Vai al contenuto

Angela Veronica1

Scrittore
  • Numero contenuti

    11
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

4 Neutrale

Su Angela Veronica1

  • Rank
    Sognatore

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Angela Veronica1

    Edda Edizioni

    Comunque ognuno ê libero di proporre il contratto che vuole io dico solo che non mi sembra giusto che il prezzo di copertina cambi in base a quante copie io autore compro. Poi se a tanta gente va bene ok
  2. Angela Veronica1

    Edda Edizioni

    È anche vero che non è giusto che il prezzo di un libro debba oscillare in base al numero di copie che l' autore compra. Io ho firmato con una casa editrice che addirittura me le regala, pensi un pò. Le perplessità di Noemi sul contratto mi sembrano più che giustificate. Io come autore faccio di tutto per farmi pubblicità ma non sarò io di certo a comprarle per poi rivenderle.
  3. Angela Veronica1

    Differenza tra percentuale del prezzo di copertina e degli incassi

    Grazie per la risposta, mi sembra una presa in giro, mi sa che aspetterò un'altra proposta.
  4. Angela Veronica1

    Differenza tra percentuale del prezzo di copertina e degli incassi

    Ciao, grazie della risposta. La frase esatta è: La percentuale del 25% di quanto incassato dall'editore per la vendita dell'Opera in formato cartaceo.
  5. Ciao a tutti. Ho ricevuto una proposta di pubblicazione che prevede come corrispettivo spettante all'autore la percentuale del 25% di quanto incassato dall'editore per la vendita dell'Opera in formato cartaceo. Ho sempre sentito parlare delle percentuali del prezzo di copertina (per esempio il 10% del prezzo di copertina ) in che maniera cambia la cosa? Qual è la differenza? Qual è più conveniente? Grazie in anticipo a chi mi risponderà.
  6. Angela Veronica1

    Scrittura privata

    Salve, ho appena ricevuto una proposta di contratto che ha come titolo scrittura privata, che significa? Ho già firmato con un altro editore e il contratto si chiama CONTRATTO DI EDIZIONE A TERMINE che differenza c'è?
  7. Angela Veronica1

    Pubblicare dopo aver vinto un concorso letterario.

    Avevi ragione tu!
  8. Angela Veronica1

    Pubblicare dopo aver vinto un concorso letterario.

    Grazie mille, spero sia come tu dici. Il fatto è che la c.e. è piccola e molto giovane, pare pubblichino una quindicina di libri l'anno. Magari hanno altri testi tra le mani... Vabbè, aspetto la risposta e poi vedremo. Grazie comunque per la risposta
  9. Angela Veronica1

    Pubblicare dopo aver vinto un concorso letterario.

    Grazie a entrambi della risposta. Per ora non hanno, quelli del concorso non hanno pubblicato nessuna antologia. Nel bando c'era scritto che si prendevano il diritto di pubblicarlo in un eventuale antologia. Il mio è un racconto, che ho ampliato dopo il concorso. Il racconto ampliato è quello che ho mandato alla casa editrice. Poi, questa casa editrice mi contatta perchè interessata alla storia e non appena la rendo partecipe di questo mi ha detto che si deve informare con l' associazione del concorso e che mi faranno sapere . Arrivo al traguardo, ma temo un impedimento. Secondo voi potrebbe esserlo? Una casa editrice magari preferisce lasciar perdere? Grazie ancora per le eventuali risposte.
  10. Angela Veronica1

    Pubblicare dopo aver vinto un concorso letterario.

    Salve, a novembre ho vinto un concorso letterario. Il bando recitava così: i racconti non saranno restituiti e l'associazione si riserva il diritto di inserire il racconto in un eventuale antologia e di pubblicare l'opera sul sito dell'associazione o su giornali locali, mantenendo sempre il diritto morale dell'autore. Il racconto adesso è stato ampliato e vorrei mandarlo a delle case editrici. Mi chiedo se le due cose siano compatibili, cioè un editore vorrà o potrà pubblicare quest'opera se di suo gradimento? Grazie a chi mi risponderà.
  11. Angela Veronica1

    Ciao!

    Ciao sono Angela, una nuova iscritta.
×