Vai al contenuto

RedInferno

Scrittore
  • Numero contenuti

    46
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

26 Piacevole

1 Seguace

Su RedInferno

Visite recenti

445 visite nel profilo
  1. RedInferno

    Sgradevole [v2]

    @AdStr Grazie a te per aver condiviso con noi questo racconto
  2. RedInferno

    Sgradevole [v2]

    Per me, è un esperimento lodevole. Mi piace l'analisi accurata dei pensieri del narratore, il loro concatenarsi e svilupparsi attorno alla costruzione e distruzione (reale e metaforica) dell'acquario come ecosistema in cui si riflette la sua stessa vita. Stupenda anche la forma che traspare dal racconto, che suggerisce un tono razionale, ma allo stesso tempo ricco di pathos. Trasmette piuttosto bene il tormento del narratore, l'intensità con cui entra in contatto con i suoi pensieri, soprattutto attraverso scelta di un momento della giornata che per definizione stimola e desta maggiori riflessioni e considerazioni. Scrivi davvero molto bene :)
  3. RedInferno

    La mia esperienza con Amazon KDP

    Ogni due mesi, insieme alle royalties degli ebook o eventuali libri cartacei acquistati. Ti faccio un esempio: per le royalties maturate a settembre, riceverai un bonifico a novembre, e così via.
  4. RedInferno

    Francesca Costantino

    Ma è proprio questo il punto, @Opeth. Tu hai stipulato un contratto e ti sei affidato a lei perché in qualche modo ti ha lasciato pensare che avesse le competenze tali da potersi assumere un incarico del genere. La truffa sta proprio in questo. Oltretutto, non tutto quello che viene messo per iscritto in un contratto è, di fatto, lecito e questo giustifica la nullità dello stesso. Io di lecito, da quello che tu dici, non ci vedo assolutamente niente. Ho avuto un brevissimo contatto con la Costantino, non come agente, ma come editrice. Inutile dirti che il suo modus operandi non mi ha mai convinto e in tanti si lamentano della sua arroganza, a quanto pare il suo segno distintivo. Io analizzerei meglio il contratto per cercare delle irregolarità. Ce ne saranno sicuramente. E non dare adito a una tale dimostrazione di bassezza da parte della Costantino, men che meno quando ti minaccia di sporgere denuncia se tu dovessi condividere pubblicamente l'esperienza che stai intrattenendo con lei. Se nel contratto è prevista una clausola che sottopone alla privacy l'intero rapporto è pure comprensibile, ma è proprio la sua preoccupazione affinché gli altri non sappiano che la dice lunga sul suo comportamento.
  5. RedInferno

    Francesca Costantino

    Ma quali rappresaglie? Non scherziamo! Veramente potresti benissimo essere tu a denunciarla. Così, a occhio e croce, questa a me sembra una truffa bella e buona. Comunque, anche in sede civile, potresti benissimo citarla in giudizio e chiedere la risoluzione del contratto e la restituzione della somma versata
  6. RedInferno

    Scissione contratto

    Assolutamente @ElleryQ, infatti ci è capitato in passato di ritrovarci a "discutere" sullo stesso tema . Ho voluto puntualizzarlo non per contraddire le tue indicazioni, quanto piuttosto per indirizzare meglio @Pietro, nel caso in cui non avesse dato uno sguardo ai post precedenti. Mi sono ritrovata personalmente in una situazione analoga e avrei tanto voluto poter dichiarare in autonomia la risoluzione del contratto, fin dal principio. Concordo con quanto dici @Pietro, adempiere in quindici giorni mi sembra un'impresa del tutto impossibile, almeno considerando questo caso specifico.
  7. RedInferno

    Scissione contratto

    Senza nulla togliere a @ElleryQ, le cui risposte sono sempre precise, sulla risoluzione purtroppo può esprimersi solo un giudice, anche se l'editore è inadempiente e sono inutilmente decorsi tre mesi. La risoluzione opera di diritto solo se nel contratto è presente una clausola risolutiva, in questo caso per termine essenziale. Diversamente, devi avvalerti di un atto di diffida ad adempiere, non inferiore a 15 giorni. Devi, in altre parole, riconoscere la facoltà all'editore di un adempimento tardivo. Se questo non avviene, dopo 15 giorni dalla ricezione dell'atto il contratto potrà considerarsi risolto di diritto.
  8. RedInferno

    Recensione negativa

    Certo, ma a quanto pare qualcun altro non l'ha pensata allo stesso modo. Quella recensione esiste, quindi quello che io o tu pensiamo non cambia la realtà dei fatti. Appunto, ma è quello che (purtroppo) è successo. Si tratta di un dato di fatto.
  9. RedInferno

    Recensione negativa

    Ma infatti io non ho detto nulla riguardo al giudicare il suo romanzo... Sì, assolutamente vendicativo, ma la recensione si poteva dividere in due parti: una riferita al romanzo, anche se non è stato letto, e una direttamente all'autore come insulto personale.
  10. RedInferno

    Recensione negativa

    Questo, però, non significa niente, almeno per quanto riguarda le recensioni. I testi pubblicati da una casa editrice non sono esenti da recensioni negative. Se lo stesso testo viene reso disponibile anche su Amazon, chiunque sia mosso da rabbia, irritazione o antipatia nei confronti dell'autore può lasciare una recensione mediocre. La casa editrice o i filtri editoriali possono fare ben poco in questo caso. E comunque un'edizione fatta da una casa editrice e la conseguente pubblicità dell'opera pubblicata non vanno sempre di pari passo, quindi questa incombenza tante volte è lasciata anche allo scrittore sotto contratto, che spesso non sa come muoversi o gestirla. Non so come @Il Figlio del Drago abbia cercato di farsi pubblicità o se il suo sia stato davvero spam, ma ingiuriare in questo modo uno scrittore è assolutamente vergognoso.
  11. RedInferno

    Servizio di promozione gratuito per autori emergenti

    Immagino di sì, sul sito si può indicare, infatti, il nome della casa editrice con cui l'autore ha pubblicato oppure, in caso di autopubblicazione, il nome stesso dell'autore.
  12. RedInferno

    Promozione su instagram

    Ho iniziato a pensarci proprio di recente. Non ho ancora moltissimi nomi, ma sicuramente qualche profilo interessate! Te li scrivo in privato se vuoi
  13. RedInferno

    Promozione su instagram

    Secondo me, più che puntare, come prima mossa, sui follower, bisogna puntare esattamente sulla propria opera. Post sul proprio romanzo e hashtag correlati vanno bene, seguire a raffica gente o "spammare" nella speranza di essere seguiti, un po' meno. Il discorso follower è un po' particolare dal momento che chi segue (e talvolta, ricambia) lo fa solo temporaneamente per aggiudicarsi un follower in più. Questo, come potete ben capire, non vi aiuterà ad avere visibilità. Ci sono tanti profili, più o meno grandi e interessanti, che si occupano di leggere e recensire i romanzi. Potreste offrire loro una copia, anche digitale, della vostra opera, proponendo di ricevere in cambio una recensione sui loro profili. Ricordatevi che hanno maggiore affluenza rispetto a un profilo appena creato.
  14. RedInferno

    Qual'è la media di copie che vorreste vendere?

    Personalmente, non ho mai visto tante contraddizioni tutte insieme. Parli di rivalità tra autori e del fatto che ci dovrebbe essere più supporto. Su questo potrei anche darti ragione, nel senso che "screditare" o fingere di non accorgersi dei successi di un'altra persona non significa compensare le proprie mancanze. Però ti renderai conto che sei tu quello che si aspetta e pretende che gli altri scrittori mostrino apprezzamento nei tuoi confronti. Il tuo supporto agli altri autori è dunque fine al supporto che tu ti aspetti che ricambino? Per me non ha senso. Poi, dici che l'editoria è un mondo di squali (vero) e che un romanzo è considerato alla stregua di un qualsiasi altro prodotto commerciale quando sei tu il primo a valutare l'editoria tradizionale e il self publishing prettamente dal ritorno economico che ne avresti?
  15. RedInferno

    Recensioni su Amazon

    A tale proposito, vorrei porre un quesito. Che voi sappiate, una volta raggiunte le cinquanta recensioni, Amazon offre una pubblicità più mirata e specifica? Lo chiedo perché mi era sembrato di leggere qualcosa di simile da qualche parte, ma nulla che io abbia potuto verificare attraverso fonti più accreditate.
×