Vai al contenuto

Silverwillow

Scrittore
  • Numero contenuti

    189
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

41 Piacevole

1 Seguace

Su Silverwillow

  • Rank
    Sognatore
  • Compleanno 08/09/1978

Informazioni Profilo

  • Genere
    Donna
  • Provenienza
    Trento

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Silverwillow

    College Green

    Wow! Sono contenta per te, secondo me l'ebook aumenterà tantissimo la visibilità e la diffusione del libro. Allora una copia è già prenotata Ti farò sapere
  2. Silverwillow

    Racconti dal Trentino-Alto Adige [20/10/18]

    Io ho partecipato e sono stata selezionata. Qualcun altro trentino qui che è stato selezionato e parteciperà alla premiazione? Io penso di esserci quindi magari ci si vede dal vivo
  3. Silverwillow

    Plesio Editore

    @gidan73 Confermo. Hanno risposto anche a me (in circa tre settimane) dicendomi che la mia saga (quattro volumi) era un rischio editoriale che non si sentivano di assumersi. Dal momento che ho inviato solo la sinossi immagino che sia proprio una questione pratica, che non c'entra con la storia in sè. Sono contenta che almeno abbiano risposto, anche se questa cosa mi preoccupa, perché temo che anche gli altri editori piccoli potrebbero pensarla così
  4. Silverwillow

    Cosa state leggendo?

    Letto un fantasy molto bello uscito da poco: "Il sognatore" di Laini Taylor. Molto originale e ben scritto. Unico neo, pensavo fosse autoconclusivo, invece continua. Ora sto leggendo "Tutta la luce che non vediamo" di Anthony Doerr. In una parola: stupendo. E' ambientato in Bretagna durante la seconda guerra mondiale. La storia è molto coinvolgente e da lettrice-scrittrice mi sto segnando tutte le descrizioni e le metafore, che sono bellissime (riesce a rendere poetico un bombardamento aereo, non so davvero come fa). Nel frattempo ho riletto anche Se questo è un uomo di Primo Levi e Uomini e no di Vittorini, che avevo letto ai tempi della scuola. è sulla mia lista delle prossime letture, insieme a "In quelle tenebre" di Gitta Sereny (tratto dalle interviste in carcere a Franz Stangl, comandante del lager di Treblinka). In caso non si fosse capito, sto facendo una full immersion nel periodo nazista, quindi se avete altri libri da segnalare sono tutta orecchi
  5. Silverwillow

    Dark Zone

    Ricevuto anch'io risposta negativa due giorni fa. Anch'io ho il dubbio che non leggano per intero perché come te, mi hanno evidenziato qualcosa che può sembrare all'inizio ma poi cambia nel corso del libro. D'altra parte il secondo difetto segnalatomi era proprio un inizio troppo lento, quindi non mi sorprende più di tanto se la lettura è stata abbandonata. La scheda vera e propria è poco più di mezza pagina, ma secondo me è già molto ricevere almeno una motivazione per il rifiuto, in modo da poter pensare ad eventuali cambiamenti. In più vengono sottolineati anche i pregi (nel mio caso hanno apprezzato molto lo stile, il che è almeno un piccolo incoraggiamento). Dal momento che finora è stata l'unica CE a rispondermi (ho inviato ad agosto) il mio giudizio su di loro è senz'altro positivo
  6. Silverwillow

    La Ruota Edizioni

    Solo per curiosità, quando hai inviato? Perché a me due giorni fa hanno detto che le selezioni sono chiuse
  7. Silverwillow

    Triskell Edizioni

    @Michela C. Ciao, ho visto ora il tuo post. Io ho spedito il 9 agosto, e nemmeno a me è ancora arrivato nulla. Tra l'altro avevo spedito lo stesso giorno ad altre due che come la Triskell assicuravano risposta anche in caso negativo(e nessuna delle tre ha ancora risposto), per cui sto cominciando come te ad avere l'ansia. Da quanto ho capito leggendo anche altre discussioni mi pare che i responsi negativi in genere sono quelli che arrivano prima, quindi mi concedo ancora di sperare(magari sono in dubbio e fanno una seconda valutazione). Lo spero, perché questa CE mi piace molto.
  8. Silverwillow

    Salani Editore

    @claudio de marzo Io avevo inviato come te a fine giugno e nemmeno io ho ricevuto nulla finora. In realtà nemmeno me lo aspettavo, anche se leggendo qui ho visto che a qualcuno hanno risposto.
  9. Silverwillow

    La Ruota Edizioni

    Inviato oggi un manoscritto, mi è arrivata quasi subito la risposta che le selezioni sono chiuse e riapriranno a marzo 2019. Sul loro sito non c'era nessun avviso a riguardo però, sarebbe stato corretto metterlo prima. Peccato, non so se rimanderò a marzo, spero proprio che nel frattempo riceverò risposta da altri.
  10. Silverwillow

    [Editor] Ambra Rondinelli

    Sono riuscita ad avere la scheda di lettura gratuita per ottobre e ringrazio @Ambra_Rondinelli per questa possibilità . La scheda è chiara e obiettiva, fornendo spunti per risolvere i problemi più grossi e segnalando quello che può essere poco credibile, su cui dovrò riflettere con più attenzione. Dal momento che ero in crisi su dove mettere le mani per sistemare il romanzo, un aiuto esterno e professionale è stato davvero di grande aiuto. Mentre aspettavo la scheda avevo già cominciato e sistemare un po' di cose di cui mi sono resa conto da sola, e sono stata sollevata di vedere che erano i difetti maggiori segnalatemi. Altre cose invece non le avevo proprio considerate, il che conferma quanto sia difficile riuscire ad essere obiettivi sul proprio lavoro. E' quindi una fortuna trovare persone capaci che si offrono di dare una mano. Ringrazio anche @dizigrino per avermela consigliata (e per avermi fatto da beta)
  11. Silverwillow

    Cosa state leggendo?

    Terminato "Gomorra". Lo stile, che mi era sembrato troppo enfatico all'inizio, andando avanti diventa invece perfetto per la storia. Ero un po' prevenuta visto tutto il clamore che ha suscitato, invece mi è piaciuto molto. Finito anche "La civetta cieca" dello scrittore iraniano Sadeq Hedayat. L'ho trovato un po' troppo difficile, tra favola gotica e allucinazione. Molto inquietante.
  12. Silverwillow

    Cosa state leggendo?

    Finito "Leggere Lolita a Teheran" di Azar Nafisi, piaciuto davvero moltissimo. Oltre che della storia recente dell'Iran parla soprattutto dell'amore per la letteratura e la libertà di espressione. Finito anche "La variante di Luneburg" e devo dire che per certi versi mi è piaciuto, per altri meno, l'ho trovato un po' freddo e troppo affrettato il finale. Mi aspettavo di più. Ora ho iniziato "Gomorra", lo stile non mi fa impazzire ma per ora sembra interessante.
  13. Silverwillow

    Cercasi Beta Reader

    Ciao a tutti, negli ultimi mesi ho lavorato a un romanzo breve che per me è un po' un esperimento, perché il genere giallo non è proprio quello che è mi è più congeniale. Vorrei quindi essere sicura che ne sia venuto qualcosa di piacevole da leggere. Genere: giallo/poliziesco Lunghezza: circa 28000 parole (o 96 cartelle) Numero di beta reader che desidero: un paio Concorso a cui partecipo (facoltativo): un gialloX1000 Requisiti beta reader (facoltativo): nessuno, ma meglio ancora se hanno già letto qualcosa sul genere Tipo di commento richiesto (facoltativo): generale, ma soprattutto la presenza di incongruenze e la credibilità della storia, e se qualcosa dovrebbe essere approfondito Data entro cui desidero il commento (facoltativo): il concorso scade a dicembre, ma vorrei avere il tempo di rimetterci mano, quindi sarebbe l'ideale fine ottobre/inizio novembre Se siete interessati mandatemi un mp. Intanto grazie
  14. Silverwillow

    Ferragosto d'Inchiostro 2018 - Off Topic

    @Emy Credo che l'Iran sia l'unico paese dove anche i turisti si devono adeguare alle regole sul vestiario, poi però a nessuno interessa più di tanto, purché non si giri in pantaloncini e canotta. Anche lì comunque molte donne, le più religiose, si mettono il chador nero lungo fino ai piedi, pur non essendo costrette, o lo fanno mettere alle figlie. Dipende dalle persone, ma le ragazze giovani in genere mettono foulard colorati che coprono solo mezza testa, tuniche aderenti, tacchi. Riescono a far sembrare il velo un accessorio alla moda più che un'imposizione
  15. Silverwillow

    Ferragosto d'Inchiostro 2018 - Off Topic

    Bellissimo! È davvero un viaggio da sogno, ti consiglio però di andare in primavera(con tutti i giardini di rose fioriti), perché in estate si muore di caldo(oltre i 40° al sud). Un paese stupendo comunque, non solo per i paesaggi e la cultura ma anche per le persone: gentili, educate, aperte. È stata una sorpresa Sì, e coprire gambe e braccia (il che in realtà mi ha evitato di ustionarmi). Questa cosa del velo da purtroppo una brutta impressione del paese(e ammetto che anch'io ero un po' prevenuta), ma a nessuno nella realtà interessa granché come sei vestito. Il velo lo mettono, per non rischiare una multa, ma ci sono continue proteste a riguardo. Le ragazze iraniane, specie le più giovani, sono tutt'altro che sottomesse!
×