Vai al contenuto

TNT

Utente
  • Numero contenuti

    48
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di TNT

  1. TNT

    Promozione

    Ciao ragazzi, avrei bisogno di qualche suggerimento riguardo la promozione di una mia piccola opera. Premetto che l'opera in questione verrà pubblicata dalla Good Mood edizioni sotto forma di audiolibro con cui ho un contratto standard di edizione. Parlando con loro mi hanno detto che sebbene la promozione dell'audiolibro verrà curata da loro è bene accetta anche una mia collaborazione diretta soprattutto tramite web. Adesso, oltre a Facebook, Twitter, la sezione "promozione" di Writers Dream e la creazione di un sito ed eventuale booktrailer, qualcuno sa indicarmi altri canali interessanti per fare della sana autopromozione? Ah, il genere è "pamphet umoristico". Thanxxx
  2. Ciao Ragazzi, volevo un parere sulla Instant Anthology della Perrone Editore, funziona così: Ogni mese esce un argomento (es. il fumo, il cibo, la musica, etc.) e gratuitamente si può inviare via mail un racconto mi pare di max 3 cartelle. Chi vince viene inserito in un'antologia di racconti con quel determinato tema e ciascun tomo costa 15 Euro. Se sei autore di uno dei racconti ne prendi 5 a 50 euro o 10 a 100 euro. Io ho partecipato 5 volte e 5 volte sono stato inserito. Chiaramente le prime 4 volte ho preso 5 copie anche da regalare con orgoglio a mamma, papà, nonna, zio, fratello etc. La quinta volta, invece, mi sono chiesto se veramente ero così bravo da vincere sempre e ho contato quanti autori pubblicavano a tomo: circa 50 se non ricordo male. Facendo 2 conti, e considerando che molti avranno ragionato come me e avranno acquistato minimo 5 copie (dato che quando capita mai un'occasione così), non vi pare una mossa furbetta? magari sbaglio, la casa editrice in questione pare seria, ma a qualcuno di voi è stato mai "bocciato" un racconto inviato a questa iniziativa? che ne pensate?
  3. TNT

    Ilmiolibro

    Ecco perché ci vuole l'editore. Se no staremmo belli freschi: ognuno si pubblicherebbe il suo bel libro e vivremmo tutti felici e contenti... Oggi che è stato scoperto il business basato sull'ego degli scrittori circolano troppe opere spesso messe in vendita senza nessuna lettura preventiva se non quella dei genitori/amici dell'autore. Parliamoci chiaro: oltre che alla promozione, l'editore (onesto) serve perchè è comunque qualcuno che investendo su un'opera, garantisce all'acquirente un minimo di qualità. Se lui stesso punta su un'opera, è suo interesse farlo. Perlomeno un paio di persone (professionisti) si saranno chiesti "è pubblicabile?Vale la pena di investirci qualche soldo?". Con gli editori di cui sopra, invece, ciò non accade e si sfornano migliaia di opere di cui magarisolo una minima parte ha qualche potenzialità. Capisco che non sempre è così, ma sinceramente, a meno che non conosco l'autore o l'opera, diffiderei molto prima di acquistare su IlMioLibro o su Vanilla o simili...
  4. TNT

    Cosa state leggendo?

    "Storia Della Pirateria" di P.Gosse, è un libro storico non romanzato, ma comunque è davvero interessante!!!
  5. TNT

    Ilmiolibro

    Che brutta cosa. O_o Sì, confermo, ce lo scrivono. Inoltre anche a me è arrivata la proposta Feltrinelli (credo che arrivi a tutti a prescindere dal tema, dalla bravura o dal genere dell'opera) che, non avendo promozione, è solo un tristo strumento da sfoggiare con amici/amiche lontane dal mondo dell'editoria (Es. "Lo sai che ho pubblicato un libro con la Feltrinelli?" - "Con la Feltrinelli? Ma allora sei un fico! Facciamo l'amore?") (chiaramente se fosse così credo che molti accetterebbero la suddetta e trista pubblicazione)
  6. TNT

    Obblighi Autore

    Non so quale sia l'editore di TNT, parlo in generale, ma credo che queste clausole tutelino l'editore anche troppo, e che sia tutelato solo lui, se è vero che l'autore si obbliga ad accogliere le proposte di modifica del testo che l’EDITORE eventualmente avanzi, giustificate dalla necessità di adeguarlo ai criteri concordati e da una valutazione di esigenze di tipo tecnico o commerciale. Tutto andrebbe bene se i criteri di cui sopra fossero davvero concordati e soprattutto chiari, ma mettiamo che chiari non siano e che l'editore non sia disponibile a chiarirli: l'autore cosa fa, firma il contratto e dà carta bianca? L' editore è Good Mood Edizioni Sonore, però devo dire che hanno rispettato il testo al 100% (io mi aspettavo parecchie modifiche in quanto il linguaggio che ho utilizzato è comicamente poetico e pieno di "licenze") e anzi sono stato io a proporre modifiche alla bozza audio prima che venisse messa in vendita...
  7. TNT

    Obblighi Autore

    Ciao Ragazzi, sto firmando un contratto editoriale ma io, vivendo a Roma ed essendo l'editore a Milano, manderò le copie del contratto firmate via raccomandata. Il punto che segue -_- consegnare all’EDITORE, i testi dattiloscritti dei testi completi (più CD), redatti in forma definitiva, vistati per la stampa e corredati di tutto il suo eventuale materiale illustrativo ; nonché ad accogliere le proposte di modifica del testo che l’EDITORE eventualmente avanzi, giustificate dalla necessità di adeguarlo ai criteri concordati e da una valutazione di esigenze di tipo tecnico o commerciale implica che devo inviare anche i testi in cartaceo più cd dell'opera? E vistati per la stampa significa che ci de+vo scrivere sopra tipo "Visto si stampi" o simili?
  8. TNT

    Obblighi Autore

    ...in conclusione è andata così: ho inviato loro cartaceo e cd firmati e loro, prima di apportare le modifiche, mi hanno inviato una mail per sapere se per me era ok. prima della pubblicazione (sto parlando di un audiolibro) mi hanno fatto sentire il file audio al quale, dopo aver eliminato qualche suono che non mi piaceva, ho dato l'ok per la pubblicazione (anzi per la messa in vendita)...
  9. TNT

    Cosa state leggendo?

    Sono daccordissimo con te King è un Grande scrittore!.. Io lo ADORO!... Grande Liliana! Anche se la mia adorazione è limitata...da quando ho letto "Cell" spero che ammetta di averlo fatto scrivere a suo figlio o a un suo cugino coltivatore diretto...purtroppo "il Re" ha perso un pò di colpetti ultimamente...e anche "Duma Key" (che doveva essere un ritorno di fiamma) mi è parso alquanto deludente....
  10. TNT

    Font

    E' pure molto romantico direi (senza però incorrere nelle problematiche tipiche della macchina da scrivere....)
  11. TNT

    Il comportamento delle case editrici

    Continua a provare... io per prima non mi aspettavo un ritorno così e invece è successo. Prova a cambiare genere. A volte crediamo di essere bravi solo in quel genere perché negli altri non abbiamo mai provato. Così ho fatto io. ...ti dico la verità, mi è bastato cambiare case editrici a cui mi rivolgevo...che poi hanno pubblicato la cosa meno pubblicabile che avevo scritto è un'altra storia...comunque il punto è sempre quello...se a uno piace scrivere, che scriva...
  12. TNT

    Il comportamento delle case editrici

    ...per la mia esperienza, quando ho spedito sinossi + capitolo esemplificativo o non mi hanno risposto o mi hanno direttamente comunicato che non era il genere da loro trattato (o roba simile)...non è detto che sia sempre così, cmq secondo me tentar non nuoce mai...
  13. TNT

    Font

    ..anche a me piace molto courier new, sebbene non credo sia molto indicato per inviare i propri manoscritti...per questo, alla fine, anche io finisco sempre con lo scrivere con il vecchio noioso Times New Roman 12...
  14. TNT

    Cosa state leggendo?

    Adesso mi sto ri-leggendo "On Writing" di Stephen King. Secondo me King, a prescindere dal genere che tratta che può piacere o meno, rimarrà sempre un grande scrittore. E questa sua sorta di autobiagrafia lo dimostra....molto interessanti le descrizioni sull'ideazione di alcune sue opere, tipo "Carrie".
  15. TNT

    Promozione

    ...si, stavo vedendo che aNobii, tra l'altro è anche molto interessante come community. Pickwiki invece non la cnoscevo...grazie Titty...
  16. TNT

    Casa editrice preoccupata deposito opera

    ...bè, sarebbe stato poco serio costringermi a farlo (anche perchè non credo che ci sarei rientrato con le spese)...perlomeno indica che sono una casa editrice seria...
  17. TNT

    Casa editrice preoccupata deposito opera

    Ciao ragazzi, mi è capitata una cosa strana. Ho un contratto con una casa editrice di audiolibri (contratto standard per l'editoria, quello non a pagamento per capirci) e dopo varie email finalmente la mia opera entrarà a giorni in produzione. Solo che ora mi chiedono se la mia opera è depositata Siae (Olaf) (naturalmente no, ho adottato altri metodi). A voi è mai capitata una cosa del genere?
  18. TNT

    Casa editrice preoccupata deposito opera

    ...bene, ho chiamato e mi hanno detto che volevano saperlo per via di complicati cavilli burocratici, in pratica se ero iscritto alla Siae a loro costava meno pubblicarlo (e venderlo) su certi siti, ma fortunatamente, sapendo che non ero iscritto, non hanno preteso la mia iscrizione alla tanto amata società...
  19. TNT

    Casa editrice preoccupata deposito opera

    Bè, su iosono.it mi dice che la pagina è in costruzione... comunque domani chiamo la casa editrice con cui ho il contratto e in caso posto quale sono le motivazioni per cui mi hanno chiesto una cosa del genere...
  20. TNT

    Scipioni Editore

    Li ho contattati un mesetto fa, non chiedono contributi ma l'autore becca qualche soldo solo dalla seconda tiratura, dato che la prima è per coprire le spese...voi che ne pensate?
  21. TNT

    Obblighi Autore

    mah, mi informo poi vi faccio partecipi...
  22. TNT

    Obblighi Autore

    Bè, chiamare di sicuro, ma siccome già li ho bombardati di domande, chiarimenti, modifiche volevo sapere se qualcuno avesse già fatto esperienza...
  23. TNT

    Cosa state leggendo?

    Blackout di Morozzi...vediamo un pò che ci tira fuori il vecchio Morozzi (l'Era del porco era discreto ma questo è un genere ben diverso)
  24. TNT

    Ilmiolibro

    mi sfugge il motivo per cui dovrebbero ingannare per aggiungere ulteriori libri agli innumerevoli che hanno già in vendita. E il motivo per cui non ce l'hai messo. D'altro canto, però, non conosco "il mio libro", quindi magari una buona ragione c'è per entrambi. E poi, scusa, si firmava E. mica K. -- quello sì, che mi avrebbe intimorito -- Alain Bè, non ce l'ho messo perchè il POD non mi interessa, a me serviva solo qualche copia rilegata dei miei racconti per soddisfazione personale, ho usato semplicemente ilmiolibro come tipografia, ecco tutto. Per quanto riguarda invece i loro motivi, io credo che se metti qualcosa in vendita qualcuno compra (zii, nonne, padri, madri, amici, etc.) e quindi stampano di più. Credo che sia così, perchè allora questo fantomatico "E." non mi ha risposto, se era addirittura pronto a pagare per avere la mia opera? Difatti ho messo questo post anche per vedere se qualcuno aveva avuto un'esperienza simile alla mia, magari invece hai ragione tu (magari, sarebbe positivo per il mio ego)...
×