Vai al contenuto

taxidriver

Scrittore
  • Numero contenuti

    141
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    1

Tutti i contenuti di taxidriver

  1. Adiaphora Edizioni

    Segnalo che la casa editrice non ha più un distributore cartaceo, solo rifornimento diretto.
  2. Voland Edizioni

    Hanno aggiornato la pagina relativa agli invii.
  3. Edda Edizioni

    @maddaster Complimenti! Pubblicare poesia non è per niente facile! Se senti di poter migliorare le tue creazioni chiedi un po' di tempo in più.
  4. Watson Edizioni

    Non mi piace questo discorso. Se un testo è promettente, per quanto bisognoso di interventi, un editore ci dovrebbe investire, costi di editing compresi. Lo dovrebbe fare perché ci vede la possibilità di qualcosa di valore. Altrimenti, se non si vede tutto questo, è solo un altro business legato agli esordienti. Ho capito che c'è chi viene selezionato e non paga, ma ad altri esordienti gli viene suggerito un servizio a pagamento (che magari nemmeno porterà alla pubblicazione). Rispetto la decisione dello staff ma anch'io non la condivido. Per me così è Doppio binario.
  5. Watson Edizioni

    2100€ per me sono un contributo. Se non è richiesto a tutti si può parlare di Doppio Binario, e non c'è niente di male o truffaldino o disdicevole. È solo questione di chiarezza.
  6. Watson Edizioni

    Credo che su questo forum si intenda editori free quando è incluso anche l'editing a carico della casa editrice, o mi sbaglio?
  7. Metrature d'esistenza

    Titolo: Metrature d'esistenza Autore: Mirko Floria ISBN: 9788827552070 Data di pubblicazione: 15 Gennaio 2018 Prezzo: 0,00€ Genere: Narrativa non di genere (raccolta di racconti) Pagine: 74 Quarta di copertina: Storie nate in rete, tra forum di scrittura e blog. Racconti dallo stile affilato e insieme molto intimo, che riescono a catturare e ritrarre in poche parole personaggi vivi, sottilmente surreali ma che si presentano al lettore con forza e immediatezza: il sessantenne che vive ancora con la madre e che si sposa con una giovane ucraina per fare un favore a un amico; ragazzi e uomini che guardano un mondo che li ha bastonati cercando di attaccarsi all'ingenuità di uno sguardo bambino. E rapporti di coppia complicati, per cui lottare contro se stessi e contro quello che sta attorno. Piccole storie di un autore esordiente in procinto di pubblicare il suo primo romanzo. Ho deciso di pubblicare e rendere disponibile gratuitamente l'ebook dei miei vecchi racconti, in attesa della pubblicazione del mio primo romanzo. Link all'acquisto: Amazon, Kobo.
  8. Watson Edizioni

    @Paolo Bruni certo. Non intendevo mettere in dubbio le tue parole. Però ci sono diverse cose da chiarire. Che vuol dire freelance? Agisce per i fatti propri o è stato incaricato da loro? È una nuova politica aziendale?
  9. Watson Edizioni

    Se quello che racconta @Paolo Bruni è vero c'è qualcosa da chiarire qui...
  10. Metrature d'esistenza

    Grazie, che gentile! L'occasione sei tu a darmela, spero che i racconti ti piacciano. Se hai tempo e voglia fammi sapere cosa ne pensi.
  11. Metrature d'esistenza

    Ho deciso di pubblicare e rendere disponibile gratuitamente l'ebook dei miei vecchi racconti, in attesa della pubblicazione del mio primo romanzo. Metrature d'esistenza Raccolta di racconti brevi Storie nate in rete, tra forum di scrittura e blog. Racconti dallo stile affilato e insieme molto intimo, che riescono a catturare e ritrarre in poche parole personaggi vivi, sottilmente surreali ma che si presentano al lettore con forza e immediatezza: il sessantenne che vive ancora con la madre e che si sposa con una giovane ucraina per fare un favore a un amico; ragazzi e uomini che guardano un mondo che li ha bastonati cercando di attaccarsi all'ingenuità di uno sguardo bambino. E rapporti di coppia complicati, per cui lottare contro se stessi e contro quello che sta attorno. Piccole storie di un autore esordiente in procinto di pubblicare il suo primo romanzo.
  12. Voland Edizioni

    @ElleryQ io sono riuscito a inviargli il mio manoscritto, chiedendogli prima il permesso di poterlo fare. Rispetto a qualche anno fa credo ci sia qualche spiraglio in più per gli invii esterni.
  13. Voland Edizioni

    Prima non accettavano manoscritti, o per lo meno, non c'era nessuna indicazione sul loro sito. Forse è un passo in avanti... Il nuovo sito c'è da un mesetto o giù di lì. Amo particolarmente questa CE, ma non credo sia facile essere presi in considerazione.
  14. Betelgeuse Editore

    Direi proprio di sì...
  15. Giulio Perrone editore

    @Mister Frank Credo sia la loro prassi girare a l'Erudita quel che a Perrone evidentemente non interessa.
  16. Le Mezzelane Casa Editrice

    A prescindere dal fatto che le nostre strade si incrocino oppure no, da parte mia la vedo la passione che mettete in questo lavoro. Per questo il mio messaggio precedente era difensivo e non un'accusa di mancanza d'impegno. @Le Mezzelane Casa Ed
  17. Le Mezzelane Casa Editrice

    @Le Mezzelane Casa Ed Mi sa che avete citato il messaggio sbagliato, il mio era tutto sommato difensivo... Mi sembrate molto impegnati... Anche troppo, viste che le mail di richiesta chiarimenti non vengono viste. Come ho detto l'altra volta, pur essendo stato selezionato, l'impressione che ho avuto è stato del tipo: se ci stai bene se no avanti un altro. Forse una volta firmato le cose cambiano, non so, e a un autore date tutta l'attenzione che merita. E c'è da dire che qui sul forum siete presenti e disponibili. Insomma, ho opinioni contrastanti su di voi. Alcune buone, altre meno buone. Sto solo esponendo la mia (limitata) esperienza diretta, cercando di chiarire le idee soprattutto a me stesso.
  18. Le Mezzelane Casa Editrice

    Questione spinosa. Una casa editrice per esordienti, per campare, o cerca di costruirsi un catalogo di livello selezionando al massimo, conquistandosi la fiducia di una nicchia di lettori (che si spera diventi sempre più grande col tempo) o allarga un po' le maglie per avere un catalogo più ampio, contando che ogni scrittore porta il suo bagaglio di lettori (parenti, amici e qualche follower). Se le vendite per un esordiente si aggirano tra le 100 e le 300 copie, quanto ci guadagna una CE da ogni libro pubblicato, al netto di trattenute e spese? Occhio e croce non più di 100-300€ (sto sparando a caso, ma non credo di essere così lontano dalla realtà. In caso contrario correggetemi). Se una CE pubblica 2 libri al mese può aspirare a guadagnare quanto? 7.200€ all'anno? E in quanti ci lavorano in una casa editrice? Forse è vero che la coperta è corta e che non si può pretendere che una casa editrice oltre a essere free e a pubblicare esordienti debba anche pubblicarne pochi. Forse non lo si può pretendere ma è quello che piacerebbe a noi, aspiranti scrittori che non ci spieghiamo come le grandi CE ancora non si siano accorte di noi. Una piccola casa editrice che punti a autori in cui crede fortemente. Se pochi meglio, così possono promuovermi di più. Ecco cosa vorremmo. Ma ognuno fa quel che può.
  19. Le Mezzelane Casa Editrice

    @Veronica 76 e @Cisko. Come ho scritto in precedenza ho avuto modo di sentire il parere della casa editrice sui punti in questione. Sono stati gentili e puntuali. Ora sta a me la scelta...
  20. A onor del vero, pare che anche StreetLib faccia questo servizio, mi hanno risposto ora per mail.
  21. @Youcanprint.it Ma è una notizia meravigliosa! Posso chiedervi cosa ci guadagnate, a parte la mia enorme riconoscenza?
  22. Grazie per la risposta. Non ho capito una cosa: dopo aver caricato con smashword hai caricato pure su Amazon a 99 centesimi? Sì può fare? Qualcun altro ha esperienza con @Youcanprint.it?
  23. Visto che il post è un po' vecchiotto, qualcuno può dirmi se è possibile pubblicare gratuitamente un ebook gratuito? Con @youcanprint posso farlo vedendolo distribuito in tutti gli store come accade per quelli con un prezzo? È una piccola raccolta di racconti che vorrei usare a scopo promozionale.
  24. La strada per Babilonia

    Ah, ok, sei ancora in gioco. Pensavo ti avessero dato il benservito. In pratica fanno una prima selezione, lavorano su un testo e solo dopo la revisione decidono se pubblicarlo o no. Ho capito bene? Mi sembra un metodo di lavoro laborioso ma legittimo, a patto che ci sia chiarezza con gli autori, senza illuderli. @Acqua2015 in bocca al lupo allora. Tienici aggiornati.
  25. La strada per Babilonia

    @Acqua2015. Caspita, mi spiace. Per come la vedo io se ti hanno parlato di uscire a settembre o ottobre si stava parlando di una pubblicazione. Non sono stati molto trasparenti, a voler essere gentili. E la storia del contratto dopo la revisione? Cos'è, un modo per tenere in attesa? Anch'io avevo un'idea diversa di questa casa editrice, ad ogni modo un autore non deve ritenersi impegnato fino a quando non ha firmato un contratto. Mi spiace che hai rinunciato a dei contratti, sono stati davvero pessimo. Ma non sarà che il loro cambio di atteggiamento dipende da ciò che hai scritto qua?
×