Vai al contenuto

Glue

Scrittore
  • Numero contenuti

    11
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

2 Neutrale

Su Glue

  • Rank
    G.

Contatti & Social

  • Sito personale
    www.glaucomarino.com

Informazioni Profilo

  • Genere
    Uomo

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Glue

    Le Parche

    Perfetto.
  2. Glue

    Le Parche

    Certamente, seguite pure la vostra procedura e fate tutte le verifiche del caso, io ho solo riportato la mia esperienza
  3. Glue

    Le Parche

    Segnalo che si stratta di EAP. Ho inviato un manoscritto, hanno risposto molto dettagliatamente (quindi lo hanno letto sicuramente tutto) specificando in oltre che a loro avviso non era necessario un editing profondo (testuale: ci sono alcuni passaggi che dovrebbero essere rivisti prima di pubblicare, mentre dal punto di vista linguistico abbiamo rilevato solo poche imperfezioni dovute a distrazioni, ma sono tutte piccolezze facilmente eliminabili in fase di revisione). Hanno inviato una bozza di contratto di edizione, chiedendo comunque l'acquisto da parte mia delle prime 100 copie con lo sconto del 30% sul prezzo di copertina. Credo possiate spostare in EAP tranquillamente.
  4. Glue

    L'erudita

    Aggiungo che nonostante dopo le parole di quella scrittrice li stavo prendendo in considerazione, anche a me dopo tutto quello che ho letto qui è passata la voglia, come a @Fabrizio8.
  5. Glue

    L'erudita

    La mia esperienza è molto simile a quella di tutti voi. A dir la verità mi hanno risposto dopo circa tre mesi dall'invio del manoscritto (a Perrone) col solito invito ad andare a Roma. Conosco personalmente una ragazza che ha pubblicato con loro a Febbraio 2016 e mi ha riferito che la sua esperienza è stata più che positiva. Lei dice che sono cristallini, accordi semplici e chiari e che l'hanno accolta come una di famiglia. Certo il succo è quello ben espresso da @Isacco82. La scrittrice di cui faccio cenno mi ha confidato con sincerità che alla fine a lei andava bene, era il suo primo romanzo e grazie a loro è entrata nel mondo dell'editoria. Poi le famose 150 o 300 copie che siano tocca più a lei che a loro piazzarle con le presentazioni. Onestamente non è quello che cerco, ma forse non sono da considerare poi così malvagi. Ti stampano un libro e cercano di piazzarlo nel loro piccolo circuito, il resto tocca all'autore. Non è un modo di lavorare che condivido, ma è il loro modo, alla fine non chiedono soldi né altro, acquistare le copie a prezzo scontato e rivenderle da sé organizzando presentazioni è facoltativo per l'autore, può anche non fare nulla e non spendere un centesimo, anche se forse questo significa non vendere nemmeno una copia.
  6. Glue

    Giovane Holden

    @heightbox Mi trovi d'accordo sul punto "se una CE invece si impegnasse a distribuire 1000 copie con tanto di impegnativa scritta e documenti che attestassero quanti e dove sono esposti i miei libri sarei lieto di partecipare all'impresa mettendo mano al portafoglio per 1500 euro" con le dovute cautele. Mi trovi molto meno d'accordo invece su "non continuiamo a sostenere di aver creato capolavori letterari se non abbiamo il coraggio di scommetterci sopra quattro soldini". Non è affatto una questione di soldi, magari i 1500 euro li ho pure, ma è il principio che non regge. Qualunque opera d'arte si crei, che sia letteratura, musica, scultura o pittura, se è un capolavoro lo dirà la storia e non certo l'autore, ma aldilà di questo nessun autore dovrebbe essere chiamato ad investire di tasca sua. Sarebbe folle che un gallerista chiedesse ad un pittore di comprarsi i suoi stessi quadri o le serigrafie per poi rivenderle. O un'etichetta discografica proponesse a un musicista di comprarsi i cd che lui gli stampa. Allora a che serve il gallerista e l'etichetta discografica? E così l'editore. Dal momento che quasi tutta l'arte in commercio è frutto dell'intermediazione, il principio è che chiunque crea un'opera artistica ha solo due strade da seguire, o rifiuta questa intermediazione, salta il meccanismo e si auto-finanzia e auto-vende, o accetta quel mondo e allora non deve sborsare un centesimo, altrimenti siamo nel campo della follia. Molti musicisti si autoproducono il loro disco e lo vendono online. Per uno scrittore vale l'autopubblicazione, ormai ci sono infiniti modi per farlo, allora si investono i propri soldini e si sfida il mercato per quella via impervia, ma se scelgo un intermediario è perché lui investa per me dato che poi lucrerà sulla mia opera, altrimenti non ha alcun senso. Restano alcuni casi limite, se ho un piccolo editore privo di grandi disponibilità economiche del quale mi fido ciecamente e che certifica tutto il lavoro che farà sul mio libro, e questi mi chiede di partecipare in qualche misura di tasca mia, forse ci può stare. Ma sono casi eccezionali, e la norma non può essere questa, per quante migliaia di euro io possa avere e la mia disponibilità a scialacquarli come mi pare. Con tutto il rispetto, vado in vacanza o me li bevo al bar. In tutto ciò, il fatto che io creda di aver creato un capolavoro o il contrario, è del tutto trascurabile.
  7. Glue

    Buonasera

    Grazie mille ragazzi, è un piacere.
  8. Glue

    Giovane Holden

    Appena ricevuta proposta, 80 copie a 15 euro, 1200 euro. Tiratura 2000 copie e contratto di tre anni. Se avessi saputo che era a pagamento non avrei inviato il manoscritto, pensavo fossero free. I servizi offerti in termini di promozione del libro sarebbero interessanti se non ci fosse alcuna richiesta di contributo. Ovviamente ho rifiutato motivando.
  9. Glue

    Buonasera

    Grazie a tutti!
  10. Glue

    Buonasera

    Sono Glauco, giornalista, fotoreporter, grafico pubblicitario, produttore di eventi e aspirante scrittore. Tutto questo per fare una sintesi! Leggo questo sito ormai da qualche mese e adesso ho deciso di partecipare al forum. Voglio complimentarmi sinceramente con i creatori di questo magnifico strumento, la cui utilità è davvero immensa per chiunque abbia il sogno di pubblicare un manoscritto.
×