Vai al contenuto

jacopa Del Gado

Sostenitore
  • Numero contenuti

    589
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di jacopa Del Gado

  1. jacopa Del Gado

    E' meglio scrivere...(racconti e poesie) [31/08/20]

    IV Edizione Premio Letterario Nazionale gratuito E' meglio scrivere...(racconti e poesie) Scadenza: 31 Agosto 2020 Tassa di iscrizione: PARTECIPAZIONE GRATUITA Per: racconti inediti, poesie inedite Bando completo: L’Associazione Culturale I.C.S. Istituto per la Cultura e il Sociale con il Patrocinio del Comune di Roma Municipio V organizza il Premio Letterario nazionale “È meglio scrivere…(racconti e poesie)” IV edizione 2020 REGOLAMENTO Art.1 Possono partecipare al Premio Letterario autori residenti in qualunque località del territorio italiano e che abbiano raggiunto la maggiore età alla data di scadenza del bando. Art.2 Il Premio Letterario “È meglio scrivere…(racconti e poesie)” indetto dall’Associazione Culturale I.C.S. Istituto per la Cultura e il Sociale è diviso in due sezioni, Narrativa e Poesia. - La sezione Narrativa prevede l’inoltro, tramite e-mail, di un racconto inedito a tema libero in lingua italiana con estensione massima di 12.000 battute spazi inclusi. Ogni autore potrà partecipare al concorso con 1 sola opera. -La sezione Poesia prevede l’inoltro, tramite e-mail, di poesie inedite a tema libero in lingua italiana con estensione massima di 36 versi ciascuna. Ogni autore potrà partecipare al concorso con massimo 3 poesie. Art.3 La partecipazione è gratuita. Art.4 I lavori dovranno pervenire entro e non oltre le ore 23,59 dek 31 Agosto 2020 esclusivamente via e-mail all’indirizzo di posta elettronica premioletterarioics@gmail.com con oggetto: domanda di partecipazione al premio letterario. L’e-mail dovrà contenere solo il titolo dell’opera e, in allegato, due file, entrambi in formato doc, docx o pdf: il primo contenente il racconto o le poesie, il secondo contenente la scheda di partecipazione, scaricabile dal sito www.ics.roma.it, compilata in tutte le sue parti. Il file delle opere non dovrà contenere dati personali dell’autore. Nella scheda allegata l’autore dovrà scrivere il titolo dell’opera, i propri dati personali (nome, cognome, data di nascita, indirizzo postale, telefono, e-mail) e una breve nota biografica. Dovrà seguire una dichiarazione di inedicità e paternità dell’opera e la dichiarazione:“Ai sensi del D.Lgs. 196/2003 a tutela della privacy, autorizzo espressamente l’associazione I.C.S. al trattamento dei miei dati personali”. Art.5 Le opere saranno valutate in forma anonima e a giudizio insindacabile dal Comitato di lettura dell’I.C.S, che selezionerà i primi 3 classificati per ogni sezione e segnalerà le altre opere meritevoli. I vincitori saranno premiati con una targa che riporterà il loro nome e la posizione in classifica. Sia per la Sezione Narrativa che per la sezione Poesia è prevista la pubblicazione delle prime tre opere classificate e di quelle segnalate dal Comitato di lettura su un’antologia realizzata a spese dell’associazione I.C.S.. Art.6 La Cerimonia della Premiazione avverrà a Roma in una data da definirsi, che verrà resa nota sul sito dell’associazione I.C.S. e comunicata ai partecipanti tramite e-mail. In tale occasione si procederà alla consegna dei premi e, inoltre, alcuni attori professionisti leggeranno, in tutto o in parte, le opere vincitrici e quelle segnalate dal Comitato di lettura . I titoli delle opere vincitrici e di quelle segnalate dal Comitato di lettura, unitamente ai nomi dei loro autori, la data e il luogo della Premiazione saranno pubblicati sul sito dell’associazione I.C.S. e comunicati ai partecipanti tramite e-mail. I premi dovranno essere ritirati personalmente il giorno della cerimonia che avverrà presso la sede dell’associazione o altro luogo preposto che verrà comunicato in seguito. Qualora il vincitore fosse impossibilitato potrà ricevere il premio a casa con un contributo di 10 Euro per le spese di spedizione. Art.7 La partecipazione al premio letterario implica l’accettazione di tutti gli articoli del presente regolamento. I partecipanti accettano il trattamento dei loro dati ai sensi del decreto legge 30 giugno 2003 n.196 e successive modifiche. Le opere inviate non saranno restituite. La semplice partecipazione al Concorso costituisce autorizzazione alla pubblicazione, all’utilizzo dei dati anagrafici dell’autore ai fini di comunicazioni relative al Concorso. Inoltre gli autori, sottoscrivendo la scheda di partecipazione, accettano il presente regolamento in ogni sua parte e rinunciano a qualsiasi pretesa economica per profitti derivanti dalle vendite del libro o rivista in cui sarà pubblicato il proprio testo. In ogni caso gli autori resteranno proprietari dell’opera inviata e saranno liberi di utilizzarla anche per altri scopi. Gli Organizzatori declinano ogni responsabilità per eventuali smarrimenti o disguidi di qualsiasi genere che dovessero verificarsi durante l'inoltro dei lavori alla segreteria del concorso o nell'espletamento dello stesso. Con riferimento alla Legge 675/96 sulla tutela dei dati personali, rendiamo noto che, presso il nostro archivio saranno custoditi dati ed informazioni che riguardano i partecipanti al concorso e per le quali garantiamo la nostra assoluta riservatezza. I suddetti dati saranno usati esclusivamente per informare gli interessati sulle attività della nostra organizzazione. L’associazione culturale I.C.S. Istituto per la Cultura e il Sociale SCHEDA DI PARTECIPAZIONE AL PREMIO LETTERARIO “È meglio scrivere…(racconti e poesie)” Io, sottoscritto/a: Nome: Cognome: Nato/a il: a: Residente in: Indirizzo: Comune: Provincia: CAP: Telefono fisso: Cellulare: E-mail: Partecipo al concorso con l’opera (Titolo): Sono venuto a conoscenza del presente concorso attraverso il seguente canale (se tramite internet, specificare il sito): – Dichiaro che l’opera presentata è frutto del mio ingegno, non è stata premiata in altri concorsi e non è stata pubblicata. – Dichiaro di accettare integralmente tutte le norme e le disposizioni contenute nel regolamento del concorso, di cui ho preso visione, senza alcuna condizione o riserva. – Acconsento all’uso dell’opera ai fini di pubblicazioni curate dell’Associazione I.C.S. senza nulla a pretendere a titolo di diritto d’autore pur rimanendo il proprietario dell’opera. – Autorizzo l’associazione I.C.S. a inviarmi newsletters e comunicazioni via e-mail. – Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai fini istituzionali, ai sensi della legge di cui sotto. Firma chiaramente leggibile In relazione agli artt. 13 e 23 del D.Lg n. 196/2003 recanti disposizioni a tutela delle persone ed altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, Vi informiamo che i Vs. dati anagrafici, personali ed identificativi saranno utilizzati esclusivamente ai fini inerenti gli scopi istituzionali. I dati dei partecipanti non verranno comunicati o diffusi a terzi. L’interessato potrà esercitare tutti i diritti di cui all’art. 7 del D.lgs 196/2003 e potrà richiederne gratuitamente la cancellazione o la modifica scrivendo all’Associazione I.C.S. ist.cultura-sociale@libero.it Per informazioni: I.C.S.Istituto per la Cultura e il Sociale via dell'Acqua Bullicante 419 - 00177 Roma Tel: 06 83793034 / 340 9694420 Email: ist.cultura-sociale@libero.it URL: http://www.ics.roma.it
  2. jacopa Del Gado

    E' meglio scrivere...(racconti e poesie) [31/08/20]

    Bene contenta di esserti stata utile
  3. jacopa Del Gado

    Il gioco del "se fosse"

    Elena Ferrante
  4. jacopa Del Gado

    Appuntamento in nero [ 30/09/20]

    In collaborazione con il Comune e la Biblioteca Comunale di Trezzano sul Naviglio I Edizione Concorso Letterario Nazionale “Appuntamento in nero” Scadenza: 30 Settembre 2020 Tassa di iscrizione: 10 euro Per: racconti inediti Bando completo: Regolamento Articolo 1 - PARTECIPAZIONE La sezione culturale della Pro Loco indìce, in collaborazione con il Comune e la Biblioteca di Trezzano sul Naviglio, la 1^ edizione del concorso letterario nazionale “Appuntamento in nero”. Il concorso ha lo scopo di promuovere la cultura letteraria e la creatività. L’iscrizione al concorso è aperta ad autori: · di ambo i sessi; · con età superiore ai 18 anni; · di qualsiasi nazionalità; · ad opere in lingua italiana. Il concorso si articola nella seguente sezione: · racconti inediti e brevi noir. Articolo 2 – PATROCINII Il concorso letterario sarà patrocinato da enti istituzionali. Articolo 3 – TEMPI PER LA PARTECIPAZIONE Il concorso inizia il 01 gennaio e scade il giorno 30 Settembre (scadenza prorogata per le attuali restrizioni ministeriali dovute al COVID-19); per l’invio farà fede il timbro postale. Articolo 4 – QUOTA DI ISCRIZIONE I/Le concorrenti per poter partecipare dovranno versare un contributo di partecipazione di € 10,00 (dieci/00 EURO), - corrispondente alla quota associativa annuale alla Pro Loco-. La quota è da versare sul C/C BANCARIO intestato alla Pro Loco di Trezzano sul Naviglio con IBAN IT86W0838633910000000470174, con CAUSALE “partecipazione al concorso letterario nazionale noir”. Articolo 5 - ELABORATI L’elaborato inedito dovrà: · essere inviato in 6 copie completamente anonime ed in formato A4; · essere completo di biografia dell'autore e indirizzo completo; · avere il testo che non supera le 20000 (ventimila) battute spazi inclusi; · essere scritto in Word, in corpo 12; · avere ambientazione libera; · essere correlato di dichiarazione di testo inedito e di paternità dell’opera; · essere correlato di autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente. Articolo 6 – MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE Negli elaborati sono rigorosamente vietate offese e/o umiliazioni relative a razza, cultura, orientamento sessuale, religioso o politico. Si può partecipare alla sezione del concorso con una sola opera e di tipo individuale. Gli elaborati dovranno essere inviati: · in una prima busta chiusa dove saranno inserite le 6 copie del testo con il relativo titolo: il testo non dovrà in alcun punto recare indicazione del nome dell’autore o altro riferimento che ne consenta il riconoscimento; · in una seconda busta chiusa dovranno essere inseriti il curriculum, il titolo del racconto, il modulo di partecipazione e la fotocopia del versamento bancario effettato. Entrambe le buste dovranno, infine, essere inserite in una terza busta chiusa ed anonima, intestate con solo: · destinatario Pro Loco Trezzano sul Naviglio · nome del concorso “Appuntamento in nero” · indirizzo Cartoleria “Penna e Calamaio” via Turati 2, 20090 Trezzano sul Naviglio (MI) Articolo 7 – COMITATO, GIURIA E VALUTAZIONE La preselezione degli elaborati sarà effettuata da un Comitato di lettori dell’Associazione IVenticinque. Una Giuria di critici, di scrittori e di giornalisti esprimerà le preferenze sugli elaborati presentati con voto a scrutinio segreto. La Giuria sarà così composta: · Daniele Carozzi, giornalista e Presidente della Giuria; · Francesco Gallone, scrittore di noir; · Andrea Ferrari, scrittore di noir; · Riccardo Besola, scrittore di noir; · Roberto Villa, scrittore; · Cynthia Collu, scrittrice. Il numero di voti che gli elaborati riceveranno, determinerà la classifica (dal voto maggiore al minore): solo i primi 10 saranno premiati. A parità di voti il ballottaggio sarà risolto da un’ulteriore votazione della Giuria, sempre a scrutinio segreto. Il giudizio della Giuria preposta sarà insindacabile ed inappellabile. Articolo 8 - PREMI Le opere premiate e segnalate resteranno a disposizione dell’Associazione e se ritenuto necessario verranno distrutte a tutela del Copyright. Le opere non verranno comunque restituite. Verranno premiate i primi 10 finalisti; i premi sono stati così definiti: · 1° classificato 350€ in assegno e trofeo; · 2° classificato 150€ in assegno e coppa; · 3° classificato 100€ in assegno e targa; · dal 4° classificato al 10° solo pergamena. Inoltre potranno essere assegnati due premi speciali: · premio della giuria con pergamena e targa; · premio della critica con pergamena e targa. Il trofeo, un'opera unica, sarà realizzata dal maestro ed artista Pietro De Seta. Inoltre alcuni brani tratti dai racconti finalisti verranno letti nell'ambito dell'evento “Bookcity Milano 2020”. Tutti e 10 i premiati dovranno ritirare personalmente i premi. Solo casi strettamente particolari e, previo anticipazione scritta alla Segreteria del concorso, i vincitori potranno mandare una persona fidata (con delega firmata autografata dal delegante e correlata da documento di identità del delegato) per ritiro del premio. I premi che non saranno ritirati andranno a costituire il “fondo premi” per le successive edizioni. In nessun caso è previsto l’invio dei premi per posta. Articolo 9 – SPESE DI VIAGGIO Non sono previsti rimborsi spese d’albergo e di viaggio per i premiati. I partecipanti, che lo ritenessero opportuno, potranno pernottare presso una struttura recettiva convenzionata con l’organizzazione del concorso. Articolo 10 – VINCITORI E PREMIAZIONE La premiazione avverrà nel mese di novembre, presso il Centro Socio Culturale (via A. Manzoni 10, 20090 Trezzano sul Naviglio – MI). I vincitori saranno avvertiti tramite telefonata, e-mail e/o lettera almeno 20 giorni prima della data della cerimonia di premiazione. Non è prevista alcuna comunicazione scritta per coloro che non figureranno tra i 10 selezionati. Tutti i partecipanti potranno, comunque, consultare il verbale dei vincitori che verrà pubblicato sulla pagina facebook dedicata al concorso (https://www.facebook.com/concorsoletterarioappuntamentoinnero) e sul sito del Comune (www.comune.trezzano-sul-naviglio.mi.it), nei giorni successivi alla cerimonia di premiazione. Alla manifestazione saranno invitate autorità politiche, militari e personaggi illustri del mondo della letteratura, della cultura e dello spettacolo. Articolo 11 – DIRITTI DI AUTORE In caso di vincita o piazzamento entro i primi 10 classificati gli autori, per il fatto stesso di aver partecipato al concorso, cedono il diritto di pubblicare le proprie opere su: · pagina facebook dedicata al concorso, · eventuale antologia in formato digitale o cartaceo, senza aver nulla a pretendere come diritto d’autore. I diritti rimangono comunque di proprietà dei singoli Autori, ai quali non verrà richiesto alcun contributo economico in caso di pubblicazione delle loro opere. Articolo 12 – PUBBLICITA’ Il concorso ed il suo esito saranno opportunamente pubblicizzati attraverso la stampa, social, newsletter e tutti i canali che l’Organizzazione riterrà opportuni per darne ampia risonanza. Articolo 13 – ALTRE NORME Ai fini della più completa serietà e trasparenza si precisa che non è consentita la partecipazione ai giurati ed ex giurati, Presidenti, Soci (ordinari e onorari) e collaboratori della Pro Loco. L’iscrizione al presente concorso implica l’accettazione di tutte le regole in esso contenute. La mancata osservanza di una sola delle clausole del concorso comporterà l’automatica esclusione. Gli organizzatori declinano ogni responsabilità per eventuali casi di plagio, che saranno eventualmente risolti in sedi e con mezzi estranei al concorso stesso. Articolo 14 – CONTATTI Per ogni ulteriore informazioni, sulle modalità di partecipazione, per richiedere il modulo di adesione ed in generale sul concorso “Appuntamento in nero”, contattare la Segreteria della Pro Loco al numero +39 339 6105826 / +39 329 6735500 – oppure per email a prolocotrezzano@gmail.com Per informazioni: Elda Ghibaudo Email: prolocotrezzano@gmail.com URL: https://www.facebook.com/concorsoletterarioappuntamentoinnero
  5. jacopa Del Gado

    Mondadori

    Sono molto contenta della storia di Busca, sia per l'esito splendido ( tantissimi complimenti, sono certa che il romanzo merita) sia perché avvalora la mia convinzione.che non bisogna restare come congelati ad aspettare la ripresa post-epidemia. Se ti sei sbattuta tanto sul progetto, investendo e rubando tempo, investendo anche in editing perché credi che sia la cosa migliore che tu abbia mai scritto, ebbene una volta che lo consideri terminato va proposto. Pandemie e tempi biblici di risposta non ti devono frenare Parlo per esperienza personale. Ho creduto molto nel mio ultimo romanzo, ne ho precedentemente pubblicati due con piccolo editori ma non ho mai creduto in loro in maniera così totale come in questo caso. A maggio era ormai pronto per girare ma molti tra gli addetti ai lavori sconsigliavano di farlo, io ho provato lo stesso e l'ho inviato a una consulente editoriale che stimo molto, già contattata con esito negativo per il precedente romanzo. Questo avveniva a inizio giugno, inviata sinossi e idea forte, mi chiede il romanzo intero. Dopo dieci giorni mi dice che è interessata a promuoverlo e- siamo a inizio luglio- ad oggi è in lettura presso gli editor di due grandi gruppi editoriali e un grande editore. Non chiedetemi i nomi dal momento è solo in lettura e la cosa più prevedibile è che tutto finisca qui. Il mio intervento verte appunto sul fatto che le cose, nonostante quello che si creda, continuano a muoversi. Io per capirlo avevo addirittura iniziato una discussione "Conviene inviare in periodo di coronavirus?" e diversi utenti mi avevano consigliato, in base alle loro esperienze, di provarci lo stesso.
  6. jacopa Del Gado

    Ticonzero

    Grazie Alewoolf e non demordere se davvero credi nel tuo romanzo. Non è detto che non si muova ancora qualcosa, a me non resta che aspettare...puoi immaginarti con quale impazienza! ma sono anch'io, come Roberto Zito, già soddisfatta di aver richiamato l'attenzione di una professionista del settore...vediamo un po' come va a finire.
  7. jacopa Del Gado

    Siti utili per Concorsi letterari

    Cari sognatori e membri dello staff, Il mio intervento- sperando che non sia off topic- mira a segnalare non un singolo concorso, bensì una serie di siti interessanti e da tenere periodicamente d'occhio. Vuole, inoltre, spendere due parole sull'utilità di partecipare a tali concorsi, al di là della risonanza o del premio eventualmente in denaro o di costrirsi una rete di referenti tra autori e organizzaztori. Io mi riferisco proprio al cimentarmi con una serie di limiti, che imparare a rispettare costituisce un buon allenamento, come rigore e perseveranza: Brevità Tematica tempi di scadenza Nella prospettiva di condivisione che caratterizza la nostra isola felice, mi sembrava giusto farlo. per me sono stai esercizi davvero utili, in particolare eliminando, come tutti sanno, molto spesso il testo ci guadagna e non poco. I siti: http://www.concorsiletterari.it/ http://www.concorsiletterari.net/ Ciao a tutti
  8. jacopa Del Gado

    Ticonzero

    Ciao Roberto, ho concluso anch'io- come riportato sopra- con Ticonzero e concordo con te sia sulla valutazione molto positiva della Gavazzi,, che sulla gratitudine che noi autori, non propriamente celebri, dobbiamo a questa miniera di Aladino che è il nostro WD. Sono felice che ci sia un altro utente che ha stipulato un accordo con la Gavazzi, pare che non sia così comune. Adesso viene il difficile. Tutti i grandi gruppi passano i testi che a una prima sommaria valutazione sembrano promettenti ai lettori esterni. Dovesse piacere a questi l'editor delle collane interessate lo valuterà più a fondo. Insomma, non è facile, ma teniamoci tutti aggiornati sui progressi e non è detta che qualcuno di noi non la spunti.
  9. jacopa Del Gado

    Dedalo - Servizi editoriali

    Un aggiornamento sul romanzo editato da Niko. Ero talmente convinta della bontà del lavoro svolto insieme che ho ritenuto di poterlo presentare, senza arrossire ma anche senza sicumera, a una consulente editoriale. Questa, dopo aver letto sinossi e idea forte, mi ha chiesto in lettura l'intero romanzo e dopo 10 giorni ha accettato di promuoverlo. Magari si ferma tutto qui, intendiamoci, però in questo momento il mio manoscritto è all'attenzione delle editor di due grandi gruppi nazionali. Non mi sarei sentita di presentarlo senza tutto il grande e certosino lavoro fatto insieme al mio editor. Mi domando anche se da sola sarei riuscita a stimolare l'attenzione di una professionista dell'editoria. Ma è una domanda retorica, di cui conosco già la risposta.
  10. jacopa Del Gado

    IoScrittore

    Sono sempre più convinta, anche leggendo gli ultimi interventi che il tutto- reazioni ai commenti, arrabbiature, disorientamento e dubbi- siano frutto delle aspettative. In fondo sappiamo tutti che la realtà assoluta non esiste ma è frutto delle nostre percezioni , quindi se mi accingo a partecipare al torneo con aspettative elevate o errate rispetto a quello che il torneo potrà dare ecco che mo sto preparando a delusioni più o meno forti con le mie mani. Io, passassi o meno alla seconda fase, mi sono sempre divertita, anche tenendo presente che anche arrivare tra i dieci non è detto ti cambi la vita. Ho ricevuto e dato consigli sinceri e articolati e certo ho beccato anch'io, provando a restare zen, troll e demolitori.
  11. jacopa Del Gado

    Città di Seregno - Enrico Sambruni [30/09/20]

    Concorso a pagamento CONCORSO NAZIONALE DI POESIA Città di Seregno - ENRICO SAMBRUNI PREMI: 1° PREMIO – euro 600 2° PREMIO – euro 300 3° PREMIO – euro 200 PREMIO “POETA di CASA NOSTRA” – euro 100 SCADENZA CONCORSO: mercoledì 30 settembre 2020. PREMIAZIONE CONCORSO: la cerimonia di premiazione avverrà nel mese di Novembre 2020 (giorno da definire) a Seregno-MB (i vincitori verranno contattati per tempo). REGOLAMENTO: è ammessa la partecipazione a maggiorenni (o minori con il consenso scritto di un genitore) residenti in Italia o all’estero, con opere in lingua italiana o dialettale (con traduzione) senza limiti di lunghezza. Le opere devono essere originali, inedite e mai premiate in altri concorsi. I primi quattro classificati delle ultime tre edizioni di questo concorso non saranno ammessi. L’organizzazione si riserva di pubblicare le opere vincitrici o segnalate e di trattenere tutto il materiale ricevuto. La proprietà letteraria rimarrà comunque sempre dell’Autore. QUOTE DI PARTECIPAZIONE: La prima poesia ha un costo di 10€; tutte le successive hanno un costo di 5€ (fino al un massimo di 5 poesie = 30€). Il pagamento della quota d’iscrizione renderà ogni iscritto socio sostenitore dell’associazione Parole & Musica fino al 31.12.2020. MODALITÀ INVIO POESIE: Modalità tradizionale: tramite posta ordinaria (o raccomandata) a “Parole & Musica” via Bassi 30, 20831 Seregno (MB). È necessario allegare, per ogni componimento inviato, 1 copia con i dati anagrafici (e numero di telefono) e 5 copie senza alcun dato anagrafico. Ad esempio, se si partecipa con due poesie, bisogna inviare 1 copia con i dati anagrafici per la prima e la seconda poesia, poi 5 copie senza i dati anagrafici per la prima e la seconda poesia, per un totale di 12 copie. Nella busta inserire anche quota di partecipazione in contanti. Modalità digitale: tramite l’invio di una email all’indirizzo iscrizioni2020@concorsopoesiaseregno.com, allegando un file word (.doc) contente tutti i componimenti con i quali si desidera partecipare. In questo caso il pagamento della quota deve avvenire tramite PayPal cliccando su “ACQUISTA ADESSO” sul sito www.concorsopoesiaseregno.com oppure tramite bonifico bancario all’IBAN IT16 M084 4033 8400 0000 0292 809 presso BCC agenzia di Seregno (Beneficiario: Associazione Parole & Musica. Causale: nome e cognome). Le opere inviate dovranno essere scritte con font Arial, grandezza 12 e interlinea 1 (per facilitare i lavori di segretaria). Non è possibile partecipare tramite ricarica Postepay. La partecipazione al concorso implica l’accettazione di tutte le norme del presente bando. Per informazioni: “Parole & Musica”. Tel: 349.66.26.409 oppure 349.61.32.106 iscrizioni2020@concorsopoesiaseregno.com – www.concorsopoesiaseregno.com
  12. jacopa Del Gado

    IoScrittore

    Per tutti quelli che in quest'edizione si sono fermati qui: non abbacchiatevi troppo, prendete il Torneo per quel che è, e usate la parte interessante di comparazione e giudizi sul vostro operato. Poi, datevi da fare, lavorando sugli aspetti che in diversi vi hanno segnalato non funzionare bene, metteteci mano e fate girare per l'aere il vostro manoscritto. è quello che ho fatto io e alla fine una consulente editoriale, dopo aver visionato idea forte e sinossi, mi ha chiesto il manoscritto in lettura. Dopo circa dieci giorni mi ha comunicato che il romanzo la convinceva e pensava di proporlo agli editor di collana di due grandi gruppi editoriali. Ora, nulla di più facile che tutto si fermi qui- credo che vadano in porto percentuali non più alte del 5/10%- e quindi cerco di restare ben salda sulla terraferma, però una professionista del settore mi ha dato una valutazione positiva e almeno avrò la certezza che sul tavolo giusto il mio testo ci è finito. Per dirvi che se credete nel vostro manoscritto non dovete assolutamente farvi bloccare o abbattere da valutazioni di lettori come noi, ma utilizzare gli appunti sensati nell'ottica di migliorare il lavoro.
  13. Mi chiedo se in questo momento valga la pena di stare alla finestra e attendere, almeno settembre/ottobre se non fine anno, oppure inviare egualmente. Sappiamo tutti i tempi biblici di risposta sia di editori che di agenzie. C'é qualcuno che ha notizie interessanti- in un modo o nell'altro- ?
  14. jacopa Del Gado

    IoScrittore

    Guarda che non è affatto così, io sono arrivata in finale nella scorsa edizione e ti assicuro che non solo le mie valutazioni sono state oneste e cristalline, neanche il retropensiero di una cosa così meschina come "non avvantaggiare" ha mai sfiorato le mie valutazioni, ma anche molti dei giudizi ricevuti disinteressati e onesti. Inoltre, navigando sul cazzeggio e sul nostro sito ho costatato che questo era l'atteggiamento prevalente. diverso è invece il discorso dell'arricchimento eventuale nel leggere 10 opere essendo fermi al primo step. Come ho scritto a IOS, tutto quello che potevo avere di accrescimento a livello di comparazione e confronto l'ho già ricevute in questa fase. La successiva della lettura integrale è un grosso impegno e anche piuttosto faticosa e quindi, non vedendo nessun accrescimento ulteriore, anzi, l'avrei fatta solo nell'ambito della parità di chance. Non essendoci, ovviamente per come la vedo io, essere lettore è solo fatica senza nulla in cambio, se non un'ipotetica possibilità di essere tra i 10 migliori lettori e il pat pat alquanto adulatorio di IOS. Nel mio caso, e ripeto è la mia opinione e basta, il classico caso di quando il gioco non vale la candela.
  15. jacopa Del Gado

    IoScrittore

    Ecco un altro dei misteri misteriosi del torneo. Su quali basi, dal momento che non arriva a tutti ma, da quel che ho capito, alla maggioranza sì- credo intorno al 60-70%? Quindi, non a quelli immediatamente dopo i 300 visto l'alto numero.. Comunque, riconosco che sia un rompicapo ozioso, però ammetto che la mia curiosità è stata stimolata.
  16. jacopa Del Gado

    IoScrittore

    Oggi mi è arrivata una email da IOS che mi fatto sorridere. Mi chiedevano di entrare a far parte dei lettori, segnalandomi che tale offerta era riservata a un ristretto e qualificato numero di partecipanti, non vorrei sbagliare i termini ma il senso era questo. Cortesemente ho declinato la proposta e ho verificato sul cazzeggio le mie illazioni. Ovviamente era una email circolare rivolta, presumibilmente a tutti quelli che si sono fermati al primo turno, visto il numero di quelli a cui è arrivata. Qualcuno di voi l'avrà sicuramente ricevuta, immagino. Cosa avete risposto? Ho l'idea che in questa edizione si siano offerti spontaneamente in pochi.
  17. jacopa Del Gado

    Vale la pena di inviare qualcosa in periodo di coronavirus?

    Certo, una delle utenti magari sono io con Riccarda Gavazzi, ma non è un'agenzia bensì una consulente editoriale. Anch'io parlando con un editor mi ero scoraggiata, devo dire grazie grazie a Bambola, un'altra utente WD, che mi ha incoraggiata a provare. Certo, in un periodo così inedito, ognuno ha la sua versione.
  18. jacopa Del Gado

    Vale la pena di inviare qualcosa in periodo di coronavirus?

    Penso anche io che la ragione possa essere questa, un modo soft per arginare invii e richieste.
  19. jacopa Del Gado

    Vale la pena di inviare qualcosa in periodo di coronavirus?

    non penso che andrei, scusa, refuso.
  20. jacopa Del Gado

    Vale la pena di inviare qualcosa in periodo di coronavirus?

    Tranquilla, Beatrice, vedrai che almeno fino a metà luglio tanti sono ancora disponibili a leggere. Poi tieni conto che questo è un periodo particolare, non è escluso che molti avranno voglia di riguadagnare il tempo perduto. Per quanto mi riguarda io sono ferma e lascio fare alla consulente che ho contattato, ma dovessi fare invvi in prima persona non penso che andrai oltre metà luglio.
  21. jacopa Del Gado

    Ticonzero

    Forse legge un romanzo per volta magari in questo periodo si sta dedicando alle sinossi arretrate.
  22. jacopa Del Gado

    Vale la pena di inviare qualcosa in periodo di coronavirus?

    Ieri Riccarda Gavazzi mi ha risposto positivamente, segnalandomi tre case editrici di varie dimensioni e tipologie, (non le cito per correttezza) di cui una, con mia grande sorpresa, davvero big. Ha scritto brevi ma illuminanti annotazioni sul romanzo e sulla sua eventuale collocazione. Sono molto felice perché ha apprezzato numerosi aspetti del romanzo e l'unica perplessità segnalata è quella di non essere di univoca collocazione in un determinato genere, cosa che per il mercato attuale può rappresentare un problema. Certo ormai siamo a ridosso delle ferie, ma lei afferma che almeno fino alla prima settimana di luglio si può ancora trovare attenzione, almeno il redattore potrà passarli in lettura esterna durante l'estate ai suoi collaboratori.In ogni caso mi terrà informata degli sviluppi. Non mi faccio illusioni sull'arrivare alla pubblicazione, ma so di aver raggiunto due step: il primo che la Gavazzi considerasse valido il romanzo e il secondo- non così scontato- che non solo le ha riconosciuto dei meriti ma anche la potenzialità di interessare alcuni dei suoi interlocutori.
  23. jacopa Del Gado

    Ticonzero

    Io ho inviato il manoscritto il 13 giugno- come da sua indicazione- e ieri Riccarda Gavazzi mi ha risposto positivamente, segnalandomi tre case editrici di varie dimensioni e tipologie, (non le cito per correttezza) di cui una, con mia grande sorpresa, davvero big. Ha scritto brevi ma illuminanti annotazioni sul romanzo e sulla sua eventuale collocazione. Sono molto felice perché ha apprezzato numerosi aspetti del romanzo e l'unica perplessità segnalata è quella di non essere di univoca collocazione in un determinato genere, cosa che per il mercato attuale può rappresentare un problema. Certo ormai siamo a ridosso delle ferie, ma lei afferma che almeno fino alla prima settimana di luglio si può ancora trovare attenzione, almeno il redattore potrà passarli in lettura esterna durante l'estate ai suoi collaboratori.In ogni caso mi terrà informata degli sviluppi. Non mi faccio illusioni sull'arrivare alla pubblicazione, ma so di aver raggiunto due step: il primo che la Gavazzi considerasse valido il romanzo e il secondo- non così scontato- che non solo le ha riconosciuto dei meriti ma anche la potenzialità di interessare alcuni dei suoi interlocutori.
  24. jacopa Del Gado

    Letteratura in Giallo – Gold Crime [30 giugno 2020.]

    Regolamento del 1° Premio Letteratura in Giallo – Gold Crime CARLO F. DE FILIPPIS 2020 1) Il premio è aperto a tutti i cittadini italiani e stranieri che abbiano compiuto la maggiore età; la partecipazione è gratuita; non vi saranno successive richieste di denaro o richieste di acquisto copie. 2) Le opere dovranno essere scritte in lingua italiana (o straniera, purché tradotte in lingua italiana) e dovranno trattare i seguenti generi: giallo, thriller, poliziesco e noir. Qualsiasi altro genere letterario non verrà preso in considerazione. 3) Le sezioni saranno due: A e B sezione A: romanzi gialli, noir, polizieschi o thriller; sezione B: racconti gialli, noir, polizieschi o thriller. 4) Le opere dovranno essere inedite, ovvero mai pubblicate in formato cartaceo, e-Book, web o self publishing. 5) Lunghezza massima del racconto: 60.000 battute (spazi compresi). Il racconto dovrà essere confezionato con un sistema di video scrittura (ad esempio: Microsoft word, Open Office Writer) che permetta di formattare il testo nella seguente modalità: dimensione pagina A4, orientamento verticale; font Times Roman, corpo 12, senza intestazioni e piè di pagina, non saranno ammessi testi in PDF o comunque non editabili e non conformi a queste modalità. 6) Lunghezza massima del romanzo: 380.000 battute (spazi compresi). Il racconto dovrà essere confezionato con un sistema di video scrittura (ad esempio: Microsoft word, Open Office Writer) che permetta di formattare il testo nella seguente modalità: dimensione pagina A4, orientamento verticale; font Times Roman, corpo 12, interlinea singola, margine superiore e inferiore 2 cm, destro e sinistro 2, senza intestazioni e piè di pagina, senza numerazione delle pagine; non saranno ammessi testi in PDF o comunque non editabili e non conformi a queste modalità. 7) Ogni Autore potrà partecipare con un solo elaborato. 8) I dattiloscritti dovranno essere inviati all’indirizzo mail: premiodefilippis@gmail.com; non saranno ammessi racconti inviati ad altre caselle di posta elettronica, anche se riconducibili ai soggetti organizzatori del concorso. 9) Nella mail di accompagnamento dovranno essere inclusi: un file con la sinossi dettagliata compreso il finale, dati dell’Autore e una breve biografia e il file compilato dell'iscrizione, possibilmente in una unica mail. Dati personali richiesti: nome, cognome, residenza, recapito telefonico, indirizzo e-mail. Sul frontespizio del dattiloscritto dovrà essere riportato solo il titolo dell’opera (sono vietati nomi e/o firma dell’Autore). L’Autore autorizza l’organizzazione del concorso all’utilizzo dei dati personali forniti, nel rispetto delle vigenti norme in materia di tutela della privacy. 10) Il termine ultimo per l’invio degli elaborati: 30 giugno 2020. 11) Gli elaborati verranno esaminati da una super Giuria tecnica che designerà 20 (venti) racconti e 10 (dieci) romanzi finalisti, composta da: - Enzo Linari, insegnante, scrittore e soggettista e curatore mostre di fumetti, scrittore di racconti polizieschi; - Giancarlo Cavallini, insegnante. Studioso di letterature classiche e moderne, cultore di sceneggiatura cinematografica; - Sergio Consani, musicista e scrittore. - Diego Collaveri, giallista, scrittore. 12) Le opere finaliste verranno vagliate dal corpo della Gran Giuria, composta da: - Enrico Pandiani, scrittore. - Maria Masella, scrittrice. - Pierluigi Porazzi, giornalista. Presidente di Giuria: Carlo F. De Filippis PREMIAZIONI SEZIONE A: ROMANZO 1° premio Letteratura in Giallo: contratto editoriale, targa di pregio, pergamena, n.20 (venti) copie del romanzo in formato cartaceo nella collana GOLD di NINO BOZZI Editore, Book Trailer; l’opera sarà acquistabile presso tutte le librerie e in tutti gli store online, a fronte di un regolare contratto di pubblicazione stipulato tra l’Autore e Nino Bozzi Editore. 2° premio Letteratura in Giallo: contratto editoriale, targa di pregio, pergamena e n.10 (dieci) copie del romanzo in formato cartaceo nella collana GOLD di NINO BOZZI Editore acquistabile presso tutte le librerie e in tutti gli store online, a fronte di un regolare contratto di pubblicazione stipulato tra l’Autore e Nino Bozzi Editore. 3° premio Letteratura in Giallo: targa di pregio, pergamena, e regolare contratto di pubblicazione stipulato tra l’Autore e Nino Bozzi Editore. Ulteriori premiazioni: Premio Giallo Gold 2020: targa di pregio e pergamena. Premio Noir Gold 2020: targa di pregio e pergamena. Premio Thriller Gold 2020: targa di pregio e pergamena. Premio Poliziesco Gold 2020: targa di pregio e pergamena. Premio Serial Metropolitano Gold 2020: targa di pregio e pergamena. Premio della Critica Gold 2020: (targa di pregio e pergamena). Premio Giallo Donna Gold 2020: targa di pregio e pergamena. SEZIONE B: RACCONTI A giudizio insindacabile della Giuria, saranno premiati n.10 (dieci) racconti che rientreranno nella Raccolta Racconti Gold Crime Selection - Nino Bozzi Editore. I vincitori, oltre alla pubblicazione del proprio racconto, riceveranno una targa di pregio, un attestato e una copia omaggio della Raccolta Racconti Gold Crime Selection vol. 1. Ulteriori premi: Premio Racconto Giallo Gold 2020: targa di pregio e pergamena. Premio Racconto Noir Gold 2020: targa di pregio e pergamena. Premio Racconto Thriller Gold 2020: targa di pregio e pergamena. Premio della Critica Racconto Gold 2020: (targa di pregio e pergamena). Premio Racconto Donna Gold 2020: targa di pregio e pergamena. 12) La Giuria del Premio e la casa editrice Nino Bozzi si riservano a proprio insindacabile giudizio la possibilità di pubblicare altri testi finalisti, in base alla qualità e al genere delle opere. 13) Il giudizio della Giuria è insindacabile, e non è previsto nessun tipo di ricorso. 14) Data e luogo della premiazione saranno comunicati ai partecipanti tramite l’Ufficio Stampa del Premio entro il 30 luglio 2020. DIREZIONE: - direttore artistico (senza diritto di voto): Nino Bozzi - segreteria del premio (senza diritto di voto): Iran Bozzi MODULO ISCRIZIONE SEZIONE OPERA: TITOLO OPERA: NOME D’ARTE E/O PSEUDONIMO: Il sottoscritto ___________________________________________________ Nato a __________________________________________________il________ Residente a __________________________________________________________ in via____________________________________________________________ CAP_________________________________________________________-__ Codice fiscale ____________________________________ Partita IVA (se IVA) _________________________________________________ Tel _____________________________Cell ____________________________ Email ________________________________________________________ Autorizza Nino Bozzi Editore di Nino Bozzi a prendere in carico l’opera da me inviata, dal titolo ______________________________________________________________ per i fini del concorso gratuito Carlo F. De Filippis – Racconti in Giallo Nino Bozzi Editore di Nino Bozzi si impegna a utilizzare il testo solo per i fini del concorso Carlo F. De Filippis con scadenza 30 giugno 2020. L’invio del testo non implica nessun tipo di impegno da parte di Nino Bozzi Editore di Nino Bozzi a valutare l’opera dell’Autore ai fini della pubblicazione, e dopo tale invio si considera assolto ogni obbligo nei suoi confronti. Nel caso di interesse per l’opera da parte di Nino Bozzi Editore di Nino Bozzi ai fini di pubblicazione, questa contatterà l’Autore separatamente, proponendogli i termini dell’accordo, che l’Autore potrà o meno accettare. Il materiale inviato non verrà in nessun caso restituito e Nino Bozzi Editore di Nino Bozzi non ha obbligo di conservarlo. Il materiale non verrà ceduto a terzi. Nino Bozzi Editore di Nino Bozzi non si assume nessuna responsabilità per la perdita del dattiloscritto a chiusura del concorso. In allegato l’opera. Per accettazione: Luogo _______________________________________- Data ____________ Firma _______________________________________ Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, si informa che i dati personali forniti verranno trattati unicamente per la gestione del servizio di lettura.
  25. jacopa Del Gado

    IoScrittore

    Io ho letto il malloppazzo di dieci romanzi nella scorsa edizione, ma solo perché sono arrivata in finale e mi toccava. Devo dire che ho fatto anch'io parecchia fatica, tutto quello che mi serviva per confrontarmi con la scrittura degli altri autori l'ho trovato nella prima parte, approfondire ancora non essendo più in gara non l'ho mai preso in considerazione.
×