Vai al contenuto

Kikki

Moderatore
  • Numero contenuti

    4.033
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    6

Tutti i contenuti di Kikki

  1. Kikki

    Il bosco, il pazzo e il bradipo

    Grazie di nuovo @Talia, vado a fare del chiaro sui punti più oscuri. Forse hai ragione e la trama è davvero troppo complessa per stare in uno spazio ridotto, grazie, mi hai dato davvero tanto materiale su cui riflettere
  2. Kikki

    IoScrittore

    esatto, sarebbe meglio che per primi facessero chiarezza quanto più possibile. @Keysersoze 1 ti chiedo gentilmente di passare alla sezione Ingresso per la lasciare la tua presentazione come chiediamo di fare a tutti i nuovi utenti. Ti lascio qui il link diretto alla sezione Ingresso. Ti aspettiamo
  3. Kikki

    Il bosco, il pazzo e il bradipo

    Cara @Talia grazie della tua lettura, mi metti un po' in crisi, ma è giusto così. Mi sembrava di aver lasciato abbastanza dettagli in giro perché si capisse sia il fatto scatenante, il rapporto tra Pietro e gli altri ragazzi, il rapporto tra Pietro e il padre e anche per capire che il ragazzo magro, Giorgio, è quello che viene buttato in mare dal padre di Pietro no, sono troppe le cose che non hai capito perché possa essere colpa tua. Rivedrò il tutto sotto la luce del tuo commento. Questa è la terza stesura dello stesso racconto che è in continua mutazione quindi è molto possibile che io abbia fatto confusione. Grazie mille @AnnaL. cara socia, grazie di tutti i refusi e considerazioni. cercherò di approfondire anche questo aspetto, grazie mille
  4. Kikki

    [Correttore di bozze, Editor] Lettori Sperduti

    @Gustavo Vitali benvenuto Ho dovuto editare il tuo post perché lo spam non è consentito. Ti invito, inoltre, a presentarti nella sezione Ingresso, come consigliamo di fare a tutti i nuovi iscritti. Qui ti lascio il link diretto alla sezione Ingresso. Ti aspettiamo
  5. Kikki

    liberpat.com

    Benvenuto @liberpat.com ci piacerebbe che i nuovi utenti si presentassero in Ingresso prima di interagire nel resto del forum, ecco qui il link diretto alla sezione Ingresso, ti aspettiamo
  6. Kikki

    Scrittore in erba deluso...

    Benvenuto @smarazzi vedo che ti ero già presentato anni fa e quindi probabilmente conosci già il Regolamento Ti lascio lo stesso il link alla Pagina di Benvenuto, sempre meglio leggere una volta in più che non una in meno. Buona permanenza
  7. Kikki

    Salve a tutti

    Benvenuto @Vin89
  8. Kikki

    Ciao

    Benvenuto @Mover
  9. Kikki

    Eccomi

    Benvenuta @corina70
  10. Kikki

    Avete posto per i librigame?

    Benvenuto @gabrieleud bellissimi i libri game, deve essere difficilissimo scriverli
  11. Kikki

    Buonsalve a tutti

    Benvenuta @Antonella87
  12. Kikki

    Ciao :) Ho scritto il mio libro e cerco di pubblicarlo

    Buona fortuna @AlexCe e benvenuto
  13. Kikki

    Presentazione

    Benvenuto @Olmo Ombroso hai un bellissimo nick
  14. Kikki

    Cercasi coautore

    Benvenuto @Emanuele84 e buona fortuna con la tua ricerca
  15. Kikki

    IoScrittore

    Mi dispiace @Unicorno84, ma ho dovuto assegnarti un richiamo perché è già stato fatto presente in questa discussione che non si sarebbero più tollerati post di questo tipo. Ti invito a leggere l'intervento di @Marcello che ti lascio qui in link. Vi prego di rispettare le regole del forum e di non usarlo per aggirare le regole del concorso. Grazie per la collaborazione.
  16. Kikki

    Compleanni nel WD

    Buon compleanno @Miss Ribston
  17. Kikki

    Basterebbe non essere mai nati.

    Buongiorno @Leo74 Bel titolo e bell'incipit, molto evocativi entrambi. eliminerei questa frase perché toglie potenza alla prima affermazione e la indebolisce la metterei al presente: basterebbe non nascere che rende il senso della frase più generale, includendo tutta l'umanità bella affermazione, lo sarebbe davvero per tante questioni se la gente imparasse a fidarsi di più del proprio sentire, ma siamo animali pensati, che vuoi farci in che senso? A me viene da dire che sarebbe il contrario: una risposta spontanea mi fa pensare che dietro ci sia poca struttura e che possa anche essere sincera, mentre se uno ci pensa ha tutto il tempo di costruire una menzogna o di riportare alla mente una bugia pensata in precedenza. A rigor di logica mi verrebbe da pensare così che si acquisisce riformulerei anche per non avere due frasi vicine che iniziano con Mi: Io me lo chiedo cosa campo a fare. Ci sono tre frasi che iniziano con Mi chiedo, cercherei di accorparle o comunque di riformularle in modo da far sentire meno la ripetizione della domanda. a chi si rivolge il protagonista? Ho già notato altre domande dirette rivolte al pubblico, e nelle frase seguente lo nomini esplicitamente, ma non riesco a capire a chi si rivolga. Si tratta di un diario? Non credo, forse più di un discorso del personaggio che però allora dovrebbe rivolgersi a se stesso e non a un pubblico che non riesco a identificare. O il pubblico di cui parli sono proprio i lettori? Questo significherebbe che il protagonista è cosciente di essere un personaggio con un pubblico di lettori o che l'autore sta parlando ai propri lettori tramite il suo personaggio. sostituirei fare degli ammazzamenti; le prime due ripetizioni, nelle frasi precedenti, funzionano bene, ma questo suona ridondante e disturba, troverei un'altra formula. capisco, ma non condivido la costruzione della frase; troppi sono che finiscono per rendere la frase nebulosa. Potresti tentare con: Ma sono quello che sono, non c'è altro. farei: Come l’aria nascosta dentro un pugno chiuso: quando lo riapri non c’è più. direi: di modi per morire o di modi per uccidersi... morire ammazzati implica che qualcuno ti uccida, mentre qui stiamo parlando di modi per morire suicidi, direi. metterei una virgola dopo il primo però qui, e in altre occasioni, rivolgi la domanda al tu, mentre in altre frasi la domanda è al plurale, dovresti sceglierne una e uniformare il tutto e questo lo potrai fare solo quando avrai ben chiaro a chi si rivolge il tuo personaggio toglierei che esista, la frase regge bene anche senza bello anche il finale, rimane il dubbio se il personaggio farà uso di una delle innumerevoli tecniche suicide che ha trovato o se tornerà in studio a ricevere i clienti Hai una bella scrittura, molto corretta. L'unica cosa che mi sento di suggerirti è proprio quella di chiarire il fattore pubblico, a chi si rivolge il personaggio e perché. Se avessi voglia di rimettere mano al tuo racconto, ti consiglio di suddividerlo in paragrafi per aleggerire l'impatto visivo che è un po' scoraggiante, dai aria anche dal punto di vista estetico, renderà più semplice la lettura di un racconto che affronta un tema eterno e fondamentale. Mi è piaciuto, benché si tratti di una lunga riflessione senza una vera e propria trama.
  18. Kikki

    Premio Dea Planeta [29/02/2020]

    Dalla bomba di @bwv582 e con il supporto tecnico di @Poeta Zaza Il Premio DeA Planeta è riservato a opere di narrativa inedite, scritte in lingua italiana, che abbiano la forma del romanzo. Raccolte di racconti, storie per ragazzi, poesie, saggi e testi teatrali sono esclusi dal Premio. Sono altresì escluse dal Premio opere contenenti immagini e/o illustrazioni di qualunque genere. Inoltre non sono ammesse opere già pubblicate integralmente o parzialmente in formato cartaceo, on line, on demand, sotto forma di self-publishing, in e-book; opere tratte da film, riduzioni teatrali o di altro tipo. Le opere concorrenti devono essere scritte da un unico autore; sono pertanto escluse le opere scritte a più mani. Le opere concorrenti sono tenute a rispettare un limite minimo di lunghezza di 360.000 battute spazi inclusi (non è richiesta una formattazione specifica del testo). Le opere concorrenti possono far parte di un ciclo narrativo, ma devono essere autoconclusive e leggibili in maniera autonoma da eventuali altri romanzi facenti parte del ciclo narrativo. Gli autori possono partecipare al Premio con una sola opera, che deve essere presentata secondo le regole riportate nel presente bando di concorso. Qualora l’autore candidasse più di un’opera, verrà ammessa al concorso soltanto la prima opera presentata, escludendo pertanto le altre. Gli scrittori che desiderano concorrere al Premio dovranno, a partire dal 14 ottobre 2019, registrarsi gratuitamente sul sito www.premiodeaplaneta.it inserendo tutti i dati personali richiesti. Ad avvenuta registrazione tutti gli scrittori riceveranno un’email di conferma. Ed ecco anche il bando completo.
  19. Concorso a pagamento Breviletture è un concorso aperto a tutti gli scrittori maggiorenni residenti in Italia che offre la possibilità di emergere attraverso un format innovativo che propone ai lettori una pausa piacevole e accattivante. Le SEZIONI a cui è possibile partecipare anche con più componimenti sono… ° RACCONTO per opere di fantasia senza limiti di genere e un tetto massimo di 6000 battute, spazi inclusi. ° POESIA per componimenti ispirati alla realtà che stiamo vivendo. Limite di 1800 battute, spazi inclusi. ° CRONACA per narrazioni ispirate al nostro presente, frammenti di una quotidianità fuori dall’ordinario. Limite di 6000 battute, spazi inclusi. Qui il bando completo
  20. Kikki

    Pop Edizioni

    @lorebalzo la discussione su questa CE esiste già, la prossima volta controlla bene così evitiamo doppioni
  21. Concorso a pagamento Art. 1 L’Associazione Culturale «Tracciati Virtuali» indice la XIV edizione del Premio Letterario «Città di Castello», riservato a opere inedite, che dovranno essere tali sia al mo mento dell’iscrizione che al momento della premiazione finale. Art. 2 Il concorso, a tema libero, è diviso in tre sezioni: Narrativa, Poesia e Saggistica. I lavori, su formato max A4, dovranno essere necessariamente scritti a macchina o al computer: non vengono pertanto accettati manoscritti. La quantità di pagine (circa 2.000 caratteri cad.) per la narrativa dovrà essere compresa tra un minimo di 50 e un massimo di 180; per la saggistica il quantitativo minimo dovrà essere di 60 per un massimo di 200; per la poesia il quantitativo minimo accettato sarà di 25 poesie per un massimo di 60. Art. 5 I Premi saranno così distribuiti: SEZIONE NARRATIVA (Romanzi o Racconti) 1° Classificato: Pubblicazione dell’Opera + Premi per un valore di € 200,00 2° Classificato: Pubblicazione dell’Opera 3° Classificato: Opera d’arte 4° Classificato: Premi per un valore di € 300,00 5° Classificato: Premi per un valore di € 200,00 SEZIONE POESIA 1° Classificato: Pubblicazione dell’Opera + Premi per un valore di € 200,00 2° Classificato: Pubblicazione dell’Opera 3° Classificato: Opera d’arte 4° Classificato: Premi per un valore di € 300,00 5° Classificato: Premi per un valore di € 200,00 SEZIONE SAGGISTICA 1° Classificato: Pubblicazione dell’Opera + Premi per un valore di € 200,00 2° Classificato: Pubblicazione dell’Opera 3° Classificato: Opera d’arte 4° Classificato: Premi per un valore di € 300,00 5° Classificato: Premi per un valore di € 200,00 La Giuria assegnerà inoltre altri premi a tutti i primi 10 classificati per ognuna delle tre sezioni. A questo link tutte le informazioni e il bando da scaricare
  22. Kikki

    La Libelula

    @La Libelula benvenuta Ti lascio a questo link la Pagina di benvenuto dove troverai il Regolamento del forum e altre informazioni utili per muoverti con agio qui dentro. Ti ricordo che in questa sezione gli utenti scrivono brevi presentazioni, tutto quanto riguarda IoScrittore lo trovi qui. Buona permanenza e buon divertimento
  23. Kikki

    IoScrittore

    Non bastano i libri pubblicati come biglietto da visita? no, non bastano. Ti invito nuovamente a presentarti in Ingresso nel rispetto del forum e di tutti i suoi utenti. Grazie per la collaborazione e buon proseguimento.
  24. Kikki

    Io scrittore 2020

    @Letizias vedo che non ti sei mai presentata in Ingresso, ti dispiacerebbe provvedere, per piacere? Ti lascio il link diretto qui, grazie
  25. Kikki

    Quando diventa necessario farsi un sito/pagina autore?

    come ti capisco! Ho appena aperto il profilo instagram e non ci capisco niente, già me la cavavo male con fb, ora vado di male in peggio; sto cercando di imparare e mi mancano davvero le basi. Per ora mi limito a caricare foto relative ai miei libri, ammetto che non so fare gli hashtag e che mi sembra di perdere del tempo. Lo so che non è vero e che tutto questo è utile alla promozione dei libri, il problema di fondo è che sono proprio un'incapace , ma cercherò di migliorarmi. Per quanto riguarda la pagina fb io ho tenuto la mia dove non pubblicavo più niente credo da anni, ora pubblico solo post relativi ai miei libri, ma il mio passato rimane lì in agguato
×