Vai al contenuto

Tiziana Marzano

Utente
  • Numero contenuti

    2
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

-1 Inopportuno

Su Tiziana Marzano

  • Rank
    Sognatore

Informazioni Profilo

  • Genere
    Donna

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Tiziana Marzano

    Tiziana Marzano

    Gentile Alessandro, anche io potrei copiare/incollare le sue email, ma evito di violare la privacy. Mi limito a ricordarle come lei avesse ben accolto i miei consigli sul suo riferimento (alquanto inopportuno) al Movimento Cinque Stelle. La sua risposta era stata: “Come no, accetto il consiglio!”. Quando i consigli sono gratuiti allora non ci sono lamentele. Lo stesso vale per la lettura dei testi, che è stata cosa gratuita. Il resto mi ricorda tanto la storia della volpe che non riesce ad arrivare all’uva, un classico (e qui sì che lo è). Continuo a ripeterle e a ribadirle che ho ritenuto il suo testo valido nella trama e nell’esposizione narrativa, mentre è invece privo di cura nella forma lessicale. Uno fra tutti è il suo scrivere “Qual ' è” in tal modo. Vuole che le elenchi anche il numero delle pagine? (questo è un altro mio suggerimento gratuito, oltretutto). Non ho mai proposto un testo così difettoso agli editori. Il lavoro di un agente consiste non solo nel presentare un manoscritto a un editore nella migliore forma possibile ma c’è anche tutto un seguito, legato all’assistenza contrattuale che l’agente è tenuto a seguire (questa è anche una fase della rappresentanza). Nei messaggi precedenti ho sentito parlare di “furbetti” e di “sfruttatori”, penso che sia un uso smoderato dovuto alla mancanza di conoscenza di questo lavoro (perché tale è). Perché forse non sapete che, ad esempio, io stessa impiego 2 ore della mia giornata a leggere e valutare gratuitamente i testi proposti dai tanti “scrittori” e non sapete tutto il contesto presente nell’editoria italiana. I compensi anticipati all’autore sono rari, specialmente nel caso di esordienti. Aspettare che mi arrivi un contributo dalle vendite dei libri vorrebbe dire dover attendere lunghissimi mesi, visto che lei fa il libraio dovrebbe sapere quanto sono basse in Italia le vendite dei libri. Quindi il punto è: Chi sfrutta chi? Chi fa il furbetto? Il mio intervento finisce qui. Parlano per me le mie pubblicazioni attuali e prossime. Buona giornata P.S. Per quanto riguarda la parola “obbiettivo”, essa è dovuta al fenomeno dell’assimilazione consonantica regressiva, è un fenomeno volgare al quale si preferisce sempre l’uso colto della sola “b”.
  2. Tiziana Marzano

    Tiziana Marzano

    Gentile Alex, penso che lei abbia dimenticato "qualcosina". Io le avevo sì detto che il suo libro era interessante, ma il testo presenta degli evidenti errori di forma, qualsiasi esperto del settore le avrebbe dato il mio stesso giudizio. Io NON POSSO portare sulla scrivania di un editore un manoscritto malmesso e glielo ribadisco anche qui. Mi sembra, inoltre, di averle risposto in maniera molto educata e con dei suggerimenti utili ai fini di una futura pubblicazione. Se lei pensa che qualsiasi agente lavori gratuitamente per uno scrittore esordiente, si sbaglia di grosso. Le mie tariffe sono al di sotto della media e a differenza di molti leggo, valuto e consiglio gli autori gratuitamente. Lei, evidentemente, non conosce questo settore e come lavora un agente o un editor. Farà le sue esperienze. Buona fortuna. Saluti, Tiziana Marzano
×