Vai al contenuto

Busca

Lettore
  • Numero contenuti

    35
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

8 Neutrale

2 Seguaci

Su Busca

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Busca

    Primo: farsi capire.

    La bambina ha le idee più chiare di me
  2. Busca

    Caporali oppure?

    Potresti pensare di ometterlo. Secondo me si capisce anche se non lo spieghi, perché sotto dici Tomaso non si fece pregare Un'idea potrebbe essere: Concluso il racconto, padre Italo spostò la sedia indietro e, appoggiata una mano sul tavolo, con due dita dell’altra allentò la stretta del collarino bianco. I suoi occhi indugiarono sul volto dell’ufficiale. Tomaso non si fece pregare: «Racconto affascinante! Ma non capisco il nesso con il delitto della catechista…»
  3. Busca

    Troppo gerundio fa male alla lettura?

    Anche Nintendo Così però basta una passata invece di due o tre. Le parole che non c'entrano nulla le salto. Anche a me in realtà non danno molta noia i gerundi, però se c'è opportunità di sfoltirli dove possibile, ben venga.
  4. Busca

    Troppo gerundio fa male alla lettura?

    Scusate il doppio post. Ora che ci penso basta cercare direttamente "ndo" per prendere entrambi. Povero me.
  5. Busca

    Troppo gerundio fa male alla lettura?

    Dopo aver letto questa discussione ho lanciato una ricerca per "ando". Su 354 cartelle ho trovato circa 1100 risultati. Non tutti sono gerundi, c'è anche la parola "quando" di mezzo, ad esempio, ma credo siano tantini. Mi sto dando da fare per riformulare le frasi dove abbondo di gerundio. E devo ancora cercare quelli in "endo"...
  6. Busca

    Cosa state leggendo?

    Meridiano di sangue [McCarthy] ed Elementi di stile nella scrittura [Strunk]
  7. Busca

    Fantasy

    Oltre ai già citati, vorrei ricordare anche un certo Patrick Rothfuss. Fantasy is not dead [semicit.]
  8. Busca

    IoScrittore

    Quindi non è possibile, nel caso, rifiutare la pubblicazione in ebook?
  9. Busca

    Prigioniera

    Sì, ho preferito iniziare così, perché penso che l'immagine del samurai che incede verso la prigioniera superando i cadaveri sia più potente rispetto a iniziare con un combattimento. L'azione arriverà successivamente. Hai ragione, come già segnalato da Marcello. Grazie anche a te Hai ragione anche qui. Suona meglio. Grazie! E grazie anche a @Ivan D' Ignoti
  10. Busca

    Pagine tra i capitoli

    Presumo sia questa la definizione anche se non si tratta di citazioni reali. Ti ringrazio
  11. Busca

    Pagine tra i capitoli

    Ciao a tutti, qualcuno di voi conosce come vengono chiamate (se hanno un nome specifico), le pagine contenenti un brano, una citazione da uno pseudobiblium o altro, presenti tra capitolo e capitolo? Ne viene fatto uso, per esempio, nella saga di Geralt di Rivia di Sapkowzki. Vorrei effettuare delle ricerche per capire se può essere uno strumento utile per il mio romanzo, ma non riesco a trovare niente. Quindi mi sono chiesto se queste "pagine infra-capitolo" avessero un nome, per indirizzare al meglio le ricerche. Oppure se vi viene in mente qualche libro che li contiene. Grazie mille
  12. Busca

    Prigioniera

    @Marcello Ti ringrazio infinitamente, cercherò di fare tesoro delle tue indicazioni. Modifico subito il testo e torno a ripassare la grammatica Ne approfitto per togliermi un dubbio che mi è venuto dopo: Siete comoda o State comoda?
  13. Busca

    Prigioniera

    Ciao a tutti Questo frammento vorrebbe essere un incipit. Scatenatevi È ricoperto di sangue. Lo vedo camminare verso di me. Arranca, zoppica sui corpi delle guardie che mi tenevano prigioniera. Ha il volto stanco, ma le labbra cercano lo stesso di tranquillizzarmi. Sembra che voglia sorridermi, ma non può permettersi una simile confidenza. A me, invece, piacerebbe. - È finita - mi dice - vi riporto da vostro padre - Rinfodera la katana, il metallo è silenzioso mentre rincasa nel legno di magnolia. Allungo le braccia e lascio che mi afferri. È forte. Eppure ha una corporatura agile, flessuosa. Mi alza e mi sistema a cavalcioni sulla schiena. L'elsa dell'arma mi preme sul ginocchio destro. È mancino. Sposto la gamba, lui se ne accorge e china il capo in segno di ringraziamento. Sa che avrei potuto lamentarmi, ma non l'ho fatto. Non gli chiederò di spostare la spada. E poi, tra poco dovrei essere in grado di camminare. - Siete comoda? - domanda. Annuisco, e i miei capelli sciolti gli solleticano le guance. Sembra non badarci. Esce dalla cella, percorre il corridoio; i calzari frusciano sulle assi come sospiri del vento. Lo stringo, mentre la luce dell'esterno mi abbaglia. Ero abituata alla penombra di una sola lanterna lontana. Il calore del sole si abbatte su di noi, quando varca l'uscita. Ho paura. Batto le palpebre un paio di volte, sicura che di lì a poco qualcuno ci avrebbe notati, avrebbe dato l'allarme e altri sarebbero giunti a mettere fine alla sua vita. Ma non alla mia. Sono troppo importante. Invece non sento niente. Mi abituo alla luce bianca e finalmente vedo il luogo attraverso il quale mi avevano condotta, bendata. È un giardino di ciliegi. Il prato è un tappeto di petali rosa, e una brezza leggera mi scompiglia le ciocche sulla fronte. Mi guardo intorno, e capisco perché nessuno prova a fermarlo. Giacciono morti ai lati dell'ingresso. Le pance macchiate di rosso, gli occhi ribaltati mi fissano con disprezzo. Distolgo lo sguardo. Sento i suoi muscoli tendersi, e con una spinta del bacino mi sistema in una posizione più comoda. Gli abbraccio il petto. Poggio la guancia sulla sua spalla, e respiro. L'aria fresca mi spalanca i polmoni, avverto l'ossigeno infiammarmi, e piango, libera. Vorrei ringraziarlo, ma non posso. Sono muta
  14. Busca

    Il mondo è cambiato

    Ciao, il frammento mi è piaciuto molto. Sospettavo che ci fosse una rivelazione finale, ma non mi aspettavo che fossero nani. Mi ha spiazzato, e mi sono ritrovato a pensare di come possano vivere la loro condizione, cosa che non avevo mai fatto. Giusto qualche parere personale qua e là Poi, tenendolo in braccio, è venuto nella mia direzione. Forse mi piace di più come suona. Non so se lo sguardo si intuisce. Forse intendevi intravedere? Sarei andato a capo per iniziare il dialogo Personalmente preferisco di più : Ha i capelli neri, lisci, e gli occhi azzurri. non mi piace quel sicuro. Forse "che ti dicono con sincerità"? la d eufonica qui non serve, a incontrarci va benissimo Bellissimo Complimenti!
  15. Busca

    Un secondo "giro" è utile o altro tempo sprecato?

    Concordo. Però, ora che ci penso, mi sorge una curiosità. A distanza di molti mesi o addirittura di anni, pensate che un editore si ricordi del testo già letto? (Se non è piaciuto la prima volta, può darsi che non piacerà neanche la seconda, ma magari il testo è stato rivisto.) E nel caso di più addetti ai lavori? Oppure effettuano una ricerca sulla mail del mittente per controllare le proposte precedenti? Io non spedirei mai lo stesso manoscritto più volte, però il dubbio che possa funzionare mi è venuto.
×