Vai al contenuto

jacopa Del Gado

Sostenitore
  • Numero contenuti

    369
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

122 Popolare

3 Seguaci

Su jacopa Del Gado

  • Rank
    Onnivora scrivente
  • Compleanno 7 giugno

Informazioni Profilo

  • Genere
    Donna
  • Provenienza
    Milano

Visite recenti

1.930 visite nel profilo
  1. jacopa Del Gado

    Raffaele Artese Città di San Salvo [31/03/19]

    È bandita la VII Edizione del “Premio letterario Raffaele Artese – Città di San Salvo” La partecipazione è riservata a narratori esordienti in possesso dei requisiti previsti ai successivi punti 1 e 2 delle Norme di partecipazione. I Premi sono assegnati ad autori al loro romanzo d’esordio, opere prime in lingua italiana, pubblicate in forma cartacea e dotate di codice ISBN. Verranno esclusi racconti, saggi e altre opere che non rientrano nella definizione di “romanzo”. Il romanzo non deve avere una precedente edizione digitalizzata o cartacea antecedente al 01/1/2018. Nel caso di opere narrative in serie/volumi multipli – che costituiscono trilogie, tetralogie e così via – si accetta solo il primo volume. Non è previsto il versamento di alcun contributo per la partecipazione. Saranno premiati tre autori. Il primo classificato riceverà un assegno di € 1.000,00 e una targa ricordo. Il secondo classificato riceverà un assegno di € 500,00 e una targa ricordo. Il terzo classificato riceverà un assegno di € 250,00 e una targa ricordo. È previsto anche un riconoscimento assegnato dalla Giuria popolare. Il Comitato Direttivo del “Premio letterario Raffaele Artese – Città di San Salvo” è formato dai signori: Antonio Cocozzella (Presidente), Silvia Daniele (Vice Presidente), Francesca Torricella e Marianna Della Penna (Segretari), Venanzio Bolognese (Tesoriere), Virginio Di Pierro e Romina Palombo (Responsabili della Comunicazione), Maria Travaglini (Ass. Cultura), Giovanni Artese, Claudio De Nicolis e Giuseppe De Vito. Coordinata dal Presidente del Premio, la Giuria tecnica è composta dai signori: Silvana Marcucci, Laura D’Angelo, Romolo Chiancone, Davide Carulli, Antonella Spadaccini, Miriam Salladini, Linda Marinelli e Nadia Ciafardini . Affiancherà detta Giuria una Giuria popolare. Norme di partecipazione 1. Sono ammessi al Premio autori al loro romanzo d’esordio in lingua italiana. È ammesso al Premio un solo romanzo, edito in forma cartacea nel periodo 1° gennaio 2018/31 marzo 2019, di un autore che non abbia già partecipato alla precedente Edizione.Ogni opera dovrà pervenire in 7 (sette) copie entro il 31 marzo 2019 al seguente indirizzo: Assessorato alla Cultura del Comune di San Salvo, I vico piazza San Vitale 1 – 66050 San Salvo (CH). Per i limiti di accettazione farà fede la data risultante dal timbro dell’Ufficio Postale o altra agenzia di partenza. Le copie pervenute non saranno restituite e, a cura del Comitato Direttivo, saranno donate alle biblioteche del Centro Culturale “Aldo Moro” di San Salvo e di altri enti o ad alunni delle scuole del territorio. Il modulo per la richiesta di partecipazione al Premio può essere scaricato dal sito www.premiosansalvo.it (clicca qui per scaricare il modulo), dalla pagina Facebook del Premio San Salvo (organizzazione) o ritirato presso l’Assessorato alla Cultura del Comune di San Salvo.Il modulo, debitamente compilato e sottoscritto, dovrà essere inviato/presentato insieme o separatamente alla spedizione/consegna delle sette copie dell’opera in concorso.Il costo di spedizione e ogni altra eventuale spesa per la partecipazione saranno a carico dell’autore.La partecipazione comporta l’integrale accettazione delle norme del Regolamento. Norme specifiche I premi saranno assegnati solo se i vincitori si presenteranno personalmente a ritirarli nell’ambito di una manifestazione cui sarà dato ampio risalto sui mezzi di comunicazione.La Giuria può non assegnare uno o più premi ovvero assegnare menzioni di merito.La cerimonia di premiazione si terrà entro il giorno 26 agosto 2019. I vincitori saranno avvisati dalla Segreteria almeno 15 giorni prima. Qualora provenissero da sedi distanti oltre 200 chilometri da San Salvo, usufruiranno di un pernottamento gratuito (per due persone).È auspicabile che i vincitori appongano sull’opera premiata una striscia cartacea o bollo adesivo in cui si comunica che l’opera ha ricevuto il 1°, 2° o 3° riconoscimento nel “Premio letterario Raffaele Artese- Città di San Salvo”. Per tutte le controversie sono valide le deliberazioni del Comitato Direttivo, il cui verdetto è inappellabile “salvis iuribus”. Regolamento Disposizioni generali A cura del Lions Club San Salvo, con l’adesione dell’Amministrazione comunale di San Salvo, è istituito, il giorno 11 del mese di dicembre dell’anno 2012, il Premio letterario per narratori esordienti denominato “Raffaele Artese – Città di San Salvo”. Il Premio ha sede presso l’Assessorato alla cultura del Comune di San Salvo, al I vico di piazza San Vitale n. 1. Il Premio ha cadenza annuale ed è assegnato ad un romanzo di autore che, al di là della residenza, scrive in lingua italiana. L’organizzazione del Premio è affidata a un Comitato Direttivo composto da almeno dieci componenti, indicati dal Lions Club San Salvo e dall’Amministrazione Comunale di San Salvo. La loro nomina ha durata annuale. Il Comitato Direttivo elegge al suo interno un Presidente, cui spetta il compito di convocare il Comitato stesso e coordinarne i lavori. Il Comitato Direttivo nomina, al suo interno un Vice Presidente (che svolge le funzioni del Presidente in sua assenza) insieme ad un Segretario, un Tesoriere e un Responsabile della comunicazione delegando loro, all’atto della nomina, i compiti rispettivamente attribuiti. Il Comitato Direttivo delibera a maggioranza dei presenti; nel caso di parità dei voti prevale il voto espresso dal Presidente.Entro 30 giorni dal ricevimento dell’incarico il Presidente, su proposta del Direttivo, nomina i componenti della Giuria tecnica e della Giuria popolare, redige un piano programmatico con gli obiettivi per l’edizione in corso e imposta un piano finanziario per la copertura dei suoi costi. Il Presidente è titolare della direzione artistica del Premio e svolge funzioni di vigilanza e garanzia riguardo al corretto svolgimento di ciascuna delle fasi della sua realizzazione. Il Segretario ha funzioni organizzative e di coordinamento, redige i verbali delle riunioni e si occupa delle relazioni esterne; i Responsabili della Comunicazione gestiscono il sito web del Premio (www.premiosansalvo.it) e collaborano nell’attività di relazioni esterne con il Segretario; il Tesoriere cura gli aspetti economici e finanziari per la gestione del Premio.Tutti gli incarichi all’interno del Comitato Direttivo sono annuali e rinnovabili di anno in anno. In caso di reiterata assenza dalle riunioni (per tre volte di seguito) è prevista la decadenza dall’incarico. La Giuria tecnica è formata da otto componenti, la cui nomina è rinnovabile di anno in anno. In caso di reiterata assenza dalle riunioni (per tre volte di seguito) è prevista la decadenza dall’incarico. I componenti la Giuria tecnica sono designati con particolare riguardo alle loro specifiche competenze in ambito letterario e culturale. Essi esamineranno le opere in concorso con correttezza e imparzialità, avendo la facoltà di stabilire i relativi criteri di valutazione nonché gli ambiti di collaborazione con la Giuria popolare attenendosi alle indicazioni del regolamento etico stabilito dal Direttivo. Al suo interno, la Giuria tecnica può nominare i responsabili dei rapporti con il Direttivo. Bando Le norme inerenti i termini e le modalità di partecipazione e svolgimento di ciascuna edizione del Premio sono indicate nel relativo bando, annualmente emanato e pubblicato sul sito istituzionale www.premiosansalvo.it. e sulla pagina facebook del Premiosansalvo. Il bando è redatto dal Comitato Direttivo del Premio.Il bando deve recare inequivocabili indicazioni relativamente all’edizione cui si riferisce e ai componenti della Giuria. Norme finali È di esclusiva competenza del Comitato Direttivo ogni eventuale modifica del presente Regolamento. Il Premio, su proposta del Presidente, può stipulare convenzioni e collaborazioni con Fondazioni, Associazioni culturali, Case editrici e altri soggetti pubblici e privati interessati alla sua crescita e promozione. Per tutte le controversie sono valide le deliberazioni del Comitato, il cui verdetto è inappellabile “salvis iuribus”.
  2. jacopa Del Gado

    Una poesia per Giulia 2018 V biennale [scad. 30/11/2018]

    Ho guardato adesso sulla pagina FB dell'associazione: risultati comunicati il 3 gennaio: Io non ci sono, come prevedevo, e i vincitori e finalisti sono stati sicuramente già avvertiti.
  3. jacopa Del Gado

    Città di Crema [ 28/02/19]

    LUOGHI NARRATIVI I Premio Letterario “Città di Crema” edizione 2019 L’associazione culturale “CremAscolta blog” in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Crema (CR), presenta il Premio Letterario Città di Crema, un concorso a tema libero riservato a opere inedite di narrativa. Il Premio, orchestrato da una giuria tecnica di capacità e prestigio , si prefigge l’obiettivo di scovare nel mare magnum degli aspiranti romanzieri e poeti testi originali e degni per questo di essere condivisi con un pubblico più vasto. L’opera vincitrice del Premio verrà pubblicata dalla casa editrice milanese “SEFER Editore”, che ne curerà anche la diffusione. Il tema proposto è quello del VIAGGIO come ESPERIENZA. Dal giro del mondo al percorso iniziatico, simbolico, onirico, metaforico, fisico e salutistico. Un cammino in prosa che accompagni il lettore in luoghi “altri” alla scoperta di un “altrove” capace di aprire la mente a nuovi orizzonti. * * * * * * * REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO “CITTA’ DI CREMA” UNA VETRINA PER I TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio Letterario Città di Crema – 1° Edizione 2019 fa capo all’Associazione Culturale “CremAscolta blog” con il patrocinio del “Comune di Crema” e in collaborazione con la casa editrice “Sefer Editore” con sede in Milano. 2) Il Premio è riservato a scrittori residenti in Italia e maggiorenni, così come specificato nel presente Regolamento. Potranno partecipare alla presente edizione del Premio coloro che abbiano partecipato a precedenti edizioni dello stesso purché con opera mai presentata nelle edizioni precedenti. 3) Per la partecipazione al Premio, le opere dovranno essere inoltrate, con le modalità riportate nel presente Regolamento, nel periodo dal 1° gennaio 2019 al 28 febbraio 2019. 4) Il Premio consisterà nella pubblicazione dell’opera vincitrice (1a classificata), come specificato ai punti 15 e ss. del presente Regolamento. All’opera 2° classificata verrà corrisposto un premio in danaro di € 300. All’opera 3° classificata verrà corrisposto un premio in danaro di € 150. 5) Il Premio sarà assegnato a un’opera di narrativa secondo le modalità più avanti specificate nel presente Regolamento. 6) Le opere saranno valutate in n. 2 Fasi da Commissioni di esperti in ambito letterario, nominate – ad in sindacabile giudizio – rispettivamente da “CremAscolta blog” e “Sefer Editore”. 7) Ogni partecipante potrà concorrere con una sola opera in prosa scritta in lingua italiana. L’opera dovrà essere inviata una sola volta. L’opera deve essere originale e inedita, quindi non deve essere stata mai pubblicata in qualsivoglia forma, su qualsivoglia supporto e/o attraverso qualsivoglia strumento e/o piattaforma distributiva e in qualsiasi sede e luogo. 8) L’opera dovrà essere costituita da un romanzo. Sono escluse le raccolte di racconti. 9) La lunghezza complessiva del romanzo non dovrà essere inferiore ai 180mila e non superiore ai 300mila caratteri (spazi inclusi) di corpo facilmente leggibile. 10) A pena di inammissibilità alla partecipazione al Premio, il testo completo e definitivo dell’opera, corretto, riveduto e opportunamente rielaborato ai fini delle migliori esigenze editoriali, dovrà essere inviato a “CremAscolta blog” entro e non oltre le ore 24:00 del 28 febbraio 2019 in formato elettronico, unitamente a una breve sinossi del testo inviato e alla scheda di cui all’allegato A) compilata in ogni sua parte e a una biografia sintetica. indirizzo di spedizione: concorsi@cremascolta.it Non saranno prese in considerazione opere scritte a mano o dattiloscritte. 11) Qualora l’opera risultasse vincitrice e venisse pubblicata da “Sefer Editore”, l’autore dovrà rilasciare il consenso espresso al trattamento dei propri dati personali. 12) Con l’invio dell’opera, l’Autore s’impegna a non pubblicare né sottoporre o far comunque conoscere il testo della stessa ad altri soggetti terzi nei termini sopra indicati. 13) La selezione delle opere partecipanti al Premio si articolerà in n. 2 fasi. · Nella prima fase la Commissione composta da un massimo di n. 5 elementi (che, per impedimento o dimissioni, non possono scendere a meno di n. 4) scelti tra le personalità della cultura con particolare riferimento all’ambito letterario, alle università e a piattaforme virtuali dedicate, si occuperà di verificare la sussistenza dei requisiti formali previsti dagli articoli 2, 7, 8, 9, 10 e 11; per cui tutte le opere che non presenteranno i suddetti requisiti saranno automaticamente scartate dalla partecipazione al Premio; · Nella seconda fase la Commissione provvederà, con criteri di selezione e metodo di lavoro approvati collegialmente e a proprio in insindacabile giudizio, a indicare tra tutte le opere ricevute i n. 3 finalisti e tra essi, successivamente, il vincitore (1° classificato), il secondo e il terzo classificato. 14) In occasione della cerimonia di premiazione, che si terrà in data da comunicarsi, verrà effettuata la proclamazione dell’opera vincitrice (1a classificata), della seconda e della terza classificata scelte dalla Commissione Nazionale. 15) Il premio previsto per il vincitore (1° classificato), sarà la pubblicazione su carta e la distribuzione del libro a cura di “Sefer Editore”, previa sottoscrizione di accordo tra l’autore e la casa editrice secondo i termini e condizioni stabiliti da quest’ultima, insieme alla possibilità di partecipare ad alcune presentazioni pubbliche per la promozione del libro. 16) Con riferimento alla pubblicazione dell’opera vincitrice (1° classificata): all’autore spetterà il riconoscimento del diritto di percepire una quota percentuale pari al 12% (dodici per cento) calcolata sul prezzo di copertina; il prezzo di copertina dell’opera nell’edizione brossurata sarà fissato da “Sefer Editore”, che si riserva altresì la scelta del formato del volume, del tipo di carta, della grafica di copertina, della grafica interna, dei caratteri tipografici e del numero degli esemplari da stampare oltre la prima edizione. 17) La partecipazione al Premio implica da parte dei partecipanti la piena accettazione e il totale rispetto di tutte le indicazioni contenute nel presente Regolamento nonché del giudizio insindacabile delle Commissioni. 18) Nel caso in cui ragioni di carattere tecnico od organizzativo impediscano, in tutto o in parte, che lo svolgimento del Premio abbia luogo con le modalità e nei termini previsti dal presente Regolamento, “CremAscolta blog” prenderà gli opportuni provvedimenti dandone comunicazione attraverso il proprio sito ufficiale dedicato al Premio al quale si accede dal Box in homepage “I Premio Letterario di narrativa Città di Crema” sul sito www.cremascolta.it sul quale saranno anche reperibili tutte le informazioni e gli aggiornamenti sul Premio. 19) La quota di partecipazione, € 20,00 a titolo di parziale contributo per l’organizzazione della manifestazione, dovrà essere inviata tramite bonifico: iban IT51D 05034 56841 000000004714 intestato ad “Associazione CremAscolta”. Il mancato contributo comporta l’esclusione dal Premio. SUL SITO www.cremascolta.it IL TESTO DEL PRESENTE BANDO IN PDF E IL MODULO D’ISCRIZIONE
  4. jacopa Del Gado

    Poeti e Narratori per caso [31/03/19]

    Premio Letterario Nazionale "Poeti e Narratori per caso" XI Edizione Scadenza iscrizione: 31 Marzo 2019 Organizzato da: Associazione Culturale per l’Identità siciliana Indirizzo: via Giovanni Meli 31- 95025 Aci S. Antonio (CT) E-mail: segreteriaacis@libero.it Cellulare:3896308588 Internet: http://www.acispoetapercaso.org Indirizzo spedizione degli elaborati: Premio Letterario Nazionale “Poeti e Narratori per caso” via Giovanni Meli 31 95025 Aci S. Antonio (CT) Bando completo: Sezione A Editi – Opere di Narrativa Tema: libero Copie: sette Lunghezza: Opere ammesse: Opere di narrativa in lingua italiana pubblicate per la prima volta in volume cartaceo nel periodo dal 1° gennaio 2018 alla fine di febbraio 2019, munite di codice ISBN presso editori nazionali che garantiscono l’attività di Sezione B Editi – Sillogi di Poesie Tema: libero Copie: sette Lunghezza: Opere ammesse: Silloge di poesie in lingua italiana pubblicate per la prima volta in volume cartaceo nel periodo dal 1° gennaio 2018 alla fine di febbraio 2019, munite di codice ISBN presso editori nazionali che garantiscono l’attività di Sezione C Inediti – Racconto breve Tema: libero Copie: sette Lunghezza: n. 7 cartelle (1800 battute per cartella, ovvero 30 righe di 60 battute ciascuna, spazi compresi), redatto con Times New roman 12, interlinea 1,5 Opere ammesse: Opere inedite, ovvero mai pubblicati o divulgati sia in forma cartacea sia sul web, nè su altri supporti e pure mai premiati, classificati, menzionati in altri premi e concorsi letterari, Sezione D Inediti – Poesia in lingua Italiana Tema: libero Copie: sette Lunghezza: 36 versi. Carattere Rimes New Roman 12, interliniea 1,5 Opere ammesse: Opere inedite, ovvero mai pubblicati o divulgati sia in forma cartacea sia sul web, nè su altri supporti e pure mai premiati, classificati, menzionati in altri premi e concorsi letterari, Sezione E Inediti – Poesia in lingua Siciliana Tema: libero Copie:sette Lunghezza: 36 versi. Carattere Rimes New Roman 12, interliniea 1,5 Opere ammesse: Opere inedite, ovvero mai pubblicati o divulgati sia in forma cartacea sia sul web, nè su altri supporti e pure mai premiati, classificati, menzionati in altri premi e concorsi letterari, Quote di partecipazione: La partecipazione è gratuita Premi: Per ciascuna delle sezioni e categorie saranno assegnati i seguenti premi: Sezione Editi – Opere di Narrativa: 1° Premio:Euro 500,00 con artistica composizione figurativa in ceramica ispirata alla denominazione del Premio realizzata artigianalmente dalla scultrice Francesca Cannavò e attestato; 2° Premio: Euro 300,00 con targa e attestato; 3° Premio: Euro 200,00 con targa e attestato. Sezione Editi – Silloge di Poesie: 1° Premio:Euro 500,00 con artistica composizione figurativa in ceramica ispirata alla denominazione del Premio realizzata artigianalmente dalla scultrice Francesca Cannavò e attestato; 2° Premio: Euro 300,00 con targa e attestato; 3° Premio: Euro 200,00 con targa e attestato. Sezione Inediti – Racconto breve: 1° Premio: Artistica composizione figurativa in ceramica ispirata alla denominazione del Premio realizzata artigianalmente dalla scultrice Francesca Cannavò e attestato; 2° Premio: Targa e attestato; 3° Premio: Targa e attestato. Sezione Inediti – Poesia in lingua Italiana: 1° Premio: Artistica composizione figurativa in ceramica ispirata alla denominazione del Premio realizzata artigianalmente dalla scultrice Francesca Cannavò e attestato; 2 °Premio: Targa e attestato; 3° Premio: Targa e attestato; Sezione Inediti – Poesia in lingua Siciliana: 1° Premio: Artistica composizione figurativa in ceramica ispirata alla denominazione del Premio realizzata artigianalmente dalla scultrice Francesca Cannavò e attestato; 2° Premio: Targa e attestato; 3° Premio: Targa e attestato. Premio della critica: Targa e attestato. Premiazione: 28 Luglio 2019 Gara finale (per tutte le sezioni e categorie). Questa fase consiste in una gara finale, nella tradizione del “certame” letterario, che si svolgerà nelle due serate conclusive del Premio. Nella prima i poeti e i narratori finalisti verranno intervistati e dopo invitati a leggere ciascuno relativamente alla propria Sezione e categoria di appartenenza una poesia, un passo del romanzo, così pure del racconto. La Giuria tecnica e la Giura dei lettori esprimeranno il loro gradimento con voto segreto. L’espressione di voto finale della Giuria tecnica sarà valutata al 60% di incidenza, mentre quella della Giuria dei lettori al 40%. In finale tutti i concorrenti partiranno dallo stesso livello. La presenza di un notaio confermerà la regolarità delle operazioni sia nella fase delle votazioni che nella fase dei calcoli dei voti espressi per la determinazione dei vincitori; questa ultima operazione verrà effettuata il mattino del giorno seguente alla presenza, oltre che dello stesso notaio, del Presidente della Giuria, del Presidente del Comitato organizzatore, di un componente della Giuria tecnica e di un componente della Giuria dei lettori. Nella seconda serata verranno proclamati i vincitori. Ancora in questa seconda serata, presenti tutti i concorrenti finalisti per conoscere gli esiti delle votazioni delle due Giurie avvenute nella serata precedente e quindi per partecipare alla proclamazione dei vincitori per ciascuna Sezione e categoria nella sequenza di 1°, 2° e 3° classificato, la Giuria tecnica si esprimerà con una votazione segreta per l’assegnazione del “Premio della Critica”, riconoscimento unico e indipendente dalla posizione acquisita nella classificazione definitiva del concorso da ciascun finalista. Il Giudizio di tutte le Giurie si intende insindacabile. Le due serate sono programmate per il 27 e 28 luglio 2019 in Piazza Maggiore ad Aci S. Antonio (CT), o in altra sede approntata dall’Amministrazione Comunale, alla presenza di pubblico e di importanti ospiti del mondo della cultura e dello spettacolo. Notizie sui risultati: 1. Tutti i finalisti saranno avvisati per tempo via e-mail o telefonica. Non è prevista comunicazione per coloro i quali non risultino finalisti. 2. I finalisti dovranno presentarsi per il riconoscimento presso il Palazzo Cantarella sito in Piazza Raimondo Cantarella ad Aci S. Antonio, muniti di valido documento di identità, nella mattinata del 27 luglio, alle ore 10,00. 3. I concorrenti finalisti che non si presenteranno né per il riconoscimento né per la gara finale perderanno il diritto alla gara e di conseguenza il diritto al Premio e relativo riconoscimento. Per tale ragione la Segreteria, subito dopo la comunicazione scritta, contatterà personalmente il concorrente per pianificarne il soggiorno. 4. Nel caso in cui un concorrente finalista per sopraggiunti motivi non potrà essere presente alla gara finale dovrà comunicare la sua indisponibilità subito dopo aver ricevuto la lettera nella quale si comunica l’accesso alla finale. In tal caso, il posto di tale concorrente sarà occupato dal concorrente qualificatosi al posto immediatamente dopo scalando la graduatoria nella Sezione di appartenenza. Giuria: A. Giuria tecnica. Il Comitato Organizzatore nomina una Giuria tecnica per entrambe le Sezioni, Editi ed Inediti, in cui è articolato il Premio con il compito di formularne la rispettiva terna dei finalisti. Tale Giuria tecnica è formata da numero undici persone, compreso il Presidente, scelte tra scrittori, critici e cultori di Letteratura. I nomi dei componenti saranno resi noti nella prima delle due serate conclusive della manifestazione. B. Giuria dei lettori. Concluse le operazioni di selezione della Giuria tecnica con la scelta dei finalisti per ogni sezione e categoria, il Comitato Organizzatore nomina una Giuria di lettori composta da undici persone – che abbiano cittadinanza italiana ed abbiano raggiunto la maggiore età – con la funzione di esprimere una loro valutazione delle opere finaliste, attraverso una votazione segreta in occasione della gara finale, così come meglio descritto nel successivo articolo del presente Bando. Altre note: Art. 7 – Esposizione Opere edite Finaliste In seguito alla selezione delle opere edite finaliste (romanzi e sillogi di poesie) le Casi Editrici di appartenenza potranno esporre e vendere, dietro accordo con l’Organizzazione, un numero adeguato dei relativi libri finalisti. L’Organizzazione metterà a disposizione uno stand. I libri dovranno essere corredati di fascetta indicante la seguente dicitura: Finalista Premio Letterario Nazionale “Poeti e Narratori per caso” XI Edizione, Anno 2019. Art. 8 – Consenso ad eventuale pubblicazione Tutti i partecipanti alla Sezione inediti dovranno rilasciare il proprio consenso per un’eventuale pubblicazione delle opere in un’antologia. La selezione delle opere da destinare alla pubblicazione verrà affidata alla Giuria tecnica. Art. 9– Informazioni e Comunicazioni Per possibili comunicazioni in itinere si prega di consultare periodicamente il sito: www.acispoetapercaso.org. Per qualsiasi informazione si può contattare la Segreteria al seguente indirizzo: associazioneacis@libero.it, oppure al seguente numero telefonico:389 6308588. Art. 10– Accettazione delle norme La partecipazione al concorso implica la piena e incondizionata accettazione delle norme contemplate nel presente Bando. Art. 11 – Inforrativa ex art. 13 DLGS 196/03. Titolare del trattamento è l’ACIS con sede in Aci S. Antonio (CT) in Via Giovanni Meli, 31. Verranno a conoscenza dei dati solo il titolare e gli addetti alla commissione. Ai sensi della legge 675/96 gli indirizzi ed i dati dei partecipanti saranno utilizzati solo per comunicazioni riguardanti il concorso. Scrivendo al titolare del trattamento si potrà esercitare il diritto di cui all’art.7 Dlgs 196/03 (aggiornamento, rettificazione, cancellazione, opposizione). Tutti i risultati: Premio Letterario Nazionale "Poeti e Narratori per caso" XI Edizione
  5. jacopa Del Gado

    Premio di Narrativa breve [28/01/19]

    III Edizione Premio di narrativa breve COMUNE DI SOMMARIVA DEL BOSCO PROVINCIA DI CUNEO ASSESSORATO ALLA CULTURA BIBLIOTECA COMUNALE III EDIZIONE PREMIO DI NARRATIVA “BREVE” Il concorso, riservato a racconti in lingua italiana, è aperto a tutti gli autori dai 14 anni in su. Sono previste più sezioni. Ulteriori e più dettagliate informazioni sulle caratteristiche del racconto, sulle modalità di partecipazione e di trasmissione possono essere richieste all’Ufficio Segreteria del Comune (telefono: 0172-566202, in orario di ufficio; fax: 0172-566229; e-mail: info@comune.sommarivadelbosco.cn.it) oppure collegandosi al sito del Comune. LA SCADENZA E’ FISSATA AL 28 GENNAIO 2019 COMUNE DI SOMMARIVA DEL BOSCO ASSESSORATO ALLA CULTURA E BIBLIOTECA COMUNALE IIIª EDIZIONE PREMIO DI NARRATIVA “BREVE” Il concorso di narrativa è organizzato nell’ambito delle iniziative finalizzate a valorizzare e promuovere la cultura attraverso lo scrivere. REGOLAMENTO E BANDO Art. 1 – Il concorso è riservato a racconti in lingua italiana. Art. 2–Il concorso si articola in tre sezioni: – Iª SEZIONE: aperta ad autori di età compresa tra i 14 anni e i 15 anni compiuti sul tema “NEL TEMPO LIBERO” – IIª SEZIONE: aperta ad autori di età compresa tra i 16 anni e i 20 anni compiuti sul tema “INCONTRO IMMAGINARIO CON UN PERSONAGGIO CELEBRE DEL PASSATO O DEL PRESENTE, CHE SI RACCONTA O RACCONTA UN FATTO DELLA SUA VITA” – IIIª SEZIONE: aperta ad autori di età uguale o superiore ai 21 anni a TEMA LIBERO. Art. 3 – Le opere devono essere inedite; per testi inediti si intende mai pubblicati in forma cartacea con codice ISBN. Inoltre le opere non devono né essere state premiate né segnalate in altri concorsi. Art. 4 – Ogni concorrente può partecipare con un solo racconto, della lunghezza massima di 4 pagine. Il racconto deve essere redatto con carattere Times New Roman, corpo 12, interlinea 1 e non deve in alcun punto recare indicazione del nome dell’autore o altro riferimento che consenta il riconoscimento di quest’ultimo, pena l’esclusione dell’elaborato dal concorso. Su tutte le copie dovrà essere indicata la sezione a cui si intende concorrere. Art. 5 – Ciascuna opera dovrà essere inviata in numero 6 copie all’indirizzo di cui all’art. 8. Una di queste 6 copie deve essere chiusa in una busta anonima assieme al modulo di partecipazione (recante le generalità, l’indirizzo, il numero telefonico, l’eventuale indirizzo e-mail, la firma dell’autore, nonché l’autorizzazione alla partecipazione da parte di un genitore se l’autore ha meno di 18 anni). Art. 6 – Non è prevista la restituzione del materiale inviato. Art. 7 – La partecipazione è gratuita. Art. 8 – Le opere possono essere consegnate a mano o inviate (farà fede il timbro postale) entro il 28 GENNAIO 2019 al seguente indirizzo: Segreteria del concorso Premio di narrativa “breve” Ufficio di Segreteria del Comune P.zza Seyssel 1 12048-Sommariva del Bosco (Cuneo) Per ulteriori informazioni: telefono 0172-566202 (in orario di ufficio); fax 0172-566229; e-mail info@comune.sommarivadelbosco.cn.it. I testi trasmessi successivamente a questa data non verranno presi in considerazione. Art. 9 – Tutti i lavori saranno sottoposti al giudizio di una giuria, che terrà in considerazione il livello delle competenze richieste dal genere narrativo, la pertinenza al tema proposto (per la Iª e la IIª sezione), la qualità letteraria dello scritto, l’abilità nella composizione, l’originalità del contenuto e la capacità di coinvolgere emotivamente il lettore. Art. 10 – Le opere saranno valutate in forma anonima a giudizio insindacabile e inappellabile della giuria. Art. 11 – Saranno premiate le prime tre opere classificate. La giuria si riserva la facoltà di assegnare altri premi o fare segnalazioni, qualora lo dovesse ritenere opportuno. I premi dovranno essere ritirati dai vincitori o da loro delegati. Art. 12 – La premiazione si svolgerà in data e luogo da destinarsi ed i partecipanti verranno avvisati in tempo utile. Art. 13 – La natura e l’entità dei premi saranno determinate successivamente. Art. 14 – Gli organizzatori si riservano il diritto di raccogliere tutti i racconti o i racconti premiati, segnalati o di particolare interesse in un testo, realizzato senza scopo di lucro. In questo caso gli autori concedono il diritto di stampare il racconto senza pretendere alcun compenso a titolo di diritto d’autore e conservano la piena proprietà del racconto. Art.15 – Il concorso e il suo esito verranno pubblicizzati sul sito del Comune di Sommariva del Bosco, nonché attraverso la stampa ed altri mezzi di comunicazione. I risultati, inoltre, verranno comunicati direttamente ai partecipanti attraverso i contatti indicati nel modulo di partecipazione. Art.16 – La partecipazione al concorso implica l’accettazione incondizionata di tutte le norme del presente regolamento ed il loro mancato rispetto comporta l’eliminazione dal concorso. MODULO DI PARTECIPAZIONE IO SOTTOSCRITTO Nome …………………………………………………………. Cognome …………………………………………………….. Nato il ……………………………………………… a …………………………………………………………………… Residente a …………………………………………………………………………… In Via/piazza ………………………………………………………………………… n …………… Telefono ………………………………………………………………….. e-mail ……………………………………………………………………… PARTECIPO AL CONCORSO Con il RACCONTO ……………………………………………………………………………………………………………………….. Dichiaro che il racconto presentato è frutto del mio ingegno, non è stato premiato, non è stato segnalato in altri concorsi né pubblicato. Dichiaro di accettare integralmente tutte le norme e le disposizioni contenute nel Regolamento/Bando del Concorso, di cui ho preso visione, senza alcuna condizione o riserva. Acconsento all’uso gratuito del racconto ai fini di un’eventuale pubblicazione. Autorizzo il trattamento dei dati personali, ai sensi del D.Lgs. n.196/03 e s.m.i., esclusivamente per gli scopi perseguiti dagli organizzatori del Premio e limitatamente ai fini dello stesso. Data ……………………………….. FIRMA …………………………………………………………………. MODULO DI PARTECIPAZIONE MINORI DI ANNI 18 IO SOTTOSCRITTA/O Nome …………………………………………………………. Cognome …………………………………………………….. Nato il ……………………………………………… a …………………………………………………………………… Residente a …………………………………………………………………………… In Via/piazza ………………………………………………………………………… n …………… Telefono ………………………………………………………………….. e-mail ……………………………………………………………………… GENITORE DI ………………………………………………………………………………………………………………………………………………………… CHE PARTECIPA AL CONCORSO Con il RACCONTO ………………………………………………………………………………………………………………………….. Acconsento all’uso gratuito del racconto di mio/a figlio/a ai fini di un’eventuale pubblicazione. Autorizzo il trattamento dei dati personali, ai sensi del D.Lgs. n.196/03 e s.m.i., esclusivamente per gli scopi perseguiti dagli organizzatori del Premio e limitatamente ai fini dello stesso. Data……………………………….. FIRMA ………………………………………………………………….
  6. jacopa Del Gado

    Carlo Vittone [ 31/03/19]

    Carlo Vittone Anno: 2019 - Edizione: III - Scadenza 31/03/2019 Concorso letterario a pagamento per Racconti (opere inedite) Premi in Denaro Con riferimento alle modalità di partecipazione qui di seguito specificate ed al regolamento pubblicato sul sito www.carlovittone.it, viene bandita la terza edizione 2018/2019 del “Premio Carlo Vittone”. Il premio, intitolato alla memoria di Carlo Vittone, è stato istituito nel 2015 e vuole proseguire nel suo scopo di ricordare ed onorare la sua figura e il suo operato di letterato, docente e scrittore attraverso l’elaborazione di opere narrative inedite. Tema dell’edizione 2018/2019 La tecnologia è magia? Siamo sempre più dipendenti dalla tecnologia e dagli apparecchi digitali. Le nostre giornate sono scandite da connessioni, tastiere, display. E se un giorno, all’improvviso il click non funzionasse? Modalità di partecipazione al Premio Carlo Vittone 2019 Partecipanti Tutti i cittadini italiani. Per i minori è richiesta la firma del genitore o dell’esercente la patria potestà. Tipologia Elaborazione di un racconto scritto in lingua italiana della lunghezza massima di 20.000 battute, spazi inclusi. Il racconto deve essere di propria creazione, realizzato per l’occasione e inedito, cioè non deve essere mai stato pubblicato prima in qualsiasi forma e non deve aver partecipato ad altri concorsi o premi. Il racconto non dovrà in alcun modo riportare il nome dell’autore, pena l’esclusione dal concorso. Invio I racconti dovranno essere inviati tramite messaggio di posta elettronica all’indirizzo info@carlovittone.it come allegato in un file formato .rft o .doc. Allegati Oltre al racconto, dovranno essere allegati la scheda di partecipazione, la liberatoria e la ricevuta del versamento della quota di partecipazione. Termine di consegna Gli elaborati e la documentazione completa dovranno pervenire entro e non oltre il 31 marzo 2019 entro le h. 18:00, pena l’esclusione dal Premio. Sarà inviata al partecipante conferma scritta a mezzo e-mail della regolare iscrizione al Premio e della ricezione dell’elaborato. Quota di partecipazione Euro 5,00, devoluta quale contributo spese del Premio a copertura dei costi per l’organizzazione dell’evento. Il versamento della quota dovrà essere effettuato con bonifico bancario intestato a: Comitato Carlo Vittone presso Credito Artigiano – agenzia 1 – Monza IBAN : IT 53 R0521620405000000004633 BIC SWIFT : BPCVIT2S con causale “Iscrizione Premio Carlo Vittone 2018/2019” ed indicazione del nominativo dell’autore dell’opera. Pubblicazione I partecipanti autorizzano la pubblicazione e l’utilizzo delle opere inviate per tutte le attività che i promotori riterranno opportune, senza aver nulla a pretendere come diritto d’autore, pur conservando tutti i diritti e la proprietà intellettuale degli elaborati. Una selezione dei racconti inviati sarà pubblicata in e-book e distribuita gratuitamente a cura de La rivista che Vorrei, media partner del Premio. Responsabilità I partecipanti si assumeranno ogni e qualsiasi responsabilità in merito all’originalità delle loro elaborazioni, in relazione ad eventuali violazioni di diritti di brevetto, di marchio, di autore ed in genere di privativa altrui, manlevando e tenendo indenne il Comitato Carlo Vittone di tutti gli oneri conseguenti e inerenti, incluse le spese eventualmente sostenute per la difesa in giudizio, qualora venga promossa, nei confronti dello stesso, azione giudiziaria da parte di terzi. Premi Per tutti gli elaborati ricevuti sarà compito del Comitato sottoporle al giudizio della Giuria in forma anonima. Sono previsti premi in denaro per i primi tre classificati: Euro 300,00 al Primo, Euro 200,00 al Secondo ed Euro 100,00 al Terzo classificato a seguito di una selezione di 10 finalisti, i cui nominativi saranno pubblicati tempestivamente sul sito www.carlovittone.it. A tutti i 10 finalisti sarà consegnato un attestato di partecipazione/merito ed una pubblicazione del prof. Carlo Vittone. I premiati sono invitati a ricevere personalmente il conferimento del premio in sede di cerimonia di premiazione. In caso di necessità è possibile delegare, con richiesta scritta, persone di propria fiducia al ritiro. La Giuria I componenti della Giuria saranno resi noti qualche giorno prima della cerimonia di premiazione sul sito www.carlovittone.it. Il giudizio della Giuria è insindacabile ed inappel-labile. La Giuria ha altresì la facoltà eventuale di non assegnare qualificazioni qualora gli elaborati non fossero ritenuti meritevoli. La classifica dei meriti verrà stilata dalla Giuria e sarà pubblicata sul sito www.carlovittone.it. Il Comitato non è tenuto in alcun modo a divulgare i nomi dei partecipanti non rientranti nella classifica al Premio. Premiazione Luogo e data della celebrazione della III Edizione del Premio verranno comunicati sul sito www.carlovittone.it. Il Comitato Carlo Vittone si riserva la facoltà di apporre tutte le eventuali necessarie modifiche al presente bando in qualsiasi momento, a salvaguardia di una più valida riuscita della manifestazione. La partecipazione al concorso comporta la piena e incondizionata accettazione del regolamento pubblicato sul sito www.carlovittone.it pena l’esclusione dal concorso e la divulgazione del proprio nome e cognome in caso di classifica ai soli fini inerenti al Premio.
  7. jacopa Del Gado

    Una poesia per Giulia 2018 V biennale [scad. 30/11/2018]

    Anch'io ho partecipato quest'anno, sebbene mi sembri un terno al lotto, visto l'elevato numero di componimenti arrivati. Vi partecipai anche qualche anno fa, senza risultato, occorre dire. A te, è andata meglio, Mister Frank?
  8. jacopa Del Gado

    Uniti per la legalità [20/02/19]

    Figurati, è un piacere condividere concorsi interessanti. Facci sapere, poi, com'è andata.
  9. jacopa Del Gado

    Uniti per la legalità [20/02/19]

    Associazione socio culturale Libere donne 3: edizione premio letterario Uniti per la legalità Francesco Gemito Scadenza: 20 Febbraio 2019 Tassa di iscrizione: PARTECIPAZIONE GRATUITA Per: racconti inediti, poesie inedite, romanzi inediti Bando completo: Il concorso è aperto ad autori senza distinzione di sesso, nazionalità, religione. La partecipazione è gratuita. Il concorso è suddiviso in quattro sezione. Tematiche del concorso. I diritti umani. La solidarietà. Il terrorismo italiano. La criminalità organizzata. Le vittime innocenti delle mafie. L'ambiente, la terra dei fuochi. Il razzismo. Migranti. Rifugiati e profughi. Disagio giovanile. Violenza sulle donne. Le inchieste. Le droghe. Il degrado, la disoccupazione. Pedofilia, prostituzione, il gioco d'azzardo. L'alcolismo. L'esempio dei sacerdoti si sono schierati contro le mafie. Bullismo, Evasori fiscali. A) Inviare una poesia in lingua italiana, o in vernacolo. Dedicata a: Lea Garofalo - Giuseppe Parretta - Domenico Gabriele, detto Dodò. Vittime innocenti della 'Ndragheta. Gli interessati possono cercare su Google le loro stroie. B) Inviare una poesia scritta in lingua italiana. C) Inviare un racconto inedito, max 5 fogli A4. D) Inviare un libro d'inchiesta. Le opere inedite vanno inviate in un'unica copia, con nome e cognome dell'autore, città, età, telefono, ed e-mail. A: francesco.gemito@live.it I libri editi, una copia in pdf da inviare con scheda che riporta tutti i dati dell'autore, a: francesco.gemito@live.it - Un'altra copia a Francesco Gemito, via Luciano Manara 9, 80026 Casoria NA. I lavori inediti vanno inviati entro il 20 febbraio 2019, e i libri editi entro il 2 febbraio 2019. La premiazione avverrà nella città di Crotone il 30 marzo 2019. (Luogo da definirsi) Saranno premiati i primi 10 finalisti di ogni sezione, con targhe personalizzate, medaglioni e diplomi d'onore. I vincitori saranno avvisati 25 giorni prima dell'evento di premiazione. I dati saranno trattati a norma di legge. I lavori inviati al concorso non saranno restituiti. Nessun rimborso spese è previsto per i vincitori. Per informazioni: Francesco Gemito - Cell. 389 1285065 via L. Manara, 9 Tel: 3891285065 Email: francesco.gemito@live.it
  10. jacopa Del Gado

    Gruppo Edizioni Leucotea

    Credo sia un editore aperto a differenti generi, purché in sintonia con la qualità di scrittura che lui considera di buon livello. Per dirti, un autore che conosco ha pubblicato con lui tre romanzi, molto intimisti e l'ultimo con un risvolto sociale. Il mio è un testo scanzonato e ironico, di veloce lettura, molto contemporaneo. Credo sia importante per farsi leggere velocemente- vedi mio precedente post- rispondere in maniera diffusa e onesta alle domande che ti invieranno dopo che tu hai inviato il manoscritto. Non credo, almeno che le abbiano inviate solo a me. Per privacy, se hai bisogno di ulteriori dritte, scrivimi pure in privato. Quindi, sì, attenti a non eccedere le 150 cartelle, mi ha espressamente confermato, di persona, questo dato. peraltro, questo è anche uno dei motivi per cui l'ho scelto.
  11. jacopa Del Gado

    Gruppo Edizioni Leucotea

    se leggi la mia testimonianza precedente- in questa stessa pagina- scoprirai che nel mio caso sono stati addirittura solo quattro i giorni di attesa.
  12. jacopa Del Gado

    Concorsi Letterari

    Concordo con te sull'utilità dei concorsi per darsi scadenze, ma non sottovaluterei la necessità di tener conto dei limiti di battute- quindi, impone un proficuo lavoro di taglio, un dimagrimento rende sempre migliore un testo- e, in caso di scarsità di idee, avere uno spunto su cui lavorare. È vero che gli operatori del settore sconsigliano per questo motivo, ma, dalla mia esperienza, anche qui dipende. Bisognerebbe scegliere giurie con personalità del settore e quindi qualificate a dare un giudizio. Sai qual'è il vero problema? nei premi in cui arrivano centinaia di racconti è gioco forza suddividerli tra i giurati, e qui emerge il problema. Supponiamo che ne vengano affidati venti o trenta a testa, nessuno assicura che a tutti capitino un certo numero di veramente buoni, alcuni dignitosi ed altri scadenti. Ognuno deve fornire una rosa finale di 3/6 testi selezionati. Può accadere- fidati, accade- che a un giurato arrivino magari il doppio di testi buoni ed è costretto a sacrificarne alcuni, e all'altro pochi veramente buoni, ed è costretto a ripescarne tra i mediocri. Così- oltre che con la variabilità e il gusto personale delle giuria- si spiega come racconti neanche selezionati per la pubblicazione in un concorso, in un altro vincono, sbaragliando numerosi avversari.
  13. jacopa Del Gado

    Concorsi Letterari

    La quasi totalità dei concorsi prevede che l'autore resti in possesso dei diritti e conceda che il racconto venga inserito in antologia. Poi, ci sono le eccezioni. Lo scorso anno ho vinto un concorso in cui, oltre alla pubblicazione in antologia e sul sito, si vincolava l'autore per tre anni a non pubblicarlo altrove. Ma, ripeto, sono appunto eccezioni.
  14. jacopa Del Gado

    Concorsi Letterari

  15. jacopa Del Gado

    Onda d'Urto Edizioni

    Confermo anch'io la gentilezza e il rispetto verso gli autori esordienti. Inoltre, nel mio caso, sono stati velocissimi: poco più di due settimane. Nel frattempo, la mia creatura aveva già trovato casa. "abbiamo preso visione del Suo manoscritto; pur essendo ben strutturato anche a livello linguistico, non rientra nella nostra linea editoriale. Rimaniamo a disposizione per eventuali futuri manoscritti."
×