Vai al contenuto

nemesis74

Scrittore
  • Numero contenuti

    367
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

274 Strepitoso

6 Seguaci

Su nemesis74

  • Rank
    Sognatore
  • Compleanno 3 settembre

Informazioni Profilo

  • Genere
    Uomo
  • Provenienza
    Campagne Umbre
  • Interessi
    Troppi!! Libri, cinema, musica, moto, mare, tecnologie, astronomia, psicologia, storia......

Visite recenti

2.025 visite nel profilo
  1. nemesis74

    Presentazione del libro: La vita tragicomica

    Fino a
    Nell'ambito dell'iniziativa "Pagine sotto le stelle" martedì 13 agosto alle ore 21, presso la "Chiesa Nova", a Massa Martana (PG) si terrà la presentazione del libro "La vita tragicomica" di Gabriele Giuliani, Augh Edizioni. Un'occasione per vivere uno dei borghi più belli d'Italia, partecipare alle giornate Massetane tra taverne, musica, mostre di pittura e libri. Assieme all'autore sarà presente il giornalista Antonio Zollo che modererà l'incontro. Al termine della presentazione firmacopie. Ingresso libero
  2. nemesis74

    Il bosco in fondo al mare

    @Poeta Zaza Grazie per la lettura e gli spunti di riflessione. Felice che che il testo ti sia piaciuto Uso spesso finali aperti, li trovo suggestivi e stimolano la fantasia. Questo ne è un esempio perfetto. Tu cosa ne pensi? È una nemesi (s) oppure fatalità? Io, come autore ho la mia idea, ma il lettore deve svilupparne una sua. Eh sì, faccio faticare i lettori io! Grazie A rileggerci @appassionato Grazie anche a te per essere passato. Ben contento che ti sia piaciuto. In effetti nella revisione ho allungato la parte finale di un po' di righe. Alla prossima
  3. nemesis74

    L'umano dietro la luce

    Sì, però valorizzatevi di più ragazzi. Il mio mentore ( nonché decano ) due amici e un collega di CE... tutti al 70%! È troppo . Però se ero lì vi compravo tutti
  4. In bocca al lupo per l'esordio bis! Sarà bello vedere come tutto è iniziato. Bellissima copertina
  5. nemesis74

    Compleanni nel WD

    Auguri Adrià Altri 100 di questi post Ti auguro di ottenere il meglio da quest'anno, però un pizzico in meno del prossimo Auguroni!
  6. nemesis74

    Presentazione libro: La vita tragicomica

    Fino a
    Nella splendida cornice della biblioteca Villa Urbani e precisamente nella terrazza panoramica, con splendida vista su Perugia, si terrà la presentazione del libro: La vita tragicomica di Gabriele Giuliani, Augh! Edizioni. Per passare un pomeriggio estivo diverso, parlando di libri e di editoria comodamente seduti sotto un ombrellone. Ingresso libero. La biblioteca è accessibile ai disabili motori
  7. nemesis74

    Utente del mese per meriti non letterari

    Cioè un momento? Ma che... davvero? Candidatura ufficiale - ufficiosa - vidimata e bollata? Io non lo sapevo, davvero! Allora ritiro tutto e voto @luca c.
  8. nemesis74

    Utente del mese per meriti non letterari

    Ha disattivato le notifiche per questo evento o diventavo matto! È di nuovo tempo di elezioni? Ma chi è colluso stavolta? Quali sono le mazzette? Chi mi corrompe? Chi offre di meno? E chi sono i candidati? Beh, in ogni caso, come sempre, il mio voto va alla Zazzona nazionale, poetessa infaticabile nonché geniale inventrice di giochi in agorà, creati apposta per essere ignorati, fomentatrice di chat compulsiva, partecipante al MI DI FI e GI. E ultimo ma non ultimo... cantante di grido! ( bella forza direte voi, se canta grida pure) Eh no, miei cari compagni di sventura, perché se @Poeta Zaza vincerà ci posterà una sua performance su you tube in cui si esibisce nel famoso brano " Finché la barca va..." mentre si dimena con una gonnellina a fiori! Avete ancora dei dubbi? Votate votate e poi votate ancora. Prendete degli amici, o pure nemici che è meglio, fateli iscrivere al WD e fateli votare! E ancora e ancora e ancora... #unuomounvoto #votapoetazaza #finchélabarcava #poetesserock #machediavolostodicendo #qualcunomifermi #aiuto! #camiciadiforza #nonmisentotantobene #suonolakora
  9. nemesis74

    La vita tragicomica - di Gabriele Giuliani

    Fino a
    Venerdì 14 giugno nella sede della storica libreria Ubik Alterocca di Terni, ci sarà la presentazione del libro "La vita tragicomica" di Gabriele Giuliani Augh!Edizioni. Una raccolta di racconti di carattere surreale/ grottesco / tragicomico. Ne parleranno con il pubblico lo scrittore Giovanni Staibano assieme all'autore. Ingresso libero Ore 17:30 Corso Tacito, 29 Terni
  10. nemesis74

    Un Roerio da favola [31/03/2019]

    Sicuramente sì. Purtroppo
  11. nemesis74

    La vita tragicomica

    @AdStr @Jhonjey @Cerusico grazie ragazzi! Sarà bellissimo ascoltare il tuo non commento!
  12. nemesis74

    Compleanni nel WD

    @RedInferno tanti auguri infernali! Buon compleanno!
  13. nemesis74

    La vita tragicomica

    https://ibb.co/T2rLwp2 Titolo: La vita tragicomica Autore: Gabriele Giuliani Collana: Frecce Casa editrice: Augh!Edizioni Isbn: 9788893432504 Data di pubblicazione: 22/5/2019 Prezzo: 12,00 euro Genere: Comico - surreale Pagine: 130 Quarta di copertina: Cosa accomuna una coppia di anziani coniugi benvoluti da tutti a un uomo ossessionato dall'idea di mangiarsi un mandarino, oppure un placido pensionato che legge il proprio necrologio sul giornale a una donna timorosa dei fulmini? Li associa l’appartenere a una specie: quella della gente comune alle prese con la vita quotidiana e i suoi piccoli problemi, qui portati all'esasperazione. Di volta in volta i personaggi assumono il ruolo di sconfitti, di capri espiatori e di vinti costretti a vivere un'esistenza tragicomica; tuttavia, alcuni di loro riescono lo stesso a diventare eroi dignitosi e silenziosi che combattono le proprie battaglie nell'indifferenza del mondo, in un susseguirsi di situazioni paradossali, surreali e a volte grottesche. Link all'acquisto: https://www.ibs.it/vita-tragicomica-libro-gabriele-giuliani/e/9788893432504
  14. nemesis74

    Il bosco in fondo al mare

    @AdStr ciao e complimenti per la tua capacità di analisi, mi hai fornito degli spunti interessanti di riflessione. Questa sono le vere domande del racconto, a cui volutamente non do una risposta, esattamente come gli sceneggiatori di Lost a suo tempo. E complimenti per l'analogia a cui in effetti mi sono ispirato. Sì e no. Il finale è aperto in questo senso. Il ghigno induce a pensarlo ma non dà la certezza. Questo è molto interessante come soluzione alternativa. La mia idea era di rappresentare la sensazione di pace che lui prova nelle immersioni per poi, proprio in quell'ambiente a lui così sicuro e confortevole, fargli capitare qualcosa di inaspettato. Ecco perché è tutto nella premessa. Conclusione scontata: ma la conclusione non è la morte di Marco in sé, che il lettore indubbiamente si aspetta, ma che la veda attraverso gli occhi del pescatore che la certifica e che ne sorride come fosse un complice. ( lo è? ) Sì vero, faccio fatica a comprendere se sono superflue o rafforzative. Volutamente Molto in verità. Le pozze dopo le nozze Alla prossima
  15. nemesis74

    Il "ma"

    Sono molto d'accordo con quest'affermazione. Anche io uso molti ma, a volte a inizio frase, e sto cercando di togliermi il vizio. Però ( ma) ho notato che sempre più spesso che lo si usa nelle normali conversazioni quotidiane. Nei dialoghi infatti le lascio, nella lingua scritta le elimino, quasi tutte, ma se devo essere sincero nella rilettura il ma non mi disturba e così non lo vedo e spesso non lo considero nella sua forma avversativa. Perché spesso nel parlato non assume quella funzione. A volte mi sembra più un rafforzativo. Ma tant'è...
×