Vai al contenuto

Lucille

Scrittore
  • Numero contenuti

    4
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

2 Neutrale

Su Lucille

  • Rank
    Sognatore

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Lucille

    Il seme bianco

    Neanche nel mio contratto si fa cenno alle 100 copie. Il libro è stato acquistato sia su Amazon che ibs anche da amici che abitano all' estero. Io in realtà sono curiosa di vedere se, arrivando speriamo alle 500 copie vendute, ci sarà effettivamente la possibilità del conto vendita x le librerie. Io mi sono fatta un'idea, che sia un'operazione commerciale x spendere meno e, su tante volumi pubblicati, portare avanti solo quelli che hanno venduto di più. Comunque a breve saprò qualcosa di più e vi aggiornerò. Una cosa, la pubblicazione con loro mi è stata proposta da Castelvecchi cui avevo mandato il manoscritto.
  2. Lucille

    Robin

    A me hanno fatto una proposta senza alcun contributo,neanche acquisto copie. Per ora non ho accettato.
  3. Lucille

    Il seme bianco

    Ciao a Tutti, credo di essermi già presentata a suo tempo, vi seguo però costantemente. Volevo aggiungere a questa discussione di aver appena firmato il contratto con questa casa editrice, che non mi ha chiesto nulla, nemmeno un numero di copie da acquistare. Non sono arrivata a lei direttamente ma tramite Castelvecchi, a cui loro si appoggiano. La direttrice editoriale è molto in gamba, mi ha mostrato come fare l'editing su alcuni capitoli prima di prenderlo lei personalmente a settembre. Mi ha spiegato che, in base al numero di copie che si riesce a vendere e al successo avuto dal romanzo, si passa a Estensioni e poi a Castelvecchi. Lei un'autrice di Castelvecchi. Ho deciso di provare, poi speriamo bene. Che io abbia capito, questa casa editrice nasce come settore esordienti della Castelvecchi. Per non rischiare e per non perdere lìopportunità di trovare nuovi autori. Non so se le cose siano diverse se ci si arriva direttamente e non presentati, comunque questa è la mia esperienza e volevo farvi partecipi. In quanto alla promozione, che ci si debba dare da fare è indubbio, ma conosco due autori, Fazi e Piemme, che hanno dovuto sbattersi e non sono stati ripubblicati perché non avevano venduto abbastanza. Anch'io ho trovato strano la mancanza di copie per l'autore, 3 dopo i primi 100 libri venduti, ma alla fine mi sono detta che, a fronte delle esperienze precedenti, è una casa editrice che almeno è vicina alla castelvecchi che è di tutto rispetto. Comunque, le due caseeditrici lavorano in tandem. Ciao a tutti.
  4. Lucille

    ciao a tutti

    Salve a tutti, torno dopo tanto tempo in questa community dov'ero già iscritta, ma non c'è stato verso di ritrovare i vecchi dati. Come sempre, discussioni aggiornatissime e utili, un bel confronto. un abbraccio Lidia/Lucille
×