Vai al contenuto

qeimada

Scrittore
  • Numero contenuti

    154
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

88 Popolare

1 Seguace

Su qeimada

  • Rank
    Sognatore
  • Compleanno 04/12/1973

Contatti & Social

Informazioni Profilo

  • Genere
    Uomo

Visite recenti

742 visite nel profilo
  1. qeimada

    Snodo

    la sorella si finge anche lei escort, seduce un giovane della scientifica che viene poi ricattato (vengono fatte foto compromettenti) a consegnare tutto il materiale necessario al poliziotto. praticamente si aggiunge anche l'associazione a delinquere dei tre.
  2. qeimada

    Problema di traduzione in spagnolo

    sì in realtà il mio dubbio era che siccome il mio scopo è trascinare il lettore in un anno (e non in una zona geografica) avrei potuto scegliere qualsiasi evento, visto che non c'entrano nulla con la trama. Però dopo aver scritto la domanda, mi sono risposto da solo. La ragazza è italiana e quindi, ad esempio, si ricorda di Bush ma anche di Giovanni Goria, non del Re di Spagna. Grazie per le risposte.
  3. qeimada

    Problema di traduzione in spagnolo

    Salve a tutti, sto facendo tradurre il mio libro in spagnolo e ho un dubbio. Il mio libro viene narrato da una ragazza italiana in prima persona e racconta alcuni avvenimenti successi nel 1989. Ad esempio chi ha vinto il festival di Sanremo quell'anno e chi era Presidente del Governo. Sono due avvenimenti che avevo scelto a caso e che non hanno nessuna attinenza con la trama. Mi sembravano due cose abbastanza comuni per "proiettare" il lettore in quell'anno. La traduttrice ha tradotto alla lettera. Però questi due eventi sono prettamente italiani e quindi mi chiedo: in una traduzione, dovrei scegliere altri eventi più "spagnoli" o sudamericani, visto che mi rivolgo ad altri lettori? O devo lasciare tutto com'è?
  4. qeimada

    Pubblicare cartaceo poche copie con isbn

    su amazon. Lo metti nello store, ordini 5 copie e poi lo togli subito.
  5. qeimada

    Esperienze estive in colonia

    Sono stato in colonia nel 1978 (avevo meno di 5 anni). La struttura era mista, ma le camerate erano divise. Io ero il più piccolo della camerata ma per fortuna mi ci avevano spedito con fratello e cugini. I ricordi sono molto vaghi. La struttura era mandata avanti dalle suore in modalità tipo caserma. La sera c'era anche il cinema. Di giorno si andava al mare, almeno io che ero piccolo Sono sempre stato molto schizzinoso ma fortunatamente quello che non mi piaceva lo davo ai cugini, perché il piatto andava svuotato, sotto la terribile supervisione delle suore. Le nostre madri ci avevano spedito tutti con una singola valigia, con dentro stampata e incollata la lista delle cose presenti (2 paia di mutande, 2 canottiere, 2 paia di slip etc). Altro non ricordo.
  6. Una volta volevo fare la stessa cosa e mi ero posto lo stesso problema. Soluzione: usare KDP e mettere il cartaceo ed ebook su Amazon. Poi usare YCP e toglierlo dallo store Amazon (mi avevano risposto che la cosa si può fare). Per quanto riguarda l'ISBN, forse si può comprarne uno per essere indipendenti, oppure usarne due diversi, non credo sia un problema.
  7. qeimada

    Consigli pubblicazione

    Dei due conosco solo youcanprint. Però io ti sconsiglio di scartare Amazon a priori. Amazon ha diversi vantaggi non indifferenti. Es: copre il 90% del mercato ebook, bassi costi di stampa, pagamenti puntuali mensili e anche minimi, facilità di utilizzo, report in tempo reale, possibilità di essere presente in libreria.
  8. qeimada

    Amazon Advertising

    A me non è arrivata nessuna email. Me ne sono accorto per caso. Amazon adevritiring permette di creare annunci sul sito Amazon per sponosrizzare i propri libri. Qui c'è un video ufficiale per vedere come funziona. https://www.youtube.com/watch?v=G5-Mgq-5S4Q
  9. qeimada

    Amazon Advertising

    Non so da quanti giorni, ma si possono lanciare campagne di Amazon Advertising per i propri libri
  10. qeimada

    fisco e libri stampati presso tipografia

    ci sarà qualcuno più esperto di me che ti risponderà, ma non credo tu possa venderli. Sono le librerie che vendono i libri, il che significa che dovresti aprire una Partita IVA, il che non ti conviene assolutamente.
  11. qeimada

    Conviene autopubblicare un racconto breve?

    Credo che Amazon sia la strada migliore, se vuoi pubblicare un solo racconto. Non mi pare ci sia la lunghezza minima. Ho visto cose di 15 pagine. Non credo che una casa editrice pubblicherebbe un racconto singolo, come vorresti fare tu.
  12. qeimada

    l'immagine della copertina

    fai una ricerca su google con: book cover design, book covers etc... trovi un sacco di siti che per poche decine di euro ti vendono una copertina e il grafico può farti piccole modifiche. Non fare tu la copertina da sola, se non sei un grafico. Ad esempio: https://thebookcoverdesigner.com/ (copertine finite in vendita) fiverr.com (paghi un grafico) 99designs.com (ottimo, ma costa di più)
  13. qeimada

    Ebook kindle amazon non indicizzato su google

    Aggiungi tu a mano la pagina https://www.google.it/intl/it/add_url.html male non fa.
  14. qeimada

    Cosa succede su Amazon?

    E' da qualche giorno che noto che su Amazon, alcuni libri, oltre ad essere contenuti nella loro giusta categoria, stanno anche in categorie che nemmeno c'entrano coi libri. Ne ho trovato uno in: protezione solare. Poi ci sono degli erotici in horror etc etc. Capita sia per libri self che pubblicati da case editrici. Questa cosa c'è sempre stata, in quanto sappiamo che mettere il badge di "bestseller" è più facile in categorie con pochi oggetti. Però così mi sembra troppo e se questa è una pratica per vendere di più, auspico (e credo) che Amazon comincerà a penalizzare queste pratiche, perché sono sistemi che vanno a cercare di fregare l'algoritmo. Qualcun altro ha avuto la stessa sensazione di aumento di questa pratica?
  15. qeimada

    Valentina Cucinella

    mah, al momento sto aspettando una proposta ufficiale, in quanto io ho già pubblicato in self il mio libro da 2 anni e lo sto traducendo in spagnolo, quindi la mia è una situazione un po' anomala...
×