Vai al contenuto

Lukespacewalker

Scrittore
  • Numero contenuti

    43
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

29 Piacevole

Su Lukespacewalker

  • Rank
    Sognatore

Contatti & Social

  • Sito personale
    https://wordpress.com/view/giappi76.wordpress.com

Informazioni Profilo

  • Genere
    Uomo
  • Interessi
    Scrittura creativa, disegno artistico e pittura, lingua e cultura giapponese.

Visite recenti

284 visite nel profilo
  1. Lukespacewalker

    Argento Vivo Edizioni

    Errata corrige: le pubblicazioni. Scusate, cercate di comprendere. Sono piuttosto sconvolto.
  2. Lukespacewalker

    Argento Vivo Edizioni

    Ho appena ricevuto una mail in cui mi si comunica che la pubblicazione di tutte le opere non ancora entrate in fase di editing (tra cui ovviamente la mia che è in attesa di pubblicazione da 14 o 15 mesi!) verranno procrastinate (se tutto andrà bene e non ci saranno recrudescenze Covid) alla primavera 2021. Non ho parole.
  3. Lukespacewalker

    MBTI e Scrittura

    @Adelaide J. Pellitteri Dimenticavo... Potresti gentilmente cliccare il tuo risultato del test, in modo tale che venga registrato? Grazie.
  4. Lukespacewalker

    MBTI e Scrittura

    @Adelaide J. Pellitteri Come ho già specificato, gli introversi in generale sono particolarmente portati per la scrittura (ovviamente ogni archetipo ha poi un particolare genere narrativo prediletto). Tra gli scrittori di successo mondiale che appartengono al tuo stesso archetipo, ti potrei citare Banana Yoshimoto, che personalmente amo molto. Ma sicuramente ce ne saranno anche molti altri! Continua dunque a portare avanti la tua passione per la scrittura! C'è posto per tutti!
  5. Lukespacewalker

    MBTI e Scrittura

    @Talia In realtà non è vero che gli INTJ non siano portati per la scrittura. Essendo tra i tipi con il Q.I. più alto in assoluto (I risultati delle statistiche sono i seguenti: INTP, INTJ, INFP e INFJ a pari merito e tutti gli altri a seguire) in realtà sono molto affascinati dalla scrittura, essendo tra le altre cose degli introversi (quindi persone che passano molto tempo dentro se stessi), ed essendo particolarmente interessati a tutto ciò che sia intellettualmente stimolante. E infatti ci sono parecchi casi di scrittori tipizzati come INTJ. Per lo più credo siano autori di romanzi di genere fantascientifico: il genere che forse meglio permette il connubio tra l'espressione artistica della scrittura e la scienza (mi viene in mente Asimov su tutti). Per il resto, come giustamente hai intuito tu, alcuni archetipi introversi (tra cui indubbiamente gli INTJ) sono particolarmente curiosi/intelligenti per natura e quindi più predisposti a sottoporsi a questo tipo di test. Generalmente anche gli INFJ sono molto interessanti a questo genere di cose, ma a quanto pare o in questo forum ve ne è penuria oppure non saprei che altra spiegazione addurre per la loro scarsa partecipazione.
  6. Lukespacewalker

    MBTI e Scrittura

    @Talia Tieni presente che questo test non nasce per scoprire nello specifico nuovi scrittori in erba. È un test che fu sviluppato basandosi sulle ricerche di Myer-Briggs, che a loro volta si basarono sugli studi di Karl Jung. Questo tipo di test viene frequentemente somministrato negli USA principalmente per individuare le predisposizioni naturali di ciascun individuo. Stando a ciò, sembrerebbe che gli INFJ e gli INFP siano, tra le altre cose, molto predisposti per la scrittura. In generale un po' tutti i tipi introversi lo sono, ma questi ultimi avrebbero "una marcia in più" rispetto agli altri (per la loro capacità innata di riuscire a scandagliare l'animo umano). Se fai una ricerca su internet ti renderai conto che moltissimi scrittori, poeti o artisti in generale, appartengono a questi due archetipi (Manzoni, Dante, Leopardi, R.R. Martin, le sorelle Brontë, Tolkien, ecc ecc). Moltissimi scienziati sono invece INTP, INTJ o ENTP. Ribadisco che si tratta di predisposizioni che possono ovviamente presentare delle eccezioni alla regola. Qualche post più su ho per l'appunto citato il caso di Jane Austen, considerata da molti per l'appunto INTJ, che invece di darsi alla scienza ha preferito comporre romanzi sentimentali. Per quanto riguarda invece la mia indagine, ovviamente ha risentito di una scarsità di partecipazione tale da non poter essere considerata affidabile. Comunque sia, qualche piccolo risultato lo si può già evincere: la quasi totale assenza di archetipi estroversi (con la sola eccezione degli ENTP). Gli estroversi generalmente sono infatti attratti da attività che li portino ad avere un contatto più diretto con il resto del mondo. Piuttosto che creare personaggi o mondi immaginari, preferiscono restare in contatto con la realtà tangibile delle cose.
  7. Lukespacewalker

    MBTI e Scrittura

    @Talia I test sono piuttosto affidabili. Certo, molto dipende dalle risposte che si danno. Nel senso che è necessario svolgere il test tenendo in considerazione ciò che sei veramente, e non ciò che vorresti essere. Per questo motivo, per far sì che il risultato sia effettivamente veritiero, bisogna essere totalmente sinceri con se stessi. Se hai risposto alle domande con sincerità, allora non dovrebbero esserci dubbi in merito alla natura del tuo archetipo. Comunque sia, se vuoi avere un'ulteriore conferma, puoi leggerti la scheda illustrativa dell'INTJ. Se trovi riscontro tra il tuo modo di fare e ciò che ti viene descritto, avrai conferma di essere INTJ al 100%.
  8. Lukespacewalker

    MBTI e Scrittura

    Non è importante che abbia lasciato o meno scritti tangibili. Quello che interessa è la sua forma mentis, anche se ci è stata tramandata solo oralmente. Comunque sia, ovviamente, nel caso in cui il pensiero sia stato solo riportato da altri, la tipizzazione va presa con le pinze, dal momento che non possiamo avere la certezza matematica che quello che ci è pervenuto sia stato effettivamente il suo pensiero così come lui l'aveva ideato. Per quanto concerne la tua domanda invece, beh, sì. Generalmente i più portati per la scrittura sono gli INFJ e gli INFP, ma ovviamente si tratta solo di dati statistici, quindi tra gli scrittori più o meno importanti si trovano un po' tutti gli altri archetipi. Più nello specifico, gli INFJ e gli INFP sono molto portati per il genere fantasy o psicologico-introspettivo. I "T" (tipi razionali) hanno invece interessi più scientifici. Galileo Galilei ad esempio pare fosse un ENTP e quindi scrissi trattati sui movimenti degli astri e via discorrendo. Anche Leonardo da Vinci era uno T (o INTP o ENTP). Fa eccezione Jane Austin, che nonostante sia stata tipizzata come presunta INTJ, scrisse romanzi di genere sentimentale.
  9. Lukespacewalker

    MBTI e Scrittura

    Ciao Ezio, se sei in dubbio su quale archetipo ti si addica maggiormente ti consiglio di leggerti le schede relative ai risultati che hai ottenuto. Solitamente sono schede molto dettagliate tramite le quali è facile evincere se ci siano o meno corrispondenze con il proprio temperamento di base (specifico che per l'appunto stiamo trattando di temperamento e non di personalità, che è variabile molto più sfaccettata e che dipende da numerosissimi fattori, soprattutto ambientali). Per quanto riguarda invece la tipizzazione di figure storiche come Socrate, di solito gli esperti in materia si basano sui loro scritti. Dalle loro opere infatti è possibile evincere quali fossero le funzioni cognitive che li caratterizzavano in vita. Per farti un esempio pratico, un "NI" dominante creerà una letteratura molto diversa da un "SI" dominante o da un "NE" dominante (queste sigle rappresentano alcune tra le funzioni cognitive). Spero di averti chiarito un po' le idee su questa affascinante materia, qui da noi ancora molto sottovalutata.
  10. Lukespacewalker

    Gesù in romanzi fantasy

    Beh, magari è una figura che lui trova particolarmente interessante o stimolante. Secondo me uno scrittore non dovrebbe mai porsi dei limiti in questo senso. L'importante è il rispetto nei confronti del personaggio storico o religioso che si va a "interpretare" nelle proprie opere. Per quanto mi riguarda, io ci ho svolto una tesi di laurea sulla figura di Cristo nella letteratura, e sebbene molti romanzi che trattano la materia non siano affatto conosciuti ai più, ti assicuro che sono opere letterarie di tutto rispetto, che riescono non sono a veicolare con forza il messaggio evangelico, ma anche a rendere più moderna e attuale la figura di questo profeta.
  11. Lukespacewalker

    MBTI e Scrittura

    Torno sull'argomento a quasi un anno di distanza dalla pubblicazione del sondaggio. Nonostante la scarsità dei partecipanti, al momento pare che il gruppo più rappresentativo tra i 16 dell'MBTI sia quello degli INTJ (assieme agli INTP, i cosiddetti "cervelloni" dell'MBTI). Mi piacerebbe a questo punto sapere da questi ultimi (ma anche da tutti gli altri) che tipo di letteratura amino creare (anche se una vaga idea potrei essermela fatta) e in che modo impostino il processo creativo delle loro opere. Colgo anche l'occasione per rinnovare l'invito a tutti coloro i quali siano curiosi di conoscere le proprie predisposizioni naturali, a cimentarsi con il sondaggio che troverete in fondo al primo messaggio da me pubblicato. Buon fine settimana a tutti.
  12. Lukespacewalker

    New Weird

    Anche a me interessa molto questo genere letterario, al punto che il primo romanzo fantasy che ho scritto, seppur inconsapevolmente (non ero ancora a conoscenza dell'esistenza di questo particolare genere), ha risentito di forti contaminazioni new weird.
  13. Lukespacewalker

    Argento Vivo Edizioni

    Ho controllato la pagina dei manoscritti ricevuti proprio stamattina e mi pare sia aggiornata al 7 Gennaio 2020. Credo che aggiungano alla lista solo le nuove proposte editoriali ricevute, perché nonostante io abbia firmato con loro quasi un anno fa, il mio romanzo risulta ancora in "valutazione" (specifico a scanso di equivoci che quando firmai il contratto furono molto chiari e mi preannunciarono tempi abbastanza lunghi per la pubblicazione). Presumo, quindi, che avendo molto lavoro da svolgere, aggiornino solo i dati essenziali.
  14. Lukespacewalker

    Lettere Animate Editore

    In realtà anche a me avevano proposto l'autopubblicazione, e anche io ho declinato l'offerta. E per fortuna, perché dopo qualche mese è arrivata finalmente una proposta di pubblicazione per il cartaceo da parte di un'altra casa editrice. Spero che lo stesso possa accadere anche a te. Buona fortuna!
  15. Lukespacewalker

    Gesù in romanzi fantasy

    Anche in "Lilim del tramonto" di Bruno Tognolini è presente la figura di Gesù. Il romanzo in questione infatti mescola elementi di fantasy a realtà storico-religiosa ed è strutturato come una "quest" videoludica nella quale il protagonista principale ha come obiettivo la salvezza di Gesù bambino che rischia di essere ucciso, ancora infante, da potenze oscure. Io l'ho trovato molto interessante. L'autore è stato davvero molto abile nel fondere assieme tradizione e innovazione tecnologica. Ne consiglio la lettura.
×