Vai al contenuto

Lizz

Sostenitore
  • Numero contenuti

    2.455
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    3

Lizz ha vinto il 14 gennaio 2017

Lizz ha inserito il contenuto più apprezzato di quel giorno!

Reputazione Forum

1.173 Più unico che raro

Su Lizz

  • Rank
    Ufolle psicotropa
  • Compleanno 21/09/1994

Informazioni Profilo

  • Genere
    Donna
  • Provenienza
    Veneto
  • Interessi
    Troppi e troppo volubili per essere fissati su pixel!

Visite recenti

12.224 visite nel profilo
  1. Lizz

    [N2019-F] Io e il gobbo

    Poi vogliamo anche i segnacopie con l'attesa in fila sulle seggioline pieghevoli, eh!
  2. Lizz

    [N2019 - Premio Contest CC] La fine delle Grammar's Angels

    Epica conclusione del Contest Natalizio: grazie per averlo arricchito, quest'anno, con queste perle
  3. Lizz

    Proposte di Gruppi di lettura e Iscrizioni

    De nada Chissà, magari qualcuno passerà ispirato a proporre qualcosa
  4. Lizz

    Scrittopoli 2019 — Finale

    Complimentissimi a Untori e Capitoni: vittoria meritatissima! Grazie per averci regalato dei racconti strepitosi!
  5. Lizz

    Proposte di Gruppi di lettura e Iscrizioni

    Al momento pare di no, ma se ti va puoi proporne uno nuovo tu
  6. Lizz

    Scrittopoli 2019 — Finale

    Grandi, ragazzi! @AndC alla fine il lavaggio del cervello ha funzionato
  7. Lizz

    Scrittopoli 2019 — Finale

    Eccesso di zelo e mancanza di network, mi si è postato due volte il commento
  8. Lizz

    Scrittopoli 2019 — Finale

    Mai parole furono più vere! Ma che razza di compagni di squadra fighi c'ho?! Grazie @Andrea28 e @Eudes che mi hanno trascinata sul podio e che, adesso che avranno la targhetta in firma, non potranno più fare gli umili e autosvalutanti Allora, urge un discorso della squadra e io ho preso la paglia più corta, oh poveri voi, quindi ve lo devo propinare io I Trashendentali vorrebbero ringraziare Dio, il presidente e Sgrammo lo spacciatore di fiducia, ma anche @Bango Skank per i suoi magnifici commenti ai racconti più mortiferi, gli organizzatori @Kikki @Miss Ribston e @AdStr per la magnanimità e pazienza infinita, ma soprattutto voialtri compari di Scrittopoli, che vi siete accontentati di un prezzo più che onesto per i vostri voti
  9. Lizz

    Scrittopoli 2019 – Off topic

    Non so se sei serio o se è una battuta: non... Non c'è un altro turno, vero?
  10. Lizz

    Scrittopoli 2019 – Off topic

    Spiacente, il voto è stato tratto
  11. Lizz

    [N2019-F] Trentaquattro anni in due, trent'anni fa

    No tranquilla, ho recuperato il tempo di lettura correndo invece che camminando nel pezzo di strada mancante Vedi che grazie a te faccio addirittura sport!
  12. Lizz

    [N2019-F] Io e il gobbo

    @Bango Skank un racconto autoreferenziale all'ennesima potenza Mi piace l'idea che, dopo che il mondo "va avanti", un ex scrittore scelga come missione quella di trovare il cadavere di King per fargli in santa pace delle domande sui suoi libri (o su di sè, se nel racconto Bango Skank è inteso come il personaggio che lascia i graffiti nei libri dell'autore). Visto che l'idea del LaM è al centro del racconto, mi spiace però che non si legga nessuna conversazione coi morti in diretta
  13. Lizz

    [N2019 - F] Un tipo tranquillo

    "Che poi io sono un tipo stra-tranquillo", ovvero come iniziare un raccondo facendo credere al lettore che il racconto finirà in un bagno di sangue ad opera del protagonista No Mercy Vorrei ricambiarti il favore ed essere un po' becera, ma la verità è che il tuo racconto mi è piaciuto parecchio! Soprattutto, complimentoni per aver saputo gestire la voce narrante di un gggiovane in modo assolutamente credibile e uniforme. Ti segnalo sotto un paio di elementi migliorabili: Questa è proprio una pulce che più pulce non si può: "lo ha badato" è un modo di dire che mi suona più del sud Italia, mentre "la Ele" con l'articolo è piú da nord, se non specificatamente Veneto. Ti consiglierei di togliere/cambiare l'uno o l'altro, a meno che il tuo personaggio non abbia un genitore del nord e uno del sud e abbia deciso di prendere da ognuno dei due tutti gli errori e i regionalismi ereditari "Prof." lo metterei senza puntino. Quel "Io gli ho chiesto '?' " mi piace ma mi lascia un po' in dubbio: come glielo chiede? Per sms? Come si rende a voce un punto esclamativo? Io il punto interrogativo l'ho immaginato reso con una espressione interrogativa e un cenno del mento, però mi è rimasto il dubbio di come lo intendessi tu. Cioè... Ah... Ma? Di solito i finali sospesi non mi piacciono, ma questo l'ho trovato proprio azzeccato, con la conferma del ragazzino che continua con la sua "omertà". Solo che poi mi sono chiesta, e se il racconto fosse invece la testimonianza di come il protagonista capisca che non è più il caso di rimanere in silenzio e vada a riferire tutto quello che è successo al preside o ai genitori? È proprio la sua voce che noi sentiamo? Guarda che riflessioni brillanti che ispiri
  14. Lizz

    [N2019-F] Eduà

    @Cerusico perdona la citazione vuota, non riesco a toglierla Allora... Ohhh, tante cose! Alcuni elementi nel racconto mi hanno incantata, altri mi hanno un po' fatto perdere il filo. Innanzitutto, complimenti per essere riuscito a incastrare in modo efficace una storia così complessa e pregna in 8000 caratteri. La storia in sé è interessante e ho apprezzato particolarmente la coerenza del protagonista, che parte codardo e codardo rimane, malgrado i suoi sogni. Molto efficace anche l'incipit a proposito dei demoni, con il losco figuro che poi si rivela essere il padre. "Prigioniero di un corpo adulto privato della capacità di custodire un sogno" l'ho adorata. Mi ha un disturbato l'ambiguità del passaggio in cui arriva il padre: all'inizio, viene quasi da pensare che si tratti del fantasma dell'amico (ma forse era voluto?). La scelta di non dare un nome ai due paesi è voluta? A livello di stile, poi, ho sentito spesso la necessità di una pausa più lunga a separare frasi che invece hai unito con una virgola. Ti segnalo qualcuna delle virgole "incriminate": Nel secondo caso, consiglio: "... prese a spingermi. Non sempre ci si rende conto di quanto si può ferire qualcuno con un gesto o un'occhiata, sentirsi umiliati è un peso troppo grande..."
  15. Lizz

    [N2019-F] Il corridoio degli addii

    Ciao! Bello il messaggio del racconto, molto forte: indipendenza, capacità di scegliere e proteggere se stessi e i figli. Secondo me di figli ne bastavano anche due: la gravidanza di quando lei firma le carte del divorzio fa nascere domande che sviano un po' dal punto chiave del racconto. Secondo me una donna così decisa a divorziare da un marito abusivo difficilmente ci farebbe sesso volontariamente, e se la cosa non fosse stata volontaria, probabilmente un po' di risentimento verso quel nuovo bambino lo proverebbe. "Esploderle", o ancora meglio "esplodere" e basta. "Esplodergli" fa pensare che si parli del marito. Questo non è proprio un errore, ma volendo seguire il celeberrimo"show don't tell", basterebbe dire che la madre scuote la testa: che è contrariata si intuisce dal contesto
×