Vai al contenuto

bwv582

Sostenitore
  • Numero contenuti

    3.807
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    15

bwv582 ha vinto il 22 agosto

bwv582 ha inserito il contenuto più apprezzato di quel giorno!

Reputazione Forum

1.868 Più unico che raro

Su bwv582

  • Rank
    Negativo

Informazioni Profilo

  • Provenienza
    Marche

Visite recenti

7.145 visite nel profilo
  1. bwv582

    Buonasera a tutti

    Fino a metà 2019 ho dato molti benvenuti, poi però ho avuto sempre meno tempo per farlo. (un saluto anche a te, Ippolita! ) Benvenuta anche da parte mia, @mollybloom, e in bocca al lupo con i tuoi romanzi. Tra l'altro, se non erro lo hai pubblicato con una piattaforma di autopubblicazione - non facciamo nomi perché qui è spam e abbiamo i mod più veloci del west (ciao staff ) - e quindi "potresti" pubblicizzare il tuo romanzo anche nella sezione "i nostri libri" https://www.writersdream.org/forum/forums/forum/46-i-nostri-libri/ però ti consiglio comunque di dare un'occhiata al regolamento della sezione stessa perché non ne sono sicurissimo. Te lo dico solo perché la sezione dei libri non ha un suo regolamento (è più libera), ma poco frequentata mentre quest'altra lo è comunque di più essendo anche interna al forum. Vedi tu, buona serata!
  2. Sono interessato a tutti i punti, @Niko - quindi non so se vale spuntare tutte le flag -, e aggiungo altre due opzioni. Quanto è in grado uno scrittore di presentare un libro (correzioni-impaginazione-copertina) da solo, senza l'aiuto di un professionista dell'ambito? Cosa fare per la dichiarazione dei redditi se prendiamo qualcosa con la scrittura? Per la seconda non ho questo problema, ma non si sa mai, mentre la prima mi interessa visto che quello che posso permettermi di investire su me stesso è zero euro.
  3. Il giustiziere del MIUR. Che so... l'Avogadro del diavolo, il giustiziere integrale, il bandito/rapitore cinetico, il criminale determinante, il rapitore continuo, il sottrattore.
  4. bwv582

    Compleanni nel WD

    Buon compleanno, @Lizz!
  5. bwv582

    Premio letterario nazionale "Aldo Venier" [01/10/2020]

    Va beh, ragazzi, che problema c'è? @Silverwillow e/o @dyskolos scrive/scrivono un racconto, @Marcello lo edita e io partecipo (rientro per poco nell'età limite). Mi accontento della gloria e del rimborso spese, il premio potete fare anche diviso tre. Dai, mandatemi un MP sto scherzando, in bocca al lupo a chi partecipa e grazie Silverwillow di averlo segnalato perché è molto interessante come concorso (oltre che gratuito).
  6. bwv582

    Richieste cancellazioni Racconti, Poesie o Storie

    Buon fine settimana a voi dello staff, sto facendo ordine qui e revisione nella vita 1.0 perciò vi chiedo di cancellare i seguenti racconti https://www.writersdream.org/forum/forums/topic/39358-diletta-e-pasquale/ https://www.writersdream.org/forum/forums/topic/40753-25-novembre/ https://www.writersdream.org/forum/forums/topic/43747-amore-e-morte/ https://www.writersdream.org/forum/forums/topic/45053-autunno-e-primavera/ https://www.writersdream.org/forum/forums/topic/46675-mi-134-fuori-concorso-scelta-e-nuova-genesi/ Vi ringrazio in anticipo e vi auguro un buon fine settimana.
  7. bwv582

    Buonasera

    Benvenuto al forum e buona permanenza, @Fortunato Licandro. Ti lascio il link alla discussione di benvenuto al forum che può aiutarti a orientarti qui e/o a conoscere meglio il grande mondo del WD. Se le tue intenzioni sono queste sei più che benvenuto! Dimenticavo: ti ho dato del tu perché in genere tra utenti del forum ci si dà del tu, ma se non vuoi, mi scuso e d'ora in poi ti darò del lei. Buona permanenza e in bocca al lupo con la vostra attività editoriale.
  8. bwv582

    Irina

    Ti ringrazio anch'io per le tue parole, sei stata molto gentile (sono un po' imbarazzato ). Sono felice che il mio commento ti sia stato utile e vedrai che qui in officina ogni giorno si impara qualcosa oltre che ci si confronta direttamente con gli altri utenti e da questo si traggono molti spunti utili di discussione. Ti ho scritto più che altro per darti un suggerimento: quando rispondi o scrivi a un utente ti conviene taggarlo perché non è detto che l'utente poi legga il tuo messaggio (il forum è molto ampio). Se non lo sai taggarlo puoi scrivere una "@" e iniziare a digitare il nome (in modo da ricevere dei suggerimenti sui nomi e trovare quello che cerchi) oppure - solo se stai sul PC - puoi cliccare sul nick dell'utente sopra l'avatar (se ci passi con il mouse comparirà la scritta "tagga utente"). Se ti taggo, @@Monica, ti arriverà al tuo prossimo una notifica con scritto "bwv ti ha citato nella discussione..." e avrò così richiamato la tua attenzione. Buon proseguimento di giornata e buona lettura.
  9. bwv582

    gli arancini di zia Prudenza

    Qui in officina è difficile che siamo dei professionisti: ci si confronta, si danno idee, si cerca di individuare le sviste e di aiutare a riformulare, ma in base alla nostra conoscenza e la nostra passione per lettura e scrittura. Siamo lettori, aspiranti scrittori e/o entrambe le cose, ci confrontiamo in un percorso di miglioramento reciproco. Penso che @Alexmusic (che nomino, e saluto) sia una delle poche eccezioni alla regola. Penso che sia questo: tu hai preso un (piccolo) frammento e il lettore legge solo quello che posti. Andando un po' OT, sento spesso dire di questo uso anche se sono del centro e i parenti più a sud che ho sono abruzzesi. Da noi non è che si scherza - almeno rispetto al nord - però le poche volte che sono stato in Abruzzo è finita a fritto e arrosto fino a crepare... Buona lettura e buona scrittura, @annabella.
  10. bwv582

    Il gioco del Vocabolario Fantastico

    Gotelecom: naturale evoluzione del gossip. Prossimamente sulle riviste patinate e sui cellulari... KGUCJROXEZPBDQALIHVTMWFNSY
  11. bwv582

    Irina

    Ciao @@Monica, non ho mai letto qualcosa di tuo e spero di lasciarti un commento che possa esserti utile. Non sono un editor, ma posso iniziare e segnalarti qualche imprecisione e refuso che ho notato dopo alcune letture. "Chemulinare" non la conosco come parola e il buon Google non mi aiuta perché mi dice che non esiste. Posso supporre che intendevi dire "che mulinava" intendendo "mulinare" come verbo ricercato con il significato di "roteare". Questo pezzo, visto così, non mi ha mai convinto in nessuna lettura. Come può un capitano militare far entrare una figlia a lavorare in una biblioteca? Rispetto? Biblioteca dell'esercito? Amicizie altolocate? Comunque posso supporre che, trattandosi di un frammento, questi dettagli possano non essere qui ed essere più chiari nel resto dell'opera. La parte che ho messo in grassetto non è agevole a lettura anche perché si trova alla fine di una frase di per sé articolata. Non intendo dirti che è sbagliato - un editor potrebbe farlo (o dirti che va bene) - ma a lettura la alleggerirei o, addirittura, metterei un punto. Ti faccio degli esempi. ... non avrebbe mai saputo dire di no e, alla fine, si era piegato all'ennesimo capriccio. ... non avrebbe mai saputo dire di no. Alla fine si era piegato al suo ennesimo capriccio. Provava ammirazione per lei: ... Tra l'altro la frase non è limpida nella comprensione anche se, a ragionarci sopra, ha un proprio senso. Lui vede che la figlia ha il suo stesso carattere e che (frase successiva) faceva valere le sue idee e non si piegava ma poi dice che voleva essere come lei. Da lontano (nel tempo ) laureato in matematica mi sa di "A e non A" anche se capisco che puoi intendere che forse dovrebbe essere come lei perché anche se è così ha finito (es. nel tempo) per piegarsi troppe volte. Potresti ampliare un po' il discorso. Riscontro? Non è meglio "la corrente"? Tra l'altro se passa qualche altro utente a commentare ti può dire, inoltre, che ci sono un avverbio in -mente e un gerundio sulla stessa frase. Ti ho avvertito. La virgola non serve qui. Non mi convince, forse l'hai provato e ne sai più di me, ma per curiosità ho cercato e ho trovato, tra le altre cose, questo articolo del 2015 del corriere della sera https://www.corriere.it/tecnologia/cyber-cultura/15_maggio_12/primo-computer-made-russia-9c10c35a-f897-11e4-ba21-895cc63d9dac.shtml dove si legge un quad core da 800 MHz con windows XP. Sapendo che XP supporta i Quad Core (e XP di per sé va bene da un single core da 1 GHz in su) e altrove si parla di distro linux, se si tratta solo di registrare su un foglio dei prestiti di libri non so quanto possa essere vero definirlo tanto lento... Ok, dopo questa parentesi nerd passo a un commento generale, un confronto di idee su quanto ho letto. Inizio con il dire che non sono in grado di darti una mano con la punteggiatura (io in primis sono un mezzo disastro in materia) ma in molti punti, soprattutto qui dove manca una pausa per riprendere fiato e qui dove, a lettura, non mi convince per niente. Mi limito a metterti il dubbio e a invitarti a leggere il racconto con calma - magari a voce e non a mente - provando a fare delle pause in base alla punteggiatura che hai messo per vedere se, a lettura, "suona bene". Ti stupiresti di quanti refusi e quante virgole puoi arrivare a vedere in questo modo. Passando a un commento generale, introduci in breve il personaggio di Irina che percepisco, alla fine, come una ragazza viziata. La fermezza tra le righe la leggo soprattutto come una voglia di ottenere sempre quello che vuole, assecondata dal padre che cede a ogni suo capriccio (come si dice nel testo all'inizio); quindi non avrebbe nemmeno molto senso, per il padre, pensare di voler essere come lei. Anche il fatto che ottiene il posto che vuole, si lamenta del PC e fuma in biblioteca - non per un fatto di divieto quanto perché fumare in mezzo a tonnellate di carta non è l'idea migliore del mondo - danno l'idea di una ragazza altezzosa e viziata. Magari che passa anche da intellettuale e che si dà un tono vista la scelta di quadri con "ideali". Poi alla fine arriva questo Wilder e così via, finisce il frammento. Questo è quanto ho visto e percepito dal tuo racconto sperando possa esserti utile il commento. Ti auguro una buona serata e alla prossima lettura.
  12. bwv582

    Utente del mese per meriti non letterari

    Io non riesco a credere più che altro che "l'utente del mese per meriti non letterari" sia una discussione di 69 pagine. Rasentiamo la Divina Commedia tra un po'.
  13. bwv582

    gli arancini di zia Prudenza

    Ciao @annabella, non mi è mai capitato di leggere qualcosa di tuo. Prima di lasciarti delle informazioni, condivido con te qualche piccola correzione perché ci sono alcune imprecisioni che si notano e possono essere corrette; non pretendo di essere un editor, però in questo posso dirti qualcosa. Il soggetto di "era riuscita" è "nessuno", quindi va al maschile: nessuno (...) era riuscito. Non mi convince. Intanto ti segnalo che "virgola+e+dunque" sono "tre cose al posto di una": posso dirti di riformulare la stessa frase una volta con la virgola, una con la "e" e una con il "dunque" e scegliere quella che preferisci. Ne giova la lettura. Per il resto, "il palazzetto delle zie Abbondante" non riesco a capirlo: non capisco quale sia il nome del palazzetto o se "abbondante" è un aggettivo e... come dire, forse meglio che isoli tra doppi apici un nome proprio che assegni. Vedi che ne pensi. Meglio usare i caporali « » [ALT + 174 tastierino numerico per « e ALT + 175 tastierino numerico per » se sei su Win oppure tieni premuto il simbolo " o < per far apparire i caporali tra le opzioni se sei sulla tastiera di google su android] oppure i trattini per i discorsi diretti. Meglio un punto esclamativo solo. Quando hai una frase in cui la struttura è "affermazione + inciso + inciso dell'inciso + fine affermazione" te la puoi cavare mettendo l'inciso dell'inciso (ovvero la specifica della specifica) nei trattini. Ma, per me, sarebbe stata migliore una formulazione più lineare (es.) In quel momento Zia Prudenza era l'unica che contasse nel proprio microcosmo di pizzi e merletti e, secondo la sua insindacabile opinione, era d'obblico mangiarne almeno due a testa. A prescindere dai caporali, dai trattini o altro, se decidi di usare un "simbolo" per il discorso diretto, devi continuare a usarlo sempre. Qui non andrei a capo, ma ci torno tra poco in un discorso più ampio. Non si capisce se sia un bicchieri a testa o tre bicchierini a testa: nell'ultimo caso giustifico il "barcollare" perché il limoncino fatto in casa è una roba potente. Bene, passo a condividere con te alcune considerazioni a lettura, sperando ti siano utili. Siamo tra i frammenti e do per scontato che questo si tratta di un frammento incastonato in una storia più ampia: quindi non dirò nulla sulla trama o su altre cose di questo tipo perché non credo abbia senso. Sarebbero affermazioni campate in aria da parte mia. Non mi chiedo e non ti chiedo, dunque, dei perché riguardo a personaggi e comportamenti poiché suppongo che si trovino altrove e/o nel flusso della narrazione generale. Hai deciso di descrivere una scena dal punto di vista "descrittivo": te lo faccio notare perché non so quale sia il tuo proposito. In altre parole se volevi essere introspettiva, a me-lettore non hai trasmesso molte sensazioni, mentre se questa scena è una semplice scena da osservare o da raccontare... ok. La forma, come detto, presenta alcune piccole imprecisioni che a lettura si notano. Non pretendo di averti segnalato tutto in modo corretto, ma posso suggerirti di rileggere con calma frase per frase e facendo le pause imposte dalla tua punteggiatura: ti stupiresti di quante sviste di punteggiatura e di quanti refusi potresti cogliere in questo modo! Per ultimo, un unico appunto allo stile narrativo che è un po' fuori dalle righe. Non intendo in senso cattivo, ma fuori dalle righe come si andasse sul grottesco e ogni cosa fosse un po' epica. Per esempio qui offri al lettore una lunga pausa del "a capo" dopo il punto per intrudurre il terzo arancino e anche qui calchi la mano con i dettagli in senso metaforico non so, forse è più eccentrica la narrazione del contenuto... ma questo può rientrare nel discorso iniziale (ovvero che non conosco il resto del romanzo). Ci sono senz'altro mille cose migliorabili che non riesco a vedere con le mie capacità, allo stesso modo di come non riesco a vederne diecimila su quello che scrivo io... Spero che questo confronto, però, ti sia stato utile e alla prossima lettura.
  14. bwv582

    Off topic. Ti taggo.

    Taggo e saluto @Ippolita2018 e @Colored Shadows Prod Qui, perdonami, tu non c'entri niente, ma desidero chiamare in causa il nostro carissimo @bwv582, perché nei miei racconti legge sempre di questa monnezza per le strade e si chiede dove abitiamo... nella Capitale! Sì, ricordo che nel Signor No - tipo il primo racconto di AndC e il terzo o quarto che commentavo qui - avevo letto e gli avevo detto per la prima volta dei "camion dell'Ama". Prima o poi troverò il tempo per tornare a scrivere scemenze commentare in officina.
  15. bwv582

    Giaconi Editore

    Nome: Giaconi editore Sito: http://giaconieditore.com/ Catalogo: non c'è un catalogo, ma i romanzi si possono filtrare per tipo. Modalità di invio dei manoscritti: non è specificata, link alla sezione contatti -> http://giaconieditore.com/contatti/ Distribuzione: non specificato Facebook: https://it-it.facebook.com/GIACONIEDITORE/ Ho scoperto questa casa editrice perché in un mondadori store ho visto alcune copie di un libro di questo editore (mi ha detto il commesso che erano "reduci" di una presentazione). Sfogliando il sito e i libri pubblicati si vede che si tratta di una casa editrice legata al territorio che, però, si occupa di tutto: progetti con le classi, libri per bambini, libri da colorare, libri per adulti, saggi, poesie, narrativa impegnata, narlativa ironica, ... posso dire che non ho visto fantasy e fantascienza, per il resto, seppur in poche unità, c'è di tutto.
×