Vai al contenuto

camparino

Sostenitore
  • Numero contenuti

    2.910
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    1

Tutti i contenuti di camparino

  1. camparino

    Verde, ti voglio, verde

    @Ivana Librici Ciao Un racconto con un titolo così va letto. E' molto bello. Non importa chi, perché, che cosa. Richiama atmosfere dei sonetti dell'amore oscuro, dove "i pederasti cantano sulle terrazze". Perché cantano? Boh. Però è una frase felice. Brava brava
  2. camparino

    Finale aperto

    @Kobain Perché no? L'importante sta in quello che c'è prima del finale. Che renda gradevole anche la non scelta, intendo
  3. camparino

    Possiamo diventare tutti dei bravi narratori?

    Io credo che la cosa più importante sia la fantasia, il mondo interiore vissuto, letto o immaginato. La capacità di travisare i fatti propri o altrui in una storia e in un testo suggestivo. La fantasia può essere stimolata, vivendo, viaggiando, leggendo o andando al cinema. Ma ci deve essere naturalmente. Tutto il resto si migliora e si impara.
  4. camparino

    [MI 126] Per stare con più niente

    @Kuno Ciao Favoloso come hai fatto parlare il bambino. Sembra un bambino. Di solito mi fanno l'impressione di stronzetti piagnucolanti, o che fanno la morale ai grandi, dicendo stronzate (scritte dai grandi). Poi si aspettano che un lettore dica "Che saggio!". Il tuo bambino è veramente ok Bravissimo, come sempre.
  5. camparino

    Cosa state leggendo?

    @mercy praticamente una via di mezzo tra Nabokov e William Blake
  6. camparino

    Cosa state leggendo?

    @massimopud Beh, mica per niente li hanno chiamati secoli bui. Quanto a Dante. L'idea che un grande artista abbia passato la sua vita a idealizzare una quattordicenne che non lo cagava neanche e a inventarsi superstizioni, supplizi e beatitudini, la dice lunga.
  7. camparino

    IoScrittore

    @Busca Il "mi piace" e' mio, per la cippaleppa.
  8. Bravo, finalmente. Questi 3D scatenano sempre deliri di presa di coscienza propria e altrui. Per la propria, mi sta bene. Ma per la mia, mi chiedo. Avrò il diritto di fare come mi pare, come aspirante scrittore. O no?
  9. camparino

    Riciclare i personaggi...

    @Jackie93 Secondo me no, perché diventa il tuo personaggio. Puoi anche inserire nel secondo romanzo richiami alla prima storia. Ciao
  10. camparino

    Riciclare i personaggi...

    @Jackie93 Ciao Beh. In linea di massima. La caratteristica di un personaggio compiuto è di potere vivere tante storie. E funzionare in tutte. Il protagonista di un noir, dovrebbe potere vivere anche una storia d'amore in un altro romanzo. Se no, non è personaggio neanche nel noir. Un cameriere può benissimo fare il meccanico. Certo un elfo non può diventare un commissario di polizia. Dimenticavo. Anche un centurione romano non può diventare astronauta.
  11. camparino

    Grandi & Associati

    L'idea romantica dello squattrinato che conquista Naomi Campbell rimane tale, un'idea
  12. camparino

    Il titolo "porno"

    Io non credo. Ormai funzionano solo, e sempre meno, le provocazioni estreme, alla Oliviero Toscani. Penso a certe copertine dell'Espresso. Il resto fa calendario di bottega del barbiere di paese.
  13. camparino

    virgole e possibili alternative

    Si copia sempre. Un po' di qui, un po' di qua, un po' di là (quo non mi ci va)
  14. camparino

    virgole e possibili alternative

    Però in un forum di scrittura anche gli esempi dovrebbero essere un po' crativi. Tizio... Ma dai Quel film... che film? Buchi di trama... orribile Carletto aveva visto decine di volte "Ultimo tango a Parigi". Non gli sembrava ci fossero vuoti tra una scopata e l'altra, come invece sosteneva Pierino, che ci andava solo per quello. Eh?
  15. camparino

    virgole e possibili alternative

    Punto e virgola e due punti sono tipici di relazioni e/o verbali. Tipo Il presidente ribadisce che ritiene necessario: un aumento di produttività, da ottenersi...; un aumento di fatturato, da ottenersi...; una riduzione dei costi, da ottenersi licenziando tutti. Per me nella narrativa sono da usare il meno possibile.
  16. camparino

    Rosina e Furio

    @Befana Profana Ciao Mi è piaciuto e ci ho fantasticato su. L'avrei intitolato "Addio mio amante" e l'avrei fatto in seconda persona. Rosina parla a Furio, ormai defunto e ricorda la loro storia. "Ti ricordi la prima volta che ti dissi - Sposami?" e via così. Beh, mi hai ispirato, però il nome Rosina va mica bene
  17. camparino

    Il gioco del "se fosse"

    Dimenticavo, Per restare in tema. Se tu fossi un gatto, che gatto saresti?
  18. camparino

    Il gioco del "se fosse"

    Io le allergie vere le ho tutte, specie in primavera. Solo la parola e mi viene da grattarmi. Un allergologo mi ha spiegato che è inutile andare a cercarle, tanto sono mutanti, le stronze. Per tredici anni ho preso cortisone per tenere a bada quella da pelo di gatto e potere dormire con il mio, di gatto (gatta). Adesso che è morta mi manca. Così un po' vorrei mi tornasse l'allergia al pelo di gatto. Tanto, le altre, le ho già.
  19. camparino

    Venticinque. Capitolo uno.

    @hartrock Ciao L'inizio della storia ha un bel ritmo e la giusta atmosfera. Ti dico cosa, secondo me, non ci sta. Questo via tutto. Il paragone dantesco è pesante, sforzato e fuori luogo. La desolazione deve emergere dai fatti, non dalle spiegazioni o dalle similitudini. Parti con "Sono al lavoro e sto sudando" che è un ottimo incipit. Ma cristo,... Sta male. Meglio un semplice "Suona il citofono di casa". Togli Togli scoparla Togli Per me c'è del talento nella storia. Dovresti non lascarti prendere la mano dall'interloquire con il lettore e lasciare parlare i fatti. Nel modo più piatto e minimale possibile. Buono il dialogo. Ancora ciao e in bocca al lupo.
  20. camparino

    Il titolo "porno"

    @Fraudolente Io non lo farei. E' come fare pubblicità a un paio di scarpe con una donna nuda (magari scalza).
  21. @Dhana Io prenderei spunto dai film. Dove i protagonisti sono due o tre. Gli altri sono caratteristi (importantissimi per ogni storia compiuta). Va da sé che ognuno che dei caratteristi (lo dice la parola) deve avere una sua caratteristica che lo distingue. La caratteristica deve comprendere professione (ruolo), storia personale e carattere. Poi, come interagiscono coi protagonisti. Infine ci sono le comparse, per cui basta un tratto. Ti direi di guardare tanti film concentrandoti su questi aspetti (sono ottimi anche per i dialoghi).
  22. camparino

    Io (noi) scrivo

    @cynthia collu Sottoscrivo tutti i punti anche il tuo. Magari ne aggiungo un quinto: plagio creativo
  23. camparino

    Una frase che non mi torna

    A proposito di frasi che non tornano. La vera tragedia è l'editor che non capisce le battute. In un romanzo un anziano colonnello dice alla bella protagonista "Se avessi qualche anno di più ti farei la corte". Nel romanzo pubblicato, me lo sono trovato corretto in "qualche anno di meno". E' una storia vera. L'avrei ammazzato.
  24. camparino

    Una frase che non mi torna

    stop
×