Vai al contenuto

haganeyuri

Scrittore
  • Numero contenuti

    46
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

16

1 Seguace

Su haganeyuri

  • Rank
    Sognatore

Visite recenti

478 visite nel profilo
  1. haganeyuri

    Morphema edizioni

    buongiorno a tutti, qualcuno ha ricevuto un contratto da questa CE? Vorrei capire se è a pagamento oppure no. Suppongo (ma opinione mia) che non lo sia, altrimenti non avrebbero inviato una mail così dettagliata e professionale su come migliorare un testo da pubblicare. Però vorrei averne la certezza. grazie mille
  2. haganeyuri

    Lorem Ipsum

    Vero, però avevo capito che, pagando i trenta denari, avrei ricevuto qualche consiglio personalizzato. Non una scheda eh, nemmeno un editing... magari qualcosa del genere: "la prima persona che hai usato non ci convince.." . oppure" i personaggi non hanno spessore"... o anche un onestissimo: "guarda fa così schifo che manco da bruciare è buono". Per inciso, in un secondo momento richiesero l'intero romanzo perchè giudicarono interessante le pagine inviate. Insomma... se sapevo che davano giudizi negativi identici, i 30 pippi me li mangiavo in pizzeria.
  3. haganeyuri

    Lorem Ipsum

    Intanto complimenti! Che via Crucis però...
  4. haganeyuri

    Lorem Ipsum

    Stessa puntualità e stesso responso, in più la sgradevolissima sensazione che non avessero nemmeno letto il romanzo perchè non si menzionava alcun passaggio, alcun personaggio, nemmeno la trama... Nulla. Come se fosse una sorta di risposta standard molto fredda e impersonale che ha sollevato più dubbi (sul solo operato) che certezze (sulle lacune del mio lavoro).
  5. haganeyuri

    Fratelli Frilli

    Questa mattina ho scritto alla loro redazione per sottoporre il mio romanzo giallo, mi hanno risposto garbatamente dopo solo due ore! Un rifiuto ovviamente (straaaaano..... ) Il fatto è che sembrano orientati al noir di ambientazione esclusivamente italiana. Però sono stati gentilissimi e la risposta è stata motivata in modo esauriente. Di sicuro ci riproverò con qualcosa in linea con le loro scelte. Cortesia e celerità (anche in caso di rifiuti) mi fanno ben sperare.
  6. haganeyuri

    progetto zeno

    ahahha carissimo, lo "E Stop" sottolinea chiaramente il mio pensiero, espresso fin dal primo intervento, sintetizza anche il fatto che nessuno dei due cambierà idea, e soprattutto, che siamo finiti pure fuori tema. Sono molto aperta a discussioni e confronti costruttivi e soprattutto leali, ma ci sono dei capisaldi inderogabili. E ovviamente parlo per me. Ti auguro buona giornata.
  7. haganeyuri

    progetto zeno

    Mi spiace, ma un premiare un romanzo edito da un EAP significa incentivare quel tipo di editoria che è e rimane un cancro per l'editoria. Tutto qui. Non mi interessa che il testo sia buono e la giuria meravigliosa. Il messaggio inviato è di base sbagliato e inficia la buona volontà degli operatori che non scelgono scorciatoie. E stop.
  8. haganeyuri

    progetto zeno

    Ma vedi, a me sa di concorrenza sleale. E il fatto che ci siano altri concorsi che accolgano CE a pagamento non mi consola anzi. Rimango dell'idea che, se un autore vale (e la vincita del concorso parrebbe dimostrarlo) allora non doveva pagare per pubblicarsi. Tutto questo getta un'ombra sui concorsi (parlo sempre per me). Perché dal concorso, poi il passo in libreria è breve e alla fine che succede? Che vedo il libro di una CE a pagamento a scaffale. E poco importa che abbia vinto una competizione, due anni dopo, il libro potrebbe essere ancora nelle librerie, e magari nessuno ricorderà che è lì perchè ha vinto un premio. Il problema non è sulla qualità del romanzo, ma di concetto. E il messaggio che passa (che è il vero nocciolo della questione) non è dei migliori. Riguarda l'ultima frase, soprassiedo. Grazie a Dio l'invidia è forse l'unico difetto che non ho. Gli altri li centro tutti
  9. haganeyuri

    progetto zeno

    Buonasera, espongo subito la mia perplessità. E lo faccio con una massima del mondo economico: la moneta cattiva scaccia quella buona. E così nell'editoria (ovviamente è un pensiero mio e non ho la presunzione di fare testo.) Se il romanzo dell'autore era buono e scritto bene, ritengo che sarebbe stato ugualmente pubblicato da una CE non a pagamento. Il fatto che abbia vinto un concorso interessante come il concorso Zeno, non mi invoglia ad acquistare il libro e anzi, mi lascia in bocca un sapore amaro (che sia cinismo?). Il punto è che passa il messaggio che si può arrivare alla notorietà, a vedere i propri libri negli scaffali, passando attraverso l'editoria a pagamento (a un libraio magari fa comodo esporre un libro vincitore di un concorse e amen se ha pagato per farsi pubblicare). E allora lo faccio anche io: pago. E magari vinco un concorso. Chiaramente non è così. Ma è talmente difficile emergere per bravi scrittori che si mettono nelle mani di bravi editori, che vedere qualcuno prendere una scorciatoia e vincere... embè, mi fa passare la favola e la voglia di credere nel concorso Zeno. Con buona pace della giuria, per quanto preparata fosse.
  10. haganeyuri

    Lisciani

    @Dianella Bardelligrazie per la risposta, posso sapere quando hai scritto? Questo mese? grazie
  11. haganeyuri

    Lisciani

    Qualcuno sa se al momento rispondono oppure sono anche loro chiusi causa Covid19? grazie
  12. haganeyuri

    Pubblicare all'estero

    anche io ho ricevuto proposte a pagamento dall'americano Mark Malatesta. Se gli affido tipo 5000 dollari divento la nuova star dell'editoria.......... (non commento oltre).
  13. haganeyuri

    Genesis Publishing

    bene, allora aspetto fiduciosa... invia qualcosa (in inglese) l'estate scorsa. grazie.
  14. haganeyuri

    Pubblicare all'estero

    Suppongo che bisogna sottoporre il manoscritto in inglese, vero? Oppure gli agenti (all'estero se non sbaglio le CE usano quasi esclusivamente un agente e raramente gli invii spontanei) leggono anche manoscritti in lingua originale? grazie
  15. haganeyuri

    Messaggerie funziona?

    Buonasera a tutti, vorrei tanto una informazione... è mai possibile che un libraio (tanti librai in realtà, sia indipendenti che legati a grandi catene), non riescano a ordinare su Messaggerie? Per completezza parlo di librai che hanno un contratto in essere con questo distributore. grazie
×