Vai al contenuto

Riccardo Zanello

Operatore Editoriale
  • Numero contenuti

    687
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    1

Riccardo Zanello ha vinto il 14 agosto

Riccardo Zanello ha inserito il contenuto più apprezzato di quel giorno!

Reputazione Forum

807 Magnifico

Su Riccardo Zanello

  • Rank
    razionalista
  • Compleanno 10/05/1954

Informazioni Profilo

  • Genere
    Uomo
  • Provenienza
    Trevignano r.no
  • Interessi
    editoria, politica, storia, religione

Visite recenti

2.602 visite nel profilo
  1. Riccardo Zanello

    Note sì, note no

    @lucamenca da lettore trovo le note assolutamente necessarie. Trovo anche preferibile trovarle a pie' di pagina per non dovere ogni volta lasciare il segno e andarle a cercare a fine capitolo o a fine testo. Da operatore del settore penso che dipenda dallo stile editoriale della casa editrice: c'è chi le vuole e chi no. Quelle a pie' di pagina complicano sicuramente l'impaginazione ma la ce dove lavoro le preferisce. Certo se le singole note sono molto lunghe optiamo per fine capitolo.
  2. Riccardo Zanello

    Autorevolezza del saggista

    Proprio così. Anche perchè se una piccola casa editrice vuole affermarsi nel settore deve selezionare molto bene i propri autori. Ci sono poi molti autori con saggi dirompenti e/o provocatori e/o di forte denuncia che difficilmente trovano case editrici grosse o medie disposte a inimicarsi una fetta dei propri lettori...
  3. Riccardo Zanello

    Lupo Editore

    è una clausola normale. Si parla infatti di opera "direttamente" in concorrenza con quella pubblicata e non di esclusiva per l'autore...
  4. Riccardo Zanello

    Autorevolezza del saggista

    Male perché spesso proprio le piccole hanno i saggi migliori...
  5. Riccardo Zanello

    Autorevolezza del saggista

    @-Fabio- sicuramente è difficile, per noi in redazione, decidere di pubblicare un nuovo autore per la saggistica. Sicuramente l'età conta perché si presume si abbia avuto più tempo per studiare l'argomento. Poi il curriculum, gli studi, gli interessi, la bibliografia. Poi, almeno per noi è importante che nel testo ci siano molti riferimenti e magari degli estratti che, oltre ad arricchire l'esposizione si dimostra anche di avere letto altri testi. In ogni caso dipende anche dall'argomento trattato, ci sono temi che possono essere svolti da giovani studiosi.
  6. Riccardo Zanello

    Self Publishers in Libreria

    Sono pochissimi i librai che tengono libri senza codice a barre, probabilmente nemmeno potrebbero... Probabilmente non sono aperte proprio perché non usufruirebbero del conto deposito. Anche se la possibilità di resa c'è sempre.
  7. Riccardo Zanello

    Codice Isbn dubbi

    @Anima Ribelle esatto, ne servono due. Si acquistano prima della pubblicazione, inserendo l'immagine del codice a barre in copertina. Tieni conto che, se non ricordo male ci vogliono un po' di giorni prima di averli. Questa non l'ho capita... perché Amazon dovrebbe fare storie? Comunque si acquistano all'unica agenzia preposta all'emissione di codici a barre regolari per il mercato italiano: isbn.it
  8. Riccardo Zanello

    Self Publishers in Libreria

    Praticamente tutte le librerie prendono libri solo in conto vendita a meno che non siano grossi distributori o grandi case editrici (inoltre col meccanismo della resa)...
  9. Riccardo Zanello

    E se nessun autore inviasse più manoscritti agli editori?

    Ma, non so gli altri ma noi, per invio diretto, ne pubblichiamo proprio pochi e, finora, tramite agenzia nessuno. Il problema degli invii diretti è che le proposte buone sono veramente poche...
  10. Riccardo Zanello

    E se nessun autore inviasse più manoscritti agli editori?

    Ma dai... forse morirebbe (magari) l'editoria che campa sugli esordienti e il loro centinaio di copie vendute ad amici e parenti.
  11. Riccardo Zanello

    Togliere libro dal commercio

    Se si tratta di "fondi" di magazzino in mano a "stockisti" credo non si possa fare proprio niente...
  12. Riccardo Zanello

    Royalty, queste sconosciute

    In questo tipo di soluzione l'autore va a guadagnare, più o meno, il 10% (come, più o meno, l'editore) per farlo, però, bisogna avere la massima fiducia perché effettivamente il controllo è molto difficile ed elaborato.
  13. Riccardo Zanello

    Royalty, queste sconosciute

    Confermo la stranezza. Letta così sembra paghino il 50% delle royalties a cui si ha diritto (e non il 100%) ma non è comunque specificato a quanto ammonterebbe la percentuale delle royalties...
  14. Riccardo Zanello

    Fratini Editore

    Dalle informazione che ho dovrebbe avere chiuso...
  15. Riccardo Zanello

    Dichiarazione al Fisco pubblicando con Amazon

    Sopra una certa cifra (mi sembra appunto poco meno di 5000 euro) non è obbligatorio fare la dichiarazione dei redditi. Tra l'altro le royalties (non quelle pagate da Amazon) sono sottoposte a ritenuta d'acconto, per cui le tasse sono già pagate.
×