Vai al contenuto

Boyle22

Scrittore
  • Numero contenuti

    269
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

154 Strepitoso

5 Seguaci

Su Boyle22

  • Rank
    Sognatore

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Boyle22

    Premio DeA Planeta [28/02/19]

    @Nasch Vedo che riesci a mantenere i piedi per terra, il che non è certo riprovevole, anzi. Certo, c'è una bella differenza tra le due opzioni, DeaPlaneta e Nulla Die. Forse, se ci riesci, ti converrebbe imitare @butch , e, nel contratto, scrivere una clausola rescissoria. Auguri a entrambi, comunque. P.S. Sarei curioso di sapere quanti sono, ad oggi, i partecipanti al Premio.
  2. Boyle22

    Premio DeA Planeta [28/02/19]

    @Nasch Buonasera, se accetti il contratto della C.E. rinunci al Premio DeaPlaneta. Devi solo informarli che pubblicherai con un'altra C.E. e tutto finisce lì. Anch'io ho chiesto informazioni, e mi hanno risposto che non sono vincolato a non accettare un agente o un editore. Vedi se ne vale la pena. Chi ti ha offerto il contratto è una buona C.E.? Saluti.
  3. Boyle22

    [Editor] Ambra Rondinelli

    @Gastone83 dici cose sagge. Naturalmente ti farò sapere gli sviluppi riguardo al mio romanzo. Fammi sapere anche tu, magari in privato. Un saluto. Buona serata.
  4. Boyle22

    [Editor] Ambra Rondinelli

    Per lavorare, @Gastone83 , sta sicuro che dovrai lavorare. Ma i risultati ti sorprenderanno. Il tuo romanzo migliorerà considerevolmente. Figurati che, prima, avevo sentito diversi editor e fatto diverse schede di valutazione. Da notare che per il romanzo di cui parlo, in passato, avevo firmato due contratti con due agenzie non da poco, la lrliyeraryagency di Loredana Rotundo, e Nabu, di Silvia Brunelli. A entrambe le agenti il mio romanzo piaceva parecchio, ma alla fine nessun buon editore lo pubblicò. Insomma, capivo che qualcosa nel mio testo non andava, ma non capivo cosa, essendo affettivamente legato allo svolgimento della trama, che in parte ripercorre la mia vita in gioventù. Ambra mi ha proposto dei cambiamenti radicali, almeno nella prima parte, che lì per lì mi hanno lasciato contraddetto, ma non appena ho cominciato a lavorare mi sono accorto che aveva ragione lei. Guarda, per farti un parallelo, devo parlare necessariamente di un mio problema di salute che pareva irrisolvibile tanti anni fa. Soffrivo di un costante mal di gola, che mi portò a farmi visitare da diversi primari. Spesi un sacco di soldi, senza risolvere il problema. Poi, un giorno, andai in un ambulatorio ASL, e una dottoressa giovanissima, alla quale sarò perennemente grato, mi disse: "Il suo mal di gola è dovuto a un'esofagite di reflusso." Non le credevo, ma subito feci degli esami che confermarono la sua diagnosi. Ambra, col mio romanzo, ha fatto qualcosa del genere. Adesso, a giorni dovrei essere letto da una buona agente letteraria. Se arriverò a un contratto, come spero, il merito sarà in grandissima parte di Ambra. Per cui non faccio che consigliarla a tutti, amici di WritersDream compresi.
  5. Boyle22

    [Editor] Ambra Rondinelli

    Io invece consiglio a tutti di pagare per la scheda di valutazione. E se il lavoro merita, chiedere a Ambra di fare l'editing. Vi assicuro che ne vale la pena. Il vostro romanzo ne trarrà vantaggi indiscutibili.
  6. Boyle22

    Premio DeA Planeta [28/02/19]

    Scusate, mister Frank e Losthope, penso che vi sbagliate. Credo che al Dea Planeta un buon romanzo YA interessi, eccome! Loro li pubblicano.
  7. Boyle22

    [Editor] Domenico Russo

    Adesso che il mio lavoro è terminato (o quasi, visto che ho ancora qualche dubbio) posso parlare della mia esperienza, più che positiva, con Niko. Mi ritrovavo tra le mani un romanzo strano, di difficile collocazione, - qualcosa a metà tra la fantascienza il noir - che mi piaceva molto ma che non riuscivo a portare avanti. Qualche mese fa mi sono affidato a Niko, e non ho avuto modo di pentirmi. Pur passando un momento personale difficile, mi è stato accanto come un vero amico, seguendo passo passo lo svolgimento del romanzo che, grazie soprattutto a lui, sono riuscito a riprendere e a concludere. Dopodiché è intervenuto sul testo e lo ha fatto con consapevolezza e discrezione, facendo un ottimo lavoro. Adesso vedrò il da farsi, visto che sono in contatto con una buona agente letteraria. Ripeto: non so se il lavoro possa ritenersi concluso, ma adesso, tra le mani, ho un lavoro convincente. Dal che mi sono convinto, anche in base a un'altra, recente fantastica esperienza, che un buon editor è di assoluta utilità per uno scrittore, o aspirante tale. Grazie, Niko. .
  8. Boyle22

    [Editor] Ambra Rondinelli

    E' vero, Ambra, mi piacerebbe che avessimo finito. Ma mi rimboccherò ancora le maniche purché il testo migliori. Invece non è vero che in privato ti odio per la tua scrupolosità, perché ti ho elogiata sia in pubblico che in privato. Penso veramente di aver ricevuto un grandissimo aiuto. Ancora grazie. A presto!
  9. Boyle22

    [Editor] Ambra Rondinelli

    Buongiorno a tutti, ho già scritto di Ambra circa un mese fa, ma sono costretto a riscriverne, per porre in evidenza la sua enorme bravura, e far sì che altri autori possano godere dell'opportunità che ho goduto io. Avevo un romanzo tra le mani, per il quale, anni prima, avevo firmato un contratto con due diverse agenzie, "Lrliteraryagency" di Loredana Rotundo, e "Nabu", di Silvia Brunelli. Entrambe le agenti erano convinte di riuscire a pubblicare il mio lavoro presso un grande editore. Ma così non è stato. I rifiuti sono fioccati uno ad uno, togliendomi certezze e fiducia. Allora ho cominciato a consultare altre agenzie, e ad accumulare schede di valutazione su schede di valutazione. Tutte sottolineavano la bontà del lavoro, ma facevano presente che qualcosa non andava, senza però dirmi cosa. Lasciai il libro nel cassetto, finché, un anno fa, lo ripensai, scrivendolo in prima, mentre la vecchia versione era a due voci, in terza. Una volta terminato, ho consultato diversi editor, e un'altra agenzia. Tutti apprezzavano la storia, anzi, un'editor mi disse persino che il libro avrebbe potuto vendere molto. Ma un'altra agenzia, sia pure con belle parole, lo ha rifiutato. Devo confessarlo: ero alle corde, confuso, incerto su quale strada ingtraprendere, quali modifiche apportare. Finché un amico del forum mi ha parlato di Ambra. Non sono stato a pensarci su e l'ho contattata, preferendo la lettura "a pagamento", perché, grazie ad essa, avrei ottenuto una risposta più rapida. Così è stato. La sua scheda mi ha subito convinto a chiederle l'editing del mio lavoro. Lei ha subito accettato, affidandomi alcuni compiti. Mi ha poi presentato una "scaletta modificata", quella sulla quale avrei dovuto lavorare. Subito sono rimasto frastornato, perché mi proponeva tagli importanti. Ma, dopo un giorno, ho capito il suo intento: la storia acquistava un nuovo volto, un nuovo ritmo, un maggior impatto. Mi sono messo all'opera, e dopo neppure una decina di giorni le ho presentato il lavoro, completamente modificato. Lei ha fatto un altro giro di editing, e mi ha ripresentato il testo per nuove modifiche. Adesso, credo che il lavoro sia terminato, anche se tra qualche giorno avrò la sua risposta. A farla breve, il mio romanzo aveva un "problema di fondo", che nessun editor è stato in grado di rilevare, mentre lei non solo lo ha rilevato, ma mi ha proposto un nuovo approccio al testo. Questo dimostra la sua ragguardevole bravura: non è facile saper vedere, dentro una storia, le potenzialità e i punti deboli. Gli altri editor, alcuni dei quali qualificati, non ci sono riusciti. Insomma, a essere onesti, credo che se non avessi conosciuto Ambra, sarei rimasto al palo, non sarei andato da nessuna parte, restando con una buona storia tra le mani, svolta però non al massimo delle sue potenzialità. Se siete incerti, e avete bisogno di aiuto, contattatela senza esitazioni. Ambra ha un passo in più.
  10. Boyle22

    Premio DeA Planeta [28/02/19]

    Credo proprio di sì. Io ho scritto alla redazione per chiedere se potevo inviare una copia del libro a un loro sito, che condividono con Newton Compton - adesso non ricordo più il nome - e loro mi hanno risposto con un sonante "no".
  11. Boyle22

    [Editor] Ambra Rondinelli

    Di niente, Ambra. Grazie a te.
  12. Boyle22

    [Editor] Ambra Rondinelli

    Buongiorno a tutti, per approcciarmi al lavoro di Ambra Rondinelli, devo per forza di cose parlarvi del mio libro, per il quale, anni fa, firmai un contratto con due diverse agenzie, la Lrliteraryagency di Loredana Rotundo, e "Nabu", di Silvia Brunelli. Entrambi le agenti erano convintissime di riuscire a pubblicarlo presso un grande editore, ma purtroppo sbagliavano. Il testo venne rufiutato impietosamente da tutti gli editori. Deluso, lasciai il libro in un cassetto, finché l'anno scorso mi è venuto in mente di ripensarlo e riscriverlo. Via la narrazione a due voci, in terza, e spazio ad un unico narratore, un cane handicappato. Una volta terminato il romanzo, l'ho sottoposto a diversi editor, dai quali ho ricevuto diversi consigli. Ho ripresentato il testo alla Rotundo, ma l'ha rifiutato. A questo punto, un amico del forum, ottimo betareader, mi ha consigliato di contattare Ambra Rondinelli. Le ho scritto e lei mi ha risposto subito, disponibilissima. Dopo poco più di una settimana, ho ricevuto la scheda, che dimostra che il testo è stato letto e valutato approfonditamente. Dopodiché mi ha scritto le sue impressioni, mettendo il dito nella piaga: l'importanza della successione nelle scene. Non mi dilungherò e dico subito che ha ragione lei. Le ho già scritto, proponendole di lavorare insieme a lei. Non so se lei accetterà la mia proposta - tra l'altro sono in un momento in cui, come molti italiani, sono in difficoltà economiche, e devo stare attento a come spendo i soldi. Detto questo, posso solo mettere in rilievo le capacità di editor di Ambra Rondinelli. Insomma, se avete qualche dubbio sul vostro testo, non esitate di rivolgervi a lei. Sarete in buone mani.
  13. Boyle22

    Strade scritte

    Dopo aver letto il tuo post, @Eibbaf , ci penserò almeno tre volte prima di inviare il mio testo a Strade Scritte. E dire che ero parecchio tentato. Grazie per la tua testimonianza.
  14. Boyle22

    Premio Italo Calvino XXXI edizione [scad. 16/10/17]

    Arrrivata la scheda. La condivido al cento per cento, anche se mi hanno tagliato fuori. La critica maggiore riguarda il punto di vista. La storia è raccontata in prima da un cane handicappato, il quale , in certi momenti racconta, sempre in prima, scene che non vede direttamente. Questi appunti mi erano già stati fatti da uno studio editoriale. IO avevo ribattuto che lo stesso lavoro lo ha fatto Houllebecq nel suo libro, "Piattaforma". In tutto il libro il grande narratore francese narra in prima, e continua sulla stessa linea per una decina di pagine, e forse di più, narrando scene nelle quali non è presente. Ho fatto questa osservazione a una editor, la quale mi ha risposto che Houllebecq è Houllebecq e, essendo un grande scrittore, può fare quello che vuole. Mentre io, non essendo un cavolo di nessuno, no. Comunque, ho già apportato le opportune correzioni e proporrò il romanzo a un agente (già individuato). Vedremo.
  15. Boyle22

    Premio Italo Calvino XXXI edizione [scad. 16/10/17]

    Ciao @Mirtillasmile allora sbaglio. Mi pareva che gli anni precedenti le comunicazioni fossero arrivate prima. Ti ricordi quando venne annunciata la pubblicazione di "Inox", pubblicato da Baldini e Castoldi? Comunque si tratta di aspettare pochi giorni. Grazie per avermi/ci informato che le schede arriveranno le prime due settimane di Agosto. Buon lavoro e buone vacanze.
×