Vai al contenuto

Giuseppe Wochicevick

Scrittore
  • Numero contenuti

    16
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

3 Neutrale

Su Giuseppe Wochicevick

  • Rank
    Sognatore

Visite recenti

229 visite nel profilo
  1. Pagine di cielo

    In un mare di parole Scriverò di te Pagine di cielo Io mi chiamo ebook © Giuseppe Wochicevick
  2. Nel mio mondo

    Aspetterò la notte quando vivo nel mio mondo e scriverò per te d'una carezza nel silenzio Leggerò al buio per non sentirmi solo quello che mai dissi a nessun'altra mentre dormirai al mio fianco quando sarai l'unica ad ascoltarmi mentre i tuoi occhi e i miei pensieri sognano Nel mio mondo Giuseppe Wochicevick
  3. Cosa sei per me

    Sarà bello raccontarti un sogno Immaginarti così Quando mi guardi Come sei adesso Aprire gli occhi vedere te Dirti all'infinito Tu cosa sei per me Dirlo alle nuvole Dirlo a te soltanto E al cielo Cosa sei per me Giuseppe Wochicevick
  4. Quante parole valgono

    “Quante parole valgono” è una semplice raccolta di poesie, di libero pensiero, del proprio essere. E' la somma di lunghe riflessioni, del valore di un gesto, di un ricordo, di ciò che vorremmo davvero restasse impresso agli altri di noi. E' la costante ricerca d'amore, di un equilibrio interiore, di pace. E' la considerazione di chi non si è dato vinto, del proprio io nomade e sognatore tra gli infiniti limiti di un mondo prepotente. Di un egoistico modo di proporsi e di apparire al prossimo, votato dall'imposizione, da regole, da effimere ricchezze.
  5. Inside the single image

    1967 Da un po' di tempo in giro non si fa che parlare d'altro Tutti credono alla voce che tra qualche anno l'uomo sia davvero in grado di passeggiare sulla luna Non ricordo nulla Mi è stato raccontato 1973 Imparo a leggere e scrivere Inizio a contare All'epoca i ladroni erano in quaranta Poi c'erano tre porcellini un lupo una fatina buona qualche strega cattiva Le bugie le raccontava un burattino di legno Il re era buono come castelli di marzapane I suoi sudditi gli auguravano lunga vita Tutti vivevano felici e contenti 1983 Esco di casa inizio a capire sulla mia pelle Vedo confini e barriere conosco chi afferma convinto urlando ai quattro venti "di essere disposto a tutto" "e non avere paura di niente" 1990 I maiali sono moltiplicati e cresciuti a dismisura Ladri ovunque Il lupo si è fatto pecora cane Amico fedele bela e scodinzola al suo padrone abbaia ringhia e morde il più debole Orde di bugiardi vestiti bene bande di lestofanti in carne e ossa camminano tranquillamente tra la gente e continuano a rubare al povero 2011 E' passato tanto tempo Scrivo sulla sabbia scaglio una pietra Urlo Nessuno mi ascolta 2012 Mezzogiorno buio totale eclissi di sole crisi mondiale Mi guardo attorno il tempo si è fermato nessuno ride sembra tutto finito non c'è più nulla da spartire In cima allo scoglio separato dal mare ascolto l'infrangersi delle onde urla lontane Aggrappato a una speranza il mio cuore batte ancora 2014 Oggi sono tornato a parlare a me stesso Ho parlato per ore senza dirmi nulla Un giorno forse sarò in grado di rispondermi Inside the single image Giuseppe Wochicevick (Da "Ali colorate)
  6. Le cose belle

    Le cose belle oltre te sono quelle impercettibili che non vedo Vibrazioni ombre del pensiero percezioni flebili nel silenzio Giuseppe Wochicevick Le cose belle Vele di memoria ebook
  7. Quante parole valgo

    Scrivimi col cuore insegnami a sorridere dimmi per te quante parole valgo Giuseppe Wochicevick (Da Ali colorate)
  8. Presentazione

    Grazie!@AryaSophia
  9. Presentazione

    Ciao @Erika1 , grazie! Un caro saluto, Giuse
  10. Presentazione

    Grazie davvero @Unius Ogni bene Giuse
  11. Vele di memoria

    Vele di memoria è un viaggio introspettivo un diario in movimento alla costante ricerca d'emozione di immagini fermate nel tempo di sensazioni immerse nell'intimità del proprio passato Una raccolta di poesie un componimento di parole figlie della riflessione un susseguirsi di pensieri di un cuore che batte Il coraggio di scrivere tutto l'amore che si ha dentro Vele di Memoria Giuseppe Wochicevick ebook disponibile gratuitamente su Amazon: https://www.amazon.it/Vele-memoria-Giuseppe-Wochicevick-ebook/dp/B00OBN7S8E/ref=pd_sim_351_3?_encoding=UTF8&psc=1&r
  12. Ovunque

    Ovunque ti bacerà il sole ti accarezzerà il vento Mai morirà la parte di te che ho tenuto dentro Nel mio io nel mio profondo ovunque Non ti lascerò andare solo amico mio Ovunque un pezzo del mio cuore volerà con te Ovunque sarà ricordo Sarà gioia sarai sogno Sarà bellissimo lo stesso Ovunque sarai farfalla sarai fiore sarai luce Ovunque potrò rivederti sorridere in un arcobaleno in ogni suo colore Ovunque mi mancheranno i tuoi occhi la tua voce Sarà come non poter più avere il mare Ti bacerà il sole ti accarezzerà il vento Ovunque Giuseppe Wochicevick
  13. Presentazione

    Grazie ElleryQ, una buona giornata Un saluto Giuse
  14. Presentazione

    Buongiorno Luna, grazie per il benvenuto, Un caro saluto Giuse
  15. Ali colorate

    Giuseppe Wochicevick Ali colorate ebook disponibile gratuitamente su Amazon: https://www.amazon.it/Ali-colorate-Giuseppe-Wochicevick-ebook/dp/B00XC9QTK6/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1507552358&sr=8-1&k “Ali colorate è una raccolta di poesie di libero pensiero Una visione introspettiva dell'amore una disobbediente confessione del proprio amore per la poesia Della propria libertà nell'essere se stesso alla continua ricerca d'emozione di sentimento puro di vita vera di battiti vissuti lungo le pagine d'un sogno accarezzato nel tempo tra le infinite righe d'un silenzioso volo di ali colorate”
×