Vai al contenuto

Marco Scaldini

Scrittore
  • Numero contenuti

    319
  • Iscritto

  • Ultima visita

4 Seguaci

Su Marco Scaldini

  • Rank
    Sognatore

Informazioni Profilo

  • Provenienza
    Montecatini Terme

Visite recenti

2.778 visite nel profilo
  1. Marco Scaldini

    Santelli Editore

    Quale autore, specialmente esordiente ma non solo, può disporre di un ufficio stampa personale? Mi sembra una richiesta messa lì apposta per poter sviare altrove.
  2. Marco Scaldini

    Eroscultura

    @HamilkarScusami, ma non capisco. Ritieni che la casa editrice pubblichi opere di bassa lega e che il suo direttore editoriale sia un montato. E fin qui tutto lecito e comprensibile, siamo nel campo delle opinioni. Ma poi affermi che hai sottoposto loro un tuo testo. E qui mi sorge qualche dubbio: se hai poca considerazione sia dell'editore che del direttore editoriale, perché mai dovresti desiderare di pubblicare con loro?
  3. Marco Scaldini

    Mnamon Editore

    @nietzsche79Intendevo che un'affermazione come "il testo non ha bisogno di editing" mi sembrava un goffo escamotage da parte dell'editore per evitare di pagare l'editing stesso. Sono felice per te che tu abbia comunque trovato un contratto non a pagamento.
  4. Marco Scaldini

    Porto Seguro Editore

    Ho letto in alcuni commenti precedenti una valutazione negativa di questa casa editrice poiché, si sostiene, accetta con troppa facilità di pubbicare i testi che le vengono sottoposti. A parte che mi fa un po' sorridere l'idea che qualcuno attui nei propri confronti questa equazione: casa editrice che mi respinge = casa editrice seria, e viceversa, vorrei far rilevare che Porto Seguro pubblica soltanto esordienti e quindi deve per forza avere le maglie più larghe di altre realtà, dove gli esordienti sono una parte minima del catalogo.
  5. Marco Scaldini

    Mnamon Editore

    @nietzsche79Il fatto che non ti faranno pagare l'editing "perché il testo non ne ha bisogno" dovrebbe farti nascere qualche legittimo sospetto...
  6. Marco Scaldini

    Abbandonare gli ebook?

    Nei giorni scorsi sono incappato per caso in un sito dove è possibile scaricare ebook piratati. Fin qui niente di nuovo. Fra le migliaia di titoli scaricabili c'erano ovviamente anche i miei, e anche questo non è niente di nuovo. Mi ha però colpito un particolare: questo sito fornisce agli utenti la possibilità di valutare gli ebook scaricati con il metodo Amazon delle cinque stelle, e uno die miei libri aveva oltre millecento valutazioni. Ora, attraverso i canali legali quello stesso ebook ha venduto sì e no cento copie; se consideriamo che non tutti quelli che scaricano si danno poi pena di mettere una valutazione e che di siti come quello ce ne sono a decine, penso non sia azzardato stabilire un rapporto di almeno1:20 fra ebook acquistati regolarmente ed ebook piratati. Mentre per altri tipi di pirateria informatica sono state prese delle misure (più o meno efficaci ma comunque esistenti) non mi risulta che niente del genere esista per combattere la pirateria degli ebook. E quindi mi chiedo: ha ancora senso per un editore investire in un mercato così sottoposto alla frode? (Unica magra consolazione: da quelle mille e passa valutazioni ricavo un punteggio di quattro stelle su cinque)
  7. Marco Scaldini

    Adelphi

    Non ho mai inviato niente ad Adelphi, ben sapendo che si tratta solo di una perdita di tempo. Ma non ho certo rinunciato all'idea di pubblicare con loro, anzi. Seguo un metodo che sicuramente offre più possibilità dell'invio spontaneo: gioco la schedina del superenalotto. Se vinco me la compro e ripubblico la mia opera omnia. Pure in confanetto, tiè!
  8. Marco Scaldini

    Echos Edizioni

    @Daniela F.P.Ciao, scusa la curiosità: a te i diritti di autore li hanno pagati?
  9. Marco Scaldini

    La nave di Teseo

    E' più facile che un cammello passi attraverso la cruna di un ago che non che La Nave di Teseo pubblichi un esordiente da invio spontaneo. Fa semplicemente parte di quelle casi editrici da dimenticare, per quanto riguarda le speranze di pubblicazione.
  10. Marco Scaldini

    Bollati Boringhieri

    Si tratta di una casa editrice storica. Tenerla nel gruppo "Da testare" equivale a mettere in questa lista Einaudi o Sellerio.
  11. Marco Scaldini

    Dreambook Edizioni (Sidebook)

    @mutantboyHai poi ricevuto il contratto? Perché dalla discussione precedente risultava a pagamento ma adesso (almeno a giudicare dal sito) non sembrerebbe.
  12. Marco Scaldini

    Brè Edizioni

    Ricevuta risposta personale dal direttore editoriale Aiolfi poco dopo l'invio della mia proposta (e quando mi ha risposto erano le 20.30 di un venerdì sera!) Ovviamente non è entrato nel merito dell'opera che devono ancora leggere e valutare (e per conoscerne l'esito dovrò attendere il periodo canonico), però Aiolfi è davvero un unicum nell'editoria!
  13. Marco Scaldini

    Pacini Editore

    Quando facevo l'università a Pisa era una casa editrice specializzata in dispense universitarie.
  14. Marco Scaldini

    Adelphi

    @MASSICISiamo di fronte a un equivoco. Il lavoro di un editore come Adelphi non è quello di leggere manoscritti, bensì di pubblicare libri. Come per tutte le grandi casi editrici, questi libri provengono in misura trascurabile dagli invii spontanei e, considerato che per Adelphi questa percentuale si attesta intorno allo zero virgola zero, se davvero il loro lavoro consistesse nel valutare gli invii spontanei sarebbero falliti da tempo. Invece...
  15. Marco Scaldini

    Monetti Editore

    @Renoir 50 copie in un anno sono tutt'altro che pochine per una piccola casa editrice. Il novantacinque per cento dei libri pubblicati vende meno. Molto meno. Pubblicando con le piccole, io non le ho quasi mai raggiunte.
×