Vai al contenuto

Claudia87

Scrittore
  • Numero contenuti

    326
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

117 Popolare

4 Seguaci

Su Claudia87

  • Rank
    Sognatore

Informazioni Profilo

  • Genere
    Donna
  • Provenienza
    Toscana
  • Interessi
    la poesia, la musica, adoro visitare mostre e musei, viaggiare, cucinare

Visite recenti

1.416 visite nel profilo
  1. Claudia87

    Una scintilla di vita

    @La MaddaMadda grazie mille per la lettura e il commento
  2. Claudia87

    Una scintilla di vita

    @gmela Sì mela, hai perfettamente ragione Ti dico così, perchè quando ho scritto questo racconto non avevo ancora iniziato la mia formazione. Adesso che sto seguendo un corso di scrittura, rileggendo mi rendo conto che tutto quello che dici è corretto. I personaggi mancano di caratterizzazione personale, e il tuo finale è decisamente migliore. Grazie per le tue annotazioni, spero in futuro di continuare a migliorarmi. A rileggerci
  3. Claudia87

    Mattino

    @Mauro Barbarito Grazie Mauro per i complimenti. Esattamente io la mattina voglio stare sola ed in silenzio. Annego residui di sogni, sì hai ragione in parte, volevo rendere l'idea del caffè come inizio vero e proprio della giornata, un atto "di lavaggio" mentale tra i sogni e la realtà, attuato tramite il caffè. Forte, amaro, in contrapposizione con i sogni dolci.
  4. Claudia87

    Mattino

    Si il mio intento era dire che il caffè segna l'inizio della giornata. Lava via tutti i sogni che ho ancora figurativamente in bocca, tutto quello che di notte ho vissuto, sogni dolci come biscotti, li tuffo nel caffè, e la realtà inizia. Una linea di confine.
  5. Claudia87

    Mattino

    Grazie mille. Anche io amo la sintesi. Le parole possono avere una grandissima forza, si possono dosare. Talvolta.
  6. Claudia87

    Mattino

    Grazie mille Floriana. Esattamente per me la mattina è uno schiaffo morale Sognare mi piace molto di più. A presto
  7. Claudia87

    Mattino

    Sola nel canto del nuovo giorno, annego residui di sogni nel nero caffè.
  8. Claudia87

    Dislettico cuore

    Che dire è spettacolare. Adoro letteralmente il primo verso. Molto musicale al limite del "fastidio" musicale, perchè sono suoni ossessivi e ripetitivi, che rendono molto bene l 'idea di un tormento interiore, come quei graffi simili ad epitaffi, definitivi, immutabili. Questo suono a spirale ti intrappola, estraniando dal significato, perchè il dolore non si capisce, il dolore si prova, è un tormento continuo che ti trascina al buio. Leggendo anche gli altri commenti mi rendo conto che in effetti si corre sempre il rischio di non essere capiti o compresi o che il suono sia percepito solo ed esclusivamente come fastidio, ma a me personalmente piace molto la ricerca del suono, anche per indurre in qualche messaggio. La seconda strofa rallenta la lettura e rende molto l'idea del graffio irreversibile, anche se lo associ ad una fragile faglia poi c'è l'epitaffio che mette il punto immoto. La terza strofa, nel verso finale non mi convince moltissimo perché rompi l incantesimo e il ritmo. Forse era il tuo intento non saperei. Rancido sentire mi piace molto associato all'epitaffio e al marcito fogliame, ribadisci ancora la non reversibilità della fine. Bella comunque l'immagine della margherita che si sfoglia, m'ama non m'ama, anche se appunto tronca un po' il ritmo. Nel complesso mi è piaciuta tantissimo. Complimenti
  9. Claudia87

    Icaro

    @bwv582bwv582 per la scrittura poetica, permettiti pure per me è un grande complimento :p. Io sono un'aspirante poetessa in effetti, prima che narratrice (per questo sto facendo una scuola di scrittura creativa, per imparare le tecniche della prosa di cui sono piuttosto carente). A presto
  10. Claudia87

    Icaro

    @bwv582bwv582 ciao e prima di tutto buone feste Riguardo la domanda/esclamazione che si pone la protagonista, mi sono immaginata una donna non così delicata, d'altro canto sta sorvolando l'Atlantico da sola, sapeva sognare "forte" sicuramente. Mi sono divertita ad immaginare che molti abbiano provato a piegargli le ali prima delle sue avventure con il volo. Era pur sempre una ragazza, di uno stato come quello dell'Iowa, negli anni 20.. Una sorta di sfogo/rivincita :). Per i refusi, sì io non riesco a correggermi dettagli in maniera scrupolosa, sto studiando ed è una cosa che devo ampliare in tutti i modi. Per i complimenti sul finale grazie mille, davvero. a rileggerci
  11. Claudia87

    Icaro

    @Ella F. Grazie mille per le tue annotazioni e variazioni, le condivido quasi tutte. Scarabocchi nervosi penso venga dalla mia tendenza alla poesia, ovviamente non sono nervosi loro, ma attribuire aggettivi ai complementi oggetti invece di chi realmente compie l azione fa parte delle figure retoriche in poesia e a me piace. Per il resto virgole l, punti e refusi vari ti ringrazio è editing prezioso. Grazie anche dei complimenti per il finale. A presto
  12. Claudia87

    Icaro

    @Roberto BallardiniBallardiniBallardinigrazie mille le tue impressioni sono preziose, (non so perché dal cel mi ripete il tuo cognome più volte, mistero). Per le d eufoniche ne metto sempre troppe, si mi piacciono ma non ci stanno sempre :p. Per i verbi passato e trapassato grazie ,non ci avevo fatto caso. Grazie ancora a rileggerci
  13. Claudia87

    Icaro

    @Yaxara Grazie mille dei tuoi suggerimenti! Mi hai dato una grande idea, mettere le date. Grazie mille ancora
  14. Claudia87

    Icaro

    @Anglares ciao Anglares, grazie dei complimenti. Amelia è un personaggio realmente esistito ed è morta nel 39 in maniera non chiara, appunto mentre tentava il giro del mondo. La prima parte era quando ha stabilito il record per essere stata la prima donna a sorvolare l'Atlantico. Il marito lo sapeva certamente, fece grandissimo scalpore e fu molto acclamata. Anni dopo tentò il giro del mondo.
  15. Claudia87

    Icaro

    @Adelaide J. Pellitteri tranquilla, tanto non scappano. La fantasia è il mio elemento principale, tendo alla favola, ma per esigenze di scuola di scrittura devo cimentarmi in altri campi. Come hai notato sono sbadata Ma altrimenti a cosa serve l'editing ahahah Buone feste e buon tour de force
×