Vai al contenuto

Daniela Pintus

Scrittore
  • Numero contenuti

    4
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

3 Neutrale

Su Daniela Pintus

  • Rank
    Sognatore
  • Compleanno 10/10/1989

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Daniela Pintus

    13 Lab Editore

    Buonasera. Vi scrivo come ha fatto in precedente il collega che ha menzionato a tratti la mia storia con la 13Lab. E vi voglio allertare, perchè se avete anche solo un'idea di pubblicare il vostro libro con questa casa editrice, vi consiglio di cercate un'altra strada. La 13 ha pubblicato il mio libro a Luglio 2016, ovviamente prima che si arrivasse alla pubblicazione, sono passati tempi lunghi, con poca considerazione nei miei confronti, dovevo in continuazione chiedere informazioni. Mi si diceva una data e quella data non era mai. Ho pagato una cifra di 366 euro, voluta pure immediatamente appena firmato il contratto. Dopo mesi di attesa, ho dovuto alzare i toni e mettere in discussione la buona fede della CE, e stranamente nel tempo di una settimana il libro è uscito. Non c'è stata nessuna pubblicità, solo il primo giorno ossia il 4 luglio su facebook, dopo di che zero. A Settembre mi era stata promessa una presentazione nella mia città Olbia, e la cosa non è mai avvenuta. Il contratto prevedeva che mi mandassero 20 copie in contovendita ogni mese per aiutarmi a pubblicizzare il mio libro, è succeso il primo mese soltanto dopo innumerevoli richieste e solleciti. Dopo alcuni mesi mi è stato proposto come già detto in precedenza da un altro ragazzo, la libreria in gestione in Sardegna, da Giuseppe Aleci, avrei dovuto anticipare una somma di 15.000 euro, dove mi promettevano materiale, locale, libri, e tutto il necessario per avviare l'attività, e io sarei stata stipendiata dalla 13Lab. Ovviamente è un'offerta che ho rifiutato, per mancanza di liquidi. Allora dopo una settimana mi è stato proposto il posto (ultimo posto vacante) per coprire il ruolo di Consulente Editoriale, per poter intraprendere questo ruolo, mi si chiedeva una cauzione di 5000 euro a fronte di materiale utile alla gestione del lavoro, computer, stampante, cellulare nel caso mi servisse, libri, licenze informative etc etc... La cifra era per me improponibile, la settimana successiva la cauzione è scesa a 2.500 per venirmi incontro, in quanto fosse solamente una caparra. Ho rifiutato anche questa proposta e malauguratamente dopo le insistenze ho accettato per la cifra di 1.200. (uno stipendio intero regalato). Appena ho dato l'ok che avrei versato questa somma, ho ricevuto email costantemente affinchè mi affrettassi a pagare la mia cauzione, che ho versato il 21 Ottobre 2016. Ho firmato un contratto, che spiegava il motivo della cauzione e il materiale che avrei dovuto ricevere, e il mio compenso stabilito al mese di 900 + iva. Dopo di che il nulla. Nessun materiale ricevuto, nessun lavoro a parte 4 manoscritti che ho letto e valutato. Mi è stato mandato un indirizzo email con nome utente e password, e delle credenziali per entrare in una piattaforma della 13 lab, senza mai spiegarmi come usarla. Dovevo fare un corso online di un ora per essere affiancata per poter meglio fare questo lavoro. E ovviamente questo non è mai avvenuto. Ogni giorno chiedevo informazioni, chiedevo di ricevere il mio materiale, ben pagato, chiedevo lavoro da svolgere, perchè ne ero comunque entusiasta, ero felice di poter coprire questo ruolo. A gennaio avrei dovuto ricevere il mio primo compenso, è questo non è mai arrivato, mi è stato detto che lo avrei ricevuto a Febbraio insieme a quello di gennaio, perchè a Dicembre c'erano state le ferie e quindi l'amministrazione conteggiava automaticamente a gennaio. Gli stipendi non sono mai arrivati. E anzi mi veniva detto che il bonifico era stato effettuato, con tanto di scuse per il ritardo. Fin quando dopo troppi mesi di attesa, ho richiesto la restituzione della mia caparra, immediata. Visto i loro comportamenti, visto che il contratto non era stato rispettato. Mi è stato risposto che avrebbero proceduto alla restituzione della caparra e alla chiusura della contrattazione. Non ho avuto nemmeno una scusa, nemmeno una motivazione di questo atteggiamento. Questo avveniva il 17 febbraio. Oggi siamo al 7 marzo, e io non ho ancora avuto i miei soldi, e mi è stato detto già due volte che stanno procedendo alla liquidazione. Dopo svariati mesi e di richieste, ho avuto il rendiconto delle mie vendite online, e ho ancora non ho visto questi soldi. Ho dato loro una scadenza di tempo (altri tre giorni) e poi verranno denunciati alle forze dell'ordine. Nel dubbio che fosse successo solo a me, ho contattato per email, dalla mia personale a gli indirizzi della 13lab due persone che ricoprivano questo mio stesso fantomatico ruolo, uno di questi ragazzi mi ha contattato su facebook e mi ha spiegato la sua "avventura" con questa CE. Dopo 10 giorni mi arriva una mail di risposta da questo ragazzo che mi diceva che si trovava bene e che loro erano puntuali e seri. Le cose non tornavano, aveva cambiato le carte in tavola. Impossibile. L'ho contattato di nuovo su facebook e abbiamo scoperto, uno di avere gli account bloccati e due che lui non aveva mandato nessuna mail, qualcuno lo aveva fatto al posto suo. Questa è la storia purtroppo agghiacciante di quel che è successo. State attenti. Io sono stata ingenua, e ho visto la possibilità di un sogno avverarsi, e invece ho trovato tutt'altro e ho dato il mio libro, il mio impegno a queste persone. *Editato dallo Staff*
×