Vai al contenuto

Franci97

Utente
  • Numero contenuti

    2
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

1 Neutrale

Su Franci97

  • Rank
    Sognatore

Visite recenti

72 visite nel profilo
  1. Franci97

    Kerouac, Jack

    L' estate scorsa mi ero recato in libreria per comprare un libro (in quel caso cercavo qualcosa di filosofico, venivo da una lettura della Repubblica di Platone e altri testi). Non so perchè, ma mi sono spostato nella sezione romanzi ed ho visto "Sulla Strada" di Kerouac, ne avevo sentito parlare, in particolare perchè qualche mese prima avrei dovuto metterlo in tesina (il tema era"La Musica"), ma non l'ho fatto, così spinto dalla curiosità l'ho acquistato. Devo dire che mi ha sorprendentemente stupito, avevo guardato qualche recensione online negativa che mi aveva un po' demoralizzato (in particolare critiche sulla traduzione), ma ammetto che sono di tutt' altra opinione. A me è piaciuto anche lo stile spoglio, come dire... "on the road", comunque sia questo è per eccellenza il libro simbolo della "Beat Generation", una storia di ragazzi alla ricerca di un'identità (vorrei dire spirituale, ma non rende lo spirito del romanzo), mi ricordo vagamente che mi avevano colpito anche alcuni riferimenti letterari durante il romanzo (vorrei azzardare tra i tanti Proust, ma non ne sono pienamente sicuro)... Leggendo i vostri commenti mi è venuta voglia di leggerle altri suoi romanzi e penso che presto lo farò... Consiglio comunque a chi non l'avesse ancora letto di farlo, ne vale veramente la pena! Buona lettura a tutti
  2. Franci97

    Chesterton, Gilbert Keith

    Di recente ho letto "Il Napoleone di Notting Hill", un romanzo fondato sul paradosso e sull'umorismo ma allo stesso tempo pieno di ideali. Mi ha colpito profondamente dal primo all'ultimo capitolo, se non l'avete ancora letto fatelo, ne vale veramente la pena!
×