Vai al contenuto

Memory of Dream

Utente
  • Numero contenuti

    1.517
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Memory of Dream

  • Rank
    Sostenitore

Contatti & Social

  • Sito personale
    http://mondisegreti.wordpress.com/

Informazioni Profilo

  • Genere
    Maschio

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Memory of Dream

    Recensioni a pagamento: sì o no?

    Credo che vadano distinte due situazioni simili ma in realtà con grosse differenze. C'è chi scrive recensioni sul proprio blog personale di testi che ha letto per propria scelta e c'è chi invece lo fa ad un livello più "professionale" e che vuole fare informazione. Nel secondo caso dà la disponibilità a leggere e recensire un opera che gli viene proposta. Quindi è l'autore che chiede al recensore di dedicare del tempo alla propria opera e stando così le cose mi sembra assurdo che l'autore chieda al recensore di acquistare il proprio romanzo. Sarebbe come chiamare il recensore e dirgli "Senti voglio che fai una recensione del mio romanzo vallo a comprare e leggilo" Sopratutto nella piccola editoria limitarsi a libri acquistati personalmente vorrebbe dire rischiare di perdersi delle vere e proprie perle, vuoi per la scarsa visibilità, vuoi per la scarsa distribuzione, vuoi per la mole enorme di testi che vengono pubblicati. E perdendoseli i recensori di riflesso se li perderebbero i possibili lettori. D'altronde dare il proprio testo gratuitamente a qualche recensore non farà molta differenza (o pensate che dare via gratuitamente 10 copie, magari in formato elettronico, azzeri i propri guadagni?). Di certo dare il proprio testo gratuitamente non vuol dire che il recensore dovrà dire per forza che avete scritto il libro più bello del mondo.
  2. Memory of Dream

    Il Fantasy che fa sognare ( o avere incubi)

    Leggo solo ora e per correttezza devo correggerti. il peso complessivo di quello che hai descritto (ipotizzando che si trattasse di un'armatura da battaglia e non da parata, quest'ultima più pesante) è di circa 30/ 35 chili. Certo cadendo in acqua le imbottiture e i vestiti che indossava sotto l'armatura si sarebbero impregnati d'acqua aumentando considerevolmente il peso e quasi certamente l'avrebbero fatto affogare.
  3. Memory of Dream

    Entra in Sperling Privè con Tu Style

    Mentre ci sono faccio una piccola valutazione. Il fatto che all'interno del bando venga utilizzata la parola "contributo" al posto della parola "opera" non cambia la qualificazione giuridica, che non va fatta sulla base del nome iuris dato dalle parti ma bensì sugli elementi sostanziali. Personalmente non vedo come ciò che viene inviato possa essere individuato in qualcosa di diverso da un'opera di ingegno letteraria e come tale rientrante nella disciplina della legge sul diritto d'autore (che come detto qualche intervento fa indica come il diritto alla paterità dell'opera sia un diritto morale e come tale inalienabile, imprescrittibile e irrinunciabile. Tale diritto comporta tra le altre cose la possibilità di opporsi a qualsiasi modificazione dell'opera stessa.)
  4. Memory of Dream

    Streghe ,Principesse guerriere o vampire vegetariane ?

    *non capisce assolutamente perché un'azione del genere sarebbe da cattivi* Massacrare gli avvocati è sbagliato. Persone così buone e disponibili. Chi se non un essere malvagio ucciderebbe tali persone tanto altruiste? Non sono assolutamente di parte
  5. Memory of Dream

    Sono tornato

    Ho pensato bene di aprire un topic dopo la mia lunga assenza. Voglio tranquillizzare tutti: sto bene e lo sono stato (incredibilmente) per tutta la durata della mia assenza. La risposta al: "perché sei sparito?" si può riassumere in una sola parola: lavoro. Semplicemente sono stato così oberato di lavoro che non avevo proprio il tempo di connettermi (un po' vi ho seguito tramite smartphone). Adesso il periodaccio dovrebbe essere passato quindi rieccomi qui. Ci si legge in giro
  6. Memory of Dream

    Chi vuole creare un videogioco?

    Ci tengo a ribadire che non ho nulla contro la grafica retrò, anzi sono il primo ad aver apprezzato to the moon e altri giochi con questa grafica datata. Senza alcun dubbio qualunque fosse lo strumento che decideremo di utilizzare sono dell'idea che storia, caratterizzazione dei personaggi e gameplay vanno curati in manierra approfondita. Il mio voto onestamente va al Creation Kit per i seguenti motivi: - per quanto bella la grafica retrò apprezzo molto di più una grafica tridimensionale (anche perché offre maggiori possibilità a livello di level design e di conseguenza di gameplay); - per quanto complesso il creation kit è molto più amichevole in un gran numero di situazioni (pensiamo anche solo alle luci: con un qualsiasi rpg maker si deve lavorare con script e immagini, mentre con il creation kit basta inserire "l'oggetto" desiderato. Tutto questo vuol dire risparmiare tempo che può essere utilizzato per curare aspetti più importanti); - la versione completa di tutti i dlc di Skyrim (i cui requisiti hardware non sono altissimi) in uscita il 7 giugno costa 40 euro e il creation kit si può scaricare gratuitamente mentre rpg maker vx ace costa 70 dollari (non ricordo il prezzo in euro su steam) Fatemi sapere.
  7. Memory of Dream

    Chi vuole creare un videogioco?

    Allora non sono sparito. purtroppo il lavoro mi ha portato via molto tempo in questi giorni. La cosa principale è capire con che programma si vuole lavorare. rpg maker vxa ace lite ha un difetto: non si può ampliare il database e un gdr che basa circa il 40/50 % del suo appeal sulla ricerca di equipaggiamento e oggetti questo è molto castrante. Rpg maker in qualsiasi sua incarnazione è valido se vogliamo creare un gioco in 2d con grafica pixellosa. Se invece vogliamo creare qualcosa con grafica poligonale possiamo ripiegare su il construction set di oblivion oppure il creation kit di skyrim. Il primo è un gioco del 2006 quindi anche il prezzo e i requisiti hardware sono bassi (costa 15 euro la versione completa del gioco e come requisiti siamo su 2 ghz di velocità del processore (mono core) e 2 gb di ram per le mappe molto grandi, ridotto a 1 gb per tutto il resto) Il secondo è di fine 2011, la versione completa esce il 7 giugno e costerà 40 euro. La grafica è molto più bella ma richiede anche molta più potenza di calcolo (ci vuole almeno un double core e 4 gb di ram) che sono comunque richieste modeste rispetto ai pc attuali. Il creation kit è praticamente lo strumento usato dagli sviluppatori per creare il gioco, ci sono molti tutorial ufficiali e anche decine e decine di video tutorial. Rispetto a rpg maker è un po' più complesso da usare ma potrebbe dare moltissime soddisfazioni in più, quindi di mio sarei più propenso a usare o il construction set o il creation kit. Però ripeto è una decisione hce dobbiamo prendere tutti insieme. Fatemi sapere o se avete dubbi domandate e cercherò di rispondervi.
  8. Memory of Dream

    Chi vuole creare un videogioco?

    In genere sì. Per quanto riguarda i vari costruction set e i creation kit di oblivion e skyrim la base di partenza è fantasy, ma nulla vieta di creare qualcosa di totalmente diverso (tolte alcune limitazioni minori). Sorge solo un problema: ci vogliono persone con competenze in programmazione e modelling per creare qualcosa di completamente diverso. Questo perché non si dovrebbero usare più le risorse del gioco, ma altre da creare. Però anche l'ambito fantasy è molto vario dipende tu cosa intendi creare.
  9. Memory of Dream

    Giustizia non è fatta, ma che si sappia almeno

    Non capisco cosa possano centrare i figli e i nipoti degli assassini. La colpa è di chi ha compiuto quel gesto, quindi perché dovrebbero pagare i figli o i nipoti? Oltretutto sono dell'idea che si devono distinguere i comportamenti criminali di certe persone, che hanno indubbiamente approfittato della situazione per dare sfogo ai loro comodi, dai partigiani che hanno combattuto per una causa. Altrimenti si generalizza e non va bene. Ci sono (e anche tanti) preti pedofili, ma non credo che si debba arrivarre a dire che tutti i preti lo sono. E ricordo che a dirlo è una persona atea e anticlericale (perché ritengo la credenza religiosa un fatto privato che non necessita di una struttura come quella eclesiastica, ma non mi dilungo) Per il ragazzo mi dispiace, così come mi dispiace per le ragazze violentate in quegli anni da tutte le parti, come per tutte le altre vittime di quella e di tante altre guerre.
  10. Memory of Dream

    Chi vuole creare un videogioco?

    Il bello di certi programmi è che anche senza capire nulla di programmazione si può fare molto. Ad esempio creare le mappe, i dungeon, ecc. non richiede alcuna conoscenza di programmazione.
  11. Memory of Dream

    Chi vuole creare un videogioco?

    Io usai un po' quello di construction set di oblivion, quindi so che è più difficile, ma si ottiene anche tanto di più. Non ho provato il creation kit perché fino a poco tempo fa non avevo un pc sufficientemente potente per far girare skyrim su pc (che ho giocato quindi su console). Avendo dovuto sostituire il portatile adesso ne ho uno che è in grado di farlo girare (ma solo a risoluzioni medio basse... ma d'altronde il portatile mi serve più che altro per lavoro ed era inutile spendere di più, anche se in futuro conto di cambiare anche il desktop che ormai ha fin troppi anni sul groppone). Indubbiamente si avrebbe un pubblico più ampio (e quindi chiedendo nei posti giusti anche più collaboratori) con una total conversion di skyrim però non so qui quanti hanno skyrim e quanti sarebbereo disposti a comprarlo apposta (tenendo presente il suo costo). Ribadisco io rimango favorevole a qualunque tool (anche se ultimamente avevo rimesso mano al tool di oblivion e non vedo l'ora di provare quello di skyrim)
  12. Memory of Dream

    Chi vuole creare un videogioco?

    Naturalmente ci sono anche tante altre possibilità. Ad esempio usare i tool di sviluppo e conversione di altri giochi (anche se questo impone il possedere il gioco originale sia per svilupparlo che per giocare il nuovo gioco). I migliori esempi sono il Construction Set di Oblivion (comodo perché è sufficiente avere anche un pc abbastanza vecchio per potererlo usare e perché il gioco originale si trova a un prezzo molto basso). Oppure il Creation Kit di Skyrim (è più nuovo e di conseguenza richiede computer più performanti e anche il costo del gioco originale è più alto, a giugno esce l'edizione completa di dlc a 40 euro) Indubbiamente rispetto a rpg maker si ha una semplificazione a livello di mapping (in quanto i modelli tridimensionali sono belli e pronti). Indubbiamente la grafica sarebbe migliore e in genere ci sarebbero molte meno limitazioni. Rovescio della medaglia una difficoltà di padroneggiare il tool più alta. Per me non ci sono molti problemi a utilizzare uno o l'altro. Forse nel caso scegliessimo la strada delle mod total conversion sarebbe bene cercare molta più gente. Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensate voi. Quale strada preferite intraprendere? Perché se dobbiamo dedicarci del tempo è bene fare una scelta condivisa e che non sia un peso per nessuno.
  13. Memory of Dream

    Chi vuole creare un videogioco?

    Non preoccuparti per questo. Se hai un minimo di pazienza e (come dicevo prima) una mezz'ora al giorno da dedicarci vedrai che non avrai problemi. Da parte mia posso cercare di darti il maggior supporto possibile (tra l'altro ho anche una bella guida). Oltretutto di certo le tue competenze ci saranno utili, la musica e i suoni sono una parte fondamentale di un gioco. Per prima cosa dovremo decidere quale tool utilizzare (se il 2k3, l' XP o il VX ace) (non consideriamo il lite perché è troppo limitato) in quanto dovremo usare tutti lo stesso. Hanno tutti dei pro e dei contro. Una volta deciso quello passeremo a creare la storia e pensare al tipo di gameplay che vogliamo realizzare. Ma prima di tutto dovremo crearci un luogo di ritrovo (perché altrimenti organizzare tutto qui al WD sarebbe complesso e anche abbastanza ot)
  14. Memory of Dream

    Chi vuole creare un videogioco?

    C'è più di un motivo. Il principale è che il VX Ace costa 70 dollari. E poi la grafica dei personaggi è un po' troppo pucciosa per i miei gusti. In più aggiungi che senza la possibilità di creare i propri script è molto più potente il sistema di eventi del 2k3 (ad esempio gli switch potevano essere usati come "leve" semplicemente scegliendo un'opzione; oppure nel database potevano essere impostati parametri distinti per il personaggio e per le varie classi, in modo tale che all'occorenza bastava un evento cambia classe per modificare anche tutti i parametri). Il 2k3 perde con i suoi successori solo dal punto di vista della risoluzione (la metà rispetto al xp), i colori 256 (contro i 16 milioni delle versioni successive) e i tileset di lughezza predefinita e più ostici da usare per chi è alle prime armi.
  15. Memory of Dream

    Chi vuole creare un videogioco?

    Allora spiego un paio di cose che forse non avevo spiegato al meglio. Per usare Rpg maker non c'è bisogno di conoscere dei linguaggi di programmazione. Esiste un sistema definito di programazione ad eventi. E visto che un filmato vale più di 1000 parole vi posto un breve tutorial sulla programmazione ad eventi di rpg maker (il tutorial è per il 2k3, ma è valido anche per xp). In realtà con rpg maker XP è stato introdotto un sistema di script (per i quali c'è effettivamente bisogno di saper programmare) ma oltre alla possibilità di trovarne molti sulla rete (a patto di mantenere il nome dell'autore originale nei crediti) non sono necessari per creare un gioco. Certo se ci sono dei programmatori che sanno creare script è meglio. Per farvi capire le potenzialità della programmazione ad eventi posso farvi un esempio: io pur avendo pochissime conoscenze di programmazione, abbastanza niubbo del programma, con una dozzina di ore di lavoro e un tutorial creai un ciclo giorno/notte + mesi + anni con conseguente cambio stagionale. Non intendo illudere dicendo che sia tanto facile che al primo utilizzo già possiate creare eventi complessi, ma lo è molto di più che non cercare di impare un linguaggio di programmazione. @Nshan il beta tester è un ruolo importantissimo non si tratta mica solo di giocare. Comunque se hai una mezz'ora da dedicare aggiungiti anche tu.
×