Vai al contenuto

Monica Maratta

Scrittore
  • Numero contenuti

    284
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

130 Popolare

5 Seguaci

Su Monica Maratta

  • Rank
    scrittrice

Informazioni Profilo

  • Genere
    Donna

Visite recenti

1.234 visite nel profilo
  1. Monica Maratta

    Lorem Ipsum

    A fine novembre scadevano i due mesi previsti. Sono in attesa.
  2. Monica Maratta

    IoScrittore

    Quest'anno parteciperò anche io con uno storico.
  3. Monica Maratta

    Valentina Cucinella

    Grazie a tutti per i preziosi consigli.
  4. Monica Maratta

    Valentina Cucinella

    @Sjø Ma Leima e Ianieri non sono piccola editoria? Non mi fraintendete, giuro che non è presunzione la mia, ma ho già pubblicato con quattro ce piccole e ci sono arrivata da sola. Non cerco un'agenzia letteraria per l'editing perché ho una editor (Antonella Monterisi) che ha buona fama tra i freelance e ottima professionalità a prezzi ancora più accessibili.
  5. Monica Maratta

    Valentina Cucinella

    @franka Grazie infinite. Ciò che dici è molto logico. Vedremo...
  6. Monica Maratta

    Valentina Cucinella

    @Lillibet Ciao No, non ci ha detto chi avrebbe fatto l'editing. No, lo avevamo revisionato da sole, consapevoli che necessitava di editing. Stavamo attendendo prima di sottoporlo a una editor freelance di nostra fiducia. Grazie per aver risposto al mio post.
  7. Monica Maratta

    Valentina Cucinella

    Oggi abbiamo ricevuto la mail della signora Cucinella. Ha fatto una buona analisi dettagliata del romanzo. Ha proposto la rappresentanza e un editing accessibile rispetto alle cifre che ho sentito chiedere da altre agenzie letterarie. Io e la mia coautrice ci stiamo riflettendo un pochino. A livello umano ci piace molto il modo di porsi dell'agente, ma non riusciamo a capire con quali ce ha contatti. Vorremmo chiederglielo o comunque visionare un contratto tipo. La signora Cucinella si è mostrata disponibile a chiarire ogni dubbio, ma abbiamo paura di sembrare inopportune. Sia io che la mia co-autrice abbiamo già pubblicato con piccole ce senza l'ausilio di un'agenzia letteraria. Siamo arrovellate sulla decisione da prendere. @wivern Se ci sei batti un colpo. Come è andata a finire?
  8. Monica Maratta

    La strada per Babilonia

    Ci siamo, il 14 dicembre il mio nuovo romanzo uscirà con "La strada per Babilonia". Lo stesso giorno, avrò la prima presentazione in una scuola media di Anzio (Roma) i cui ragazzi, a fine anno scolastico, metteranno in scena il romanzo e io sarò ospite d'onore. Ho scritto il libro insieme a Dario Pozzi che oltre a essere autore di romanzi storici è anche il curatore della collana storica della ce. La promozione è ottima. Tutti i giorni l'ufficio stampa mi aggiorna sui contatti che stanno avendo con i giornali locali e le location per organizzare altre presentazioni. Sono felice e soddisfatta perché mi sento in famiglia e molto, molto seguita. Nessun obbligo di acquisto copie. Lo staff è motivato e agguerrito. Casa editrice consigliatissima!
  9. Monica Maratta

    Richieste al Comitato di Lettura e Lista Recensioni realizzate

    Titolo: La leggenda di Ninfa. Lucrezia Borgia, incanto e disperazione. Autori: Monica Maratta e Dario Pozzi. Editore: La strada per Babilonia. Genere: romanzo storico. Pagine: 150 Disponibilità del formato: cartaceo. Quarta di copertina: Milano, ottobre 1816. Angelico Vago, un nobile di origine spagnola, mostra a Lord Byron alcune preziose lettere che conserva e che Lucrezia Borgia scrisse al fratello Cesare durante la permanenza a Sermoneta. Gliele aveva inviate per distrarlo dalla frenetica attività militare che l'uomo conduceva, per parlargli del magnifico luogo di cui era divenuta duchessa e, infine, per informarlo che, durante i lavori di fortificazione del feudo a opera del Sangallo, gli operai avevano trovato un piccolo involto di fogli scritti dalla mano di un autore anonimo. Si trattava di un'antica leggenda medievale del luogo, e raccontava di un amore struggente, di magia, di intrighi di corte e violenze: la leggenda di Ninfa. Nacque una fitta corrispondenza tra i due fratelli in cui Lucrezia esprimeva tutta la nostalgia e il rammarico di non poter più vivere le stesse passioni di Ninfa perché ormai si sentiva vecchia e consumata dagli eventi politici della sua famiglia. Anche Lord Byron, rileggendo secoli dopo le lettere di Lucrezia, si ritrova avvolto, suo malgrado, dalla malinconia e racconta ad Angelico le infauste conseguenze dell'insana passione che genera azioni mostruose, richiamando alla memoria i suoi rapporti con lady Shelley e la sua sorellastra.
  10. Titolo: La leggenda di Ninfa. Lucrezia Borgia, incanto e disperazione. Autore: Monica Maratta e Dario Pozzi. Casa editrice: La strada per Babilonia. Isbn: 9788894822397 Data di pubblicazione: 14 dicembre 2018 Prezzo cartaceo: euro 10.00 Genere: romanzo storico. Pagine: 150 Quarta di copertina: Milano, ottobre 1816. Angelico Vago, un nobile di origine spagnola, mostra a Lord Byron alcune preziose lettere che conserva e che Lucrezia Borgia scrisse al fratello Cesare durante la permanenza a Sermoneta. Gliele aveva inviate per distrarlo dalla frenetica attività militare che l'uomo conduceva, per parlargli del magnifico luogo di cui era divenuta duchessa e, infine, per informarlo che, durante i lavori di fortificazione del feudo a opera del Sangallo, gli operai avevano trovato un piccolo involto di fogli scritti dalla mano di un autore anonimo. Si trattava di un'antica leggenda medievale del luogo, e raccontava di un amore struggente, di magia, di intrighi di corte e violenze: la leggenda di Ninfa. Nacque una fitta corrispondenza tra i due fratelli in cui Lucrezia esprimeva tutta la nostalgia e il rammarico di non poter più vivere le stesse passioni di Ninfa perché ormai si sentiva vecchia e consumata dagli eventi politici della sua famiglia. Anche Lord Byron, rileggendo secoli dopo le lettere di Lucrezia, si ritrova avvolto, suo malgrado, dalla malinconia e racconta ad Angelico le infauste conseguenze dell'insana passione che genera azioni mostruose, richiamando alla memoria i suoi rapporti con lady Shelley e la sua sorellastra.
  11. Monica Maratta

    La leggenda di Ninfa. Lucrezia Borgia, incanto e disperazione.

    Presentazione del romanzo storico "La leggenda di Ninfa. Lucrezia Borgia, incanto e disperazione" di Monica Maratta e Dario Pozzi, edito da "La strada per Babilonia", nella scuola media di Anzio (Roma).
  12. Milano, ottobre 1816. Angelico Vago, un nobile di origine spagnola, mostra a Lord Byron alcune preziose lettere che conserva e che Lucrezia Borgia scrisse al fratello Cesare durante la permanenza a Sermoneta. Gliele aveva inviate per distrarlo dalla frenetica attività militare che l’uomo conduceva, per parlargli del magnifico luogo di cui era divenuta duchessa e, infine, per informarlo che, durante i lavori di fortificazione del feudo a opera del Sangallo, gli operai avevano trovato un piccolo involto di fogli scritti dalla mano di un autore anonimo. Si trattava di un’antica leggenda medievale del luogo, e raccontava di un amore struggente, di magia, di intrighi di corte e violenze: la leggenda di Ninfa. Nacque una fitta corrispondenza tra i due fratelli in cui Lucrezia esprimeva tutta la nostalgia e il rammarico di non poter più vivere le stesse passioni di Ninfa perché ormai si sentiva vecchia e consumata dagli eventi politici della sua famiglia. Anche Lord Byron, rileggendo secoli dopo le lettere di Lucrezia, si ritrova avvolto, suo malgrado, dalla malinconia e racconta ad Angelico le infauste conseguenze dell’insana passione che genera azioni mostruose, richiamando alla memoria i suoi rapporti con lady Shelley e la sua sorellastra. Ninfa, come Lucrezia, era merce di scambio per gli interessi economici e politici del padre, il duca Pietro Caetani. Il nobile, pur di prosciugare la palude che, impietosa, mieteva vittime tra gli abitanti e ne indeboliva il feudo, aveva affidato la costruzione di un canale a Moro e Martino, promettendo la figlia in moglie a chi tra i due fosse riuscito nell’ardua impresa. Entrambi i giovani erano innamorati di Ninfa, ma solo Martino era da lei ricambiato, in quanto Moro era un uomo losco e malvagio, dedito alla magia nera.
  13. Monica Maratta

    Lorem Ipsum

    @JaV Buongiorno. Approfitto della sua visita odierna per chiederle se può gentilmente dirmi a che punto sono le selezioni provenienti dal 3Mium con scadenza due mesi. Grazie infinite se vorrà rispondere.
  14. Monica Maratta

    Valentina Cucinella

    Avevate ragione a dire che la signora Cucinella è molto gentile nelle risposte. Dopo tre mesi è arrivata una sua mail: Ciao Monica, la tua email è stata inviata il 28 agosto. Stiamo chiudendo adesso le valutazioni dei manoscritti pervenuti subito dopo la pausa estiva. Il vostro manoscritto, tuo e di Annalisa, è ancora in fase di lettura, ma penso che già nei prossimi giorni sapremo darvi una risposta, sempre se siete ancora interessate. Noi, comunque sia, procediamo. Un caro saluto sognatrici, Valentina Cucinella Ora sono in ansia, ma non mi faccio illusioni. Vi terrò aggiornati.
  15. Monica Maratta

    Lorem Ipsum

    @fkafka Coraggio! Non arrenderti mai perché spesso le bocciature sono dettate solo dalle scelte editoriali delle case editrici che poco hanno a che fare con la validità di un testo. Io ho spedito il 27 settembre paura!
×