Vai al contenuto

DoCo

Scrittore
  • Numero contenuti

    32
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di DoCo

  1. DoCo

    Carmignani Editrice

    Nome: Carmignani Editrice Generi trattati: Infanzia, narrativa, poesia, saggistica, scrivere donna, profondo giallo, progetto puslar, progetto doc Modalità di invio manoscritti: http://eshop.carmignanieditrice.it/epages/63777.sf/it_IT/?ObjectPath=/Shops/63777/Categories/Invia_un_manoscritto Distribuzione: non specificata Sito web: http://carmignanieditrice.com/ Facebook: https://www.facebook.com/carmiganieditrice/?fref=ts Ho scritto per avere informazioni a riguardo specificando se pubblicano sotto contributo o meno. Nessuna risposta per il momento. Passo la palla a voi esperti in materia.
  2. DoCo

    96 rue de La Fontaine Edizioni

    abbi pazienza, se ti valutano in troppo poco tempo non è un buon segno. un testo merita tempo, non una vita ma nemmeno speedy gonzales!
  3. DoCo

    Gruppo Fandango

    Ciao a tutti la fandango è distribuita da Messaggerie.
  4. DoCo

    Este edition

    confermo la richiesta di contributi per un acquisto di 100 copie.
  5. DoCo

    Lettere Animate Editore

    anche io dopo circa un anno, ho ricevuto il loro esito positivo e cominceranno la lavorazione del mio testo fra un mese. su distribuzione e promozione vedremo in itinere, ma è una piccola casa editrice che cerca di fare il massimo per te, nei limiti del possibile. quindi flying down and be humble. tutto quello che ad oggi posso dire è che sono corretti e trasparenti come indicato nella loro mission aziendale. a chi è in fremente feedback, dico solo di pazientare. chi legge troppo in fretta e in tempi ridicoli, non vi assicura di certo un buon lavoro o addirittura di averlo letto, e prima di mandare un testo sinceratevi della linea editoriale dell'editore ma soprattutto siate autocritici sull'operato, solo leggendo migliaia di libri e maturando si scrivono cose decenti.
  6. DoCo

    Instar libri

    perdonami ellery ho sbagliato casa editrice mi riferivo all'indiana, ho fatto confusione con le schermate...
  7. DoCo

    Instar libri

    ha chiuso sito non più raggiungibile
  8. DoCo

    Crowdfunding. Che ne pensate?

    grazie ragazzi per le ulteriori spiegazioni. mi confermate quanto intuito. ennesimo meccanismo virtuoso che va all'italiana... meglio. saltato il fosso
  9. DoCo

    Crowdfunding. Che ne pensate?

    secondo me tentare si può tentare. ma il risultato è randomico e il saper scrivere non c'entra un tubo. al netto della possibilità distributiva che hanno alle spalle, messaggerie, di un buon editing e di qualche aggancio "serio nel mondo editoriale", non credo che la scelta dei testi sia realmente basata sulla qualità, ma sulla vendibilità e l'aggancio all'italiana. accettano tantissime proposte. leggono a mio avviso in tempi troppo brevi per esprimere un giudizio serio su un manoscritto e sebbene ti dicano si alla prima fase, si alla seconda - intera spedizione dell'opera - , possono dirti dopo 2 si, anche no al passaggio finale, motivandotelo come non adatto all'attività di crowdfunding. quindi ciò che nemmeno in 15 gg fa stava diventando un libro "da fondi", in meno di 1 gg diventa un libro non più adatto. una schizofrenia interna: gli stessi che ti dicono di si prima, sono gli stessi che improvvisamente ti dicono di no dopo. questa è reale capacità di giudizio letterario? secondo me no, ma c'è tanto marketing che serve a riempire un prestabilito di testi che gli permetterà di raggiungere il guadagno aziendale mensile. talmente marketing, che se andate a vedere le recensioni sui bookstore digitali sono tutti a 5 stelle!
  10. DoCo

    Carmignani Editrice

    Ciao Niko, ho eseguito l'invio tramite form informativo. Ma nulla di più.
  11. DoCo

    Nulla Die

    @lexus dopo circa 6 mesi mi ha scritto il direttore editoriale, chiedendomi se avevo ancora inedita l'opera accennatagli nel questionario. dopodichè mi ha detto che si "saremmo sentiti presto". deduco voglia l'opera completa per una possibile pubblicazione.
  12. DoCo

    Nulla Die

    ciao sono stato contattato per il dopo questionario, sono già al corrente dei termini e fruizione del contratto. saprò di più nel corso dei tempi. comunque se avete un riscontro positivo non tentennate troppo, al netto del mercato dell'editoria e della lettura libri in italia, trovare editori trasparenti, free e onesti è difficilissimo. legarsi 20 anni o meno è una scelta che non dovrebbe spaventarvi più di tanto. se loro san fare l'editore, voi preoccupatevi di saper fare gli scrittori.
  13. DoCo

    96 rue de La Fontaine Edizioni

    grazie
  14. DoCo

    96 rue de La Fontaine Edizioni

    lorenzo concordo con quello che dici, ma la questione non è volersi o non volersi sbattere, un coinvolgimento su posto è anche ben accetto e si fa nei modi e nei limiti che uno dispone, ma è sull'implicita e travestita storia delle copie da vendere, che come dici anche tu forse serve a giustificare l'investimento. tutto qui.
  15. DoCo

    Nemo Editrice

    grande!
  16. DoCo

    Nemo Editrice

    confermo il doppio binario, ecco quanto scrittomi da loro: *Editato dallo Staff*
  17. DoCo

    96 rue de La Fontaine Edizioni

    premetto che la c.e. si è posta senza arroganza e con una certa chiarezza nei miei confronti, pertanto non si cerca di giudicarli, ma solo di fare chiarezza su alcuni punti, credo in linea con la mission di wd che da anni si impegna contro ogni forma di ipocrisia dell'editoria contemporanea. ecco qui una parte della risposta: "Che succede se non vende tutto? Non succede niente: è chiaro che è interesse comune che lei riesca, perché, così, sia il suo nome sia il nostro avrebbero più diffusione, ma, se si fermasse prima dei fatidici 50, esamineremmo insieme la cosa e cercheremmo una soluzione che soddisfi entrambi. Dipende, ovviamente, da quante copie sono state vendute. Se sono 10-15, diventa un problema un po' complesso perché i nostri costi sono alti (non le dico le tasse!) e andare in perdita secca è per noi un grosso problema. Se, invece, siamo sui 35-40, possiamo compensare il tutto per esempio intervenendo sui diritti d'autore. Non so: sto improvvisando perché, per ora, non si è mai data l'occasione di autori che non abbiano raggiunto o anche superato quella quota. Il fatto è che, per la vendita delle 50, non c'è, nel contratto, a bella posta un limite di tempo pre-determinato: noi, che già ci assumiamo un rischio (spero che non si offenda perché questo discorso è assai generale: vale per tutti gli autori), spedendo lontano un piccolo capitale di libri, confidiamo nell'onestà di chi ci ha chiesto di pubblicare e, in questa fiducia, è compresa anche quella di lasciare tutto il tempo necessario. C'è qualche autore particolarmente scrupoloso che arriva a mandarci, per intanto, il venduto, per esempio, di 20-30 copie, in attesa di vedere come vanno le altre, ma questo "anticipo" non compare affatto nel contratto: è un tratto di cortesia di chi sa che i costi corrono e anche metà del venduto può servirci a "tappare qualche buco"! .... se lei mi dicesse: "Sono passati due mesi, ho venduto 27 copie, incomincio a mandarvi questo ricavo; poi cercherò di andare oltre ma ho bisogno di tempo""; se lei mi dicesse questo, io le risponderei: "Grazie per tutto ciò che ha fatto e che continuerà a fare; per intanto, accettiamo volentieri il suo versamento; continui serenamente: nessuno verrà a tormentarla". " capisco il punto di vista di gea21, ma sono concorde con anarchangel, sul fatto che fare l'editore - nessuno gli ha detto di farlo - prevede non solo produrre il libro ma anche e soprattutto occuparsi di tutti gli aspetti di promozione, (enti, eventi, presentazioni, interviste e via dicendo) atti alla visibilità e vendibilità del testo dell'autore. altrimenti non sei un editore ma uno stampatore e a quel punto con il selfpublishing vendi anche più di 50 copie in tempi che decidi tu e senza ansie. se poi l'autore vuole contribuire a tutti gli aspetti legati al libro è una sua libera scelta. il lavoro dell'editore è fare tutto quello che sia necessario per far conoscere un nuovo autore e la sua opera. fare lo scrittore significa produrre opere originali, il più possibile e cercare di arricchire se stessi e chi ha scommesso su di te, la casa editrice di turno, che si assume il 100% del cosiddetto rischio imprenditoriale, quello che per l'appunto fa un EDITORE.
  18. DoCo

    96 rue de La Fontaine Edizioni

    anarchangel proprio oggi manderò una email con la tua domanda, aspetto di sapere la risposta prima di giudicarli assurdi.
  19. DoCo

    96 rue de La Fontaine Edizioni

    cari autori vorrei condividere con tutti voi una parte dello scambio con l'editore avvenuta in questa settimana, ometterò tutta la email e mi soffermerò su questo punto solamente per capire se è ancora da considerarsi free o a doppio binario, a voi e agli specialisti di writer's dream l'ardua sentenza: "...Quando il libro esce, spediamo a casa dell’autore (o, se preferisce, glielo consegniamo durante un incontro, se la distanza lo permette) 50 copie del libro stesso. L’autore non fa altro che firmare una ricevuta di averle avute, ma non tira fuori un solo centesimo. In un tempo ragionevole (da qualche settimana a qualche mese, a seconda dei casi), l’autore si impegna a vendere a prezzo di copertina le 50 copie ricevute e di versare il ricavato alla casa editrice. Questa prima vendita e questo versamento (che, dunque, non comporta alcun esborso, in quanto sono denari ricavati dalla vendita) servono a coprire in parte le spese di produzione del libro. Su queste 50 copie, una volta vendute, verranno corrisposti i diritti d’autore nella misura del 10% del prezzo di copertina privato dell’IVA (4%) e dedotta la ritenuta d’acconto che ci impone la Legge. Se l’autore capisce di avere ancora la possibilità di vendere altre copie, oltre le 50, può acquistarne altre con lo sconto del 30%, trattenendo quindi per sé questo 30%, se le vende al prezzo di copertina. Su queste copie, avendo già ceduto il 30%, non sono riconosciuti i diritti d’autore... "
  20. DoCo

    Robin

    salve ragazzi, idem per me. esborso di 350 euro. per 50 copie. vi posto una parte della email a testimonianza. *Editato dallo staff*
  21. DoCo

    Linee infinite edizioni

    Chiedono contributi (acquisto di un tot numero di copie) e l'autore deve provvedere alla promozione. Qui sotto trovate l'ultima email. grazie Buongiorno, Ci dispiace. Sapendo che nel mercato editoriale siamo i più trasperanti e vantaggiosi nell'eventualità che cambiasse idea ci contatti nuovamente. Linee Infinite edizioni
×