Vai al contenuto

jacopa Del Gado

Sostenitore
  • Numero contenuti

    380
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

124 Popolare

3 Seguaci

Su jacopa Del Gado

  • Rank
    Onnivora scrivente
  • Compleanno 7 giugno

Informazioni Profilo

  • Genere
    Donna
  • Provenienza
    Milano

Visite recenti

2.027 visite nel profilo
  1. jacopa Del Gado

    Giovane Holden [ 15/06/19]

    Giovane Holden Anno: 2019 - Edizione: XIII - Scadenza 15/06/2019 Concorso letterario a pagamento per Romanzi Racconti Silloge Poesie Raccolte (opere edite e inedite) Premi in Pubblicazione Giovane Holden Edizioni in collaborazione con Associazione Culturale “I soliti ignoti” e Irbil organizza la XIII edizione del Premio Letterario Nazionale Giovane Holden per opere edite e inedite di narrativa e poesia. Regolamento del concorso letterario Giovane Holden 2019 Art. 1 Il Premio è rivolto a tutti i cittadini, italiani e non, che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età alla data del 13/03/2019; Art. 2 Sono ammesse opere edite e inedite a tema libero scritte in lingua italiana. Le opere edite (in forma cartacea) devono risultare pubblicate nel quinquennio precedente la scadenza del Premio (giugno 2014-giugno 2019). Le opere inedite (quindi mai pubblicate da una regolare casa editrice e sprovviste di codice Isbn) devono restare tali fino alla data di premiazione; Art. 3 La partecipazione al Premio comporta il pagamento di una quota da versare tramite: - assegno intestato a Giovane Holden Edizioni sas; - bollettino su c/c postale n°75686675 intestato a Giovane Holden Edizioni sas (Causale “Partecipazione XIII ed. Premio Letterario”); - contanti. Art. 4 Il Premio si articola in sei sezioni, a tema libero: A. romanzo inedito (fino a 500.000 caratteri, spazi inclusi; quota iscrizione 20,00 €); B. racconto inedito (fino a 22.000 caratteri, spazi inclusi; quota iscrizione 20,00 €); C. poesia inedita (da 1 a 3 liriche; quota iscrizione 20,00 €); D. romanzo edito (quota iscrizione 20,00 €); E. silloge poetica edita (quota iscrizione 20,00 €); F. raccolta di racconti edita (quota iscrizione 20,00 €). È possibile partecipare a tutte e sei le sezioni, pagando la relativa quota (una sola iscrizione per sezione). Art. 5 Gli elaborati possono essere consegnati a mano o inviati a mezzo posta prioritaria o per raccomandata, entro il 15/06/2019 (farà fede il timbro postale), al seguente indirizzo: Giovane Holden Edizioni Segreteria Premio Letterario Giovane Holden Via Ottorino Ciabattini, 91/B 55049 Viareggio (LU) Art. 6 Materiale da consegnare: • Sezione inedito (A, B, C): - 3 copie anonime e rilegate (con spillatura metallica) dell’opera in formato cartaceo (non saranno accettate opere scritte a mano); - scheda di partecipazione al Premio compilata in ogni sua parte; - copia della ricevuta di pagamento della quota di iscrizione oppure allegare direttamente assegno o contanti; INOLTRE alla mail info@premiogiovaneholden.it deve essere inviato il file dell’opera (in formato Word) presentata a concorso; • Sezioni edito (D, E, F): - 3 copie dell’opera; - scheda di partecipazione al Premio compilata in ogni sua parte; - copia della ricevuta di pagamento della quota di iscrizione oppure allegare direttamente assegno o contanti; Art. 7 Gli Autori finalisti (sezioni B e C) restano proprietari del copyright delle opere presentate, ma concedono il consenso, a titolo completamente gratuito, alla Giovane Holden Edizioni a pubblicare l’opera nell’Antologia Letteraria, disponibile sia in versione cartacea sia e-book; Art. 8 Nessun elaborato sarà restituito. Per tutti i finalisti sono previsti gadget. Per le opere edite è prevista la cessione delle opere inviate alla Campagna Nazionale di sensibilizzazione alla lettura “Leggere giova gravemente alla salute”; Art. 9 La Direzione Culturale del Premio è curata dalla casa editrice Giovane Holden Edizioni, organizzatrice e titolare del Premio che regolerà, a titolo esecutivo, i rapporti con gli Autori. L’organizzazione non sarà responsabile di eventuali disguidi postali; Art. 10 Le Giurie del Premio sono composte da: • Sezione inedito: Marcella Malfatti, scrittrice (Presidente di Giuria); Irene Di Natale, blogger e docente di scrittura creativa; Olga Rita Rovai, poetessa; • Sezione edito: Maria Teresa Landi e Luciana Tola, scrittrici (Presidenti di Giuria); Iacopo Mazzoni, scrittore; Gioconda Marinelli, scrittrice e giornalista. Art. 11 Le Giurie selezioneranno un minimo di 10 opere per ogni sezione (quelle che riterranno le più meritevoli). Ai finalisti sarà data tempestiva comunicazione in merito. Le Giurie, scegliendo fra le opere finaliste le 3 che a loro insindacabile giudizio avranno ritenuto più valide in assoluto, individueranno i vincitori di ciascuna sezione. Le decisioni delle Giurie sono inappellabili; Art. 12 Consistenza dei Premi: • Sezione inedito (A, B, C): - 1° Premio: Targa personalizzata e pubblicazione ad personam dell’opera vincitrice di ogni sezione (in particolare per la sezione B una raccolta di racconti e per la sezione C una silloge di poesie) in una delle collane della casa editrice Giovane Holden Edizioni, con regolare contratto di edizione, entro il 31/12/2020; - 2° Premio: Coppa personalizzata e stampa artistica avente per soggetto l’opera premiata; - 3° Premio: Coppa personalizzata; - Segnalazioni e/o Premi speciali: Pergamena personalizzata. • Sezione edito (D, E, F): - 1° Premio: Targa personalizzata e Promozione del libro vincitore (pacchetto comprendente intervista e/o video intervista all’Autore, invio di note stampa, promozione sui social network) a cura di IRBIL; - 2° Premio: Coppa personalizzata e video promozionale dell’opera; - 3° Premio: Coppa personalizzata; - Segnalazioni e/o Premi speciali: Pergamena personalizzata. A tutti i finalisti sarà consegnato un attestato di merito. Le Giurie si riservano il diritto di assegnare altri premi ai finalisti e non per ognuna delle sei sezioni, consistenti in coppe, targhe o medaglie d’onore. Attestati e premi dovranno essere ritirati personalmente all’atto della premiazione, in caso di impossibilità può essere data delega scritta ad altra persona. La mancata partecipazione fa decadere dal diritto di accesso al Premio; Art. 13 Gli Autori già pubblicati o in fase di pubblicazione con Giovane Holden Edizioni non possono partecipare al Premio; Art. 14 La proclamazione dei vincitori e la consegna dei premi avverrà il 28 settembre 2019 a Viareggio (LU) presso Hotel Esplanade (piazza Puccini, 18). I risultati saranno pubblicati sul sito del Premio e della casa editrice Giovane Holden Edizioni (www.premiogiovaneholden.it - www.giovaneholden.it) e sui quotidiani a discrezione dell’organizzazione; Art. 15 La partecipazione al Premio implica l’automatica accettazione del presente bando. La mancanza di una delle condizioni che regolano la validità dell’iscrizione, determina l’esclusione dalla partecipazione al Premio Letterario. Per qualsiasi informazione: eMail: info@premiogiovaneholden.it Telefono: 0584/963517 SCHEDA DI PARTECIPAZIONE XIII ED. PREMIO LETTERARIO NAZIONALE GIOVANE HOLDEN N.B.: Compilare in STAMPATELLO MAIUSCOLO Nome ____________________________________ Cognome ____________________________________ Indirizzo ___________________________________ C.A.P. ________ Città ______________________________________ Prov. _____ Tel./Cell.: _________________________ E-mail (Consigliata) _________________________________________ chiede di partecipare alla sezione (Barrare la sezione alla quale si intende partecipare) □ A - Romanzo inedito □ B - Racconto inedito □ C - Poesia inedita □ D - Romanzo edito □ E - Silloge poetica edita □ F - Raccolta di racconti edita Titolo opera/e _______________________________________________________ _______________________________________________________ _______________________________________________________ _______________________________________________________ * la compilazione dei campi è obbligatoria per la partecipazione alla XIII ed. del Premio Letterario Nazionale Giovane Holden. N.B.: Nome e cognome saranno pubblicati congiuntamente all’opera (sito web e Antologia) A) dichiara di essere l’autore degli elaborati presentati a concorso: B) dichiara che le opere presentate a concorso per le sezioni A, B, C sono inedite; C) dichiara di aver preso visione del bando integrale della XIII ed. del Premio Letterario Nazionale Giovane Holden e che a norma dell’art. 15 dello stesso ne accetta tutte le clausole. Protezione dei dati personali. Informativa e consenso Ai sensi del D.lgs. 196/2003, “Codice in materia di protezione dei dati personali”, la Giovane Holden Edizioni sas rende noto che tutti i dati personali forniti, verranno dalla medesima inseriti nella propria banca dati e trattati elettronicamente, in modo da garantirne sicurezza e riservatezza. Le opere presentate alla XIII ed. del Premio Letterario Nazionale Giovane Holden unitamente al nome, al cognome e ai dati cui è dato esplicito consenso, verranno pubblicati sul sito www.premiogiovaneholden.it e www.giovaneholden.it. L’interessato/a potrà, in qualsiasi momento e gratuitamente, esercitare i diritti di cui all’art. 7 e seguenti del D. lgs. 196/2003 (cancellazione, correzione, opposizione al trattamento, ecc.) rivolgendosi alla segreteria della casa editrice Giovane Holden Edizioni - Via Ottorino Ciabattini, 91/B - 55049 – Viareggio (Lu) - Tel.: 0584/963517 - Fax: 0584/582535 Il/la sottoscritto/a fornisce il consenso al trattamento dei dati personali riportati nel presente modulo. Data ___ / ___ / ______ Firma (leggibile e per esteso) __________________________________________ *** Ricordiamo che, indipendentemente dai diritti di utilizzo dell’elaborato, l’autore, quale creatore dell’opera, ha e conserva, anche dopo la cessione di essi, una serie di facoltà, chiamate diritti morali, che sono regolamentate agli artt. da 20 a 24 della legge sul diritto d’autore: diritto di rivendicare la paternità dell’opera; diritto di opporsi a deformazioni o modificazioni dell’opera e a ogni altro atto a danno dell’opera stessa, che possano essere di pregiudizio all’onore o alla reputazione dell’opera stessa; diritto di ritiro dell’opera dal commercio per gravi ragioni morali. Lo scopo del diritto morale è quello di proteggere la personalità dell’autore quale si manifesta nella sua opera.
  2. jacopa Del Gado

    Lucia Russo [ 14/04/19]

    Concorso letterario gratis per racconti Lecce “Lucia Russo” 2019 Il concorso letterario gratis a Scorrano, in provincia di Lecce, è alla sua seconda edizione. Per partecipare, agli autori esordienti è richiesto un racconto inedito a tema dato. Il racconto si può mandare anche via email e sono previsti premi in denaro. Gli autori interessati hanno tempo per partecipare fino al 14 aprile 2019. Ecco quali sono tutte le modalità per partecipare, dove trovare il bando ufficiale per il concorso gratis con premi in denaro e quali sono i contatti per chiedere maggiori informazioni. Sezioni concorso letterario gratis Lecce Lucia Russo 2019 L’iniziativa prevede l’invio di un solo racconto inedito a tema dato, mai pubblicato neanche su Internet. Quindi, è prevista una sola sezione per i soli maggiorenni. Il tema di quest’anno è: “In cammino…”. Come partecipare Per partecipare, gli autori emergenti dovranno inviare un racconto con queste caratteristiche: Cartelle non superiori a 5 (cinque), formato A4. Margini superiore ed inferiore: cm 2,5. Margini destro e sinistro: cm 2,0. Interlinea: 1. Tipo carattere: solo ed esclusivamente Times New Roman. Dimensione carattere: 12 pt. Queste si possono verificare facilmente andando alla sezione Formato —> Paragrafo di Word. I racconti, infatti, andranno mandati in formato .doc senza riferimenti. Gli autori dovranno inviare il proprio racconto all’indirizzo email fratresconcorso@gmail.com con oggetto: “Concorso letterario L. Russo” e indicando i propri dati personali (nome e cognome, indirizzo, luogo e data di nascita, numero di telefono) nel corpo dell’email. Il tutto andrà inviato entro il 14 aprile 2019, pena esclusione dal concorso. Farà fede la data di invio dell’email. Premi in denaro I premi in denaro sono così stabiliti: 300 Euro. 200 Euro. 150 Euro. I tre finalisti saranno ospitati in un B&B per due persone messo a disposizione dall’organizzazione. Chi non potrà venire di persona alla cerimonia di premiazione, prevista per il 7 settembre 2019, perderà automaticamente il premio. L’iniziativa non prevede l’invio di una scheda di partecipazione. La cerimonia di partecipazione prevista per il 7 settembre 2019. I premiati che non dovessero partecipare alla cerimonia di premiazione perderanno i premi previsti. Per maggiori informazioni, è possibile contattare l’organizzazione all’indirizzo: fratresconcorso@gmail.com. I vincitori saranno informati via mail e per telefono, oltre a essere segnalati sul profilo Facebook ufficiale Fratres Scorrano.
  3. jacopa Del Gado

    Bombagiù [30/04/19]

    BombaGiù.it indice la prima edizione del Concorso BombaGiù. Scrivi un articolo e vinci 150 euro. Il nostro obiettivo è invogliare chi ama scrivere, ma anche chi è alle prime armi. Vi invitiamo a sperimentare una nuova forma di comunicazione e divertimento. Ogni articolo verrà pubblicato senza esclusioni (eccezione fatta, ovviamente, per gli articoli copiati). I premi in palio saranno questa volta quattro. Il concorso sarà attivo da Giovedì 14 Febbraio 2019 e terminerà il 30 Aprile 2019 alle ore 23:59. Questo significa che solo e solamente gli articoli pubblicati entro il 30 Aprile 2019 saranno eligibili per la vittoria del concorso. Al fine di dare a chi ha pubblicato nell’ultimo giorno la chance di misurare l’apprezzamento della rete, il conteggio proseguirà per altri 15 giorni. Questo significa che la premiazione avrà luogo il 14 Maggio alle ore 23:59. Anche articoli in lingua straniera sono accettati. (Also posts in foreign language can be published). Di seguito le regole per aggiudicarsi uno dei quattro premi. Modalità di Partecipazione al concorso BombaGiù Opzione 1: Andare sulla pagina Scrivi accessibile da ogni pagina del sito www.bombagiu.it/scrivi Opzione 2: Inviare una mail a contact@bombagiu.it Non preoccupatevi se non vedete il vostro testo pubblicato in tempi brevi. Potrebbe passare qualche ora tra l’invio del testo e la pubblicazione sul sito. In questo caso l’opzione 1 rende la pubblicazione molto più rapida. È necessario indicare il titolo, il corpo dell’articolo e inserire una immagine della dimensione minima di 200*200 px. Il testo deve avere almeno 300 parole e non può essere copiato o già pubblicato su altri siti web (pena l’esclusione e la non pubblicazione). Ogni tipologia di testo e categoria sono accettate. Questa volta, qualora desideriate partecipare con una poesia, dovrete attenervi al requisito delle 300 parole. Dovrete quindi inserire una parte di commento che aiuti i lettori ad interpretare eventualmente la vostra poesia. Il tema del concorso BombaGiù è libero. Vogliamo lasciare spazio alla creatività di ciascuno di voi e, come l’ultima volta, valuteremo l’apprezzamento della rete. Riteniamo, infatti, di non poter escludere l’importanza della reazione del network che pur giudicando secondo dinamiche diverse da quelle qualitative, deve essere considerato come un attore fondamentale. Si aggiudicheranno i premi gli articoli che avranno più visualizzazioni e commenti sotto l’articolo (somma delle visualizzazioni + numero di commenti). Le visualizzazioni verranno conteggiate prendendo in considerazione Google Analytics. Quindi scrivete, condividete sui social e spingete i vostri amici a condividere e commentare il vostro articolo. Noi ci auguriamo che la rete lo faccia spontaneamente. Attenzione il contatore a forma di occhio a lato dell’articolo è solo identificativo e non è preciso. Solamente Google Analytics verrà preso in considerazione nel conteggio. 1° Premio: 100 euro in contanti 2° Premio: 50 euro in contanti 3° e 4° Premio: la bellissima Polo di BombaGiù Sappiate che potrete partecipare con differenti articoli. Questo significa che potete pubblicare anche 10 o 100 articoli. Uno solo però potrà vincere per lasciare spazio anche agli altri partecipanti. Che vinca il migliore. Ricordiamo i termini per la partecipazione al concorso BombaGiù: Invio dell’articolo entro il 30 Aprile 2019. Stop del conteggio di visualizzazioni e commenti il 14 Maggio 2019. Comunicazione dei vincitori del concorso BombaGiù il 15 Maggio 2019. Ricordatevi: almeno 300 parole e vietato copiare parzialmente o totalmente articoli già esistenti sul web.
  4. jacopa Del Gado

    Concorso Letterario "Forse un mattino" [30/03/019]

    1. Il Concorso Letterario Forse un mattino, dedicato alla poesia, al racconto breve e al testo di canzone inediti è rivolto ad autori italiani e stranieri residenti in Italia. Sono previste 9 sezioni. Possono partecipare autori di tutte le età nelle rispettive categorie e ad una o a più sezioni, ma sempre con una sola opera. Gli autori possono iscrivere al Concorso letterario opere sia a tema libero e sia inerenti a uno dei temi seguenti: – “ il Viaggio: esperienza esistenziale, dell’altro, dell’altrove”, – “ un Piatto: evocazione di un’esperienza sensoriale, emozionale, conviviale” a) Poesia – giovani (fino a 25 anni) b) Poesia – studenti dell’IPSSEOA Palombara Sabina c) Poesia – adulti (dai 26 anni) d) Racconto breve – giovani (fino a 25 anni) e) Racconto breve – studenti dell’IPSSEOA Palombara Sabina f) Racconto breve – adulti (dai 26 anni) g) Testo di canzone – giovani (fino a 25 anni) h) Testo di canzone – studenti dell’IPSSEOA Palombara Sabina i) Testo di canzone – adulti (dai 26 anni) 2. Le poesie, i racconti e i testi di canzone dovranno essere inediti e pertanto non potranno essere rifacimenti, né riedizioni modificate di lavori editi; fanno eccezione le opere pubblicate sul web, purché vengano rimosse dai siti per tutta la durata del Concorso, pena l’esclusione. 3. Le opere dovranno essere inviate seguendo le seguenti modalità: Il testo deve essere formattato in Times New Roman corpo 12 interlinea 1,5, giustificato, non deve contenere dati personali dell’autore, deve essere salvato in formato .doc, e inviato come allegato via posta elettronica all’indirizzo premioforseunmattino@alberghieropalombarasabina.edu.it. Nell’Oggetto dell’email deve essere specificato quanto segue, nell’ordine indicato: Sezione, Tema libero/il Viaggio/un Piatto, Titolo dell’opera, Nome e Cognome dell’autore. All’email si dovranno allegare due files: — 1) l’Opera denominata con sezione, tema e titolo (non il nome dell’autore), — 2) La scheda di partecipazione firmata. 4. Nella scheda di partecipazione l’autore deve scrivere il titolo dell’opera, la sezione e il tema; se l’opera è priva di titolo l’autore deve riportare il primo verso della poesia, del testo di canzone, e il primo rigo del racconto; quindi deve scrivere i seguenti dati personali: nome, cognome, luogo e data di nascita, indirizzo di residenza, telefono, e-mail, e se studente dell’IPSSEOA Palombara Sabina deve indicare la classe frequentata. Inoltre deve sottoscrivere la scheda d’iscrizione attestante che l’opera è inedita, di propria creatività, autorizzare al trattamento dei propri dati personali, autorizzare alla pubblicazione dell’opera sul sito https://www.alberghieropalombarasabina.edu.it/didattica-eprogetti/progetti/concorsoletterario-forse-un-mattino18-19 e di rispettare integralmente il regolamento del Concorso Letterario Forse un mattino. I minorenni dovranno far firmare la scheda di partecipazione anche dai genitori. 5. La lunghezza dei Racconti può raggiungere un massimo di 10.000 battute (spazi inclusi). Per la verifica delle battute è sufficiente utilizzare la funzione di conteggio parole, nell’area Revisione di Word. 6. Le Poesie e i Testi di canzone non possono superare i 40 versi. 7. Le opere giudicate idonee a partecipare verranno sottoposte alla giuria che dovrà stabilire una rosa di finalisti e nominare un vincitore per ciascuna sezione. Farà seguito la comunicazione personale agli autori selezionati e candidati ai primi posti, infine ai vincitori. 8. Le opere inviate non saranno restituite. La semplice partecipazione al Concorso costituisce autorizzazione alla pubblicazione delle opere e all’utilizzo dei dati anagrafici dell’autore ai fini di comunicazioni relative al Concorso. Gli autori autorizzano a utilizzare le opere inviate al Concorso per la costituzione di un e-book/pdf, per la loro pubblicazione sul Sito https://www.alberghieropalombarasabina.edu.it/didattica-e-progetti/progetti/concorsoletterario-forseun-mattino18-19. Inoltre gli autori, accettando il presente regolamento, rinunciano a qualsiasi pretesa economica. In ogni caso gli autori saranno liberi di utilizzare le proprie opere anche per altri scopi, rimanendo proprietari dei diritti. 9. Le opere dovranno essere inviate entro il 30 marzo 2019. Tale data è improrogabile; si consiglia tuttavia di inviare le opere con largo anticipo, già a partire dal mese febbraio, per consentire la migliore organizzazione. 10. L’autore del racconto, della poesia o del testo di canzone che risulterà vincitore o tra i primi 3 classificati in una delle categorie si aggiudicherà un attestato, la notorietà legata alla diffusione degli esiti del Premio sui canali di informazione a disposizione e la pubblicazione dell’opera nel sito www.alberghieropalombarasabina.edu.it contenente le opere selezionate e vincitrici, in un ebook/pdf e nella pagina facebook dedicati al Premio. 11. In ogni caso l’avvenuta selezione delle opere non comporta alcun obbligo per gli organizzatori che si riservano la facoltà di pubblicazione totale o parziale delle opere. 12. I titoli e i nomi degli autori finalisti e vincitori saranno pubblicati sul sito www.alberghieropalombarasabina.edu.it. 13. Il giudizio della Giuria è insindacabile. In caso di Ex aequo il Voto del Coordinatore del Progetto prof. A. G. Graziano varrà doppio. 14. La premiazione si svolgerà on line tra la fine del mese di maggio e l’inizio di giugno 2019, in data che verrà comunicata direttamente agli autori selezionati e finalisti via email, attraverso e gli organi di informazione; il riconoscimento consisterà in un attestato speciale che sarà inviato via email. 15. La partecipazione al Concorso è gratuita. Il Coordinatore del Premio Prof. Andrea Giuseppe Graziano La Giuria dei docenti dell’IPSSEOA di Palombara Sabina Prof.ssa Claudia Bellicci Prof. Gianluca Carboni Prof. Marco Farace Prof.ssa Anna Golvelli Prof. Andrea Giuseppe Graziano Prof. Francesco Lena Prof.ssa Mascia Meleo Prof.ssa Sonia Mercurelli Prof.ssa Federica Montorsi Prof. Marco Rinaldi Prof.ssa Laura Sciacquatori Prof.ssa Domenica Tataranni
  5. Premio Letterario Nazionale Scrivi un giallo a Fico Eataly World Scadenza: 31 Marzo 2019 Tassa di iscrizione: PARTECIPAZIONE GRATUITA Per: racconti inediti Bando completo: Le Edizioni del Loggione, in collaborazione con FICO Eataly World, lanciano il concorso nazionale “Scrivi un giallo a FICO” aperto a tutti gli autori che abbiano compiuto 18 anni. La sfida è di scrivere un racconto giallo classico, della lunghezza massima di 12.000 battute, ambientato a FICO Eataly World da inviare entro il 31 Marzo 2019. Una giuria selezionerà i cinque finalisti che verranno convocati per una serata finale presso FICO in cui verrà comunicato il vincitore. Il vincitore vedrà il suo giallo inserito come diciottesimo racconto all'interno dell'antologia “Misteri e manicaretti a Bologna” in uscita nel Giugno 2019. Per informazioni in allegato il bando di partecipazione. La partecipazione è gratuita. Se il vostro desiderio è sempre stato quello di scrivere, FICO vi da l'opportunità di realizzarlo, che state aspettando? Modalità di partecipazione Scadenza presentazione materiali 31 marzo 2019 1. La partecipazione è libera a tutti, gratuita, senza nessuna tassa di iscrizione. I partecipanti devono essere maggiorenni. 2. I racconti devono essere di genere giallo classico. 3. Sono accettati solo racconti con una lunghezza non superiore ai 10/12mila caratteri (spazi compresi). 4. I racconti devono essere ambientati a Fico Eataly World, il parco del cibo più grande del mondo (www.eatalyworld.it) 5. I racconti saranno selezionati dall’editore insieme a collaboratori e operatori editoriali. Il giudizio finale dei selezionatori è inappellabile. 6. I testi possono essere inviati direttamente attraverso questo sito cliccando su http://www.loggione.it/concorsi oppure in formato digitale a concorsofico@loggione.it citando nel soggetto: Fico Eataly World. 8. I testi non devono avere formattazioni particolari, è preferibile un semplice .rtf o .doc con formattazione standard 9. I testi giunti in redazione non saranno restituiti. 10. I racconti selezionati saranno pubblicati in una antologia “Misteri e manicaretti” dedicata alla città di Bologna distribuita sul territorio nazionale. All’Autore sarà richiesta una liberatoria per la pubblicazione. Non sono richiesti contributi all’Autore. 12. Sono previsti riconoscimenti: - Per il racconto vincitore - Per i racconti finalisti - Per gli autori partecipanti al concorso Tali riconoscimenti saranno definiti durante la manifestazione. In ogni caso non si tratterà di premi in denaro. 13. La premiazione si terrà a Fico Eataly World all’interno di una manifestazione organizzata per l’occasione. 14. La data della premiazione sarà comunicata successivamente. Per ogni informazione riguardante l'iniziativa scrivete a concorsi@loggione.it Si ricorda Agli autori che - al termine dei lavori di valutazione da parte della giuria - verranno resi noti, nei tempi e nei modi scelti dall'organizzazione, SOLO i titoli dei racconti selezionati; il gruppo selezionatore NON fornirà né giudizi né valutazioni nel merito dei singoli racconti né altra informazione circa i piazzamenti Per informazioni: Simone Email: simone@loggione.it URL: http://www.loggione.it/index.php/concorsi/scrivi-un-giallo-a-fico-eataly-world
  6. jacopa Del Gado

    “Bere il Territorio” [12/03/19]

    “BERE IL TERRITORIO” Raccontare il vino attraverso un viaggio Al via la diciottesima edizione del Concorso Letterario, ecco il bando per la partecipazione: 1. La diciottesima edizione del concorso letterario “Bere il Territorio” è promossa dalla Associazione Go Wine. I partecipanti dovranno redigere un testo-racconto in forma libera che abbia per tema un viaggio in un territorio del vino italiano, evidenziando il rapporto con i valori cari all’enoturista: paesaggio, ambiente, cultura, tradizioni e vicende locali. Sono previste due categorie, in base a distinte fasce di età: a) giovani dai 16 ai 24 anni; b) per tutti i soggetti di età superiore ai 24 anni. 2. Ogni concorrente o gruppo potrà partecipare con un solo elaborato inedito, in lingua italiana, della lunghezza minima di due cartelle (3600 battute) e massima di 5 cartelle (9000 battute), redatto anche su supporto magnetico. 3. E’ inoltre istituita, a latere del concorso generale, una sezione speciale riservata agli studenti degli istituti agrari italiani (di età compresa fra i 14 ed i 20 anni). In particolare si invitano gli studenti a svolgere un approfondito e originale lavoro di ricerca che abbia come tema i vitigni autoctoni, della propria zona di provenienza o di altre aree. Nell’elaborato essi potranno tenere conto delle conoscenze acquisite durante il corso di studio e trattare l’argomento attraverso uno specifico elaborato. La partecipazione al Concorso è consentita a singoli studenti oppure a piccoli gruppi non inferiori a 5 persone. Gli elaborati dovranno avere la medesima lunghezza di cui all’art. 2, salvo eccezioni dettate dal lavoro di ricerca a cui sono chiamati. 4. Ogni testo dovrà contenere, in calce, le generalità del concorrente: nome, cognome, data di nascita, indirizzo, numero di telefono ed eventualmente il riferimento dell'Istituto di appartenenza. 5. Gli elaborati dovranno pervenire, in tre copie dattiloscritte e su supporto magnetico, entro il 12 marzo 2019, tramite posta, al seguente indirizzo: Concorso “Bere il territorio” - Go Wine Via Vida, 6 - 12051 Alba (Cn). 6. Gli elaborati saranno sottoposti al vaglio della giuria composta da Gianluigi Beccaria e Valter Boggione (Università di Torino), Margherita Oggero (scrittrice), Marco Balzano (scrittore), Bruno Quaranta (La Stampa-Tuttolibri), Massimo Corrado (Associazione Go Wine). 7. Saranno selezionati dalla sezione generale I DUE MIGLIORI TESTI, uno per ciascuna categoria: i vincitori riceveranno ciascuno un premio di euro 500,00. 7a). Sarà selezionato dalla sezione speciale riservata agli Istituti agrari IL MIGLIORE LAVORO DI RICERCA: il vincitore (o il gruppo) della sezione speciale riceverà un premio di euro 500,00. 8) È inoltre istituito un premio speciale a favore di un libro edito durante l’anno 2018 che abbia come tema il vino o che, comunque, riservi al vino una speciale attenzione. L’autore riceverà un premio in denaro di euro 500,00. 9). I testi rimarranno a disposizione dell'organizzazione del concorso e non verranno restituiti. I concorrenti, accettando senza condizione il presente regolamento, concedono, sin d'ora e senza nulla pretendere, i diritti di pubblicazione a Go Wine. 10). I vincitori, che saranno avvertiti tramite raccomandata, saranno premiati durante la cerimonia che si terrà ad Alba sabato 13 aprile 2019. 11). I giudizi della giuria, che selezionerà le opere, sono insindacabili. 12). Per quanto non previsto dal presente regolamento, le decisioni spettano autonomamente alla segreteria del concorso. Per informazioni: Associazione Go Wine tel. 0173 364631 gowine.editore@gowinet.it
  7. jacopa Del Gado

    IoScrittore

    Condivido. Avevo già partecipato a una precedente edizione, nel 2016, e quest'anno ero in dubbio se farlo o meno. la precedente è, comunque, stata molto divertente, e da alcuni autori ho ricevuto suggerimenti interessanti e da prendere in considerazione, anche se non sono arrivata tra i 300. Purtroppo gli incipit letti erano, tranne un paio decorosi, tra lo scarsino e l'imbarazzante. Non ne ho trovato nessuno che mi "parlasse" davvero. Ho deciso, per correttezza, di dare sempre giudizi articolati e non affossatori e, dove possibile, qualche suggerimento.
  8. jacopa Del Gado

    Marsilio

    Sì, lo penso anch'io.
  9. jacopa Del Gado

    Raccontami una storia” [05/03/19 ]

    Raccontami una storia Regolamento Eccoci Cooperativa Sociale (di seguito Eccoci o organizzazione), con sede sociale in Prato, viale Alcide De Gasperi 29, (Tel/Fax 0574.571588), con il supporto della sua sezione Servizi editoriali e del giornale online Paese Sera Toscana, di cui detiene la proprietà, indice la II edizione del premio letterario internazionale “Raccontami una storia” (di seguito premio). Il premio ha le finalità di valorizzare i talenti emergenti e sconosciuti, la sensibilità ai temi sociali, la libera espressione della persona. Art. 1 – Il premio è aperto a tutti. Art. 2 – Possono iscriversi anche i minorenni, attraverso un’apposita autorizzazione da parte di un genitore o tutore. Art. 3– Le opere devono essere in lingua italiana. Art. 4 – Al momento di stilare le liste delle opere selezionate (art. 6 e 7) il 25% dei posti sarà riservato ai libri e ai racconti a tema L’ACQUA in una qualsiasi sua espressione, naturalistica, paesaggistica, sociale e così via. Art. 5– È possibile partecipare a entrambe le sezioni (“Racconto inedito” – “Libro di narrativa inedito”) con una sola opera per sezione e previo il pagamento delle relative quote d’iscrizione, come specificate agli art. 6 e 7. Art. 6 – SEZIONE RACCONTO INEDITO Gli autori garantiscono, con la loro partecipazione, che le opere sono originali e inedite. Gli autori garantiscono altresì all’organizzazione la totale cessione gratuita dei diritti di utilizzo delle opere volta alla loro eventuale pubblicazione cartacea e, comunque, elettronica. La lunghezza massima dell’elaborato deve essere di 18.000 battute spazi compresi; saranno ammesse le opere che rispetteranno una tolleranza massima del 5%. Sarà possibile far pervenire l’opera soltanto in formato elettronico alla casella di posta elettronica raccontamiunastoria@eccocisc.it. Non sono ammessi file in formato non editabile. Il file contenente l’opera dovrà comprendere i dati anagrafici e la firma dell’autore, elettronica o scansionata, oltre che la ricevuta del versamento di euro 10,00. Il versamento potrà essere effettuato bonifico bancario, sull’Iban IT55U0312721500000000001703 intestato a Eccoci società cooperativa, Unipol Banca, Viale Montegrappa, Prato. Andranno specificati nella causale nome, cognome, codice fiscale per l’emissione della ricevuta e titolo dell’opera. Art. 7 – LIBRO DI NARRATIVA INEDITO Gli autori garantiscono, con la loro partecipazione, che le opere sono originali e inedite. Gli autori garantiscono altresì all’organizzazione la totale cessione gratuita dei diritti di utilizzo delle opere volta alla loro eventuale pubblicazione cartacea e, comunque, elettronica. La lunghezza massima dovrà essere di 315.000 battute spazi inclusi con una tolleranza massima del 5%. Saranno ammesse tutte le opere di narrativa (sia romanzi che raccolte di racconti). I volumi andranno inviati per posta elettronica all’indirizzo raccontamiunastoria@eccocisc.it. Il file contenente l’opera dovrà comprendere i dati anagrafici e la firma dell’autore, elettronica o scansionata, oltre che la ricevuta del versamento di euro 25,00. Il versamento potrà essere effettuato tramite bonifico bancario sull’Iban IT55U0312721500000000001703 intestato a Eccoci società cooperativa, Unipol Banca, Viale Montegrappa, Prato. Andranno specificati nella causale nome, cognome, codice fiscale per l’emissione della ricevuta e titolo dell’opera. Art. 8 –Le opere saranno via via pubblicate sul sito web www.eccocistore.it e ivi potranno essere votate online. Alla chiusura di questa votazione popolare, le prime 30 opere della sezione “Racconto inedito” e le prime 10 opere della sezione “Libro di narrativa inedito” saranno esaminate dalla giuria (composta da rappresentanti dei mondi dell’editoria, della cultura, delle istituzioni) che stilerà le classifiche definitive per quanto attiente le prime 30 e le prime 10 posizioni, comprensive dei vincitori assoluti e degli altri primi classificati. Art. 9 – TERMINI Le votazioni online inizieranno non appena sarà raggiunto un numero di opere ritenuto dall’organizzazione idoneo alla votazione stessa. Al momento di aprire le votazioni online, di cui sarà data notizia a tutti i partecipanti che in quel momento avranno già aderito, sarà comunicata la scadenza per l’invio delle opere. Art. 10– La cerimonia di premiazione si svolgerà nel corso dell’anno 2019 nel salone consiliare del Comune di Prato. Tutti i premiati e tutti coloro che saranno stati esaminati dalla giuria, come all’art. 8, saranno contattati per conferma. Tutti ipartecipanti saranno messi al corrente dell’esito del premio per quanto riguarda le prime posizioni, così come emergeranno dal lavoro della stessa giuria. Art. 11– Tutte le opere pervenute, salvo eccezioni a insindacabile giudizio dell’organizzazione, rimarranno pubblicate, senza possibilità di raccogliere ulteriori voti, sul sito www.ecccocistore.it. Un’ampia selezione delle opere, effettuata a insindacabile giudizio della direzione di Paese Sera Toscana, sarà pubblicata sul quotidiano online Paese Sera Toscana; di detta pubblicazione, gli autori saranno via via messi al corrente. Art. 12 – PREMI /1 Ai primi classificati della sezione racconto inedito andranno iseguenti premi. Dal 1° al 30° classificato pubblicazione in un’antologia, sia in formato cartaceo che eBook. 1° classificato premio di euro 150. 2° classificato premio di euro 100. 3° classificato premio di euro 50. Art. 13 – PREMI /2 I primi tre libri classificati saranno pubblicati a cura dei Servizi editoriali di Eccoci cooperativa sociale, sia in forma cartacea che eBook. Al primo classificato saranno consegnate al momento della premiazione 50 copie cartacee; 30 copie saranno consegnate al secondo e 20 copie al terzo classificato. Informativa ex Art 13 del D.lgs. 196/2003 sulla tutela dei dati personali. I partecipanti al premio letterario internazionale in lingua italiana “Raccontami una storia” autorizzano Eccoci cooperativa sociale al trattamento dei dati personali, al fine di permettere il corretto svolgimento delle diverse fasi di selezione del concorso stesso, così come illustrate nel regolamento; nonché per tenere costantemente informati i partecipanti al concorso circa le attività culturali ed editoriali della stessa Eccoci Cooperativa Sociale Onlus. Responsabile del trattamento dei dati personali è il signor Lorenzo Chiani della Eccoci Cooperativa Sociale di Prato.
  10. jacopa Del Gado

    Trofeo RiLL [20/03/19]

    XXV Trofeo RiLL Il Miglior Racconto Fantastico in collaborazione con: il festival internazionale Lucca Comics & Games, la rivista irlandese Albedo One, la AEFCFT (Asociación Española de Fantasía, Ciencia Ficción y Terror), l’associazione SFFSA (Science Fiction and Fantasy South Africa), la e-zine Anonima Gidierre, la rivista Andromeda LOST TALES e le Edizioni Il Foglio con il supporto di: Columbus - penne stilografiche dal 1918 - InstaOffice.it - forniture per uffici L’associazione RiLL - Riflessi di Luce Lunare curerà il concorso e selezionerà, tra gli scritti ricevuti, i racconti finalisti. Questi saranno poi valutati dalla Giuria Nazionale, costituita da scrittori, giornalisti, autori di giochi, professori universitari. Ciascun testo verrà giudicato per l’originalità della trama e dell’intreccio, per la forma e la chiarezza narrativa. La cerimonia di premiazione dei vincitori avrà luogo nell’autunno 2019, all’interno del festival internazionale Lucca Comics & Games. RiLL comunicherà (per lettera o via e-mail), fra luglio e ottobre 2019, le modalità della conclusione del concorso (data, luogo, orario...) a tutti i partecipanti. RiLL si impegna a curare un’antologia con i migliori racconti, senza alcun contributo/ costo per gli autori (collana Mondi Incantati). Il racconto vincitore sarà inoltre tradotto - in inglese (a cura di RiLL) e pubblicato su Albedo One, rivista irlandese di letteratura fantastica; - in inglese (a cura di RiLL) e pubblicato su Probe, il magazine dell’associazione Science Fiction and Fantasy South Africa (SFFSA); - in spagnolo, a cura dell’AEFCFT (Asociación Española de Fantasía, Ciencia Ficción y Terror), che lo pubblicherà nella sua antologia annuale, Visiones. L’autore del racconto vincitore riceverà un premio di 250 euro e una penna stilografica marca Columbus 1918 (offerta dalla ditta Santara). L’autore del racconto secondo classificato riceverà in premio un prodotto del catalogo InstaOffice.it - Forniture per uffici, scelto fra quelli più legati al campo della scrittura. Inoltre, i migliori racconti usciranno sulla e-zine Anonima Gidierre. Le edizioni Il Foglio e la rivista Andromeda LOST TALES, infine, si riservano di scegliere fra i testi finalisti uno o più racconti da pubblicare. Regolamento 1) Il Trofeo RiLL è un concorso per racconti fantastici: possono partecipare racconti fantasy, horror, di fantascienza e, in generale, ogni storia che sia, per trama o personaggi, “al di là del reale”. 2) Ogni autore può partecipare con uno o più racconti, purché inediti, originali ed in lingua Italiana. 3) La partecipazione è libera e aperta a tutti (uomini, donne, maggiorenni, minorenni, italiani, stranieri, residenti in Italia o all’estero). Non possono però partecipare al concorso gli autori cui RiLL ha dedicato un’antologia personale (collana Memorie dal Futuro). 4) Per partecipare al XXV Trofeo RiLL è necessario essere soci dell’associazione RiLL Riflessi di Luce Lunare. La quota di iscrizione è di 10 euro (socio ordinario, che può partecipare al concorso spedendo un racconto). Nel caso di invio di più testi, la quota è di 10 euro a racconto (socio sostenitore). La quota si può versare sul conto corrente postale n° 1022563397, intestato a RiLL Riflessi di Luce Lunare, via Roberto Alessandri 10, 00151 Roma (in caso di bonifico bancario, l’IBAN è: IT-72-U-07601-03200-001022563397; per bonifici dall’estero, il BIC number è: BPPIITRRXXX). È possibile pagare anche con carta di credito (o PostePay, o conto Paypal), dal sito Trofeo.rill.it (il sito con cui RiLL gestisce i concorsi che organizza). Si consiglia di allegare la fotocopia del versamento alle generalità dell’Autore. In caso di partecipazione con più racconti è gradito il versamento unico. 5) Le iscrizioni sono aperte sino al 20 marzo 2019. Tutti gli elaborati dovranno pervenire entro tale termine. Per le opere ricevute oltre tale data farà fede il timbro postale. In ogni caso, tutti i testi che perverranno dopo il 5 aprile 2019 non saranno presi in considerazione. 6) Tutti i testi partecipanti dovranno essere spediti in triplice copia e in busta anonima a: Trofeo RiLL, presso Alberto Panicucci, via Roberto Alessandri 10, 00151 Roma. È gradito che le copie siano stampate in fronte-retro. In una busta chiusa, allegata ai racconti inviati, ciascun autore dovrà inserire le proprie generalità (nome, cognome, indirizzo, CAP, telefono, e-mail) e la richiesta di iscrizione all’associazione RiLL Riflessi di Luce Lunare (vedi punto 4), comprensiva di dichiarazione di accettazione dello Statuto associativo (visionabile sul sito RiLL.it, nella pagina omonima). La busta chiusa sarà aperta solo dopo che i racconti finalisti saranno stati selezionati; sull’esterno della busta chiusa va riportato il titolo dei racconti inviati. Le spese di spedizione sono a carico di ciascun partecipante e non sono comprese nella quota di iscrizione. RiLL non si fa carico di disguidi postali di sorta. 7) Per semplificare il lavoro della segreteria del premio, i partecipanti sono invitati a registrarsi sul sito Trofeo.rill.it (https://trofeo.rill.it/), fornendo le proprie generalità. Una volta registratisi, i partecipanti potranno (nella sezione “XXV Trofeo RiLL” di Trofeo.rill.it) inviare i propri racconti in formato elettronico, dalla pagina “Carica la tua opera”. La spedizione dei racconti in formato elettronico è facoltativa (non sostituisce la spedizione cartacea, che è obbligatoria). All’interno dei file dei racconti caricati non vanno indicati i dati anagrafici degli autori. Dal sito Trofeo.rill.it è anche possibile pagare la quota di iscrizione e caricare la richiesta di iscrizione all’associazione RiLL (vedi punto 4). L’elenco degli autori che avranno caricato i file dei racconti sarà consultato solo dopo che i testi finalisti saranno stati scelti, mantenendo così l’anonimato dei lavori nella fase di lettura e selezione. 8) I partecipanti residenti all’estero possono inviare racconti nel solo formato elettronico (vedi punto 7). In questo caso, i partecipanti residenti all’estero devono registrarsi su Trofeo.rill.it e caricare sia il racconto sia la richiesta di iscrizione all’associazione RiLL, comprensiva di dichiarazione di accettazione dello Statuto associativo. 9) Ciascun racconto partecipante non dovrà superare i 21.600 caratteri, spazi tra parole inclusi. L’impaginazione dei racconti è libera (in via indicativa, 21.600 caratteri spazi inclusi equivalgono a 12 cartelle dattiloscritte di 30 righe per 60 battute). Per i testi più vicini alla lunghezza massima consentita è gradita l’indicazione del numero di battute totali. 10) Tutti gli autori partecipanti al XXV Trofeo RiLL riceveranno una copia omaggio di Ana nel Campo dei Morti e altri racconti dal Trofeo RiLL e dintorni, la raccolta dei racconti premiati del 2018 (collana Mondi Incantati). 11) Il materiale inviato non sarà restituito. Gli autori sono pertanto invitati a tenere una copia dei propri manoscritti. Inoltre, finché la rosa dei finalisti non sia stata resa pubblica (luglio 2019), i partecipanti sono tenuti a non diffondere il proprio racconto e a non prestarlo per la pubblicazione. 12) Ciascuna opera partecipante al Trofeo RiLL resta di completa ed esclusiva proprietà dei rispettivi autori. La pubblicazione dei racconti selezionati nell’antologia del concorso (collana Mondi Incantati) e sulle riviste/ antologie che collaborano al Trofeo RiLL è comunque per tutti gli autori obbligatoria (non rinunciabile) e non retribuita, oltre che ovviamente gratuita. 13) In caso di pubblicazione, l’autore concorderà eventuali ottimizzazioni della sua opera con RiLL e con le riviste/ case editrici interessate. 14) Le decisioni di RiLL e della Giuria Nazionale in merito al concorso e al suo svolgimento sono insindacabili e inappellabili. 15) La partecipazione al Trofeo RiLL comporta l’accettazione di questo regolamento in tutte le sue parti. Eventuali trasgressioni comporteranno la squalifica dal concorso. Per ulteriori informazioni: Trofeo RiLL, presso Alberto Panicucci, via Roberto Alessandri 10, 00151 ROMA; e-mail: trofeo@rill.it URL: www.rill.it (è on line anche un’ampia pagina di FAQ sul regolamento e sul concorso) Tutela della privacy dei partecipanti Le generalità che devono essere fornite per partecipare al Trofeo RiLL sono utilizzate esclusivamente: • per comunicare i risultati ai partecipanti; • per l’invio di materiale promozionale relativo al Trofeo RiLL e alle altre iniziative di RiLL. I dati raccolti non verranno in ogni caso comunicati o diffusi a terzi. Inoltre, scrivendoci, sarà sempre possibile modificare i dati inviati (es: cambio di indirizzo), cancellarli o chiedere che non venga inviato alcun materiale promozionale. Per ulteriori dettagli, si rimanda alla pagina Privacy Policy di RiLL.it Per informazioni: Associazione RiLL Riflessi di Luce Lunare via Roberto Alessandri 10, 00151 Roma Email: trofeo@rill.it URL: https://www.rill.it/
  11. jacopa Del Gado

    Storie romantiche Contest [ 28/02/19]

    Il concorso letterario denominato Storie romantiche Contest è organizzato dalla casa editrice Edizioni del Loggione. Modalità di partecipazione Scadenza presentazione materiali prima edizione 2019: 28 febbraio 2019 La partecipazione è libera a tutti, gratuita, senza nessuna tassa di iscrizione. I partecipanti devono essere maggiorenni. Sono accettati romanzi con una lunghezza tra i 150 e i 250 mila caratteri, spazi compresi. I testi devono essere inediti (anche la pubblicazione in ebook o su portali web non permette la partecipazione). Sono accettati esclusivamente romanzi a carattere romantico nelle diverse declinazioni. Il romanzo vincitore sarà selezionato dall'editore insieme a collaboratori e operatori editoriali. Il giudizio finale dei selezionatori è inappellabile. Se nell'edizione corrente non perverranno testi degni di pubblicazione l'Editore si riserva il diritto di non pubblicare alcun volume. Ai testi pervenuti che, pur non vincendo, hanno ottenuto una valutazione positiva da parte della giuria selezionatrice, sarà proposta una pubblicazione in formato digitale con riconoscimento dei diritti d’Autore I testi possono essere inviati solamente in formato elettronico a romance@loggione.it I testi giunti in redazione non saranno restituiti. Il romanzo vincitore sarà pubblicato nel corso del 2019 e distribuito sul territorio nazionale. All'Autore sarà richiesta una liberatoria per la pubblicazione. Non sono richiesti contributi all'Autore né l’acquisto di copie. Saranno riconosciuti all'Autore i diritti per la pubblicazione. L'Autore dovrà rendersi disponibile, per quanto possibile, a presentazioni del libro nei diversi appuntamenti che saranno organizzati. Si ricorda Agli autori che - al termine dei lavori di valutazione da parte della giuria - verranno resi noti, nei tempi e nei modi scelti dall'organizzazione, SOLO il titolo del romanzo selezionato; il gruppo selezionatore NON fornirà né giudizi né valutazioni nel merito dei singoli romanzi né altra informazione circa i piazzamenti. Per informazioni: Cristina Orlandi Email: romance@loggione.it URL: http://www.storieromantiche.it/
  12. jacopa Del Gado

    Raffaele Artese Città di San Salvo [31/03/19]

    È bandita la VII Edizione del “Premio letterario Raffaele Artese – Città di San Salvo” La partecipazione è riservata a narratori esordienti in possesso dei requisiti previsti ai successivi punti 1 e 2 delle Norme di partecipazione. I Premi sono assegnati ad autori al loro romanzo d’esordio, opere prime in lingua italiana, pubblicate in forma cartacea e dotate di codice ISBN. Verranno esclusi racconti, saggi e altre opere che non rientrano nella definizione di “romanzo”. Il romanzo non deve avere una precedente edizione digitalizzata o cartacea antecedente al 01/1/2018. Nel caso di opere narrative in serie/volumi multipli – che costituiscono trilogie, tetralogie e così via – si accetta solo il primo volume. Non è previsto il versamento di alcun contributo per la partecipazione. Saranno premiati tre autori. Il primo classificato riceverà un assegno di € 1.000,00 e una targa ricordo. Il secondo classificato riceverà un assegno di € 500,00 e una targa ricordo. Il terzo classificato riceverà un assegno di € 250,00 e una targa ricordo. È previsto anche un riconoscimento assegnato dalla Giuria popolare. Il Comitato Direttivo del “Premio letterario Raffaele Artese – Città di San Salvo” è formato dai signori: Antonio Cocozzella (Presidente), Silvia Daniele (Vice Presidente), Francesca Torricella e Marianna Della Penna (Segretari), Venanzio Bolognese (Tesoriere), Virginio Di Pierro e Romina Palombo (Responsabili della Comunicazione), Maria Travaglini (Ass. Cultura), Giovanni Artese, Claudio De Nicolis e Giuseppe De Vito. Coordinata dal Presidente del Premio, la Giuria tecnica è composta dai signori: Silvana Marcucci, Laura D’Angelo, Romolo Chiancone, Davide Carulli, Antonella Spadaccini, Miriam Salladini, Linda Marinelli e Nadia Ciafardini . Affiancherà detta Giuria una Giuria popolare. Norme di partecipazione 1. Sono ammessi al Premio autori al loro romanzo d’esordio in lingua italiana. È ammesso al Premio un solo romanzo, edito in forma cartacea nel periodo 1° gennaio 2018/31 marzo 2019, di un autore che non abbia già partecipato alla precedente Edizione.Ogni opera dovrà pervenire in 7 (sette) copie entro il 31 marzo 2019 al seguente indirizzo: Assessorato alla Cultura del Comune di San Salvo, I vico piazza San Vitale 1 – 66050 San Salvo (CH). Per i limiti di accettazione farà fede la data risultante dal timbro dell’Ufficio Postale o altra agenzia di partenza. Le copie pervenute non saranno restituite e, a cura del Comitato Direttivo, saranno donate alle biblioteche del Centro Culturale “Aldo Moro” di San Salvo e di altri enti o ad alunni delle scuole del territorio. Il modulo per la richiesta di partecipazione al Premio può essere scaricato dal sito www.premiosansalvo.it (clicca qui per scaricare il modulo), dalla pagina Facebook del Premio San Salvo (organizzazione) o ritirato presso l’Assessorato alla Cultura del Comune di San Salvo.Il modulo, debitamente compilato e sottoscritto, dovrà essere inviato/presentato insieme o separatamente alla spedizione/consegna delle sette copie dell’opera in concorso.Il costo di spedizione e ogni altra eventuale spesa per la partecipazione saranno a carico dell’autore.La partecipazione comporta l’integrale accettazione delle norme del Regolamento. Norme specifiche I premi saranno assegnati solo se i vincitori si presenteranno personalmente a ritirarli nell’ambito di una manifestazione cui sarà dato ampio risalto sui mezzi di comunicazione.La Giuria può non assegnare uno o più premi ovvero assegnare menzioni di merito.La cerimonia di premiazione si terrà entro il giorno 26 agosto 2019. I vincitori saranno avvisati dalla Segreteria almeno 15 giorni prima. Qualora provenissero da sedi distanti oltre 200 chilometri da San Salvo, usufruiranno di un pernottamento gratuito (per due persone).È auspicabile che i vincitori appongano sull’opera premiata una striscia cartacea o bollo adesivo in cui si comunica che l’opera ha ricevuto il 1°, 2° o 3° riconoscimento nel “Premio letterario Raffaele Artese- Città di San Salvo”. Per tutte le controversie sono valide le deliberazioni del Comitato Direttivo, il cui verdetto è inappellabile “salvis iuribus”. Regolamento Disposizioni generali A cura del Lions Club San Salvo, con l’adesione dell’Amministrazione comunale di San Salvo, è istituito, il giorno 11 del mese di dicembre dell’anno 2012, il Premio letterario per narratori esordienti denominato “Raffaele Artese – Città di San Salvo”. Il Premio ha sede presso l’Assessorato alla cultura del Comune di San Salvo, al I vico di piazza San Vitale n. 1. Il Premio ha cadenza annuale ed è assegnato ad un romanzo di autore che, al di là della residenza, scrive in lingua italiana. L’organizzazione del Premio è affidata a un Comitato Direttivo composto da almeno dieci componenti, indicati dal Lions Club San Salvo e dall’Amministrazione Comunale di San Salvo. La loro nomina ha durata annuale. Il Comitato Direttivo elegge al suo interno un Presidente, cui spetta il compito di convocare il Comitato stesso e coordinarne i lavori. Il Comitato Direttivo nomina, al suo interno un Vice Presidente (che svolge le funzioni del Presidente in sua assenza) insieme ad un Segretario, un Tesoriere e un Responsabile della comunicazione delegando loro, all’atto della nomina, i compiti rispettivamente attribuiti. Il Comitato Direttivo delibera a maggioranza dei presenti; nel caso di parità dei voti prevale il voto espresso dal Presidente.Entro 30 giorni dal ricevimento dell’incarico il Presidente, su proposta del Direttivo, nomina i componenti della Giuria tecnica e della Giuria popolare, redige un piano programmatico con gli obiettivi per l’edizione in corso e imposta un piano finanziario per la copertura dei suoi costi. Il Presidente è titolare della direzione artistica del Premio e svolge funzioni di vigilanza e garanzia riguardo al corretto svolgimento di ciascuna delle fasi della sua realizzazione. Il Segretario ha funzioni organizzative e di coordinamento, redige i verbali delle riunioni e si occupa delle relazioni esterne; i Responsabili della Comunicazione gestiscono il sito web del Premio (www.premiosansalvo.it) e collaborano nell’attività di relazioni esterne con il Segretario; il Tesoriere cura gli aspetti economici e finanziari per la gestione del Premio.Tutti gli incarichi all’interno del Comitato Direttivo sono annuali e rinnovabili di anno in anno. In caso di reiterata assenza dalle riunioni (per tre volte di seguito) è prevista la decadenza dall’incarico. La Giuria tecnica è formata da otto componenti, la cui nomina è rinnovabile di anno in anno. In caso di reiterata assenza dalle riunioni (per tre volte di seguito) è prevista la decadenza dall’incarico. I componenti la Giuria tecnica sono designati con particolare riguardo alle loro specifiche competenze in ambito letterario e culturale. Essi esamineranno le opere in concorso con correttezza e imparzialità, avendo la facoltà di stabilire i relativi criteri di valutazione nonché gli ambiti di collaborazione con la Giuria popolare attenendosi alle indicazioni del regolamento etico stabilito dal Direttivo. Al suo interno, la Giuria tecnica può nominare i responsabili dei rapporti con il Direttivo. Bando Le norme inerenti i termini e le modalità di partecipazione e svolgimento di ciascuna edizione del Premio sono indicate nel relativo bando, annualmente emanato e pubblicato sul sito istituzionale www.premiosansalvo.it. e sulla pagina facebook del Premiosansalvo. Il bando è redatto dal Comitato Direttivo del Premio.Il bando deve recare inequivocabili indicazioni relativamente all’edizione cui si riferisce e ai componenti della Giuria. Norme finali È di esclusiva competenza del Comitato Direttivo ogni eventuale modifica del presente Regolamento. Il Premio, su proposta del Presidente, può stipulare convenzioni e collaborazioni con Fondazioni, Associazioni culturali, Case editrici e altri soggetti pubblici e privati interessati alla sua crescita e promozione. Per tutte le controversie sono valide le deliberazioni del Comitato, il cui verdetto è inappellabile “salvis iuribus”.
  13. jacopa Del Gado

    Una poesia per Giulia 2018 V biennale [scad. 30/11/2018]

    Ho guardato adesso sulla pagina FB dell'associazione: risultati comunicati il 3 gennaio: Io non ci sono, come prevedevo, e i vincitori e finalisti sono stati sicuramente già avvertiti.
  14. jacopa Del Gado

    Città di Crema [ 28/02/19]

    LUOGHI NARRATIVI I Premio Letterario “Città di Crema” edizione 2019 L’associazione culturale “CremAscolta blog” in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Crema (CR), presenta il Premio Letterario Città di Crema, un concorso a tema libero riservato a opere inedite di narrativa. Il Premio, orchestrato da una giuria tecnica di capacità e prestigio , si prefigge l’obiettivo di scovare nel mare magnum degli aspiranti romanzieri e poeti testi originali e degni per questo di essere condivisi con un pubblico più vasto. L’opera vincitrice del Premio verrà pubblicata dalla casa editrice milanese “SEFER Editore”, che ne curerà anche la diffusione. Il tema proposto è quello del VIAGGIO come ESPERIENZA. Dal giro del mondo al percorso iniziatico, simbolico, onirico, metaforico, fisico e salutistico. Un cammino in prosa che accompagni il lettore in luoghi “altri” alla scoperta di un “altrove” capace di aprire la mente a nuovi orizzonti. * * * * * * * REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO “CITTA’ DI CREMA” UNA VETRINA PER I TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio Letterario Città di Crema – 1° Edizione 2019 fa capo all’Associazione Culturale “CremAscolta blog” con il patrocinio del “Comune di Crema” e in collaborazione con la casa editrice “Sefer Editore” con sede in Milano. 2) Il Premio è riservato a scrittori residenti in Italia e maggiorenni, così come specificato nel presente Regolamento. Potranno partecipare alla presente edizione del Premio coloro che abbiano partecipato a precedenti edizioni dello stesso purché con opera mai presentata nelle edizioni precedenti. 3) Per la partecipazione al Premio, le opere dovranno essere inoltrate, con le modalità riportate nel presente Regolamento, nel periodo dal 1° gennaio 2019 al 28 febbraio 2019. 4) Il Premio consisterà nella pubblicazione dell’opera vincitrice (1a classificata), come specificato ai punti 15 e ss. del presente Regolamento. All’opera 2° classificata verrà corrisposto un premio in danaro di € 300. All’opera 3° classificata verrà corrisposto un premio in danaro di € 150. 5) Il Premio sarà assegnato a un’opera di narrativa secondo le modalità più avanti specificate nel presente Regolamento. 6) Le opere saranno valutate in n. 2 Fasi da Commissioni di esperti in ambito letterario, nominate – ad in sindacabile giudizio – rispettivamente da “CremAscolta blog” e “Sefer Editore”. 7) Ogni partecipante potrà concorrere con una sola opera in prosa scritta in lingua italiana. L’opera dovrà essere inviata una sola volta. L’opera deve essere originale e inedita, quindi non deve essere stata mai pubblicata in qualsivoglia forma, su qualsivoglia supporto e/o attraverso qualsivoglia strumento e/o piattaforma distributiva e in qualsiasi sede e luogo. 8) L’opera dovrà essere costituita da un romanzo. Sono escluse le raccolte di racconti. 9) La lunghezza complessiva del romanzo non dovrà essere inferiore ai 180mila e non superiore ai 300mila caratteri (spazi inclusi) di corpo facilmente leggibile. 10) A pena di inammissibilità alla partecipazione al Premio, il testo completo e definitivo dell’opera, corretto, riveduto e opportunamente rielaborato ai fini delle migliori esigenze editoriali, dovrà essere inviato a “CremAscolta blog” entro e non oltre le ore 24:00 del 28 febbraio 2019 in formato elettronico, unitamente a una breve sinossi del testo inviato e alla scheda di cui all’allegato A) compilata in ogni sua parte e a una biografia sintetica. indirizzo di spedizione: concorsi@cremascolta.it Non saranno prese in considerazione opere scritte a mano o dattiloscritte. 11) Qualora l’opera risultasse vincitrice e venisse pubblicata da “Sefer Editore”, l’autore dovrà rilasciare il consenso espresso al trattamento dei propri dati personali. 12) Con l’invio dell’opera, l’Autore s’impegna a non pubblicare né sottoporre o far comunque conoscere il testo della stessa ad altri soggetti terzi nei termini sopra indicati. 13) La selezione delle opere partecipanti al Premio si articolerà in n. 2 fasi. · Nella prima fase la Commissione composta da un massimo di n. 5 elementi (che, per impedimento o dimissioni, non possono scendere a meno di n. 4) scelti tra le personalità della cultura con particolare riferimento all’ambito letterario, alle università e a piattaforme virtuali dedicate, si occuperà di verificare la sussistenza dei requisiti formali previsti dagli articoli 2, 7, 8, 9, 10 e 11; per cui tutte le opere che non presenteranno i suddetti requisiti saranno automaticamente scartate dalla partecipazione al Premio; · Nella seconda fase la Commissione provvederà, con criteri di selezione e metodo di lavoro approvati collegialmente e a proprio in insindacabile giudizio, a indicare tra tutte le opere ricevute i n. 3 finalisti e tra essi, successivamente, il vincitore (1° classificato), il secondo e il terzo classificato. 14) In occasione della cerimonia di premiazione, che si terrà in data da comunicarsi, verrà effettuata la proclamazione dell’opera vincitrice (1a classificata), della seconda e della terza classificata scelte dalla Commissione Nazionale. 15) Il premio previsto per il vincitore (1° classificato), sarà la pubblicazione su carta e la distribuzione del libro a cura di “Sefer Editore”, previa sottoscrizione di accordo tra l’autore e la casa editrice secondo i termini e condizioni stabiliti da quest’ultima, insieme alla possibilità di partecipare ad alcune presentazioni pubbliche per la promozione del libro. 16) Con riferimento alla pubblicazione dell’opera vincitrice (1° classificata): all’autore spetterà il riconoscimento del diritto di percepire una quota percentuale pari al 12% (dodici per cento) calcolata sul prezzo di copertina; il prezzo di copertina dell’opera nell’edizione brossurata sarà fissato da “Sefer Editore”, che si riserva altresì la scelta del formato del volume, del tipo di carta, della grafica di copertina, della grafica interna, dei caratteri tipografici e del numero degli esemplari da stampare oltre la prima edizione. 17) La partecipazione al Premio implica da parte dei partecipanti la piena accettazione e il totale rispetto di tutte le indicazioni contenute nel presente Regolamento nonché del giudizio insindacabile delle Commissioni. 18) Nel caso in cui ragioni di carattere tecnico od organizzativo impediscano, in tutto o in parte, che lo svolgimento del Premio abbia luogo con le modalità e nei termini previsti dal presente Regolamento, “CremAscolta blog” prenderà gli opportuni provvedimenti dandone comunicazione attraverso il proprio sito ufficiale dedicato al Premio al quale si accede dal Box in homepage “I Premio Letterario di narrativa Città di Crema” sul sito www.cremascolta.it sul quale saranno anche reperibili tutte le informazioni e gli aggiornamenti sul Premio. 19) La quota di partecipazione, € 20,00 a titolo di parziale contributo per l’organizzazione della manifestazione, dovrà essere inviata tramite bonifico: iban IT51D 05034 56841 000000004714 intestato ad “Associazione CremAscolta”. Il mancato contributo comporta l’esclusione dal Premio. SUL SITO www.cremascolta.it IL TESTO DEL PRESENTE BANDO IN PDF E IL MODULO D’ISCRIZIONE
  15. jacopa Del Gado

    Poeti e Narratori per caso [31/03/19]

    Premio Letterario Nazionale "Poeti e Narratori per caso" XI Edizione Scadenza iscrizione: 31 Marzo 2019 Organizzato da: Associazione Culturale per l’Identità siciliana Indirizzo: via Giovanni Meli 31- 95025 Aci S. Antonio (CT) E-mail: segreteriaacis@libero.it Cellulare:3896308588 Internet: http://www.acispoetapercaso.org Indirizzo spedizione degli elaborati: Premio Letterario Nazionale “Poeti e Narratori per caso” via Giovanni Meli 31 95025 Aci S. Antonio (CT) Bando completo: Sezione A Editi – Opere di Narrativa Tema: libero Copie: sette Lunghezza: Opere ammesse: Opere di narrativa in lingua italiana pubblicate per la prima volta in volume cartaceo nel periodo dal 1° gennaio 2018 alla fine di febbraio 2019, munite di codice ISBN presso editori nazionali che garantiscono l’attività di Sezione B Editi – Sillogi di Poesie Tema: libero Copie: sette Lunghezza: Opere ammesse: Silloge di poesie in lingua italiana pubblicate per la prima volta in volume cartaceo nel periodo dal 1° gennaio 2018 alla fine di febbraio 2019, munite di codice ISBN presso editori nazionali che garantiscono l’attività di Sezione C Inediti – Racconto breve Tema: libero Copie: sette Lunghezza: n. 7 cartelle (1800 battute per cartella, ovvero 30 righe di 60 battute ciascuna, spazi compresi), redatto con Times New roman 12, interlinea 1,5 Opere ammesse: Opere inedite, ovvero mai pubblicati o divulgati sia in forma cartacea sia sul web, nè su altri supporti e pure mai premiati, classificati, menzionati in altri premi e concorsi letterari, Sezione D Inediti – Poesia in lingua Italiana Tema: libero Copie: sette Lunghezza: 36 versi. Carattere Rimes New Roman 12, interliniea 1,5 Opere ammesse: Opere inedite, ovvero mai pubblicati o divulgati sia in forma cartacea sia sul web, nè su altri supporti e pure mai premiati, classificati, menzionati in altri premi e concorsi letterari, Sezione E Inediti – Poesia in lingua Siciliana Tema: libero Copie:sette Lunghezza: 36 versi. Carattere Rimes New Roman 12, interliniea 1,5 Opere ammesse: Opere inedite, ovvero mai pubblicati o divulgati sia in forma cartacea sia sul web, nè su altri supporti e pure mai premiati, classificati, menzionati in altri premi e concorsi letterari, Quote di partecipazione: La partecipazione è gratuita Premi: Per ciascuna delle sezioni e categorie saranno assegnati i seguenti premi: Sezione Editi – Opere di Narrativa: 1° Premio:Euro 500,00 con artistica composizione figurativa in ceramica ispirata alla denominazione del Premio realizzata artigianalmente dalla scultrice Francesca Cannavò e attestato; 2° Premio: Euro 300,00 con targa e attestato; 3° Premio: Euro 200,00 con targa e attestato. Sezione Editi – Silloge di Poesie: 1° Premio:Euro 500,00 con artistica composizione figurativa in ceramica ispirata alla denominazione del Premio realizzata artigianalmente dalla scultrice Francesca Cannavò e attestato; 2° Premio: Euro 300,00 con targa e attestato; 3° Premio: Euro 200,00 con targa e attestato. Sezione Inediti – Racconto breve: 1° Premio: Artistica composizione figurativa in ceramica ispirata alla denominazione del Premio realizzata artigianalmente dalla scultrice Francesca Cannavò e attestato; 2° Premio: Targa e attestato; 3° Premio: Targa e attestato. Sezione Inediti – Poesia in lingua Italiana: 1° Premio: Artistica composizione figurativa in ceramica ispirata alla denominazione del Premio realizzata artigianalmente dalla scultrice Francesca Cannavò e attestato; 2 °Premio: Targa e attestato; 3° Premio: Targa e attestato; Sezione Inediti – Poesia in lingua Siciliana: 1° Premio: Artistica composizione figurativa in ceramica ispirata alla denominazione del Premio realizzata artigianalmente dalla scultrice Francesca Cannavò e attestato; 2° Premio: Targa e attestato; 3° Premio: Targa e attestato. Premio della critica: Targa e attestato. Premiazione: 28 Luglio 2019 Gara finale (per tutte le sezioni e categorie). Questa fase consiste in una gara finale, nella tradizione del “certame” letterario, che si svolgerà nelle due serate conclusive del Premio. Nella prima i poeti e i narratori finalisti verranno intervistati e dopo invitati a leggere ciascuno relativamente alla propria Sezione e categoria di appartenenza una poesia, un passo del romanzo, così pure del racconto. La Giuria tecnica e la Giura dei lettori esprimeranno il loro gradimento con voto segreto. L’espressione di voto finale della Giuria tecnica sarà valutata al 60% di incidenza, mentre quella della Giuria dei lettori al 40%. In finale tutti i concorrenti partiranno dallo stesso livello. La presenza di un notaio confermerà la regolarità delle operazioni sia nella fase delle votazioni che nella fase dei calcoli dei voti espressi per la determinazione dei vincitori; questa ultima operazione verrà effettuata il mattino del giorno seguente alla presenza, oltre che dello stesso notaio, del Presidente della Giuria, del Presidente del Comitato organizzatore, di un componente della Giuria tecnica e di un componente della Giuria dei lettori. Nella seconda serata verranno proclamati i vincitori. Ancora in questa seconda serata, presenti tutti i concorrenti finalisti per conoscere gli esiti delle votazioni delle due Giurie avvenute nella serata precedente e quindi per partecipare alla proclamazione dei vincitori per ciascuna Sezione e categoria nella sequenza di 1°, 2° e 3° classificato, la Giuria tecnica si esprimerà con una votazione segreta per l’assegnazione del “Premio della Critica”, riconoscimento unico e indipendente dalla posizione acquisita nella classificazione definitiva del concorso da ciascun finalista. Il Giudizio di tutte le Giurie si intende insindacabile. Le due serate sono programmate per il 27 e 28 luglio 2019 in Piazza Maggiore ad Aci S. Antonio (CT), o in altra sede approntata dall’Amministrazione Comunale, alla presenza di pubblico e di importanti ospiti del mondo della cultura e dello spettacolo. Notizie sui risultati: 1. Tutti i finalisti saranno avvisati per tempo via e-mail o telefonica. Non è prevista comunicazione per coloro i quali non risultino finalisti. 2. I finalisti dovranno presentarsi per il riconoscimento presso il Palazzo Cantarella sito in Piazza Raimondo Cantarella ad Aci S. Antonio, muniti di valido documento di identità, nella mattinata del 27 luglio, alle ore 10,00. 3. I concorrenti finalisti che non si presenteranno né per il riconoscimento né per la gara finale perderanno il diritto alla gara e di conseguenza il diritto al Premio e relativo riconoscimento. Per tale ragione la Segreteria, subito dopo la comunicazione scritta, contatterà personalmente il concorrente per pianificarne il soggiorno. 4. Nel caso in cui un concorrente finalista per sopraggiunti motivi non potrà essere presente alla gara finale dovrà comunicare la sua indisponibilità subito dopo aver ricevuto la lettera nella quale si comunica l’accesso alla finale. In tal caso, il posto di tale concorrente sarà occupato dal concorrente qualificatosi al posto immediatamente dopo scalando la graduatoria nella Sezione di appartenenza. Giuria: A. Giuria tecnica. Il Comitato Organizzatore nomina una Giuria tecnica per entrambe le Sezioni, Editi ed Inediti, in cui è articolato il Premio con il compito di formularne la rispettiva terna dei finalisti. Tale Giuria tecnica è formata da numero undici persone, compreso il Presidente, scelte tra scrittori, critici e cultori di Letteratura. I nomi dei componenti saranno resi noti nella prima delle due serate conclusive della manifestazione. B. Giuria dei lettori. Concluse le operazioni di selezione della Giuria tecnica con la scelta dei finalisti per ogni sezione e categoria, il Comitato Organizzatore nomina una Giuria di lettori composta da undici persone – che abbiano cittadinanza italiana ed abbiano raggiunto la maggiore età – con la funzione di esprimere una loro valutazione delle opere finaliste, attraverso una votazione segreta in occasione della gara finale, così come meglio descritto nel successivo articolo del presente Bando. Altre note: Art. 7 – Esposizione Opere edite Finaliste In seguito alla selezione delle opere edite finaliste (romanzi e sillogi di poesie) le Casi Editrici di appartenenza potranno esporre e vendere, dietro accordo con l’Organizzazione, un numero adeguato dei relativi libri finalisti. L’Organizzazione metterà a disposizione uno stand. I libri dovranno essere corredati di fascetta indicante la seguente dicitura: Finalista Premio Letterario Nazionale “Poeti e Narratori per caso” XI Edizione, Anno 2019. Art. 8 – Consenso ad eventuale pubblicazione Tutti i partecipanti alla Sezione inediti dovranno rilasciare il proprio consenso per un’eventuale pubblicazione delle opere in un’antologia. La selezione delle opere da destinare alla pubblicazione verrà affidata alla Giuria tecnica. Art. 9– Informazioni e Comunicazioni Per possibili comunicazioni in itinere si prega di consultare periodicamente il sito: www.acispoetapercaso.org. Per qualsiasi informazione si può contattare la Segreteria al seguente indirizzo: associazioneacis@libero.it, oppure al seguente numero telefonico:389 6308588. Art. 10– Accettazione delle norme La partecipazione al concorso implica la piena e incondizionata accettazione delle norme contemplate nel presente Bando. Art. 11 – Inforrativa ex art. 13 DLGS 196/03. Titolare del trattamento è l’ACIS con sede in Aci S. Antonio (CT) in Via Giovanni Meli, 31. Verranno a conoscenza dei dati solo il titolare e gli addetti alla commissione. Ai sensi della legge 675/96 gli indirizzi ed i dati dei partecipanti saranno utilizzati solo per comunicazioni riguardanti il concorso. Scrivendo al titolare del trattamento si potrà esercitare il diritto di cui all’art.7 Dlgs 196/03 (aggiornamento, rettificazione, cancellazione, opposizione). Tutti i risultati: Premio Letterario Nazionale "Poeti e Narratori per caso" XI Edizione
×