Vai al contenuto

Alessandroperbellini

Scrittore
  • Numero contenuti

    71
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

4 Neutrale

1 Seguace

Su Alessandroperbellini

  • Rank
    Sognatore

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Complimenti ai vincitori e allo staff per aver organizzato questo splendido contest, è stato un piacere partecipare, alla prossima 😁😁
  2. Alessandroperbellini

    Morte dell'io narrante, ovvero il problema del redattore

    @Antares_ ho pensato pure io ad American beauty 😂 il narratore narra nonostante la morte del personaggio
  3. Alessandroperbellini

    [FdI 2019-3] Come una goccia d’acqua su una piastra incandescente

    Grazie @Emy e @Mariner P per i commenti. In risposta al tuo quesito @Mariner P te ne pongo un altro: la narrazione al presente non mi permette di far semplicemente morire/sparire il personaggio? Cioè la narrazione è contemporanea alla storia, così ho inteso io il significato dell’utilizzo del tempo presente. Mentre se fosse la storia narrata a posteriori dal protagonista avrei utilizzato il passato remoto e non avrei potuto far morire/sparire il personaggio. Se mi fornissi una delucidazione in merito mi faresti un grande piacere 🙏😁
  4. Alessandroperbellini

    [FdI 2019-3] Come una goccia d’acqua su una piastra incandescente

    @H3c70r @Marf @Alba360 @Adelaide J. Pellitteri Vi ringrazio per le correzioni e i pareri che avete fornito. Ogni feedback è per me prezioso: punteggiatura e dialoghi sono gli aspetti su cui dovrò lavorare di più. Buon contest a tutti!
  5. Alessandroperbellini

    [FdI 2019-3] I monatti

    La frase mi sembra più scorrevole così C’è un morto di troppo, usa cadavere, corpo, o vedi te 😁 Il ci è di troppo, e puoi togliere uno dei due letti. Ed infine ti segnalo qualche ‘c’è’, ‘c’era’ di troppo nella prima metà del racconto! Il racconto mi è piaciuto tantissimo, molto crudo, dialoghi realistici e brillanti, descrizioni vivide. È uno dei racconti che più ho apprezzato di questo contest! A rileggerti 😁
  6. Alessandroperbellini

    [FdI 2019-3] ...e sbocciarono le rose sopra i rami del baobab

    Ciao @Alba360! Nel mio piccolo ho viaggiato (molto meno di te, se i posti citati si riferiscono a luoghi visitati nella realtà) e attraverso le tue parole ho rivissuto le sensazioni che mi hanno dato gli incontri con le persone e I luoghi conosciuti. Si parte per tante ragioni: la fine di un amore, la ricerca di una risposta ad un quesito irrisolto o ‘semplicemente’ per conoscere di più se stessi. Molto bella questa frase. Ti segnalo un dettaglio che ho notato: Spezzerei la frase e toglierei il ‘ lei se’. Il tuo racconto mi è piaciuto molto. buona serata.
  7. Alessandroperbellini

    [FdI 2019 - 3] Il Lato Oscuro

    Un racconto dalle tinte mitologiche. L’universo si è fermato e il mondo ne ha subito le conseguenze: si sente il desiderio di esplorare questa nuova realtà, come richiesto dalla traccia. Il tutto condito da uno stile che trascina come la corrente del mare. Bella questa frase che si può riferire anche al nostro tempo.
  8. Alessandroperbellini

    [FdI 2019-3] Come una goccia d’acqua su una piastra incandescente

    Ciao @INTES MK-69! Grazie del commento. Hai ragione sul difetto narrativo, non si può negare la sua presenza. Avevo pensato a degli stratagemmi per ovviare a ciò ma per mancanza di spazio (e avendo già dovuto tagliare molte parole per restare dentro gli 8000) ho lasciato questo difetto di trama. E concordo con te quando dici Mi risulta più semplice e spontaneo narrare, mentre i dialoghi peccano di molteplici imperfezioni, ma ci sto lavorando 😁 grazie ancora e buona giornata.
  9. Alessandroperbellini

    [FdI 2019-3] Come una goccia d’acqua su una piastra incandescente

    Ti ringrazio @Rhomer 🙏
  10. Alessandroperbellini

    [FdI 2019-3] Una scoperta sensazionale

    Ciao @Silverwillow. Bel racconto! Ritmo dinamico e una trama potenzialmente dark messa in scena in chiave umoristica, si fa leggere con piacere fino alla fine. Il finale scontato ma credo che lo scopo fosse quello di intrattenere il lettore con i dialoghi, le descrizioni vivide e la narrazione, piuttosto che sorprendere. Si percepisce l’esplorazione. Non ho compreso bene questa strofa. Ho notato che usi spesso il gerundio dopo il discorso diretto. Spesso sul forum è stato criticato l’uso frequente di questo modo verbale, e io stesso non so se sia corretto o meno questo utilizzo (sono aperto a delucidazioni), ‘per sicurezza’ cerco di usarli solo quando mi sembrano indispensabili (quindi avrei scritto “Entriamo” decide. Il tono caporalesco è accompagnato da un passetto esitante oltre la soglia.) A rileggerti ☺️
  11. Alessandroperbellini

    [FdI 2019-3] Come una goccia d’acqua su una piastra incandescente

    Ciao @Silverwillow! I suggerimenti e le correzioni mi fanno solo che piacere, sono fondamentali per migliorare: il tuo perfezionismo lo accolgo volentieri. È una interpretazione valida, per mancanza di caratteri non ho inserito il background della storia. Ho immaginato un futuro più o meno lontano in cui la terra è ancora più sovrappopolata di quanto non sia già oggi e nel quale è stato individuato un pianeta abitabile raggiungibile grazie a delle nuove tecnologie in un tempo di 5 anni (i coloni vengono ibernati e passano questo tempo dormendo). Questo trasferimento in questo apparentemente accogliente pianeta viene incentivato dal governo terrestre e per i primi decenni tutto sembra andare per il verso giusto. Poi però progressivamente per motivi non ben conosciuti (è un mondo nuovo, non si può conoscere tutto 😁) le condizioni ambientali diventano meno favorevoli ed alla fine vengono costruite queste cupole che però rendono la vita su quel pianeta una copia sbiadita di quella sul pianeta madre, condannando i suoi abitanti ad una sorta di prigionia (c’è chi ci si adatta con più facilità e chi no, il protagonista ad esempio). Lo sfrigolio è dato dalle piogge che hanno un effetto corrosivo sulla lega con la quale sono costruite le cupole. Questa parte non è sembrata coerente anche ad un altro utente qui sopra, invece a me piace molto: lui è così sopraffatto dall’angoscia di vivere in quel posto da perdere addirittura il desiderio sessuale, nonostante di solito il sesso sia in grado di distrarlo dalle preoccupazioni, lei invece si è adattata meglio a questo mondo e non lo comprende appieno (per mancanza di spazio non ho inserito che si tratta di una relazione iniziale, non c’è un sentimento fortissimo, tant’è che lui alla fine non è preoccupato di non tornare anche per quello, nulla lo lega in maniera così salda a dove si trova). Spero di aver chiarito i tuoi dubbi, grazie ancora per aver condiviso le tue impressioni 😁😁
  12. Alessandroperbellini

    [FdI 2019-3] Come una goccia d’acqua su una piastra incandescente

    Ciao @Talia, grazie per il passaggio! Non sapevo di aver ‘citato’ Asimov, ho letto qualche suo libro ai tempi delle medie di cui non ricordo nulla, è un ottimo spunto per rispolverare l’autore durante una delle mie prossime letture 😁
  13. Alessandroperbellini

    [FdI 2019-3] Terra di nessuno (A.D. 1956)

    Ciao @Macleo, Mi permetto di farti questo appunto, la frase mi sembra più scorrevole in questo modo. Bella la narrazione bambinesca, a leggere il racconto si rivivono le sensazioni provate da bambini, la curiosità verso ciò che è nuovo o proibito. Mi stona un po’ la parte in cui la bambina mette la lingua in bocca al bambino, perché dalle espressioni che hai utilizzato ho avuto l’impressione che i protagonisti non avessero più di 8-9 anni, invece i primi baci mi sembrano più una cosa da 12-14enni. Vabbè saranno dei bambini precoci oppure siamo io e i miei amici che abbiamo cominciato a baciare tardi 😂. A parte questa, dal mio opinabile punto di vista, incongruenza, il racconto mi è piaciuto.
  14. Alessandroperbellini

    [FdI 2019-3] Come una goccia d’acqua su una piastra incandescente

    Grazie @Macleo🙏
  15. Alessandroperbellini

    [FdI 2019-3] Come una goccia d’acqua su una piastra incandescente

    Ti ringrazio per le tue impressioni @Poeta Zaza e per avermi spronato a partecipare al contest 😁
×