è d'accordo riguardo i loro interventi? Grazie.
  12. FrFr

    Ciesse Edizioni

    Chiedo scusa. Riguado Ciesse edizioni leggo questa discussione datata 2010. Non ci son o commenti più recenti su questo editore e la sua attività? Grazie infinite.
  13. FrFr

    Gruppo Fandango

    Grazie, ci provo.
  14. FrFr

    Gruppo Fandango

    Salve. Qualcuno è riuscito a capire a quale indirizzo di email a questo editore può essere inviato un romanzo? Grazie.
  15. FrFr

    Parallelo45 Edizioni

    Salve. Ho inviato il mio romanzo a questa casa editrice di Piacenza via email. Nessunissima risposta. E mi chiedo: con tutte le perplessità espresse da chi ha fatto come me, non è strano che la CE non si degni di intervenire su queste pagine di Writer's Dream con qualche precisazione o commento? Mah... Va bene fare l'editore nel tempo libero e in casa propria, ma un minimo di professionalità e di rispetto...
×