Vai al contenuto

Fraudolente

Sostenitore
  • Numero contenuti

    1.686
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    2

Fraudolente ha vinto il 22 febbraio 2018

Fraudolente ha inserito il contenuto più apprezzato di quel giorno!

Reputazione Forum

1.238 Più unico che raro

Su Fraudolente

  • Rank
    Sognatore
  • Compleanno 09/09/1957

Contatti & Social

Informazioni Profilo

  • Genere
    Uomo
  • Provenienza
    Romagna
  • Interessi
    Storia, genealogia, lettura e scrittura, mtb e trekking

Visite recenti

3.087 visite nel profilo
  1. Fraudolente

    Tre pessime recensioni

    Per l'editore sono molto importanti: chi comprerebbe un libro con pessime recensioni? E anche allo scrittore non credo facciano piacere. Per fortuna ci sono i gruppi Facebook di Kindle.
  2. Fraudolente

    Tre pessime recensioni

    Capita a un mio carissimo amico: il suo romanzo si vende, soprattutto l’ebook. L’editore è entusiasta e conferma che siamo nell’ordine di migliaia. Un’ascesa felice, confortata dai premi nei concorsi letterari, dalle recensioni e dall’ottimo piazzamento costante nelle classifiche di Amazon. Già, sei vecchie recensioni “vere” e “articolate” su Amazon sono un ottimo risultato. Solo sei, però. Poi la doccia fredda: all’improvviso arrivano tre nuove recensioni, quasi contemporaneamente (in un giorno!) e dopo più di un anno dall’ultima. Recensioni si fa per dire. Sono solo tre voti, senza una parola di commento: uno da una stella e due da due. Abbassano la media. L’editore, piccolissimo, non è più entusiasta, ma solo amareggiato. Che cosa è successo? Un caso? O a qualcuno il romanzo proprio non è piaciuto…
  3. Fraudolente

    WLM Edizioni

    Vi aggiorno sulla mia avventura con WLM, iniziata nel 2015. Poco prima del lockdown, Walter Manzoni mi chiede se ho nulla in contrario a pubblicare con lui l'ebook per vendere il romanzo a modico prezzo, e io lo agevolo rinunciando ai miei ipotetici diritti. Comincio a notare molte visualizzazioni sulla pagina Facebook: insomma, il mio libro si vende, e sono molto contento. I soldi aiutano, ma non comprano la felicità: meditate, gente, meditate...
  4. Fraudolente

    Classifica best-seller in Kindle Store

    Credo che per quanto riguardi le vendite effettive, quelle che contano e che importano a chi scrive per farsi leggere, siano fondamentali i commenti sui gruppi Facebook di Kindle. Comunque sia, se un libro mantiene un buon piazzamento, o addirittura va migliorando nel tempo, è indiscutibile che venda. Almeno così mi pare di avere capito. E accidenti agli algoritmi! Grazie, ragazzi!
  5. Fraudolente

    Classifica best-seller in Kindle Store

    Grazie, ma vorrei approfondire...
  6. Fraudolente

    Classifica best-seller in Kindle Store

    Come funziona la Classifica best-seller in Kindle Store? In quale modo fanno i calcoli? Copie vendute in un determinato periodo? Un esempio a caso: n. X in Narrativa storica (Kindle Store) n. Y in Narrativa storica (Libri) n. Z in Romanzi rosa (Kindle Store) dove X, Y e Z sono tre numeri diversi. Ragazzi, abbiate pazienza, ma sono un nonnino...
  7. Ho due editori per due libri diversi. Con il primo, un doppio binario, ho pubblicato free nel 2015. Come capita alla maggior parte degli esordienti, la partenza è stata difficile. Poi il romanzo è stato scoperto da alcuni appassionati di storia locale e, da quel momento, le vendite sono passate dalla cerchia dei familiari/conoscenti al mercato degli estranei. Durante la chiusura per il virus (alla faccia del lockdown!) l'editore ha proposto l'ebook a un prezzo economico e, con il passaparola e grazie ai gruppi Facebook, sta vendendo. Con il secondo editore, questa volta solo free, ho pubblicato nel 2017 un altro romanzo storico con un contratto che prevedeva la cessione dei diritti per soli due anni: sto trattando con il primo editore il secondo romanzo: conta di venderlo ai lettori del primo. E pensare che mi ero ripromesso di non pubblicare con un doppio binario...
  8. Due brevi risposte: 1) è risaputo che gli scribacchini dilettanti sono spesso solo polli da spennare, indipendentemente dalla qualità delle loro opere, e la"preconcettuale" avversione spesso è solo prudenza; 2) ritengo di avere molto bisogno della "scuola", ma rivendico la libertà di scegliere il corso, l’istituto e l’insegnante che più mi hanno convinto.
  9. Esiste la differenza oggigiorno? Hai mai letto La confessione di Enzo Ghinazzi, romanzo semiautobiografico edito da Rizzoli? https://www.libriebit.com/confessione-enzo-ghinazzi-recensione/ Hai mai letto un giallo scritto da un magister del forum e pubblicato da un piccolissimo editore? La differenza esiste, eccome!
  10. Editore di qualità? Da non confondere con editore di quantità...
  11. Fraudolente

    Inviare alle case editrici senza editing

    Giusto, la tua osservazione è corretta. A onor del vero, un paio di professionisti che partecipano al forum hanno dato un'occhiata a un mio lavoro, e gratis perbacco! Poffarbacco! (Il bacco è sempre quello...)
  12. Scusate, ma perché proprio in dieci punti? Non ho niente contro Giulio Mozzi, anzi. Ma detesto i dieci punti tondi tondi. Una volta mi fuggì il cane, un birbo di Siberian Husky che si infilò nel pollaio di un tizio altrettanto birbo. Diedi scarico all'assicurazione, e me la cavai con una piccola franchigia. A causa della feroce razzia del cucciolone di sei mesi, il birbo bipede dichiarò la prematura dipartita di cento polli (non novantanove o centouno!), ma finì per l'accordarsi con il perito per sole cinquanta vittime, l'esatta metà di quelle denunciate. Il decalogo perfetto di Mozzi mi ha ricordato i cento polli. Ma io sono una malalingua...
  13. Fraudolente

    Ricordo di Nico

    In qualche caso ripetente. A parte ciò, @Nightafter leggo una sottile vena sadica, ironica e cattiva: mi piace! Ma povero Nico...
  14. Fraudolente

    Cosa state leggendo?

    Per imparare, sto ingozzandomi una lunga sequela di romanzi di Wilbur Smith, e ho fatto un'indigestione della saga dei Courtney. Il bello è che il mio terzogenito ha scoperto il vecchio Wilbur, e mi segue a ruota: ha ventidue anni, lavora come informatico e, grazie al lockdown, ha da poco scoperto la passione per la lettura. Al momento due sono i suoi autori preferiti: Wilbur Smith e... Fraudolente! Gli unici che abbia letto. Adesso proverò a proporre Ken Follet: finirò medaglia di bronzo?
×