Vai al contenuto

Kikki

Moderatore
  • Numero contenuti

    3.639
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di Kikki

  1. @AnnaL. grazie mille per tutte le annotazioni. Ho girato e rigirato molte delle frasi che mi hai evidenziato e molti zaini e sorelle sono scomparsi. In generale a me questo capitolo piace poco, ma ci lavoro sopra e lo rileggo da talmente tanto tempo che non ne vengo fuori da sola. E i tuoi suggerimenti, come quelli di @AndC e @bwv582 sono davvero preziosi per me. lo sto facendo, giurin giurello! Ho appena riletto però la parte di Maria che va al mulino con la luna piena ecc ecc. che è una di quelle che mi hai portato a esempio. In quel caso specifico per me non può andare l'unione perché, almeno nella mia testa, si ribatte su elementi centrali alla storia dei kalikatzari. L'ho usato un po' come stratagemma per mettere in evidenza i punti chiave. Questo non scusa le ripetizioni... vero verissimo, non me ne fregava niente di questo capitolo, mi ha creato problemi fin dall'inizio Lo so che alcune immagini sono macchinose e poco a portata di bambino, alcune le ho eliminate, altre lasciate, altre cambiate. La gravità per ora è rimasta, le pigne sono cadute! Grazie davvero a tutti e tre, è la prima volta che qualcuno "che non mi ama e conosce" legge questa storia e finalmente possono uscire tutte le magagne che rimanevano nascoste dall'affetto.
  2. Kikki

    Linda e i kalikatzari-Cap1-Il viaggio 2/2

    Ciao @AndC sono rimasta indietro. Oggi mi rimetto a lavorare su Linda. Li ha conosciuti l'estate prima attraverso una canzone e le favole dei nonni mi piace molto molto il tuo suggerimento e lo adotto di sicuro! Questa frase ha per me lo stesso effetto di quella che ti ho segnalato nel capitolo precedente con "attenzione..." È un'intervento diretto della voce narrante che finora e perlopiù si è sempre mantenuta abbastanza impersonale. Risalta troppo perché fuoriesce un po' dall'andamento generale, dall'oggettività che la voce narrante mantiene. Nuovamente si rivolge direttamente ai lettori, nuovamente lo fa in maniera da mettere in dubbio se stessa. Per dirla brutta: stai praticamente dicendomi che non ti ricordi quello che hai scritto... (so che non è questo il senso della frase nel suo contesto, ma può risuonare così). Io la eliminerei del tutto, oppure, se vuoi continuare con questi "interventi", marcherei un po' tutto lo stile della voce narrante in questo senso, aggiungendone altri, in modo da far sì che sia proprio una caratteristica del raccontare e non "una tantum" che ogni tanto appare. In ogni caso, toglierei quel "forse". Sono d'accordo sul togliere il forse, ma non so sul fatto di eliminare l'intervento diretto della voce narrante. Non interviene molte volte, vero... quindi dici che o compare più spesso o se ne va perché non ha ragione di esistere, giusto? Vado immediatamente a informarmi...
  3. Kikki

    [MI 108] Il giorno buono

    Ciao @M.T., bel racconto, ben scritto. Mi sono piaciuti i personaggi e l'ambientazione, ma anche io, come @Befana Profana trovo che l'innesco sia debole. O forse il protagonista è stato sfigato, anche se da come osserva tutta la scena dell'arresto, mi sa di duro, gli manca il cappello da cow boy; sguardo perforante e sigaretta in bocca già ce li ha. In fondo era solo marijuana, e pure poca da quel che ho capito, e c'erano tanti altri che ne facevano uso scrivi. Trovo sia un po' esagerato, però ho davvero apprezzato l'ambientazione.
  4. Kikki

    [MI 108] Ava Komelava: una settimana d'addio

    @simone volponi buongiorno, anche questa volta schifo e risate. Scrivi in una maniera così visiva, almeno per me. Riesco a vedere tutto quello che scrivi e me lo sento strisciare addosso. Belli i tuoi personaggi, li ho odiati dall'inizio alla fine. Anche io pensavo che Ava facesse la venditrice e non capivo da dove sarebbe arrivato lo scherzo della traccia. Hai disseminato il testo di Ava adorava..., non li avevo notati in prima lettura. Molto fastidioso il tuo racconto, ben fatto.
  5. Kikki

    [MI 108] Testimone d'accusa

    Buongiorno @Macleo, mi ha molto colpito il tuo racconto perché è così ben strutturato e logico, oltre che a essere una storia interessante e ben congegnata. Mi ha colpito così tanto perché, se non ricordo male, sei stato il primo a pubblicare. Bravissimo! Mi piacciono molto i punti di vista doppi, e infatti li ho usati anche nel mio racconto. Il pappagallo è troppo simpatico e un personaggio chiave molto azzeccato. Dolores rimane nell'ombra fino alla fine, insospettata insospettabile e infine colpevole. Avrei asciugato un po' la parte finale sul pappagallo in cui ho l'impressione che tu ripeta e specifichi il suo ruolo, ma senza che ce ne sia realmente bisogno. Per il resto secondo me è perfetto.
  6. Kikki

    [MI108] Il Cliché

    Ciao @Semplicemente Frà, bellissimo racconto, fluido e ben pensato. Pieno fraintendimenti molto ben congegnati. Ti faccio qualche appunto, lascio perdere le virgole che non sono per niente il mio forte, anche se qualcuna la vedo anche io. secondo me questo dovrebbe essere un barista, in fondo siamo in un bar un po' squallido in periferia. Barman mi fa pensare ai cocktail, non al caffè questo credo fosse un lei, ma lo eliminerei completamente... o parli del barman che riporta i caffè al tavolo? anche per me è eccessivo che sputi, magari potrebbe andarle di traverso e anche farla tossire addio trucco sapiente metterei un punto dopo giro e continuerei con: È arrivato. metterei gesto affettuoso, per staccarmi da amore L'unica cosa che mi lascia un po' perplessa è proprio il finale, per quanto ben costruito e ben scritto, per me è troppo poco credibile. Voglio dire, per una cosa del genere sono serviti davvero tanto tempo e organizzazione! Questi due non avevano niente di meglio da fare?
  7. Ciao @bwv582, ultimamente senza te e AndC sarei perduta! La mussakà è un piatto tipico, tipo lasagne ma fatta di melanzane fritte come base, ragù e besciamella. Buonissimo ma pesantissimo. Ho usato quello perché è uno dei piatti greci più conosciuti dai turisti, ma forse (stavo dimenticando la virgola prima del ma) avrei dovuto mettere gyros. Aretì è un nome e significa proprio virtù. Le torte di verdura sono torte salate, ma fatte di pasta fillo, spesso arrotolate su se stesse e poi fritte. Neanche io sono forte sulla consecutio e per questo mi affido al molto citato @AndC però quel pezzo che ha segnalato a me funziona, a parte le ripetizioni. Mi piace l'espressione: la conosce come il suo ombelico, perché è diversa, ma rende l'idea e anche perché i bambini si guardano e si toccano molto il corpo e soprattutto l'ombelico. Mi dà un po' da pensare il fatto che cerchi di leggere con gli occhi di un bambino. Da un lato apprezzo l'intento, ma dall'altro mi chiedo se togliessi il filtro forse non ti piacerebbe più quello che leggi. Grazie sempre per la tua analisi attenta e ragionata!
  8. Ciao caro @AndC la storia entra nel vivo, finalmente! A quanto pare bisognerebbe cambiare il titolo in qualcosa tipo : Linda e le ripetizioni Insomma, tra tempi verbali e ripetizioni e le virgole prima dei ma... una catastrofe! No, scherzo. Sulle virgole prima dei ma ci sto lavorando, come anche su tutto il resto. Molto gradito l'appunto sul cioè, che sostituirò con un voglio dire, o qualcosa del genere. Preso nota anche dei numeri, anche loro mi scappano. Grazie mille per la tua attenzione, per me davvero preziosa!
  9. @AnnaL. ciao, grazie per il commento. Sono contenta che comunque ti abbia suscitato la voglia di continuare a leggere e mi piace molto che tu sia un'insegnante della scuola dell'infanzia, trovo che tu sia una lettrice azzeccata per questo tipo di storia. Metto subito in pratica i suggerimenti. Alla prossima
  10. Kikki

    [MI 108] Bad Joke

    Ciao @ScribblerMan, difficile aggiungere qualcosa dopo tanti commenti. Concordo con chi mi ha preceduto: inizio troppo lungo e finale stentato, proprio perché doveva averne uno (sempre meglio del mio che è proprio saltato comunque ). Hai raccontato una bella storia ma dal punto di vista sbagliato. L'hai elencata, non ce l'hai fatta vedere. E invece trovo fosse una buona idea, però da sviluppare ancora. Alla prossima
  11. Kikki

    [MI 108] Scherzi da prete

    @camparino mi piacciono sempre le cose che scrivi. Ti bastano due parole per dire tutto. MI sono molto divertita, grazie
  12. Kikki

    [MI108] I Rossi

    @Ginevra mi piace proprio come scrivi: semplice e schietta, molto delicata e con delle immagini per me inusuali. Per esempio non conosco neanche il termine "sgallettate", però immagino si riferisca a un atteggiamento da non mi tocca da questa frase toglierei "felici", credo che si capisca bene dall'immagine senza doverlo specificare metterei due punti al posto di punto e virgola. Per abitudine perché in corsivo? questa mi ha fatto troppo ridere anche qua metterei due punti, al posto della virgola magari qui puoi sostituire seguirlo con pedinarlo. Seguirlo l'hai usato poco prima me lo immagino! ma subito colpa sua deve essere?! senza parere vuol dire senza giudicare? O senza farsi vedere? molto bella la voce che piove bellissima parola basito, poco usata e un po' bistrattata ma così precisa magari anche un po' curioso? Dell'ultima frase te l'ho scritto all'inizio. Bello, bello, bello. Alla prossima
  13. Kikki

    [MI 108] A Carnevale, ogni scherzo vale?

    che faccia..., no? mi piace molto questo passaggio perché polmoni? Che scelta originale avrei unito le due frasi per evitare la ripetizione direi: volevano solo fare uno scherzo non mi piace molto questa frase, mi suona un po' come se fossero stranieri. Potresti dire qualcosa tipo: non sapevamo fossero stati lor, non sapevamo avessero fatto una cosa simile Mi ha sorpreso il tuo racconto, l'ho trovato molto ordinato, pacato, pulito, forse quasi freddo, dà un senso di impotenza che mi disturba. Benché tu abbia raccontato dettagli dei personaggi, non li ho visti, mi sono rimasti solo accennati. Lo trovo scritto molto bene, ma senza sentimento, che chiaramente non è un difetto. Ciao @Rica alla prossima
  14. Kikki

    Mezzogiorno d'Inchiostro n. 108 Off topic

    Ho caricato il racconto senza scrivere MI 108, mi sono scordata. L'ho scritto nel topic ufficiale, ma forse dovevo scriverlo qui?
  15. Kikki

    Mezzogiorno d'inchiostro 108 Topic ufficiale

    Ho scordato di inserire MI 108 nel titolo del racconto che ho postato, cosa devo fare?
  16. Kikki

    Mezzogiorno d'inchiostro 108 Topic ufficiale

    Tema di Mezzogiorno: Sospetti Voglio scappare con te
  17. Kikki

    Il Diavolo e il cercatore

    Ciao @Semplicemente Frà molto interessante il tuo racconto, l'ho letto come se fosse una storia mitologica. Pieno di metafore e morale. Mi è piaciuto, anche se per cogliere tutto credo lo si dovrebbe leggere 20 o 30 volte. Mi piace molto la figura del diavolo, poverino! Mi piace quando viene umanizzato, molto più facile farlo con lui che non con dio. Lui, il cattivo dei cattivi viene fregato così! Il cercatore mi sta antipatico, scusa, ma uno che non sbaglia mai... Insomma, in generale volevo farti i complimenti per l'idea del racconto, l'unica cosa che mi disturba un po' sono le frasi molto lunghe e complicate. Ti lascio qualche annotazione, tieni presente che sono tutte opinioni personali, alla prossima ma non se ne rallegra mai ti è scappata una e metterei un punto dopo male qui non ho capito cosa c'entra mastro lindo, o era solo per le macchie? E mi sfugge anche la parte dei due giga. metterei una virgola dopo perfetto non è gli affidi? secondo me qui avanzare non va. Metterei l'approssimarsi. Avanzare mi fa pensare all'età, o comunque a qualcosa che continua, che prosegue. metterei una virgola dopo e e una dopo risposta questa mi piace molto, magari ti sei sbagliata col trono ma ci sta comunque benissimo metterei un punto dopo arreso punto dopo ferirmi non ho capito. Volevi dire: per sopprimerla, l'anima rimane integra sotto la sua stretta? toglierei per metà sostituirei lo stesso con allo stesso tempo scusa sono tornata indietro, ma mi sa che qui volevi dire mani mi piaceva trona! a parte questo, mi è difficile immagine una voce tonante in un sibilo e con un rantolo; mi sa che in questo caso il diavolo trona poca
  18. Kikki

    Salani Editore

    Ciao a tutti, premetto che non ho mai mandato niente di mio a Salani, solo proposte di traduzione. Però, l'anno scorso, ho partecipato a 3 seminari con Mariagrazia Mazzitelli, direttore editoriale Salani che ha dichiarato che i casi in cui accettano esordienti, o proposte di traduzione si contano sulle dita di una mano. Ha detto che ovviamente non hanno il budget per leggere tutto e che, per questa ragione, si basano quasi esclusivamente sugli agenti. Dopo aver parlato con lei per ben 3 volte nel giro di 6 mesi, mi sono sentita in diritto di mandarle una mail con una mia proposta di traduzione, pensando che avrei avuto più possibilità... evviva l'ingenuità . Ho ricevuto la stessa risposta che ricevo da anni come emerita sconosciuta! Insomma, volevo riportarvi anche la mia esperienza, anche se non è prettamente inerente al discorso esordienti, ma sempre si tratta di pubblicazione.
  19. Kikki

    Linda e i kalikatzari-Cap1-Il viaggio

    @Calatia anche io vado pazza per le storie per bambini e ragazzi! Le trovo molto più originali di molte storie "per adulti", sarà che si cerca di fare più attenzione a quello che si da ai giovani? Non so, ma se posso, scelgo ragazzi e bambini. Sono contenta che ti piaccia.
  20. Kikki

    Linda e i kalikatzari-Cap1-Il viaggio

    *Racconto cancellato su richiesta dell'utente*
  21. Kikki

    Il segreto di Carlini

    Buongiorno @ziosaima, mi è piaciuto il tuo racconto. Tieni l'interesse, e anche la tensione, ma tradisci le aspettative. Almeno le mie. Perché doveva proprio morire? Mi aspettavo un rivolto horror, o misterioso, o anche che ne uscisse un thriller. Ma certo non che morisse! Quindi, buono l'effetto sorpresa, ma sorpresa che delude. Molto bello l'inizio. Ti bastano poche parole e il lettore è già lì che si fa delle domande e prosegue per cercare le sue risposte. Metterei un punto dopo servizio.... affollando le sale d'aspetto delle cliniche dove... perché dovesse pesare? Metterei pesasse hai usato attributo poco prima, magari potresti mettere titolo. Toglierei anche la virgola prima e dopo ed essere stato nominato- mi sembra che si alleggerisca la frase, che farei terminare a indiscutibile metterei a tutti gli effetti fra due virgole, prima e dopo il flusso dei pettegolezzi che, come un ostinato torrente rombante, mi piace molto questa immagine sei sicuro che inviolabile sia la parola giusta? A me viene da pensare che starebbe meglio qualcosa tipo: succulento, appetibile, allettante, stuzzicante, ghiotto, pungolante... insomma, mi sa che ho reso l'idea bellissima parola Si ripeteva sempre la stessa situazione: capisco che usi 365 come sinonimo di anno, ma mi confonde. La prima volta ho pensato che fosse successo 365 volte, poi ho riletto perché dollari e non euro? In fondo tutti i nomi fino qua sono italiani toglierei caso, mi sembra superfluo hai dimenticato una i manca una da dopo tenermi? metterei due punti dopo mondo sostituirei faticose con impegnative, gravose... hai usato lo stesso aggettivo poco prima se avesse avuto più tempo. via a disposizione che usi poco prima o anche: di lì a poco virgola dopo paziente La sua voce... la prima volta che ho letto questa frase mi sono chiesta se fosse di Carlini o della paziente misteriosa... comunque magari bastava fare più attenzione per capire subito Nuovamente non sentii la risposta dovevo vederla Istintivamente mi portai... la schiacciante oppressione userei arrecare al posto di dare, mi sembra più in linea con lo stile del racconto e il lessico che hai utilizzato Non ci sto con la fine, niente da fare! Non deve morire! Come mai questo exploit religioso nelle ultime due righe? Spero ci ripenserai e vorrai dare un altro finale. Secondo me questa storia potrebbe venire ampliata e trasformata. Usi termini un po' desueti e molti avverbi, spesso frasi molto lunghe e complicate. Niente di tutto questo mi disturba, anzi. Mi è piaciuto molto... a parte la fine Prendi con le pinze i miei commenti, soprattutto quelli che riguardano le virgole. Le uso spesso a sproposito e molto seguendo il mio sentire.
×