Vai al contenuto

jacopa Del Gado

Sostenitore
  • Numero contenuti

    499
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

157 Strepitoso

4 Seguaci

Su jacopa Del Gado

  • Rank
    Onnivora scrivente
  • Compleanno 7 giugno

Informazioni Profilo

  • Genere
    Donna
  • Provenienza
    Milano

Visite recenti

2.687 visite nel profilo
  1. jacopa Del Gado

    Sandro Sciotti [31/12/19]

    Premio Letterario Sandro Sciotti - Città di Marino II Edizione Scadenza iscrizione: 31 Dicembre 2019 Organizzato da: Comune di Marino Indirizzo: piazza della Repubblica 1- 00047 Marino (Roma) E-mail: protocollo@comune.marino.rm.it Telefono: 06 93662346 Internet: http://www.comune.marino.rm.gov.it Indirizzo spedizione degli elaborati: Comune di Marino Largo Palazzo Colonna 1, 00047 Marino (Roma) Bando completo: Sezione A Editi: Romanzo, accolta di racconti e/o novelle, Testo teatrale Tema: libero- Copie: 7 - Lunghezza: non definita Opere ammesse: Opere pubblicate nel 2017 – 2018 e 2019 (fino al 30-09-2019) Sezione B Inediti: Racconto breve, Racconto breve a tema Legalità (con Incipit assegnato), Articolo giornalistico Tema: Libero e Legalità- Copie: 7 Lunghezza: minimo 3 cartelle fino a un massimo di 10. Ogni cartella formata da 1800 battute, spazi inclusi. Opere ammesse: Opere rigorosamente inedite mai pubblicate, neppure online Quote di partecipazione: non c‘è quota di adesione. Premi: Vincitore Sezione Editi: € 1.500,00 (al netto delle imposte di legge) Vincitore Sezione inediti: € 500,00 (al netto delle imposte di legge) Premiazione: Data ancora da definire La Cerimonia di Premiazione si terrà presso la Sala Consiliare di palazzo Colonna a Marino presumibilmente nel periodo marzo – aprile 2020 alla presenza dell’Amministrazione Comunale di Marino, dei componenti la Giuria, di rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri e di personalità del mondo della cultura. Notizie sui risultati: Saranno resi noti non appena la Giuria avrà definito le opere selezionale e finaliste. I vincitori saranno resi noti solo nell’ambito della Cerimonia di Premiazione I risultati saranno successivamente pubblicati sul sito ufficiale del Comune di Marino, sulla pagina Facebook dell’Ente, sull’App Municipium e saranno comunicate alla stampa nazionale e locale sia cartacea che on line. Giuria: Presidente: Dante Maffìa, scrittore, candidato al Premio Nobel Componenti: Patrizia Manoni, educatrice, dirigente scolastico Istituto Maestre Pie Venerini di Marino, Gianni Maritati, giornalista Tg1, M° Massimo Martinelli, Direttore della Banda dei Carabinieri, Marco Onofrio, scrittore e critico letterario, Nicolina Cianci, psicologa, psicoterapeuta e criminologa Con il patrocinio di: Regione Lazio Arma Dei Carabinieri Comune Di Cesena Comune Di Ciampino Consorzio Sistema Bibliotecario Dei Castelli Romani
  2. jacopa Del Gado

    Giallo festival [31/07/20]

    2ª edizione concorso letterario nazionale Giallo Festival 2020 Concorso per romanzi e racconti mistery ambientati in Italia Modalità di partecipazione Scadenza presentazione materiali: 31 luglio 2020 La partecipazione è libera a tutti, gratuita, senza nessuna tassa di iscrizione. I partecipanti devono essere maggiorenni. Le opere devono essere scritte in lingua italiana. L'ambientazione dei romanzi e dei racconti deve essere italiana. Le opere devono essere inedite, ovvero non devono mai essere state pubblicate, neppure sul web o auto pubblicate. Il concorso si divide in due sezioni: (A) Sezione racconti inediti Sono accettati solo racconti di genere mistery inediti con una lunghezza non superiore ai 10/15mila caratteri (spazi compresi). I racconti saranno selezionati dall’editore insieme a collaboratori e operatori editoriali. Il giudizio finale dei selezionatori è inappellabile. I testi possono essere inviati direttamente attraverso questo sito (giallofestival.it) oppure in formato digitale a giallofestival@damster.it citando nel soggetto "racconti Giallo Festival". Per inviare i testi attraverso il sito giallofestival.it, cliccate sul menu in alto nella senzione "PARTECIPA!", copiate il vostro testo e incollatelo nello spazio indicato. I testi inviati via email non devono avere formattazioni particolari, è preferibile un semplice .rtf o .doc con formattazione standard. Tutti testi pervenuti saranno inseriti nel sito giallo festival.it nel quale sarà visibile solamente Titolo, incipit (le prime dieci righe) e il nome dell’autore. Il testo completo non sarà visibile al pubblico. Agli autori dei racconti finalisti sarà richiesta una liberatoria per la pubblicazione gratuita del racconto sull'antologia che raccoglierà i racconti finalisti. (B) Sezione romanzi inediti Sono accettati romanzi inediti di genere mistery. La lunghezza degli inediti deve essere compresa fra minimo 100.000 e massimo 500.000 caratteri (spazi compresi). I romanzi saranno selezionati dall’editore insieme a collaboratori e operatori editoriali. Il giudizio finale dei selezionatori è inappellabile. I testi inviati via email non devono avere formattazioni particolari, è preferibile un semplice .rtf o .doc con formattazione standard. I testi devono pervenire esclusivamente in formato elettronico all’indirizzo giallofestival@damster.it citando nell'oggetto "Romanzo per concorso GialloFestival 2020" Nominations e premiazioni I racconti e i romanzi finalisti sono selezionati dall’editore insieme a collaboratori e operatori editoriali. Il giudizio finale dei selezionatori è inappellabile. Le premiazioni sono strutturate sulla falsariga degli Oscar cinematografici. Per ogni categoria verranno indicate 5 nominations. Un romanzo o un racconto può quindi essere “nominato” in diverse categorie. Ad esempio un romanzo può essere selezionato per la categoria “Miglior romanzo” e nello stesso tempo selezionato per “Miglior protagonista femminile”. (A) Sezione Racconti I racconti selezionati per la fase finale saranno pubblicati in una antologia su carta entro novembre 2020 e distribuita sul territorio nazionale. Agli Autori sarà richiesta una liberatoria per la pubblicazione. Non sono richiesti contributi agli Autori. Sono previsti diversi riconoscimenti per i racconti finalisti selezionati, in particolare: Miglior racconto assoluto (cinque nominations) Secondo miglior racconto assoluto (cinque nominations) Terzo miglior racconto assoluto (cinque nominations) Miglior protagonista maschile (cinque nominations) Miglior protagonista femminile (cinque nominations) Migliore trama (cinque nominations) Miglior ambientazione (cinque nominations) Miglior personaggio non protagonista (cinque nominations) Miglior stile narrativo (cinque nominations) Miglior racconto storico Entro il 30 settembre 2020 verranno indicate le nominations per ogni categoria (B) Sezione Romanzi Sono previsti diversi riconoscimenti per i romanzi partecipanti, in particolare Miglior romanzo assoluto (cinque nominations) Secondo miglior romanzo assoluto (cinque nominations) Terzo miglior romanzo assoluto (cinque nominations) Miglior protagonista maschile (cinque nominations) Miglior protagonista femminile (cinque nominations) Migliore trama (cinque nominations) Miglior ambientazione (cinque nominations) Miglior romanzo ambientato in Emilia Romagna (cinque nominations) Miglior racconto storico (cinque nominations) Miglior stile narrativo (cinque nominations) Miglior personaggio non protagonista (cinque nominations) Entro il 30 settembre 2020 verranno indicate le nominations per ogni categoria Il romanzo vincitore sarà pubblicato su cartaceo e distribuito sul territorio nazionale dopo un editing interno gratuito con la casa editrice. All’Autore vincitore del premio miglior romanzo assoluto sarà offerto un contratto editoriale. Non è richiesto nessun contributo all’Autore. Agli altri quattro romanzi finalisti sarà proposta la pubblicazione del romanzo in versione ebook con contratto editoriale dopo eventuale editing interno gratuito della casa editrice. Info generali Le premiazioni avverranno all'interno della manifestazione GialloFestival il a novembre 2020 Per ogni informazione riguardante l'iniziativa scrivete a giallofestival@damster.it Si ricorda agli autori che - al termine dei lavori di valutazione da parte della giuria - verranno resi noti, nei tempi e nei modi scelti dall'organizzazione, SOLO i titoli dei racconti e romanzi selezionati; il gruppo selezionatore NON fornirà né giudizi né valutazioni nel merito dei singoli racconti né altra informazione circa i piazzamenti. Con l’adesione al presente Concorso i partecipanti accettano tutte le norme del presente regolamento. I concorrenti dovranno indicare nella mail e non sugli elaborati le seguenti informazioni: nome e cognome dell'autore, indirizzo, città di residenza, recapito telefonico. Il trattamento dei dati, di cui si garantisce la massima sicurezza ai sensi del D.Lgs. 101/2018, GDPR – Regolamento Generale sulla Protezione Dati, è effettuato esclusivamente ai fini del concorso.
  3. jacopa Del Gado

    Premio Fabrizio De Andrè [31/12/19 ]

    Premio Letterario F.De Andrè PREMIO LETTERARIO NAZIONALE CRÊUZA DE MÄ, UN INCONTRO TRA MUSICA E LETTERATURA APS Ass. Culturale CRÊUZA DE MÄ – PIETRACATELLA – premioletterariodeandre@gmail.com www.premioletterariodeandre.com L’ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE “CRÊUZA DE MÄ-PIETRACATELLA”, CON IL PATROCINIO MORALE DELLA FONDAZIONE DE ANDRÉ, BANDISCE LA VI EDIZIONE DEL PREMIO LETTERARIO NAZIONALE “CRÊUZA DE MÄ, FABRIZIO DE ANDRÉ” Art. 1 Il concorso è aperto a due categorie di partecipanti: • Studenti delle scuole secondarie di Secondo Grado (categoria giovani) • Cittadini italiani che al momento della pubblicazione del bando abbiano compiuto 18 anni (categoria adulti), non rientranti nella categoria di cui al punto precedente. Art. 2 Il concorso è articolato in due sezioni: • Poesia: poesia a tema in lingua italiana o vernacolo (a) • Narrativa: racconto a tema in lingua italiana (b) Art. 3 È consentita la partecipazione ad entrambe le sezioni, versando la quota di cui all’articolo 7. Le poesie non devono superare i 50 versi e i racconti non devono superare le 4 cartelle; ad ogni cartella corrisponde un foglio A4, con margini 2 cm e carattere Times New Roman, dimensione almeno 12; i componimenti in vernacolo devono essere corredati da trasposizione in lingua italiana. Art. 4 I concorrenti invieranno gli elaborati e la scheda di partecipazione all’indirizzo mail premioletterariodeandre@pec.it, oppure all’indirizzo “Associazione culturale Crêuza de mä – Pietracatella” via Risorgimento 18, 86040 Pietracatella (CB). Art. 5 I testi inviati recheranno in calce al componimento la categoria e la sezione per le quali si concorre. Il materiale sarà inviato entro, e non oltre, il 31 dicembre 2019. Art. 6 I nomi dei componenti della Giuria, il cui giudizio è insindacabile ed inappellabile, verranno resi noti tramite il sito dell’associazione ad un mese dalla indizione del concorso. La data e il luogo della premiazione verranno successivamente pubblicati sul sito dell’associazione. Art. 7 La partecipazione al concorso è gratuita per gli studenti delle Scuole Secondarie di Secondo Grado (categoria giovani); gli altri concorrenti dovranno invece versare una quota di partecipazione di euro 10,00 rispettivamente per ogni sezione. Mentre, se si partecipa ad entrambe le sezioni la quota ammonta a euro 15,00. Tale somma sarà inviata con bonifico su conto intestato ad Associazione Culturale APS “Crêuza de mä – Pietracatella” – Causale: Concorso Letterario Nazionale De Andrè. IV Edizione – coordinate bancarie IT28Z0542403800000001003381. Oppure in busta chiusa per posta all’indirizzo di cui all’art. 4. Art. 8 I premi saranno così ripartiti: • Ai concorrenti delle Scuole Secondarie di Secondo Grado (categoria giovani) verranno consegnati i premi nelle modalità seguenti: Sezione poesia: I classificato: buono acquisto libri – targa e attestato di partecipazione II e III classificato: buono acquisto libri – targa e attestato di partecipazione Sezione narrativa: I classificato: buono acquisto libri – targa e attestato di partecipazione II e III classificato: buono acquisto libri – targa e attestato di partecipazione • Ai concorrenti della categoria adulti verranno consegnati i premi nelle modalità seguenti: Sezione poesia: I classificato: 400 euro – targa e attestato di partecipazione II e III classificato: 100 euro – targa e attestato di partecipazione Sezione narrativa: I classificato: 400 euro – targa e attestato di partecipazione II e III classificato: 100 euro – targa e attestato di partecipazione Art. 9 È istituita la “Menzione speciale giuria popolare” così articolata: – Categoria studenti: • sezione poesia: menzione speciale giuria popolare poesia • sezione narrativa: menzione speciale giuria popolare narrativa – Categoria adulti: • sezione poesia: menzione speciale giuria popolare poesia • sezione narrativa: menzione speciale giuria popolare narrativa I componenti della Giuria Popolare, il cui giudizio è insindacabile ed inappellabile, verranno scelti dall’Organizzazione tra i cittadini di Pietracatella (CB) e resi noti al momento della premiazione. Essi lavoreranno autonomamente rispetto ai componenti della Giuria del Premio di cui all’art. 6. Art. 10 I finalisti verranno avvisati entro il 15 giugno 2020 tramite posta elettronica e/o telefonicamente. Art. 11 I componimenti verteranno sul tema ispirato al concetto che “l’unico possesso necessario è la nostra quotidianità. Ciò di cui possiamo fare a meno, non è così importante. Al contempo, siamo noi gli unici a decidere chi o cosa essere durante la nostra esistenza. L’unico guadagno dell’uomo è vivere la propria esistenza in completa libertà”. Un’immagine di F. DE ANDRÉ costituente il leitmotiv della sesta edizione del premio letterario è la seguente: (…) Quello che non ho è quel che non mi manca (…), da Indiano del 1981, coautore M. Bubola. Art. 12 Nel periodo di vigenza del presente regolamento, l’Organizzazione, a suo insindacabile giudizio, può apportarvi integrazioni e modifiche per esigenze logistiche e funzionali. Potrà altresì, per fatti imprevisti o sopravvenuti, introdurre modifiche ed integrazioni a tutela e salvaguardia del livello artistico del Premio, facendo tuttavia salvo lo spirito delle premesse. Art.13 I premi dovranno essere ritirati personalmente dai vincitori; diversamente non verranno attribuiti. Art. 14 La partecipazione alla premiazione da parte dei finalisti provenienti da fuori regione prevederà un rimborso spesa, con modalità da concordare con l’Organizzazione. Art. 15 La partecipazione al Premio comporta la piena accettazione di tutti i punti del presente Regolamento. Art. 16 Per quanto non previsto dal presente regolamento si fa riferimento alle leggi in vigore nella Repubblica Italiana.
  4. jacopa Del Gado

    IoScrittore

    Nell'intento di essere utile alla comunità riporto la risposta di IOS alla mia precisa domanda: dal momento che 1 o più romanzi verranno pubblicati in cartaceo, i 300 devono ritenersi ancora vincolati fino al 17 dicembre?" la risposta è stata affermativa. Quindi, siamo autorizzati a sperare ancora per un mese.
  5. jacopa Del Gado

    IoScrittore

    Grazie, magari, ispirandomi a Theco, provo a fare prima come lui, citando dei passi che mi sono stati davvero utili, dai giudizi di alcuni miei lettori: 1) Questo è un giudizio difficile da scrivere, per i contrasti che genera la lettura sulla valutazione. Lo stile con cui è scritto il romanzo può piacere oppure no, personalmente è proprio il mio genere: fresco, veloce, scorrevole, impertinente. La sintassi è rapida, la scelta lessicale molto particolare, unendo latinismi, termini arcaici, desueti, ad altri invece generazionali, regionalismi legatissimi al linguaggio colloquiale. Tutto questo riesce bene quasi sempre, ma a volte si ha l'impressione che l'autore faccia il passo più lungo della gamba...Sono ben riuscite le descrizioni : le immagini dei personaggi arrivano nitide e certi particolari sono difficili da dimenticare...La struttura del testo è molto d'effetto, ben riuscita, bellissimo a mio avviso l'intreccio delle storie dei genitori e dei figli. La trama parte " a bomba", ci si aspetta che succeda di tutto, che i ragazzini combinino altri guai, che scoprano il sesso, la violenza e che i toni del romanzo in generale si acuiscano, invece non succede nulla. Rimane come sospeso ... Mia opinione: sei una grande/un grande. hai colto in pieno tare e potenzialità. Grazie di cuore. Se ci sei batti un colpo! 2) ...è un romanzo che personalmente ho avuto difficoltà a leggere fino in fondo. Non che non sia scritto bene, ma dopo un inizio promettente, trovo che la scrittura si perda in tanti rivoli di caratterizzazione dei personaggi che affossano la trama. In ogni modo, con l’ottica di dare un feedback che aiuti l’autore, sezionerò e valuterò il romanzo prendendo in considerazione le sue caratteristiche di base: · TITOLO: buono. A mio parere cattura l’attenzione e spinge l’ipotetico lettore almeno a leggere la quarta di copertina. · TRAMA: inizia in maniera dinamica creando forti aspettative, ma, andando avanti con le pagine e con la descrizione del passato e della psicologia dei personaggi, la storia si inceppa e si annacqua disattendendo le attese iniziali. · PERSONAGGI: ottima la caratterizzazione. Per come è stato impostato, davvero un lavoro difficile, ma ben fatto. Mi ha ricordato a tratti lo stile di Piperno. · AMBIENTAZIONI: sufficiente. L’autore mi è parso molto più focalizzato sui personaggi che sugli ambienti. · ORIGINALITA’: sufficiente. A onor di cronaca le prime 30-40 pagine le ho trovate piuttosto originali, ma proseguendo, il voto è sceso a causa dell’immobilismo della trama e della somiglianza con la struttura dei libri di Piperno. GRAMMATICA E ORTOGRAFIA: eccellente. Trovo che l’autore in quanto a lingua scritta sia molto preparato e abbia un ottimo stile. Leggendo il romanzo mi è parso già uno scrittore affermato. Spero di essere stato d’aiuto con la mia recensione. Nel frattempo, auguro all’autore un forte in bocca al lupo per il prosieguo del torneo Mia opinione: Grazie dal più profondo del cuore anche a te. Considerazioni utilissime e quasi tutte condivisibili. Hai avuto perfino la gentilezza di strutturarmi per ambiti il giudizio. Se ci sei batti un colpo 3) "Il tuo romanzo è molto gradevole. Snello, veloce, scorrevole e in alcuni passaggi anche divertente. L'idea è abbastanza originale nel suo genere, mescola gli stereotipi nord-sud e ricco-povero in maniera non banale e la chiusa tra Matilde e Andrea è inaspettata senza dare il senso di deus ex machina. Tuttavia si ha l'impressione di trovarsi di fronte quasi a un canovaccio, una prima stesura, un file di lavoro." mia opinione: sei una veggente/un veggente cara autrice/caro autore. Infatti, è proprio così: una fretta dannata, ideato e terminato nei 25 giorni tra la notizia di essere passata e la consegna. Mai nutrito speranze di essere tra i 10 ma di ricevere giudizi utili come i vostri. Grazie a te e al torneo che mi ha costretta a tornarci sopra. Se ci sei batti un colpo Ultimo per ora: "L’autrice/autore dimostra perizia nel linguaggio, una padronanza di chi è avvezzo alla scrittura. È felice la scelta di alternare i tempi, per descrivere i dettagli nella costruzione/sviluppo della storia. Si parte con la distruzione e si compone il puzzle con le storie delle famiglie alle spalle dei tre ragazzi. Ottima abilità nella descrizione del disagio dato dalla solitudine, “una solitudine profonda che è difficile immaginare” (cito). Davvero gustosa la figura dell’indagatrice partenopea ben tratteggiata con il friccicare al naso… forse un cliché, quello di affiancarle il buffo “Catarella di turno”, l’agente Massa Rosario alla continua ricerca di conferme. La storia scorre veloce, al punto che mi sarei aspettato con impazienza il balzo verso il noir e l’omicidio effettivo di “mater” da parte del nerd… Anche così, ogni tessera va al suo posto nell’umanità particolare di ognuno" mia opinione: Grazie di cuore e non solo per l'apprezzamento, ma per i numerosi suggerimenti inseriti, che condivido quasi in toto. Anche per te. Se ci sei batti un colpo
  6. jacopa Del Gado

    IoScrittore

    Devo dire che i miei 18, tranne alcuni negativi e demolitori e stop, quindi assolutamente inutili, mi sono stati davvero utili. Articolati, esplicativi e sufficientemente lunghi hanno quasi tutti messo in rilievo ed esaltato o demolito gli stessi aspetti. Sia che il giudizio fosse molto- fin troppo- benevolo sia che fosse sostanzialmente negativo hanno indicato dove, a loro avviso cadevo, e dove erano invece i punti di forza del romanzo. E mi sono ritrovata quasi del tutto in quello che andavo meditando io stessa sulla mia opera. Praticamente ho trovato lettori che hanno usato lo stesso metodo che ho utilizzato io nella valutazione delle opere, quando era il caso incoraggiando e motivando. Sono felice, alla fine l'onestà intellettuale è stata vincente. Non ho mai immaginato, troppe variabili e l'opera proposta non sufficientemente rivista e rieditata, di poter essere tra i 10, ma speravo di trovare lettori estranei, anche spietati ma onesti. P:S. da come hanno articolato i giudizi sono certa che tra loro ci sia qualcuno di voi. Sul cazzeggio si stanno dichiarando, citando frasi o interi giudizi, pare che a questo punto sia possibile. Sarà così? Vorrei tanto confrontarmi con qualcuno dei miei recensori.
  7. jacopa Del Gado

    Categorie di persone maggiormente invise agli scrittori

    Quelli che, con la certezza di un irrisorio sorriso che indugia sulle stolide fattezze, ti dicono: Certo che al giorno d'oggi scrivono proprio tutti. Quasi quasi mi ci provassi pure io!🙁
  8. jacopa Del Gado

    IoScrittore

    Sono arrivati i giudizi! ma tanti! io ne ho ricevuto diciotto, devo ancora leggerli con calma poi vi saprò dire. A presto.
  9. jacopa Del Gado

    IoScrittore

    Oooops...che tu ti stia sbagliando non ...che tu ti sbagli...ah la fretta
  10. jacopa Del Gado

    IoScrittore

    No, penso proprio che tu ti sbagli. La partecipazione diviene tassativa, e l'assenza comporta l'esclusione dal premio, in caso di tradizionali concorsi letterari e laddove espressamente riportato nel regolamento. Inoltre, in tali casi, i vincitori vengono sempre avvertiti. In questo particolare torneo, con regole tutte sue, dal momento che i vincitori non solo non vengono preventivamente avvertiti ma potrebbero provenire dai luoghi più lontani della penisola, l'organizzazione mette in conto la casualità della loro presenza. Non prevede quindi penalizzazioni. Certo, sono ben felici quando qualcuno dei vincitori sia presente in diretta, ma non possono farci conto.
  11. jacopa Del Gado

    IoScrittore

    Quest'anno abbiamo una novità. Da dichiarazioni in sala e successivo articolo Ioscrittore afferma chiaramente che il vincitore ed eventuali altre pubblicazioni in cartaceo non verrà scelto tra i 10 ma tra tutti i 300. Quest'anno è la mia seconda partecipazione e la prima in finale ma credo non sia mai accaduto prima. O invece si?🤔 io la leggo come un non credere al valore assoluto di nessuno dei 10. Comunque la mia idea è che esamineranno al massimo i primi 50 o 100.giochi ancora aperti per noi dunque?
  12. jacopa Del Gado

    IoScrittore

    Esatto
  13. jacopa Del Gado

    IoScrittore

    Io non sono passata ma ho contribuito all'affermazione di Come il buio per le stelle
  14. jacopa Del Gado

    Categorie di persone maggiormente invise agli scrittori

    Quelli che: Giuro il tuo è il prossimo in lista. Poi scoprite che sono 18 anni che Piccole donne staziona negletto sul suo comodino.
  15. jacopa Del Gado

    IoScrittore

    È arrivato a tutti l'invito di Ioscrittore alla proclamazione dei vincitori al Castello Sforzesco? A me è arrivato lunedì. Lo chiedo perché da quel che ho saputo non tutti i finalisti l'hanno ricevuto. Strano, mi sembrava la classica informazione di rito. Mi date qualche riscontro? grazie
×