Vai al contenuto

massimo fagnoni

Scrittore
  • Numero contenuti

    151
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di massimo fagnoni

  1. massimo fagnoni

    Il deserto dei tartari

    Una cosa è certa tutta questa frustrazione/fibrillazione mi mantiene vivo e quindi forse avete ragione voi ... ben venga, a volte mi guardo intorno e incontro persone, amici, che non aspettano più nulla o che si dilettano in passatempi di qualsiasi tipo e natura. Io non so se questa mia attesa sia un modo per ingannare il tempo che incalza e le brutture del mondo, ma per ora funziona e intanto continuo a scrivere. Grazie per il contributo max
  2. massimo fagnoni

    Il deserto dei tartari

    Forse qualcuno di voi avrà letto il romanzo di Buzzati, io ho visto anche il film, ma il titolo di questo mio argomentare non è riferito al romanzo ma a quello che in alcuni momenti dell'anno provo per il fantastico mondo dell'editoria. Gli editori per me sono come i tartari del romanzo, tutti mi dicono che stanno per arrivare che devo solo pazientare, ma a volte sono veramente scoraggiato. La cosa buffa è che non ho avuto dei veri rimpalli, ho tre romanzi in giro per il mondo ed uno dovrebbe uscire in primavera dopo due anni di travaglio. Un altro è in mano ad una casa editrice medio alta da 8 mesi e solo per decidere se pubblicarlo o no. Anche voi dovete fare i conti con la frustrazione? Con le promesse disattese, con l'attesa di una e-mail che ti dica se puoi continuare a scrivere o se è meglio dargliela su e riservare i propri lavori solo per amici e parenti. Se qualcuno conosce questo tipo di frustrazione o ha avuto a che fare con tempi per i propri canoni incomprensibili mi piacerebbe avere un confronto se non altro per ingannare il tempo che intanto corre inesorabile. Saluti max
×