Vai al contenuto

theco

Scrittore
  • Numero contenuti

    209
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

152 Strepitoso

3 Seguaci

Su theco

  • Rank
    Sognatore

Informazioni Profilo

  • Provenienza
    Romagna

Visite recenti

521 visite nel profilo
  1. theco

    IoScrittore

    Anch'io ho terminato. L'ultimo mi ha dato filo da torcere. NG - Mare 2 volte - sopra la sufficienza.
  2. theco

    IoScrittore

    Leggendo su FB gli elenchi di indizi ho trovato un concorrente che aveva ben tre romanzi da leggere in comune con i miei. La probabilità che accada un evento di questo genere, in un'assegnazione del tutto casuale su un campione di 300 romanzi, è davvero molto bassa. Non certo impossibile ma decisamente assai poco probabile. Ne ricavo quindi l'idea che le assegnazioni non siano casuali (o non lo siano del tutto) e questo mi rincuora. Tra l'altro io e l'altro concorrente abbiamo dato giudizi completamente discordanti. A testimonianza del fatto che la fortuna di incontrare il lettore adatto è probabilmente il primo per importanza tra i requisiti del concorso. Sono a metà dell'ultimo. Di tutti e dieci quello che più mi fa pensare, dato che non sono ancora riuscito a farmi un'idea del suo valore. Sono altrettanto grandi sia le luci che le ombre, ma non me la caverò con un sei politico, non lo merita. Speriamo che la seconda parte sia più catalogabile.
  3. theco

    Registro espressivo

    Grazie. In realtà quelle erano le prime parole del personaggio. Il cliente, che per lei era una vecchia e affettuosa conoscenza, una volta giunto in zona chiede informazioni ad una collega, per raggiungere la persona che stava cercando. Questa prima prostituta risponde in modo gergale e piuttosto sgarbato, pur fornendogli l'informazione richiesta. Le prime parole della seconda prostituta (il mio personaggio) servono a tracciare da subito un confine, a beneficio del lettore, tra lei e il cliché rappresentato dalla prima collega. Confine che troverà poi una sua ragion d'essere nella storia e nelle motivazioni del personaggio stesso. In conclusione non è il personaggio che fa il registro, ma viceversa. Se faccio esprimere una prostituta come una milady in realtà il mio personaggio è una nobildonna e non ha più alcuna importanza il mestiere che fa. Ciao
  4. theco

    IoScrittore

    Ho concluso la sesta lettura, alla quale ho attribuito appena un 9,5. Si tratta di un NG e per i cacciatori di indizi dirò 'Janas'. Non so che dire, non faccio altro che attribuire voti altissimi a storie bellissime, che mi commuovono e che sono scritte con talento cristallino. Non mi considero un giudice di manica particolarmente larga, probabilmente una bizzarra congiunzione astrale ha fatto sì che fossi il destinatario di parecchie storie davvero meritevoli. Spero che il destino in questione non approfitti dei 4 romanzi che ancora mi mancano per rivendicare medie più ragionevoli. Sono anche ben consapevole del fatto che sto spingendo avanti i miei concorrenti diretti. Considero il mio lavoro non meno valido di quelli che valuto e temo, come già accadde a Piero, che 'imbracciata l'artiglieria, non mi si ricambi la cortesia'. Che posso farci? Questo gioco è fatto così e mi sta divertendo. Il tiro al piccione invece non fa per me. Torrei le storie giovani e leggiadre: le vecchie e laide lasserei altrui.
  5. theco

    Le schede di lettura del Premio Italo Calvino

    Io quest'anno ho partecipato con la storia presentata l'anno precedente, dopo avere accolto tutti i suggerimenti della prima scheda. La scheda di quest'anno riparte da capo con nuovi suggerimenti. Non parteciperò la terza volta, primo perché sono convinto che otterrei solo una terza scheda di nuovi suggerimenti e secondo perché a furia di accettare suggerimenti finirebbe che la storia la scrivono loro.
  6. theco

    IoScrittore

    Io sto facendo un'esperienza diversa. Ne ho letti 5 finora e solo uno tra questi era obiettivamente scadente, gli altri sono stati letture piacevoli e curatissime da ogni punto di vista: in uno di questi, secondo me, c'era anche molto talento. Mi sa che ci vuole fortuna anche come lettori, oltre che come partecipanti.
  7. theco

    IoScrittore

    Manca solo un particolare. Se sanno già cosa pubblicare per quale ragione si prenderebbero la briga di montare su un circo del genere? Suggerimento: 'per farsi marketing' non è una risposta accettabile, altrimenti vale anche 'per preparare la lista di nomi a babbo natale'
  8. theco

    Le schede di lettura del Premio Italo Calvino

    Ieri l'ho ricevuta anch'io. E' la solita struttura, che dopo la sinossi evidenzia meriti e demeriti. I primi sono molto incoraggianti, i secondi sono in parte discutibili (là dove si tratta in realtà di precise scelte) e in parte condivisibili. Insomma una buona scheda.
  9. theco

    IoScrittore

    Io mi sono letto i primi 3 di slancio, poi mi sono messo in pausa, il tempo non manca, è inutile stressarsi. Uno mi è piaciuto moltissimo, anche un secondo ha preso voti più che dignitosi, il terzo invece mi ha convinto che era meglio prendersela più comoda, devo ancora superare il trauma...
  10. theco

    IoScrittore

    è stato iscritto nel genere sentimentale, ma non sfigurerebbe nel genere fantasy
  11. theco

    IoScrittore

    Ho terminato il secondo (sentimentale, ma in realtà è ben altro). Mi ha catturato al punto di fare le ore piccole per finirlo. E' una storia che fa bene. Voto 9,75
  12. theco

    IoScrittore

    Quanti siano i lettori volontari non è dato saperlo, così come non è realistico pensare che i non volontari siano ancora 300: suppongo che diversi autori abbiano rinunciato, per motivi vari, a caricare il lavoro completo e quindi si sia in gara in numero minore. Al di là di queste considerazioni dovremmo attenderci un numero di giudizi superiore al numero di romanzi che abbiamo letto. Ipotizzo per semplicità che ci siano 300 concorrenti e 60 lettori volontari. Le letture complessive che saranno effettuate, se a tutti costoro vengono inviati 10 romanzi in lettura, sarà di (300+60)x10 = 3.600 valutazioni. Queste valutazioni però sono relative a solo 300 romanzi, quindi ogni romanzo in gara riceverà 3.600/300 = 12 valutazioni. Quindi ne hai fatte 10 ma ne ricevi 12. Esempio a parte l'effetto dei lettori aggiuntivi sarà quello di farti ricevere un maggior numero di valutazioni rispetto a quelle che hai espresso, in ragione di una valutazione supplementare ogni 30 lettori volontari. Poi ci saranno i concorrenti che abbandoneranno durante l'ultima fase, perché espulsi, perché non hanno portato a termine le valutazioni o magari perché hanno trovato un editore. Questo ridurrà il numero delle valutazioni che riceverai... ma farà aumentare le tue probabilità di successo
  13. theco

    IoScrittore

    Fantasy: 1 Storico: 1 Sentimenti: 2 Mystery: 3 NG: 2 Fantascienza: 1 Andando a memoria direi che l'organizzazione si è impegnata per non farmi mancare nulla. Ci sarà da divertirsi (spero). Ho cominciato dal fantasy, assolutamente potabile.
  14. theco

    IoScrittore

    Sono uscite le assegnazioni, io ne ho ricevute 10. Sono stato fortunato dal punto di vista della varietà: in 10 romanzi sono rappresentati ben 6 generi diversi. Meno fortunato dal punto di vista quantitativo: la somma fa più di 2.400 cartelle da leggere, ci sono alcuni romanzi vicini al limite superiore dei caratteri consentiti. Sarà un'attività decisamente impegnativa, tra l'altro nel medesimo periodo devo anche fare il lettore per una altro concorso, ben più piccolo ma sicuramente impegnativo. Buona estate a tutti...
  15. theco

    IoScrittore

    Stando alla tempistica del regolamento l'assegnazione dovrebbe arrivare oggi. A me ancora nessuna consegna del libro omaggio.
×