Vai al contenuto

JaV

Editore
  • Numero contenuti

    302
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    4

JaV ha vinto il 17 febbraio

JaV ha inserito il contenuto più apprezzato di quel giorno!

Reputazione Forum

656 Magnifico

Su JaV

  • Rank
    Burbero
  • Compleanno 08/09/1977

Contatti & Social

Informazioni Profilo

  • Provenienza
    Milano

Visite recenti

5.637 visite nel profilo
  1. JaV

    Lorem Ipsum

    @giuseppina Il form oggi è rimasto aperto per 16 minuti, quindi non finisce tutto in 2 minuti. Se è successo quello che dici, scrivi a info@liae.it e ti aiutiamo a ripristinare la sessione interrotta. @Stevenson la tua è una domanda complessa, e ricca di sfumature. Partiamo dalla questione più semplice, il light editing: ovvero, esattamente come lo definisce il nostro sito, una specie di correzione di bozze annotata. "Il tuo libro corretto nella forma e rivisto con commenti, note, osservazioni. Più approfondito di una scheda o di una banale revisione, ma più leggero di un editing." Per i manoscritti che accettiamo: diciamo che normalmente non dovrebbero richiedere editing, magari soltanto quel labor limae che in ogni caso verrà poi svolto dall'editor che acquisirà il testo. In altri casi siamo interessati a un autore, al suo profilo, al suo stile, e allora in quel caso lavoriamo con lui anche per mesi, vuoi per costruire ex novo un progetto editoriale, vuoi per affinare un'idea ancora grezza alla quale stava lavorando, per arrivare a un livello di stesura che possa essere presentabile ai nostri interlocutori. Per chi invece ci chiede interventi di editing completo, affianchiamo uno dei nostri editor all'autore, e insieme collaborano sia alla revisione macrostrutturale del libro (che può essere più o meno drastica, a seconda di quello che ci viene sottoposto), sia alla sua text-edit, lavorando su stile, lingua e lessico. In ogni caso, e ci tengo a specificarlo anche qui, lavorare con noi a un editing non porta a nessun tipo di corsia preferenziale per la rappresentanza.
  2. JaV

    Lorem Ipsum

    @Riskio non ha nulla a che vedere con l'orario in cui i testi vengono trasmessi. Rifiuti o proposte vengono comunicati agli autori entro 40/45 giorni massimo. Diverso il discorso per chi, come @Kateuan passa in lettura esterna. In quel caso i tempi si allungano, anche di molto. Sia per avere noi i responsi, sia per valutarli e prendere la nostra decisione finale. Mi dispiace davvero che sia così - per quei 3/4 testi al mese che finiscono in questo meccanismo - ma al momento non abbiamo la possibilità di sveltire la procedura.
  3. JaV

    Lorem Ipsum

    La pagina è in aggiornamento, tornerà online nei prossimi giorni
  4. JaV

    Lorem Ipsum

    Intervengo - a latere della perfetta sintesi di @ElleryQ - per una serie di precisazioni perché mi sembra che ci sia molta confusione in giro, e non giova a nessuno. Se siete in attesa e volete risposte, informazioni o anche solo per insultarci l'indirizzo a cui scrivere è uno soltanto info@liae.it Non scriveteci su altri indirizzi, o tramite PM, o sui social. Scrivete alla redazione e avrete una risposta sicura e in tempi brevissimi. Acquistando un servizio 3MIUM pagate per avere una risposta in 72 ore e - nessuno escluso, positiva o più spesso negativa - tutti l'hanno avuta. Facciamo il possibile per rispondere entro 40 giorni a chi scegliamo di promuovere ma, complice il mese di agosto e i tempi delle letture esterne, in questo momento siamo più vicini ai 50/60. Perché dovremmo bloccare gli invii gratuiti? Le risposte per gli invii di settembre sono partite tutte e, a eccezione dei 4 passati in lettura esterna, nessuno è appeso a un filo e francamente non vedo motivazione alcuna per togliere questa possibilità. SASSO/CARTA non è l'Agenzia (e forse sarebbe meglio smettere di parlarne qui e aprire un topic dedicato). È una rivista letteraria e io faccio parte del suo comitato di redazione. Redazione alla quale in meno di tre settimane sono pervenute oltre un migliaio di proposte, che vengono lette, tutte, da tutti. Senza criteri preferenziali. Quindi se qualcuno è rappresentato da un agente, qualunque esso sia, aspetta il suo turno, come chiunque altro.
  5. JaV

    Lorem Ipsum

    L'Agenzia - di cui sono il titolare - non ha mai promesso, anzi, ha chiarito fin da subito che l'editing non sarebbe sfociato in una rappresentanza. Abbiamo però apprezzato il lavoro che lei ha svolto sul testo e, come ho scritto stamane, la mia socia Alessandra, a titolo personale, si è premurata per aiutare una persona che riteneva meritevole. Non ha promesso contratti, non ha mandato in giro proposal, ha semplicemente cercato di darle una mano. La cosa non ha avuto buon esito, ma può succedere. Quello che mi dispiace, come ho detto in precedenza, è stata la scarsa comunicazione nei suoi confronti, per la quale nuovamente mi scuso.
  6. JaV

    Lorem Ipsum

    Scusate, ma per diritto di replica provo a mettere ordine nella vicenda. L'autrice in questione si è rivolta alla nostra Agenzia a febbraio 2017 per una scheda di lettura, e sulla scorta delle indicazioni ricevute nell'aprile 2017 ha scelto di editare con noi il romanzo nonostante le fosse chiaramente stato esplicitato che non lo avremmo rappresentato. Ultimato l'editing, a giugno, la mia socia Alessandra le spiega che terminato il lavoro di Agenzia, in prima persona si sarebbe interessata per aiutarla a cercare una collocazione editoriale. Nel luglio di quell'anno però viene colpita da un grave lutto che la trattiene lontana dal lavoro fino all'autunno inoltrato; periodo durante il quale vengo contattato dall'autrice e a cui spiego la situazione. Nel frattempo il testo viene comunque sottoposto da Alessandra ad alcuni editori specializzati, e da tutti rifiutato. Come si siano conclusi gli scambi di informazione tra l'autrice e la mia socia personalmente lo ignoravo - ritenevo fosse stata informata dei rifiuti - e mi dispiace che possa lamentare una relazione tanto faticosa con noi. Ma, se da un lato potrei dirmi tranquillo perché comunque l'Agenzia il suo lavoro lo ha svolto, dall'altro sono costernato per @maria cristina maffeisperché quello che negli intendimenti voleva essere un sincero e spontaneo aiuto a una persona che ci appariva meritevole (come persona, prima ancora che come autore) si sia tramutato in un boomerang. Mi spiace che lei adesso citi altri casi e anni di millanterie, ma comprendo il livore. Penso semplicemente che di fronte alle non risposte di una persona che per giunta sapeva essere in difficoltà sarebbe bastata una domanda in più a me o all'indirizzo di posta dell'Agenzia (quello che troppo spesso dimenticate di poter usare per avere informazioni) per arginare una situazione simile, per evitare questo brutto fraintendimento.
  7. JaV

    Lorem Ipsum

    @MirianaDeFalcoSASSO/CARTA è una rivista letteraria e, come tutte, vuole essere una palestra per autori nuovi e non, un luogo di dibattito e, perché no, uno strumento di marketing autoriale. Sul sito, online da oggi, trovi tutte le info del caso sulla sezione incipit (Carta). @Ellywritersono dispiaciuto per la tua situazione, scrivici e avrai una risposta tempo qualche ora. Per quanto riguarda quella che tu definisci una distrazione, una perdita di tempo e una trovata stupida, ci tengo a sottolineare come SASSO/CARTA non sia un progetto di Agenzia - in Lorem Ipsum è nata l'idea - ma ha assunto una sua vita autonoma, e ha un proprio comitato di redazione, una sua sede, bravissime persone che ci lavorano. Quindi non lede il lavoro di Agenzia, semmai si prefigge di aiutare i giovani autori, regalando loro una visibilità (di fronte ad agenti ed editori) che altrimenti difficilmente avrebbero.
  8. JaV

    Lorem Ipsum

    Buongiorno a tutti. Vi segnalo che lunedì 1 ottobre nascerà, da una costola di Lorem Ipsum, SASSO/CARTA, un taccuino letterario che vuole mettere in risalto la scrittura vulnerabile, concisa, sperimentale, ibrida, moderna o antica di scrittori sconosciuti e non. Qualcuno di voi avrà già ricevuto l'invito a contribuire e partecipare, per tutti gli altri l'appuntamento è per lunedì. Cosa leggiamo: Racconti Non più lunghi di 2500 parole Articoli, racconti, saggi, poesie sul tema del prossimo numero (Eros) Non più lunghi di 2000 parole per la prosa, non più di 3 per le poesie Incipit Non più lunghi di 750 parole Illustrazioni e fumetti Non più di 3 tavole (autoconclusive) Ti chiediamo di presentarti una sola volta per ogni categoria, e di non inviare altro materiale fino a quando non ricevi la tua risposta. Non consideriamo o pubblichiamo lavori pubblicati in precedenza e non accettiamo invii postali. I tempi di risposta sono indicativamente tra i tre e sei mesi, anche se ci impegniamo a fare molto prima. Non attendetevi rifiuti motivati, perché non lo saranno.
  9. JaV

    Lorem Ipsum

    Il 99% delle mail inviate alla nostra casella info@liae.it ricevono risposta entro poche ore. Il restante 1% può essere finito nello spam o trascurato per mera sfortuna. Come ho detto tante volte, se non ricevete risposta entro 3/4 giorni riscrivete (o contattateci su FB, Instagram o quanto altro, come ha fatto @staipa ricevendo risposta dopo pochi minuti)
  10. JaV

    Lorem Ipsum

    Informazione di servizio: ho liberato spazio, dovrei poter ricevere di nuovo PM
  11. JaV

    Lorem Ipsum

    @Matitinasalvo casi particolari, di cui gli autori sono informati, non abbiamo candidature aperte precedenti il luglio 2017. Invito te - e ovviamente chiunque altro si trovasse in questa situazione - a mandarmi un PM con i dettagli, in modo da verificare l'inghippo.
  12. JaV

    Lorem Ipsum

    La questione è tanto semplice, quanto banale, e mi pare di essermi già espresso sull'argomento mesi addietro. Gli autori (pochi) che mettiamo sotto contratto iniziano un percorso con l'Agenzia che li porta a lavorare con noi sul loro romanzo e sulla sua proposta alle case editrici. Lavoriamo sul testo, sulla sinossi, su degli studi di copertina, sulla scheda di presentazione. Tutto questo lavoro confluisce in cataloghi che prepariamo regolarmente per presentare gli inediti agli editori. Gli autori che rappresentiamo vengono proposti, a seconda di cosa cercando i vari editor (mai tutto a tutti), alle principali case. Dal gruppo Mondadori a Giunti, dai vari marchi GeMs a NewtonCompton, dalla grande editoria a un selezionato elenco di case editrici indipendenti (penso a NN, E/O, Fazi, Teseo) che fanno un lavoro tanto identitario quanto di qualità. Sono usciti libri nostri per Codice (è una colpa avere buoni rapporti con un editore?), DeAPlaneta, Editrice Bibliografica, Marsilio, altri usciranno nei prossimi mesi per ExOrma, HarperCollins, Baldini+Castoldi (e non perché io ci ho lavorato, ma perché l'editore ha creduto più di altri in un progetto e si è aggiudicato l'asta che coinvolgeva altri 3 grandi editori), Nutrimenti, Sperling&Kupfer. Diverso è il discorso che riguarda Libromania o casi simili: riceviamo decine di proposte ogni mese, gratuite o tramite i servizi a pagamento. Capita che tra queste ci siano proposte eccellenti (e quando è accaduto ci siamo mossi molto rapidamente), alcune ottime (che richiedono riflessioni molto attente), alcune perfettibili (e in questo caso invitiamo l'autore a lavorare sul testo e a sottoporcene una seconda stesura), moltissime del tutto improponibili, a cui non facciamo mai perdere tempo. Ci sono poi alcuni testi che riteniamo per differenti ragioni ancora acerbi, non sufficientemente maturi per affrontare il grande mercato editoriale, ma nei quali intravediamo un potenziale e ai quali, in un certo modo, ci affezioniamo. Fortunatamente accade anche che siano gli editori a farci richieste specifiche, così capita anche di indirizzare (magari sbagliando) alcuni di quei testi verso la pubblicazione digitale o con piccoli editori, con la speranza che possa rappresentare solo un primo passo verso successi maggiori. Ad esempio, una delle autrici Libromania, dopo aver passato settimane ai primissimi posti delle classifiche di Amazon, pubblicherà nei prossimi mesi per NewtonCompton.
  13. JaV

    BOOKDOCTOR Pronto Soccorso di Scrittura Creativa

    Fino a
    3 giorni di workshop di 5 ore ciascuno 3 esperti del settore UN'AUTRICE, UN AGENTE E UN EDITORE ALESSANDRA SELMI - scrittrice JACOPO VIGANÒ- Lorem Ipsum MARCO PIANI - Bompiani Editore che condivideranno il loro punto di vista Le nostre pillole pronte ad aiutare l'aspirante scrittore a sciogliere i nodi che bloccano la stesura del suo testo. ‼️LE ISCRIZIONI SI CHIUDERANNO IL 28 FEBBRAIO‼️ per prenotazioni contattare: manola.mendolicchio@theylab.com Quella dell’agente letterario è una figura chiave per la promozione del proprio lavoro. Sabato 17 marzo potremo provare a carpire a Jacopo Viganò (@JaV) qualche segreto del mestiere, perché se saper scrivere è la base, essere in grado di presentare il proprio libro è fondamentale.
  14. JaV

    Lorem Ipsum

    Comprendo perfettamente il senso dell'intervento di @GiD, anche perché va a toccare quello che per noi è un nervo scoperto. Da quando questa Agenzia è nata ha sempre sentito come una delle sue mission quella di avere una comunicazione (in ogni aspetto) differente rispetto alla media dei competitor e degli altri operatori editoriali. Abbiamo investito in questo settore, dedicandovi tempo, denaro, grandi riflessioni e risorse umane. Si è cercato ( e continuiamo tutt'ora a farlo) di rispondere, sempre, a tutti e di farlo in tempi umani. Non sempre ci riusciamo, e questo è davvero un cruccio. In modo particolare credo di cogliere anche il problema specifico che sollevi, ovvero quello legato ai promossi al 2° round. Nei primi mesi di attività abbiamo avvisato puntualmente tutti coloro che passavano in lettura esterne. Purtroppo, però, l'apertura di un canale di contatto è, in molti casi - ovviamente non tutti-, degenerata: richieste continue, assillanti, invii multipli, varianti del testo, aggiornamenti sulla vita privata, insomma, chi più ne ha ne metta. Promuovendo il testo alla lettura esterna comprendo come in molti casi abbiamo alimentato false speranze, solleticato l'ego di qualcuno, gli abbiamo fatto ritenere che fossimo in qualche modo in obbligo nei suoi confronti. E il rifiuto finale si è rivelato tragedia ancora peggiore. Abbiamo così scelto una formula differente, più sterile ma apparentemente più pratica. Quella di creare una pagina personale, per consentire agli aspiranti autori di vagliare in autonomia lo stato della propria candidatura. Anche questa soluzione si è arenata, complici due mesi in cui per errori tecnici abbiamo dovuto accollarci oltre 250 manoscritti, che l'hanno di fatto resa ingestibile, amplificandone le problematiche. Ci siamo così trincerati nel meno alchemico dei trucchi segreti dell'editoria: il silenzio. E questo è, fuori da ogni dubbio, un errore. Vi assicuro che stiamo lavorando per mettere a disposizione di tutti strumenti di comunicazione con l'Agenzia più efficienti e più chiari, che speriamo di avere operativi per il mese di aprile. Fino ad allora vale quanto scrivevo un paio di settimane orsono: nel dubbio, scrivete due righe al nostro indirizzo info. Nella stragrande maggioranza dei casi rispondiamo entro 2-3 giorni, ma se per qualche motivo dopo una settimana non avete ricevuto aggiornamenti da parte nostra, sentitevi liberi di inoltrare nuovamente la comunicazione.
  15. JaV

    Lorem Ipsum

    Fatico a capire l’astio con il quale vengo attaccato da @Aspirante Scrittore, la protervia con la quale vengono definite “arrampicate sugli specchi” delle chiare spiegazioni che mi sento di dare, ma che non sarei certo obbligato a farlo. Come già detto e ripetuto ci sono diverse persone che hanno ricevuto proposte contrattuali dopo 8, 10 o 13 mesi. Una certezza sui tempi non esiste. Non possiamo ora nè mai potremo darla, perché non dipende solo da noi. La speranza però c’è per tutti coloro che non sono ancora stati respinti, la certezza per nessuno. Qui state generalizzando su un caso particolare, quello di @KatiaCecca , che riguarda lei e soltanto lei, e che probabilmente sarebbe stato meglio se fosse rimasto privato. Ma nessuno ha chiuso porte, qui da noi, e neppure intendiamo farlo in futuro.
×