Vai al contenuto

DanZac

Scrittore
  • Numero contenuti

    230
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

67 Popolare

Su DanZac

  • Rank
    Brigante senza tèma
  • Compleanno 14/06/1977

Informazioni Profilo

  • Genere
    Uomo
  1. Il seme bianco

    Non accolto dalla loro casa editrice. Almeno rispondono!
  2. Adelphi

    Il mio manoscritto non rientra nei loro criteri di scelta. Quantomeno hanno risposto!
  3. Il Trampolino

    Per la mia esperienza da"esterno", ancora in attesa di conoscere l'esito della loro valutazione, credo anch'io che l'innovazione consista, al momento, nel dialogare dal sito coi personaggi del libro. Inoltre di sicuro il tour, x qualche mese fermo e poi ripreso, rientra in questa concezione dell'innovazione. È pur vero che il dialogo con i personaggi del libro è stato fatto anche da altre ce, ma loro lo fanno in modo continuativo. Sarebbe interessante se qualche autore ci dicesse se hanno "impersonato" in qualche occasione le loro creature. .. Il tour invece sembra essere una vita di mezzo tra presentazione e propaganda della ce. Non trovo nulla di male in tutto questo, ma al momento non c'è una vera innovazione. Riguardo alla nota dolente, l'editing, torna appunto il discorso di cui parlavamo, ossia per molti c'è un abuso del termine, come @Nikosottolineava. Vediamo come procede.
  4. Il Trampolino

    Non l'avevo letta in questa chiave! In effetti...
  5. Damster

    Allora, carissimi, la risposta è arrivata e mi lascia un po' perplesso. Essendo la mia opera prettamente da "stampare", non proprio gestibile in digitale, mi scrivono che l''unico cartaceo che "fanno" è per la collana Comma 21, gialli e noir. Il resto è tutto digitale e sempre free, come la predetta collana. In caso invece io voglia il cartaceo posso partecipare al Festival dello Scrittore, per il quale mi allegano i dettagli e un "preventivo". L'allegato mi informa immediatamente che non sono dinanzi a una CE (riguardo a FDS, festival dello scrittore) ma a un servizio che mette in condizione gli autori di pubblicarsi direttamente. In buona sostanza è un auto publishing, o come si chiama... Riassumendo: se volente il cartaceo, questa casa lo propone free solo per la collana Comma 21, altrimenti vi auto-pubblicate con FDS.
  6. Il Trampolino

    Si parlava del tipo di editing che fa questa CE, non dell'editing in generale. Mi guardo bene dal definire editing suggerimenti dati all'autore del testo. Da quel che ho potuto vedere / leggere l'editing ai più proposto dal Trampolino è quello di cui parlavo. È una formula che ritrovo in diverse CE, non solo in questa. Alcune mi hanno risposto come già descritto. Lo trovo anche rispettoso e magari una sorta di "entro in punta di piedi nella tua opera", senza disturbare. È una sorta di editing "light". Con @Albress hanno fatto la scelta di "editare" davvero, ad altri di leggere il testo, suggerire, rileggere dopo i suggerimenti con le modifiche attuate. Lo fanno molte CE free, ma ripeto, non è una definizione di editing la mia. Era la risposta a questo quesito:
  7. TZLA - Trentin e Zantedeschi

    Inviata proposta. Incrociamo le dita e speriamo per il meglio! @Lemmy Caution vediamo, se avranno piacere, cosa risponderanno.
  8. TZLA - Trentin e Zantedeschi

    Benissimo
  9. TZLA - Trentin e Zantedeschi

    @Kateuan mi permetto di insistere solo x avere chiarezza anch'io. Sul sito non c'è né limite di invio riguardo ai giorni, né costi x inviare. Sottolineano, come mi è parso di capire fin dall'inizio della discussione, che si riservano di intervenire sull'opera, proponendo servizi editoriali a pagamento, per chi accetti tale condizione. Se nel tuo caso anche meramente l'invio del manoscritto prevedeva un costo, è probabile che oggi la situazione sia cambiata. Solo nella sezione "servizi editoriali" c'è la richiesta di un pagamento, con scheda di valutazione dettagliata, ma per gli inediti di autori in cerca di agente no.
  10. TZLA - Trentin e Zantedeschi

    sono gratuiti per l'invio e la lettura. Bisogna capire se venga proposto o meno il servizio di editing a pagamento. Vedremo...
  11. TZLA - Trentin e Zantedeschi

    Credo che l'invio gratuito non sia più limitato al primo giorno del mese.
  12. Silvia Meucci

    evviva!
  13. Silvia Meucci

    Chiedo scusa, ma il proforma del form da compilare sul sito dice che la sinossi dev'essere al massimo di 2.000 caratteri. Che voi sappiate, spazi inclusi?
  14. Il Trampolino

    @YumaKuga79 l'editing consiste nel restituire all'autore il testo con le modifiche suggerite / da apportare. L'autore provvede e rimette di nuovo alla Ce il testo con le opportune modifiche effettuate. Accade un po' come nella maggior parte delle ce che fanno editing, ossia dev'essere l'autore a mettere in pratica i suggerimenti degli editors.
  15. Il Trampolino

    Buonasera a tutti, ringrazio per la riapertura della discussione. Credo che possa essere in ogni caso positivo il fatto che se ne parli, a prescindere. Preciso che la mia vuole essere una disamina obiettiva e critica, "asettica" soprattutto. Da fine anno, inizio gennaio di quest'anno, personalmente sono stato inserito in workplace, a quanto pare canale preferenziale/alternativo al WD. Infatti in questo "facebook per aziende" (secondo il social risulta che io lavori per Il Trampolino! Evidentemente per impostazione del portale stesso...) avvengono concorsi mensili a tema, con promessa di pubblicazione in raccolte di racconti ai vincitori. Questo ai soli autori e aspiranti autori de Il Trampolino. La cosa singolare è che al concorso partecipano anche i membri stessi dello staff. Magari è normale, ma non mi fa impazzire come scelta. Che io sappia odiernamente non si parla di nessuna app innovativa, né di progetti rivoluzionari. Per quanto riguarda i contratti, oggi avvengono due cose: le attese che dovevano essere brevi continuano, ossia i tempi di risposta si sono enormemente dilatati chi ha sottoscritto il contratto (per quel che leggo tra gli utenti attivi, ben pochi), anche a distanza di 3 mesi non ha ancora ricevuto cenni di reale attività sul proprio manoscritto È chiaro che la differenza reale, rispetto ad altre CE, è al momento nella scelta di gestire su canali alternativi vendite e promozioni dei libri. Di innovazioni, per ora, non se ne parla. Da qualche mese non si legge più, come fatto notare già da altri, delle tappe del loro tour italiano dottor Jekyll e Mrs Write (spero di averlo scritto correttamente). Insomma, forse l'organizzazione va a rilento anche per la "mole di lavoro vs la manodopera" messa a disposizione dallo staff, che comunque risponde sempre alle richieste dei potenziali aspiranti e degli autori già sotto contratto (rispondono di aspettare, ma sempre col massimo garbo). Attendo, come molti, quantomeno una risposta. Magari positiva, per comprendere appieno il fenomeno. Era doveroso aggiornarvi, visto il contributo che tutti voi avete fin'ora dato a me.
×