Vai al contenuto

gduepassi

Utente
  • Numero contenuti

    17
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

2 Neutrale

Su gduepassi

  • Rank
    Sognatore

Informazioni Profilo

  • Genere
    Maschio
  1. gduepassi

    Interrete

    Chiedo scusa a tutti. A Ice, a Jooas (certo che ricordo il film da te citato), a Lanterna notturna, a Czar.... Per ciò che riguarda Interrete.... dopo avermi fatto firmare un contratto in cui s'impegnavano a tradurre il mio romanzo e trovarmi un editore all'estero, non mi hanno più dato notizia... tranne l'incipit, o meglio le prime 20 righe tradotte, sul loro sito. Poi si son sempre negati, oppure al massimo qualche notizia evasiva.... dopo aver incassato 250 Euro. Ecco, l'esempio di Jooas col cinema calza alla perfezione. E naturalmente vi ringrazio tutti.
  2. gduepassi

    Interrete

    Quindi, se un'agenzia letteraria ti chiede soldi per l'editing (ma non lo fa pure Lanterna azzurra?) è sempre negativo, se ho ben compreso. Portare a termine l'editing al proprio interno, significa anche cambiare prendersi l'onere di riscrivere le parti giudicate deficitarie, o solo segnalarle e poi farle riscrivere di nuovo all'autore, col rischio di non cambiare le cose? (è così che fa anche Lanterna, se ho ben capito) Nel frattempo vorrei porre una domanda a Lanterna: se accettaste di fare l'editing, questo significherebbe che avrete accettato di rappresentare? Oppure l'editing lo fate sempre e comunque, basta che si paghi? Domanda a Jonas: quali sono le agenzie di servizi letterari secondo te affidabili?
  3. gduepassi

    Interrete

    Non lasciate invece perdere i consigli di Joas.... l'agente letterario è il professionista descritto qui sopra. Certamente se il manoscritto è di uno scrittore affermato quello è il modo di procedere corretto di un vero agente letterario. Diverso è poi il discorso per un esordiente. Il manoscritto viene valutato. E se la valutazione è positiva l'agente - quantunque la valutazione sia positiva - non scommette a occhi chiusi su di un esordiente. Chiede soldi per l'editing, come minimo.... o sbaglio, Joas?
  4. gduepassi

    Interrete

    l'ho già detto.... lasciate perdere interrete.
  5. gduepassi

    Libri.... con contratto scaduto.

    Grazie a Alessandro e a tutti voi. Un grido... distruggiamo gli EAP!
  6. gduepassi

    Libri.... con contratto scaduto.

    Ciao, Bacio.... Grazie per la risposta. Il fatto che io sono un pò testardo. Sono di una certa regione dove si dice che abbondino i testadura. Sì, sono stato fregato dal gatto e la volpe. Ma queste piaghe della letteratura spesso non leggono il manoscritto. 'Pubblicano' e basta. Basta che paghi. Certo, sono caduto nella loro.... interrete ma ero giovane, ingenuo e troppo entusiasta. E queste sono sempre 'debolezze' di cui il gatto e la volpe van ghiotti. Qualcuno di voi mi diceva, giorni fa, che il passaggio tra l'essere esordiente e essere scrittore vero è 'imperscrutabile'... ho letto di premi strega protetti da alte Signore dell'editoria che capivano di 'numeri primi' di grandi giornalisti televisivi e vicini all'alta politica a cui piaceva navigare nei canali mussolini e che prima di questo incontro lo scrittore, eterno esordiente, non riusciva a trovare un editore serio.... ma non è sempre così, per fortuna. Ci sono anche le fate turchine, voglio sperare che ce ne siano di più rispetto ai gatti e alle volpi.... manderò le mie fatiche di ieri a qualche fata turchina. Col rischio preventivato che mi dica 'solo un EAP poteva stamparti questa roba qui'....
  7. gduepassi

    Libri.... con contratto scaduto.

    Avevo posto questa mia domanda su una sezione del forum sbagliata, forse, e precisamente quella che riguardava le recensioni. Siccome il quel luogo non ho avuto ancora una risposta, ho pensato che fosse la sezione sbagliata. Così la ripeto qui, con la speranza di una risposta. Eccola: Al momento in cui un editore cessa per contratto di avere diritti su un libro da egli pubblicato, tale libro può essere sottoposto al vaglio di un altro editore o agente? Grazie.
  8. gduepassi

    TZLA - Trentin e Zantedeschi

    Lode a EC. Un analisi sincera, chiara, impietosa, da scrittore 'Verista'.
  9. gduepassi

    Interrete

    Lasciate perdere Interrete. E mi fermo qui.
×