Vai al contenuto

Ippolita2018

Sostenitore
  • Numero contenuti

    1.095
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    2

Ippolita2018 ha vinto il 2 maggio

Ippolita2018 ha inserito il contenuto più apprezzato di quel giorno!

Reputazione Forum

620 Magnifico

Su Ippolita2018

  • Rank
    Sognatore

Visite recenti

2.804 visite nel profilo
  1. Ippolita2018

    Buongiorno a tutti

    Benvenuto nel forum, @DaniloCalabrese: è un piacere per noi che tu sia qui! Visto che conosci già il regolamento, non ti segnalo il link; posso però consigliarti di dare un'occhiata, se non lo hai ancora fatto, all'elenco delle domande più frequenti e al bollettino dei naviganti. Mi complimento per le tue vaste letture e ti auguro una buona permanenza nel WD! p.s.: Pure io!
  2. Ippolita2018

    Compleanni nel WD

    Buon compleanno e tantissimi auguri, @Mister Frank!
  3. Ippolita2018

    E alla fine arrivi tu

    Ciao, @Gioia92, bentornata: ricordo di aver letto la scorsa estate alcuni capitoli di un altro tuo testo. Davanti a questo prologo ho avuto le stesse sensazioni di allora: c'è molta voglia di raccontare, ma la forma è sciatta e disadorna. I refusi (eccessivi in un testo così breve), un uso sconsiderato della punteggiatura e alcune anomalie sintattiche ("del giocatore del Siena che ho conosciuto e per cui mi sono innamorata e per cui alla fine...") rendono ingrata la lettura. A mio avviso è necessaria una revisione capillare. Quanto al registro espressivo, secondo me è inadatto a una donna di ventisette anni: mi sembra più consono a un'adolescente ("sono elettrizzata"). Per ciò che concerne il contenuto, è troppo presto per dare un giudizio: se posterai il seguito, ti leggerò volentieri. Grazie e un saluto.
  4. Ippolita2018

    Mi presento!

    Quant'è vero! Benvenuto tra noi, @ilmandaladelbaku, e complimenti sia per la tua simpatica presentazione sia per la pubblicazione. In quanto nuovo iscritto, ti segnalo questa discussione, nella quale troverai anche il regolamento generale, e l'elenco delle domande più frequenti, utile da sfogliare. Da tenere d'occhio anche il bollettino dei naviganti! Vi sono nel WD delle sezioni apposite in cui puoi pubblicizzare il tuo libro (ad esempio qui e qui): in Ingresso non si può. Ti auguro una buona permanenza e tanta fortuna con la scrittura!
  5. Ippolita2018

    Buongiorno sognatori!

    Ciao, @MorganaMF: benvenuta nel forum!
  6. Ippolita2018

    Ciao cavalli!

    Benvenuto, @Giovanni Salti!
  7. Ippolita2018

    Ciao, sono Aldrea.

    Speriamo di no, @Aldrea! Benvenuto tra noi: ti segnalo subito questa discussione, da leggere attentamente perché contiene, tra l'altro, il regolamento generale, e l'utilissimo elenco delle domande più frequenti. Mi auguro che tu possa trovarti bene nel WD! Un saluto
  8. Ippolita2018

    Possiamo diventare tutti dei bravi narratori?

    Riporto qui una delle risposte di Matteo Raimondi (il post intero lo trovate qui), che mi sembra in tema con la domanda di @Westiss e bella da leggere.
  9. Ippolita2018

    Possiamo diventare tutti dei bravi narratori?

    Ne sono convinta anch'io: concordo con @AdStr nel mettere l'entusiasmo al primo posto. Requisito fondamentale, secondo me, è anche non aver fretta, e a questo proposito non ho mai letto pensieri più belli di quelli che scrive Rilke nelle Lettere a un giovane poeta: "Tutto è portare a termine e poi partorire. Portare al pieno sviluppo, dentro di sé, ogni impressione e ogni germoglio di sentimento, nel buio, nell’indicibile, nell’inconscio irraggiungibile al proprio intelletto, e attendere con profonda umiltà e pazienza l’ora del parto di una nuova chiarezza: solo questo significa vivere artisticamente, nella comprensione così come nella creazione. Qui non si misura il tempo, qui non vale alcun termine e dieci anni sono niente; essere artista significa non calcolare né contare; maturare come l’albero che non spinge la sua linfa e se ne sta tranquillo nelle tempeste di primavera senza la paura che l’estate possa non arrivare. Arriva eccome. Ma arriva solo per chi ha avuto pazienza, per chi rimane lì come se avesse l’eternità davanti a sé, calmo e distante senza preoccupazioni. È una cosa che imparo ogni giorno, la imparo con dolori ai quali sono grato: la pazienza è tutto!".
  10. Ippolita2018

    Aforismi

    Simone, questo è già un aforisma, complimenti. È bello ed esprime coraggio
  11. Ippolita2018

    L'umano dietro la luce

    Ma che faccia simpatica hai, @Mister Frank!
  12. Ippolita2018

    [MI 126] Ci chiamavano così

    Un racconto splendido, che raggiunge la sua acme nella domanda "Ma perché eravamo venuti in inverno?", posta lì, squillante, senza il bisogno di una risposta. Ti bastano poche parole per tratteggiare con maestria un carattere, o un atteggiamento, e per trarne inoltre giudizi morali: Eccellente il modo in cui metti in evidenza le esigenze dell'infanzia, a cui poco importa di essere cosmopolita; notevole l'insistenza sul perdono concesso al padre, ma non alla madre. L'importanza dell'ultima frase, a mio avviso, non è quella di essere funzionale alla trama, né di fungere da colpo di scena: essa sta lì, carica di elegante pudore, ad aggiungere un elemento in più alle colpe della madre, senza che essa sia nominata. Mi permetto ora di segnalarti, oltre a qualche piccola perplessità sulla punteggiatura, una frase che mi ha fatto sorgere un dubbio: Basandomi su ciò che ho compreso leggendo, anticiperei "limitava i nostri spazi" prima di "gestiva i flussi"; così com'è ora, difatti, il verbo "limitare" ha la funzione di reggere anche "e le sue eterne assenze", dando a intendere che la madre poneva un limite alle proprie assenze (e in questo caso "eterne" risulterebbe contradditorio), mentre dal testo si evince il contrario. La frase suonerebbe pertanto: "Era lei che limitava i nostri spazi, che gestiva i flussi e le sue eterne assenze". In questo modo "le sue eterne assenze" si spostano sotto la reggenza del verbo "gestire", e la contraddizione si estingue. Se dovessi aver frainteso qualcosa, non esitare a correggermi! Riguardo alle virgole, ti segnalo i pochi interventi che opererei: dopo "libertà" sostituirei la virgola con i due punti. Dopo "tant'è" ci vorrebbe un'interpunzione, e suggerirei i due punti. la virgola dopo "partorito" andrebbe tolta. dopo "porta" sostituirei la virgola con i due punti. Hai una scrittura affascinante: mi complimento e ti ringrazio, @Adelaide J. Pellitteri.
  13. Ippolita2018

    Mezzogiorno d’inchiostro n. 126. Off Topic

    Com'è bello, @Rica
  14. Ippolita2018

    Compleanni nel WD

    Buon compleanno, @Sarettyh, e complimenti: mai letto un profilo più divertente del tuo! Tanti interessi, uno più bello dell'altro
  15. Ippolita2018

    Appena arrivata, un messaggio di saluto

    Benvenuta tra noi, @Luisa21: è un piacere che tu sia approdata qui: innanzitutto, complimenti per le tue pubblicazioni e in bocca al lupo per il secondo romanzo! Come primo passo qui nel forum, ti segnalo alcune importanti pagine da leggere per muoverti meglio: la discussione di benvenuto, nella quale troverai il regolamento generale, l'elenco delle domande più frequenti e il bollettino dei naviganti. Ti saluto, e ti auguro una buona permanenza!
×