Vai al contenuto

delon

Scrittore
  • Numero contenuti

    150
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

69 Popolare

1 Seguace

Su delon

  • Rank
    Delon

Visite recenti

1.585 visite nel profilo
  1. Montag

    E' la stessa strada della lametta e il rasoio elettrico. Entrambi vivranno. Io sinceramente il tablet lo eliminerei volentieri dalla faccia della terra. (Non dimentichiamo che alcuni, e forse tanti scaricano gratis). Quindi ammiro e sostengo la scelta di @edizioni montag
  2. Prima imminente pubblicazione.

    @Vinicio Dolfi Oltre ai validi consigli sopra, se non si parla di conto deposito ma di acquisto, quindi con un margine ben differente, potresti farlo, previo pagamento a 60/90 giorni. Io con il primo editore feci così e lui accettò. Quindi se questa strada la trovi fattibile, il problema potrebbe essere risolto, del resto presumo che tra parenti e amici avrai ben quantificato la tua aspettativa di vendita e quindi il numero di romanzi da ordinare. Questo è un piccolo punto di partenza. E comunque sia, non devi abbatterti, c'è sempre una soluzione. L'impresa più grossa l'hai già fatta; la pubblicazione.
  3. Arduino Sacco

    Un pensiero intelligente arriva subito alla conclusione, leggendo questa frase. @Giulia Barone Contatta qualche loro autore: è sempre buona cosa.
  4. Come proporsi a una Fiera del Libro?

    @LuckyLuccs Cosa ti disse l'editore?
  5. Come proporsi a una Fiera del Libro?

    I perché sono tanti, ognuno penso abbia le sue ragioni. Case Editrici che leggono il tuo manoscritto, quindi hanno perso del tempo e si sentono rispondere "ho già firmato con altri" oppure in risposta negativa, si sentono addosso un logorroico autore incredulo del rifiuto, che non persuaso insiste. Del resto ricevono 3/5 manoscritti al giorno e ne leggeranno e sentiranno di tutti i colori; un po' li capisco. Però la penso come @heightbox in fondo fa parte del loro lavoro. Chi è che non ha grattacapi con il proprio lavoro? Io da quello che ho capito dai miei invii, tantissime C.E. dopo 2 mesi non sanno neanche più chi sei. alcune mi hanno risposto positivamente, ma non si ricordavano nulla della mia mail, della mia presentazione, quanti romanzi avevo pubblicato e null'altro chiesto da me, per esempio una semplice pubblicazione cartacea, e in risposta "Buongiorno siamo felici di comunicarle, bla, bla, ecc.. in Kindle". Detto ciò gradirei una risposta almeno di ricezione. Costa tanto? E' tanta fatica?
  6. Come proporsi a una Fiera del Libro?

    @LuckyLuccs Ottimo. Sicuramente hai ragione, del resto se mi interessano 10 editori, mica posso acquistare 10 romanzi. Ma un paio prendiamoli, aiutiamo qualche emergente e con il libro in mano facciamoci vedere dall'editore. Tra l'altro il tuo li fa molto bene, ne ho appena acquistato uno, e sono rimasto colpito.
  7. Come proporsi a una Fiera del Libro?

    @LuckyLuccs Perdona la mia insistenza. Ripeto, potresti aver ragione, quindi non parlo per assoluto. Penso però che consegnare un manoscritto a un editore che è lì per vendere, e che ha speso un mucchio di soldi per lo stand sia azzardato. Quale migliore occasione può coinvolgere l'editore al mio obiettivo? Decidi tu, io gli acquisto un romanzo e spezzo il ghiaccio. Mi presento con simpatia, nascondo il mio ego e cerco di catturare la sua attenzione. E' una formula funzionante? Non lo so, dimmi tu quella giusta. Detto questo, io personalmente non sopporto gli autori che si presentano con vanesio, che non degnano di osservazione ciò che hanno intorno. Se fossi un editore, la prima cosa che guarderei è la persona, come si presenta, perché è venuto al mio stand e se ha dato uno sguardo ai miei libri. Se fossi un editore mi piacerebbe che una mano aiutasse l'altra.
  8. Come proporsi a una Fiera del Libro?

    @LuckyLuccs Tutto può essere, ma andare a una fiera del libro in formato taccagneria, non lo condivido. Ho notato che parecchi autori hanno la paresi alle mani quando si tratta di acquistare il romanzo di un collega. Partiamo da questo principio, poi ciò che viene fuori con l'editore, e il nostro manoscritto lasciamolo decidere al nostro destino "già scritto, lassù".
  9. Come proporsi a una Fiera del Libro?

    @GiD Ritengo che l'utilità maggiore sia quella di poter tastare con mano la qualità dei romanzi, non i testi ovviamente, ma il materiale e l'impaginazione. Da lì farne una lista per gli invii prossimi del proprio manoscritto. Ma anche scambiare quatto chiacchere con qualche autore, e perchè no, venirsene a casa con un paio di libri acquistati. Servre la causa e dare soddisfazione a qualche "collega" non è mai sbagliato. Consegnare il proprio manoscritto? Ci sta, ma prima bisogna conquistare l'editore con la simpatia, insomma bisogna saperci fare. Visto che abbiamo la fortuna in questa conversazione della partecipazione di un editore, ovvero @Spartaco per Tempesta Ed. possiamo chiedere a lui; penso che se un autore acquisti un romanzo di Tempesta editore, dubito che venga poi cestinato il suo manoscritto. Ovviamente l'editore deve avvertire nell'autore sincerità e non opportunismo.
  10. Laura Capone Editore

    @Laura Capone Editore Premetto che ogni CE può fare ciò che vuole e io non la giudicherò mai. Ma perdere dei collaboratori per una collocazione a doppio binario su un sito, mi sembra poco credibile. Spero di aver compreso male. In ogni caso, se le dà così fastidio questo inserimento è sufficiente modificare questo sistema equivoco, del resto qualunque richiesta finanziaria crea sempre una certa ambiguità.
  11. 96 rue de La Fontaine Edizioni

    @Superfrancy Da come scrive "Ciaociao" dubito si tratti del signor Sergio Calzone, laureato in letteratura e sicuramente padrone della scrittura. Inoltre "sbugiardato" mi sembra un termine troppo forte per una persona troppo amabile. Se esistono delle pecche legali legate ai contratti, sicuramente lui le onora con la sua stretta di mano e la sua parola.
  12. "Pago" anche se non pago?

    @Bango Skank Cristallino.
  13. "Pago" anche se non pago?

    @Fraudolente Si, concordo.
  14. "Pago" anche se non pago?

    Devo dirti la verità@Mauro Barbarito anche a me pareva strano quando l'ho letto il contratto, quindi ti capisco benissimo. Anche perché, la C.E. precedente (quella dei folli) mi fece 50% + 6% ma dopo 500 copie vendute, o al raggiungimento, adesso non ricordo bene.
  15. "Pago" anche se non pago?

    @Mauro Barbarito Così è scritto: il compenso di tale cessione, l'editore corrisponderà al Curatore quale royalty, la percentuale del (...10...)% (...dieci%...), da calcolarsi sul prezzo di copertina ecc, ecc. Copiato uguale, uguale.
×