Vai al contenuto

Joyopi

Sostenitore
  • Numero contenuti

    3.985
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    17

Joyopi ha vinto il 14 aprile 2017

Joyopi ha inserito il contenuto più apprezzato di quel giorno!

Reputazione Forum

2.269 Più unico che raro

Su Joyopi

  • Rank
    Perenne ritardatario...
  • Compleanno 30/09/1987

Informazioni Profilo

  • Genere
    Uomo
  • Provenienza
    Napoli

Visite recenti

6.973 visite nel profilo
  1. Joyopi

    [Natale 2018-1] Come un sasso nello stagno

    refuso. Per il resto al mio occhio disattento tutto fila liscio. Ottimo stile, ma non dubitavo conoscendo @Intro. A te @Poeta Zaza mi sembra di non averti mai letto prima, ma a giudicare da questo racconto hai un gran bello stile, come il suddetto! Non aggiungo molto a chi mi ha preceduto. È un racconto di viaggio all'ennesima potenza, anche se il viaggio (e la meta soprattutto) in fondo in fondo è la cosa meno importante. Uno spaccato di quotidiano, uno sguardo dal finestrino su tre, quattro, cinque, dieci vite. Nonostante a dir la verità non apprezzi solitamente questo tipo di racconti, lo trovo davvero un ottimo pezzo, bravi.
  2. Joyopi

    [Natale 2018-1] La neve riprende a cadere

    Dimenticavo questa domanda. È una delle ipotesi, sì.
  3. Joyopi

    [Natale 2018-1] La neve riprende a cadere

    Eh, sai com'è, l'amico qui è un po' fissato con i nippon... Ottimo, era proprio il nostro intento. Grazie mille per il commento!
  4. Joyopi

    [Natale 2018-1] La neve riprende a cadere

    Bello, bellissimo!
  5. Joyopi

    Staffetta di Natale 2018 - Prima Tappa

    Con noi due non poteva che esserci la neve...
  6. Joyopi

    Il prigioniero

    Qui solo per evitare un leggerissimo effetto "elenco" potresti mettere "aveva" al principio della frase. Questa osservazione fa parte di una mia battaglia recente con i che. Mi rendo conto di abusarne tanto, allora sto cercando di trovare formule alternative per limitarne l'uso (per questo te la suggerisco in questo caso, più per mio esercizio, non perché sia sbagliata la frase): «Perché?» Il ruggito, più di un semplice grido, si spense assorbito...ecc. Invertirei la posizione di alcune parole, più o meno così: quello che fra tutti potrà comprendere meno... È gusto personale, nulla più. Bel dettaglio. Efficacissima similitudine (o quello che è...). Sia la prima che la seconda in realtà. Ma un nome più semplice no? inesorabile mi trasmette sempre una sensazione tendente al negativo. Per questo motivo, e considerato che qui è usato per aggettivare (si può dire?) in un contesto di elogio amoroso, userei un altro aggettivo. Molto poetico. L'intero brano comunque mi da l'impressione di essere sospeso a metà tra tensione della narrazione (e della situazione drammatica) e stile delicato tendente al poetico. Un punto al posto della virgola (lo preferirei). Credo che disseccare sia preferibile n forma riflessiva, ma probabilmente mi sbaglio. Bello il finale, e finalmente capisco chi parla. Ciao Lib, innanzitutto confesso la mia grande ignoranza in materia arturiana. I riferimenti all'orso, a Gwhenyecc. che leggo essere la regina Ginevra, e a Galahad non mi hanno detto nulla fino allo svelamento del re. Non conoscevo il cavaliere, né ricordavo la storia del Graal. La lettura ovviamente può essere leggermente meno soddisfacente in casi come il mio, vista l'incapacità di cogliere i riferimenti ipertestuali e i rimandi alla leggenda. Dopo aver letto questo sono andato a rinfrescarmi un po' la memoria e a una seconda lettura ho colto molto meglio il tuo lavoro di ricostruzione unita a quella "scenica" (perché quasi il tuo racconto non lo definirei un racconto, ma piuttosto una messa in scena, appunto, una sorta di quasi-monologo teatrale). Detto questo, vengo al testo in sé. All'inizio ho fatto un po' di fatica a visualizzare per bene la scena, in particolare ad assegnare la prima frase che credevo fosse legata alla successiva (e quindi la attribuivo al prigioniero). Capisco la tua volontà di mantenere il tutto più confuso fino allo svelamento, ma un pizzico di aiuto lo avrei gradito. Per il resto non ho riscontrato alcun errore, lo stile è come sempre ottimo (anche se qui lascia molto al dialogo/monologo e quindi ha poco spazio per sbizzarrirsi) e l'atmosfera (esterna) della prigione e (interna) del prigioniero dilaniato dal senso di colpa e dal dolore sono ben resi. In conclusione, idea senz'altro interessante, apprezzabile più dagli appassionati del genere o della leggenda, ma che secondo me manca di qualcosa. Un po' di azione, forse?
  7. Joyopi

    Staffetta di Natale 2018 - Off topic

    Scrivete, signori, scrivete! Qua io e il lupastro @Plata siamo immersi capo e collo nella neve, tra mesmerismi, esagoni, amori, magneti... preparatevi, venderemo cara la pelle (sua)!
  8. Joyopi

    Staffetta di Natale 2018 - Off topic

    Qui c'è un complotto che mira a non farci vincere! Chi ha tolto l'immagine simbolo di questo contest? Non ci fermerete, continueremo a cercare l'ispirazione mentre passeggiamo, tra un bisognino e l'altro!
  9. Joyopi

    Buon compleanno ai gemelli del WD!

    @Emy @simone volponi Augurissimi a entrambi. Una donna speciale, capace, intelligente, ricca di spirito e abilità. Ma anche Emy non è male.
  10. Joyopi

    Staffetta di Natale 2018 - Off topic

    Ottimo, io nell'attesa porto un po' a spasso il lupo @Plata ... noi siamo già pronti, in tenuta natalizia!
  11. Joyopi

    Cosa state leggendo?

  12. Joyopi

    Cosa state leggendo?

    Io sto leggendo Shogun, di James Calvell, anche sotto consiglio del lupastro @Plata. Bello, tanto tanto affascinante e con un uso della tecnica narrativa da manuale.
  13. Joyopi

    Aforismi

    Preparatevi, sono carico... "Non c'è peso più grave della leggerezza umana".
  14. Joyopi

    Aforismi

    "Ciò che rende davvero libera la libertà è la paura di perderla da un momento all'altro". cit. Me
×