Vai al contenuto

masetto

Scrittore
  • Numero contenuti

    37
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

1 Neutrale

Su masetto

  • Rank
    Sognatore

Informazioni Profilo

  • Genere
    Non lo dice
  • Provenienza
    Roma
  • Interessi
    svariaterrimi :D

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. masetto

    Rubbettino

    salve qualche tempo fa mi sono ritrovato a fare un viaggio con un docente universitario (che conosco da diversi anni e di cui mi fido) che ha pubblicato più di un volume con loro e mi ha confidato che gli è stato chiesto di acquistare un tot numero di copie, di più specifico non so dire.
  2. masetto

    mi presento

    hahahahaha vedi, io ho spedito il mio materiale a moltissimi editori! e il commento che ho postato negli specifici spazi riservati su questo forum alle singole case EaP sono quelli di cui posso personalmente documentare; cioè si riferiscono a case EaP di cui ho conservato copia contratto con la richiesta di contributo delle altre non posso documentare, e mi riferisco a quelle, e non sono poche, che non mi hanno mai/ancora risposto! c'è una piccola fetta di editori che si sono presi l'educata briga di rispondermi negativamente, di loro non posso dire con certezza, nè tantomeno documentare, se siano EAP o no! ma la cosa che mi importa di più è che al momento la mia ricerca di un editore si è fermata. Il motivo? Ho trovato un editore con cui ho firmato un contratto e non mi ha richiesto contributi!
  3. masetto

    mi presento

    grazie del benvenuto! quale sarebbe l'errore?
  4. masetto

    Serarcangeli Editore

    Sarò sincero A Serarcangeli sono legato, perchè fu il primo editore che mi contattò (gennaio 2009) e che mi chiese un contributo di ben 3920 € ! Ovviamente rifiutai ma lui fu carinissimo, mi invitò nel suo studio, mi spiegò un sacco di cose su come funziona il mondo editoriale che ancora oggi ricordo! Una cosa di quella conversazione vorrei riportare, tra le tante: Serarcangeli: "vede sig. Masetto, lei è un esordiente, la casa editrice si assume dei rischi, e quindi il contributo serve a tutelarsi!" Masetto: "mio caro Serarcangeli, mi tolga una curiosità, il contribuito lo chiede a tutti i suoi autori?" Serarcangeli: "no, certo, ovvio! Alla signora Dacia Maraini che si è recentemente seduta dove siede lei ho dovuto anticipare una royalties per convincerla" Masetto: "AH! Ecco! Ora ho capito dove vanno a finire i soldi che chiede agli esordienti!" No comment!
  5. masetto

    Iacobelli

    230 copie per €2530 proposta ricevuta agli inizi del 2009 non c'ho pensato mezza volta a dirgli chiaramente no
  6. masetto

    Giovane Holden

    Ragazzi! Ma niente, niente il mio manoscritto valesse più del vostro?! AHAHAH!! A me hanno chiesto 'solo' 1400€! E mi 'regalano' la bellezza di 50 copie! Si tratta di un editore a pagamento: puro!
  7. masetto

    Arduino Sacco

    ok Arduino non chiede contributi di alcun tipo ma si fa una certa difficoltà a definirlo editore. non esiste promozione nè distribuzione e da quanto ho capito non stampa nemmeno tutte le copie, ne stampa poche e si tiene pronto per evadere eventuali ordini stampando rapidamente le copie che servono c'è davvero da rimboccarsi le maniche
  8. masetto

    Edizioni Croce

    Salve io, che a Roma ci abito, sono andato a parlare di persona con questo Editore. Dopo le solite frasi di circostanza e gli elogi al mio inedito mi ha guardato negli occhi e detto: "Ma tu cosa sei disposto a fare per il tuo testo?" Mi veniva troppo da ridere! In parole povere: a fronte di una prima tiratura di 1000 copie al prezzo di copertina di € 14 avrei dovuto acquistare 250 copie scontate del 30% per un totale di € 2450! Ovviamente non ho accettato ma, nel tempo, ho conosciuto qualcuno che ha pubblicato con lui e, per correttezza c'è una cosa che vorrei aggiungere: sì, Fabio Croce è uno degli editori a pagamento più cari sulla piazza, ma dalle informazioni raccolte, una volta che paghi, fa il suo lavoro. Promuove, e anche bene, organizza presentazioni, e spinge il testo ad alcuni premi. Valutate voi (io sconsiglierei comunque)
  9. masetto

    Zona Editrice

    Stessa lettera anche a me Identica! E, ovviamente, stessa richiesta: 150 copie da acquistare (ovviamente scontate del 25% sul prezzo di copertina E13, per un totale di E.1450 circa!) *Editato dallo Staff*
  10. masetto

    Montag

    Posso accodarmi? Prima tiratura: 500 copie. L'autore (io) si impegna all'acquisto di 100 copie del libro con sconto del 20% per un tutale di E.960. Però almeno sono stati sinceri: mi hanno detto, al contrario di altri, che il mio testo, benchè meritevole di pubblicazione, non sarebbe stato un miracolo letterario e avrebbe avuto serie difficoltà ad imporsi!
  11. masetto

    Altromondo editore

    Salve la proposta di pubblicazione ricevuta da questo editore era accompagnato da un allegato dove, dopo una sfilza di servizi a carico dell'Editore (revisione, editing, correzione, impaginazione, cover, layout, pdf, bozze, ufficio stampa, ecc ecc ecc) l'unica somma a mio carico era di E1980 a PARZIALE copertura delle spese di edzione...
  12. masetto

    Cinquemarzo

    Salve ho avuto anche io a che fare con questa casa editrice. Personalmente la sposterei nella categoria solo a pagamento, perchè mi danno l'idea di essere un print-on-demand. A me hanno proposto di pubblicare con varie opzioni: - 1: E.1200 per 60 copie a me su 400 di tiratura, sconto 40%; diritti 4% - 2: E.1600 per 90 copie a me su 400 di tiratura, sconto 40%; diritti 7% - 3: E.2000 per 120 copie a me su400 di tiratura, sconto 40%; diritti 7% no comment!
  13. masetto

    Il foglio

    Salve ho avuto a che fare con questa casa editrice nell'ottobre del 2009. Mi fa sorridere il fatto che anche io ho ricevuto la stessa mail "salve, ho avuto disposizioni da Gordiano Lupi di mettermi in contatto blablablabla, per discutere l'eventuale blablabla, le consiglio di visitare il link balblablabl" unica differenza: la firma: Sasha Naspini. La proposta prevedeva un obbligo da parte mia di acquistare 100 copie, anche tramite sponsor, scontate del 30% sul prezzo di copertina. La particolarità di questa casa editrice, almeno stando all'accordo di pubblicazione ricevuto, è il seguente: "non si pagheranno diritti se le vendite saranno inferiori alle 100 copie vendute a terzi" No comment!
  14. masetto

    Graus

    Salve il contatto avuto con il dott. Pietro Graus, editore della casa editrice omonima, è avvenuto telefonicamente. Leggendo quanto riportate ho dedotto che anche per voi è avvenuto così. Mi viene da concludere che sia una procedura abituale: contattare telefonicamente senza mandare contratti in giro. Mi è stata fatta una proposta editoriale di pubblicazione per una tiratura di 1500 copie, 10% diritto di autore, E.2200 da versare a fronte di 300 copie da acquistare. No comment!
  15. masetto

    Manni

    Salve conosco la casa Editrice in questione perchè ho avuto modo di apprezzare alcune pubblicazioni di Alda Merini. Ho spedito il mio manoscritto e la proposta editoriale che ho ricevuto, gradevole ed asciutta firmata dall'editore, prevedeva un contributo di pubblicazione, definito come sostegno per il recupero parziale dei costi. Parliamo di E. 1400 a fronte del quale mi sarebbero state fornite 100 copie; purtroppo non era specificata la tiratura. Spero di essere stato utile!
×