Vai al contenuto

Giselle

Scrittore
  • Numero contenuti

    1.352
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    14

Giselle ha vinto il 4 maggio 2015

Giselle ha inserito il contenuto più apprezzato di quel giorno!

Reputazione Forum

298 Strepitoso

Su Giselle

  • Rank
    vagante ~
  • Compleanno 11/10/1991

Contatti & Social

Informazioni Profilo

  • Genere
    Donna

Visite recenti

11.955 visite nel profilo
  1. Ciao Giselle, il tuo libro e davvero fantastico, ho letto la descrizione e solo questa mi è bastata per capire che sono proprio una mezza cartuccia; anch'io mi sono fatta pubblicare un libro da una piccola casa editrice, ma non sono rimasta felice perché lo hanno già messo nel dimenticatoi, speravo in dei consigli per pubblicizzare l'operato visto che loro non si sono occupati di farlo, speravo che almeno potevo trovarlo tra gli scaffali secondari di qualche libreria chissà magari qualcuno poteva provare simpatia ed acquistarlo. In poche parole il mio libro lo conoscono solo le persone che conoscono me. Una delusione...ma poi pensandoci, forse ,in realtà, non era niente degno di nota tanto da far annoiare anche il mio editore. Complimenti è proprio grazioso il tuo libro, si ritorna con i piedi a terra quando ci accorgiamo che c'è chi ha la vena artistica come te, e c'è gente come me che può solo appendere la penna al chiodo. Con ammirazione.Un caro saluto.

    1. Giselle

      Giselle

      Ciao, GioSte. Ti ringrazio per i complimenti che rivolgi al mio libro, ma perché parli in questo modo del tuo? Non è detto che sia una delusione: semplicemente, gli editori, soprattutto quelli piccoli, ma anche per i grandi si può fare lo stesso discorso, non possono investire molto sulla pubblicità e contano sulla capacità dell'autore di auto-sponsorizzarsi.

      Dunque, se accetti un consiglio, riprovaci! Prova a contattare le librerie o le scuole per organizzare le presentazioni, contatta i giornali perché parlino del tuo lavoro. Vedrai che andrà meno e riuscirai a farti conoscere! E, se hai dubbi o domande, qui sul forum trovi molti consigli. 

    2. GioSte

      GioSte

      Grazie Giselle, seguirò il tuo consiglio...

  2. Giselle

    Mi presento

    Ciao, Samantha. Ci si legge!
  3. Giselle

    Fantasy

    Forse non sono la più adatta a rispondere, perché a me il genere piace, però provo a immedesimarmi nell'altra parte. Credo che ci siano diverse ragioni, ma la prima che mi viene in mente è culturale. Nei Paesi anglosassoni il fantasy è considerato a pari merito con l'horror e altri generi (pensate alla considerazione di cui godono Neil Gaiman e Terry Pratchett), perché, forse, è il substrato culturale celtico a permetterlo, così vicino al "sentimento del magico", mentre al contrario, in Italia, credo che abbia avuto fin troppo peso la matrice cattolica della nostra società, che dal magico è lontana. (Della serie: dio fa i miracoli, il diavolo le magie?). Inoltre, il fantasy attinge molto al mondo della fiaba, cioè al mondo degli archetipi e, come diceva una psicanalista, "noi consideriamo infantile il materiale archetipico". In poche parole, associamo la magia all'infanzia e la respingiamo nell'età adulta, senza capire, tra l'altro, che la magia non è un'alternativa alla realtà, ma è solo un modo di leggerla. Non ricordo chi l'ha detto, ma qualcuno l'ha detto: non esisterebbe il Signore degli Anelli senza la Seconda guerra mondiale. Andando oltre l'aspetto culturale, diciamo poi che non aiuta il fatto che le trame e i personaggi hanno, appunto, molto in comune con le fiabe: le prime sono in certa misura replicabili e, anzi, è molto facile che un clone abbia successo. Quante volte, nella fascetta gialla, si legge "il nuovo Trono di Spade"? Per quanto riguarda i personaggi, l'analisi psicologica spesso non è approfondita e questo contribuisce a dare una sensazione di "già visto".
  4. Giselle

    Il Paradiso lo preferisco per il clima, l’Inferno per la compagnia.

    Presentazione interessante! Mi ha fatto venire voglia di leggere la tua tesi e di augurare il meglio al tuo romanzo in via di formazione. Credo che nel forum troverai, soprattutto ora che hai deciso di scendere in campo in prima persona, gli spunti necessari a far volare la tua storia. A rileggerci!
  5. Giselle

    Gita al faro (chi l'ha letto?)

    Bellissima recensione: me l'hai fatto rivivere e amare una seconda volta! Ho letto questo libro anni fa, in un periodo in cui ho divorato i capolavori della Woolf tutti di fila (Le onde, Gita al faro, Orlando, e il meraviglioso Diario di una scrittrice, che tutti gli aspiranti scrittori dovrebbero leggere). Condivido i tuoi pensieri e, come te, avevo apprezzato soprattutto la seconda parte. Al contrario, non sono mai riuscita ad affronta l'Ulisse. Credo sia ancora colpa della nostra Virginia, che nel Diario non ne parla affatto bene, anche se non ricordo le parole precise.
  6. Per quanto mi riguarda, di solito porto avanti almeno due libri contemporaneamente, dedicando alcuni giorni della settimana a un progetto e altri a un altro. Poi, verso la fine della stesura, c'è sempre uno dei due che mi cattura di più, dunque mi concentro solo su quello finché non lo finisco, e poi recupero l'altro. C'è però da dire che si tratta di un modo di lavorare particolare: non puoi sapere se ti ci trovi bene o no finché non lo provi. Insomma, non me la sento di darti consigli, ma spero che comunque il mio intervento ti sia utile per un confronto.
  7. Giselle

    Ciao a tutti!

    Scrivere qualcosa di autobiografico non è un male. Ma, se lo desideri, vedrai che qui riuscirai ad avere qualche buon consiglio e ad affrontare anche generi diversi. Ci si legge!
  8. Giselle

    Eccomi qua

    Benvenuta. Qui troverai sicuramente diversi spunti per imparare qualcosa di più sull'editoria. E ci sono varie discussioni dedicate alle lettere di presentazioni per proporsi a un editore. A rileggerci|
  9. Dire un numero di volte al giorno non renderebbe l'idea. Nel mio caso, l'attesa è più o meno una cosa così: Scherzi a parte, a causa del mio lavoro (faccio la giornalista), tengo sempre d'occhio sul cellulare le notifiche di messaggi ed e-mail. Ed è vero ciò che dice @@ElleryQ: la risposta dell'editore arriva nei (rari) momenti in cui te ne dimentichi.
  10. Giselle

    Cosa state leggendo?

    Sto leggendo Martin Eden, finalmente. Non odiatemi, ma devo dire che all'inizio l'ho trovato persino irritante, per colpa di tutte le lunghe e ridondanti descrizioni dei sentimenti di Martin per Ruth. Poi però il romanzo cambia, anche se non posso dire che cosa accade per chi ancora non lo conosce. Insomma, credo sia vero che questo libro, ritenuto il capolavoro di Jack London, cambia a seconda dell'età di chi legge e andrebbe riletto più volte nel corso della vita. Probabilmente, se l'avessi preso in mano durante la mia adolescenza, avrei apprezzato la prima parte, mentre ora mi sono innamorata della seconda e di sicuro, quando sarò più matura, lo riscoprirò per trovarvi un senso ancora più completo.
  11. Giselle

    Buona settimana

    Benvenuto! Presentazione sintetica: ci racconti qualcosa di te? A rileggerti.
  12. Giselle

    Ciao a tutti!

    Benvenuta!
  13. Giselle

    Lucca Comix 2017 - Chi parteciperà?

    Io sono venerdì mattina nell'Area Games a giocare a una sessione del Gioco di ruolo dell'anno. Poi venerdì alle 13 presento il libro al Family Palace. Se vi va di fare un salto. Per il resto, mi trovate in fiera.
  14. Giselle

    La signora dei gomitoli - Gisella Laterza

    Grazie! Aggiornamento: sarò al Lucca Comics venerdì 3 novembre. Al mattino sono impegnata in una sessione del Gioco di ruolo dell'anno. Mi trovate poi dalle 13 alle 14 al Family Palace per la presentazione del libro. Se gironzolate per Lucca, ci vediamo lì!
×