Vai al contenuto

Ippolita2018

Sostenitore
  • Numero contenuti

    867
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    1

Ippolita2018 ha vinto il 1 marzo

Ippolita2018 ha inserito il contenuto più apprezzato di quel giorno!

Reputazione Forum

495 Straordinario

Su Ippolita2018

Visite recenti

2.458 visite nel profilo
  1. Ippolita2018

    Salve!

    Sicuramente, @cirox: benvenuto nel WD! Per cominciare, ti segnalo questa discussione, che rappresenta il punto di partenza per chi, come te, si è appena iscritto. Vi potrai trovare preziose indicazioni su come muoverti nel forum e tutti i regolamenti delle varie sezioni. Ti auguro una buona permanenza!
  2. Ippolita2018

    [LP 1] Nonna

    Le tre quartine in cui hai strutturato la poesia corrispondono a tre momenti differenti, cromaticamente evidenziati: l'incanto dell'infanzia e il tepore dei ricordi (arancio); la frantumazione di ciò che si immaginava sarebbe stato "per sempre" (viola); la morte nella sua realtà fisica (nero), onorata non solo nella sepoltura, ma nell'omaggio simbolico della pietra. Il cerchio si chiude sul ventre della nonna, "casa" feconda e tutelare. Proprio per questa ottima corrispondenza tra le quartine sarei del parere di eliminare il verso "Macerie di ricordi...": esso mi suona ridondante, sia perché la memoria aleggia in tutto il componimento, sia perché l'evidenza della catastrofe è chiusa a perfezione nel "ruggito sotterraneo". Si potrebbe forse spostare quel verso prima dell'ultima quartina, ma lo priverei comunque dei puntini di sospensione, il cui uso in questo caso sembra faccia vacillare una costruzione solidissima. La tua è una poesia ricca, perché allo stesso tempo sensuale e solenne. Particolarmente interessante l'ultima strofa. Ti segnalo un paio di piccolezze grafiche: hai optato per la prima lettera dei versi iniziali non in maiuscolo, pertanto anche l'iniziale di "Scorze" andrebbe abbassata per uniformità; toglierei il punto fermo dopo "Natale", perché alla fine delle altre strofe lo eviti (io abbassarei anche le maiuscole seguenti, ma vedo che molti usano così). Grazie, @Rica: ti ho letta (e riletta) molto volentieri
  3. Ippolita2018

    [LP 1] Sehnsucht

    Ciao, @Dark Smile: la tua lettura è attentissima e stimolante. Diciamo che il senso potrebbe essere quello di accontentare le richieste della Poesia. Ho immaginato queste due grandi personificazioni, poste una davanti all'altra: la Poesia e l'Aurora Boreale. In mezzo l'uomo, minuscolo, inerme, ma dotato di un'arma potente, la Parola. Ma io non sono poeta, la parola mi si nega. Allora tento di aggirare l'impotenza sovrapponendomi all'Aurora. Tu sottilmente evidenzi: Non saprei raccontarmi, ma saprei mostrarmi. Ma non è sufficiente, come tu sottolinei con acutezza. La Poesia non permette inganni. Nel gioco delle sovrapposizioni, questa consapevolezza prende forma: la mia luce del mattino può rappresentare il nucleo più intimo, la sorgente nascosta che alberga in ognuno di noi, da cui, scrostrata di ogni superfetazione, può sgorgare la parola che cerchiamo. Ti ringrazio moltissimo, un saluto.
  4. Ippolita2018

    Nuova sognatrice si presenta

    Benvenuta nel forum, @Chiarapvn! Ti segnalo subito, allora, il punto di partenza per ogni nuovo sognatore, dove potrai trovare, oltre a link utilissimi, anche tutti i regolamenti di sezione. In bocca al lupo per il tuo romanzo, e buona permanenza nel WD!
  5. Ippolita2018

    Viaggio al termine della notte, Louis-Ferdinand Céline

    Concordo in pieno, @AndC.
  6. Ippolita2018

    Quali sono le vostre citazioni preferite

    "La legge è uguale per tutti" è una bella frase che rincuora il povero, quando la vede scritta sopra le teste dei giudici, sulla parete di fondo delle aule giudiziarie; ma quando si accorge che, per invocar la uguaglianza della legge a sua difesa, è indispensabile l'aiuto di quella ricchezza che egli non ha, allora quella frase gli sembra una beffa alla sua miseria. Piero Calamandrei
  7. Ippolita2018

    un ritorno

    Bentornato, @cashh, e buona "immersione"! Immagino quindi sia superfluo linkarti la discussione - punto di partenza per tutti i nuovi iscritti, perché saprai già tutto: per scrupolo, lo faccio lo stesso... , augurandoti buona permanenza!
  8. Ippolita2018

    [LP 1] Sehnsucht

    Grazie, @Anglares
  9. Ippolita2018

    editori spagnoli

    @ebreovenutodallanebbia, benvenuto nel forum !
  10. Ippolita2018

    Una timida presentazione

    Complimenti e benvenuta, @Exairesi!
  11. Ippolita2018

    Ciao a tutti

    Frase adattissima a un forum di sognatori! Grazie e benvenuto, @Alberto Ferretti Anche se sei iscritto da un anno, ti segnalo questa importante discussione nella quale potrai trovare, oltre a link utili, tutti i regolamenti di sezione. Complimenti per i tuoi libri, e buona permanenza!
  12. Ippolita2018

    Viaggio al termine della notte, Louis-Ferdinand Céline

    Io ho proceduto come @mhayli. Colpita dalla bellezza del titolo, sto facendo attenzione a tutte le occorrenze in cui l'Autore fa riferimento alla notte. Ognuna di esse offre, come sottolinea Mhayli, accessi nuovi al testo. Ne riporto qui un esempio significativo: "Bisognava comunque pur essere da qualche parte attendendo il mattino, da qualche parte nella notte". Non ho ancora finito di leggere il libro, quindi per adesso la mia visione è parziale. Posso però già dire con sicurezza che, dopo un inizio faticoso dovuto all'indubbia anticonvenzionalità della scrittura, lo sto apprezzando moltissimo. Mi sono meravigliata di me stessa perché non mi hanno dato nessun fastidio le bestemmie ricorrenti: anzi, quasi non me ne sono accorta. Mi piace molto l'ironia sottilissima che pervade le pagine (penso, ad esempio, a quando Bardamu è tutto contento di poter assaggiare le frittelle al posto di Lola). Lo stile è, per il mio sentire, indubbiamente affascinante. Vi riporto qui una considerazione di grande impatto: "Il mio cuore al caldo, questo coniglio, dietro la gabbietta delle costole, agitato, rannicchiato, ottuso".
  13. Ippolita2018

    Off topic. Ti taggo.

    @simone volponi, partecipi anche tu al prossimo contest di poesia? Secondo me sei bravissimo.
  14. Ippolita2018

    Scrittore?

    Allora ti aspettiamo in Officina, se ti fa piacere: benvenuto tra noi, @Enrico Serretti!
  15. Ippolita2018

    Le nostre poesie preferite

    La poesia venne a cercarmi Accadde in quell'età... La poesia venne a cercarmi. Non so da dove sia uscita, da inverno o fiume. Non so come né quando, no, non erano voci, non erano parole né silenzio, ma da una strada mi chiamava, dai rami della notte, bruscamente fra gli altri, fra violente fiamme o ritornando solo, era lì senza volto e mi toccava. Non sapevo che dire, la mia bocca non sapeva nominare, i miei occhi erano ciechi, e qualcosa batteva nel mio cuore, febbre o ali perdute, e mi feci da solo, decifrando quella bruciatura, e scrissi la prima riga incerta, vaga, senza corpo, pura sciocchezza pura saggezza di chi non sa nulla, e vidi all'improvviso il cielo sgranato e aperto, pianeti, piantagioni palpitanti, ombra ferita, crivellata da frecce, fuoco e fiori, la notte travolgente, l'universo. Ed io, minimo essere, ebbro del grande vuoto costellato, a somiglianza, a immagine del mistero, mi sentii parte pura dell'abisso, ruotai con le stelle, il mio cuore si sparpagliò nel vento. Pablo Neruda
×