Vai al contenuto

Starpas59

Scrittore
  • Numero contenuti

    15
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    1

Starpas59 ha vinto il 27 gennaio 2020

Starpas59 ha inserito il contenuto più apprezzato di quel giorno!

Reputazione Forum

16

Su Starpas59

  • Rank
    Sognatore

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Starpas59

    Un altro destino

    Titolo: Un altro destino Autore: Paola Starace Casa editrice: Amazon KDP ISBN-13 : 979-8577869267 cartacea - Codice ASIN: B08PZ98KXK digitale Data di pubblicazione: 08/12/2020 Prezzo: €11.50 cartacea - €9.99 digitale Genere: romanzo biografico Pagine:79 Quarta di copertina o estratto del libro: Carmine Schiavone junior è un giovane uomo costretto a crescere troppo in fretta, un ragazzo dallo sguardo malinconico e troppo spesso sfuggente, forse nel timore di lasciar trapelare le emozioni sapientemente trattenute e difese, che però non sfuggono all’autrice. Carmine ha un sogno: poter raccontare la sua storia di bambino conteso e di uomo dal pesante fardello, per quella che è, scevra da qualsiasi pregiudizio o invenzione. Paola Starace decide, dunque, di dargli voce lasciandogli campo libero sulla pagina affinchè si instauri un dialogo con il lettore senza la necessità di incomodare il libro di inchiesta o di denuncia; un uomo che non fa sconti a nessuno, neppure a se stesso, che non rinnega la sua storia fatta di relazioni affettive complesse e rese più complicate da un’eredità decisamente pesante. Una biografia breve, ma intensa, una storia che appassiona, coinvolge e commuove. Link all'acquisto: https://www.amazon.it/dp/B08PXBGV8M#
  2. Starpas59

    Dubbio a proposito di biografie

    Grazie mille, è stata gentilissima.
  3. Starpas59

    Dubbio a proposito di biografie

    La ringrazio, a breve uscirà un'altra biografia nella quale mi sono cimentata (so che non è un genere facile, ma adoro le sfide), mi è stata commissionata per cui non ho dovuto chiedere autorizzazioni di sorta. L'altra che vorrei scrivere, in collaborazione con un fotografo, riguarda un personaggio molto famoso, deceduto, che sia io, sia il fotografo, abbiamo conosciuto e frequentato negli anni di maggiore successo, sarebbe quindi, più che una biografia una carrellata di aneddoti relativi alla nostra conoscenza (nulla di scabroso o segreto, la privacy è al sicuro), corredata di foto. Quello che le vorrei chiedere è se anche per pubblicare le foto non è necessario l'autorizzazione, considerato che il fotografo ne possiede il copyright. Grazie
  4. Starpas59

    Dubbio a proposito di biografie

    Buongiorno, vorrei sapere se, per scrivere la biografia di un personaggio pubblico, è necessario avere l'autorizzazione scritta dello stesso, o degli eredi nel caso in cui si tratti di un personaggio deceduto, in rete ho trovato risposte discordanti. Grazie a chi vorrà rispondermi.
  5. Ciao @Ljuset, grazie per la recensione, grazie soprattutto per il tempo che hai dedicato alla mia "creatura". Partendo dal presupposto che "ogni lettore interpreta un testo secondo i propri gusti e la propria esperienza", mi ritrovo abbastanza con il tuo giudizio che, tutto sommato, mi sembra molto positivo. Spero davvero che chiunque decida di leggerlo non se ne penta e, in più, abbia voglia di leggere il seguito che sarà pubblicato prossimamente.
  6. Starpas59

    Età media degli esordienti

    Entro in punta di piedi in questa discussione, per condividere la mia esperienza: ero una ragazzina quando ho scoperto che mi piaceva tanto scrivere, mi riusciva facile, molto più che parlare e forse, se fossi cresciuta in un contesto diverso, avrei esordito molto prima, ma... c'è quasi sempre un "ma", sono nata e cresciuta in un contesto difficile (che sarebbe troppo lungo da raccontare qui), ultima di cinque sorelle, con un padre abbastanza "prepotente" e frustrato per non aver avuto un figlio maschio, il quale, sempre, ogni volta che tentavo di dire la mia, mi diceva: <zitta tu, che sei "cretina" e non capisci niente>! Sapete, una bambina finisce col crederci e, se le va bene, cresce convinta di non valere niente, si sente inadeguata e mai all'altezza di niente, tutto ciò a discapito di tutti i talenti di cui la natura l'ha generosamente dotata. Ce n'è voluto di tempo per prendere consapevolezza di ciò e lunghi anni di lavoro su me stessa per recuperare un po' di autostima, ho ripreso a scrivere che avevo già superato i cinquant'anni, ma ho trovato il coraggio di espormi e mettermi in gioco molto dopo, perciò ho esordito con il mio primo romanzo due anni fa. Oggi ne ho ben sessanta, sono ormai "diversamente giovane", ma ho ancora tanta voglia di scrivere... non rimpiango di non averlo fatto prima perchè credo che non esista un età giusta, sono convinta che, per ognuno di noi, tutto accade quando deve accadere, mi conforta il pensiero che uno scrittore come Camilleri (giusto per citarne uno), abbia esordito abbastanza tardi e abbia continuato a scrivere fino alla fine dei suoi giorni, sebbene cieco. Insomma, un po' di fiducia in se stessi aiuta e... non è mai troppo tardi!
  7. Nome Romanzo: L'Angelo della morte Autore: Paola Starace Editore: L'Erudita Genere: Non di genere Pagine: 155 Disponibilità del formato: cartaceo Quarta di copertina: Dopo anni di meditazione, di viaggi introspettivi alla ricerca di sé, Valeria aveva raggiunto un equilibrio ed una serenità invidiabili; eppure doveva ammettere che, nel profondo dell’anima, c’era ancora qualcosa di non risolto, una zona d’ombra che ancora la turbava... la storia con Jerry e, soprattutto, il modo in cui era finita. Non è un romanzo di genere, quella di Valeria e Jerry è la storia di due ragazzi che avrebbero tutte le carte in regola per “vivere per sempre felici e contenti”, ma la paura di amare, cambierà e condizionerà le loro vite per sempre. Sebbene sia annunciato, il finale non è poi così scontato, nessuno crederebbe Valeria capace di fare del male a qualcuno eppure, il passaggio da persona impeccabile a “mostro” è possibile... le cronache ce lo dicono di continuo. Link al Topic di promozione nella sezione LIBRI: RECENSITO
  8. Starpas59

    Associazione culturale e royalties libri

    Grazie, penso anch'io che ci voglia qualcosa di più specifico nello statuto come: "pubblicazione di libri", magari lo si può sempre aggiungere. Attendiamo il parere di @Avv.Lenti.
  9. Starpas59

    Associazione culturale e royalties libri

    Buongiorno, sono socia fondatrice e presidente di un'associazione culturale, vorrei sapere se, per pubblicare libri, diventando quindi anche editori, è indispensabile che ciò sia specificato nello statuto; ad esempio il nostro prevede, tra i tanti fini, la diffusione culturale e la pubblicazione di notiziari, cartacei e/o digitali, su temi inerenti le attività dell’Associazione... è sufficiente? Grazie a chi vorrà rispondermi.
  10. Starpas59

    L'erudita

    Forse avrei potuto essere meno frettolosa perchè poi ho ricevuto offerte da altri editori, ma ero così eccitata all'idea che un editore, "non a pagamento", avesse ritenuto pubblicabile il mio romanzo, che ho firmato subito il contratto.
  11. Starpas59

    L'erudita

    Sì, ho già pubblicato con loro e, per il momento sono abbastanza soddisfatta, da poco hanno anche cominciato a fare distribuzione, come prima esperienza va più che bene.
  12. Starpas59

    Mi presento

    Grazie, io il regolamento l'ho letto e riletto, ma, data l'eta (per quanto giovane, sono comunque una nonna), capita che non ricordo sempre tutto e posso commettere qualche errore, cercherò di stare attenta.
  13. Starpas59

    Mi presento

    Buon pomeriggio a tutti, sono Paola, una "giovane" nonna napoletana, scrittrice da sempre... ma l'ho scoperto da poco. Non ho ancora capito bene cosa ci faccio qui e come funziona il tutto, spero di scoprirlo un po' per volta con il vostro aiuto e spero sia un ulteriore occasione di arricchimento. A presto.
  14. Starpas59

    L'erudita

    Buon pomeriggio a tutti, sono nuova qui e non ho ancora capito bene come funziona e cosa ci faccio, ma vorrei intervenire a proposito di "L'Erudita" e confermare che è tutto vero, non chiedono alcun contributo, nè ti obbligano ad acquistare copie del libro, ho pubblicato con loro il mio primo romanzo, *Editato dallo Staff*, senza spendere un centesimo, sono pieni di entusiasmo, disponibili e tanto carini, sono un piccolo gruppo, ma ti supportano come possono e alle spalle hanno comunque Giulio Perrone.
  15. Starpas59

    L'angelo della morte

    Dopo anni di meditazione, di viaggi introspettivi alla ricerca di sé, Valeria aveva raggiunto un equilibrio ed una serenità invidiabili; eppure doveva ammettere che, nel profondo dell’anima, c’era ancora qualcosa di non risolto, una zona d’ombra che ancora la turbava... la storia con Jerry e, soprattutto, il modo in cui era finita. Non è un romanzo di genere, quella di Valeria e Jerry è la storia di due ragazzi che avrebbero tutte le carte in regola per “vivere per sempre felici e contenti”, ma la paura di amare, cambierà e condizionerà le loro vite per sempre. Sebbene sia annunciato, il finale non è poi così scontato, nessuno crederebbe Valeria capace di fare del male a qualcuno eppure, il passaggio da persona impeccabile a “mostro” è possibile... le cronache ce lo dicono di continuo.
×