Vai al contenuto

Ljuset

Sostenitore
  • Numero contenuti

    2.076
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

641 Magnifico

Su Ljuset

  • Rank
    Sognatore
  • Compleanno 26 novembre

Informazioni Profilo

  • Genere
    Uomo

Visite recenti

4.002 visite nel profilo
  1. Ljuset

    Come pronuncio mentalmente i vostri nick

    @Edison = Lampo di genio (mi ricorda la lampadina di Archimede Pitagorico
  2. Ljuset

    Come pronuncio mentalmente i vostri nick

    Perché non riesco a far capire che la "L" non va pronunciata? Nello svedese "Lj", "J", "Hj", "Gj", in alcuni casi anche "G" si pronunciano tutti "J" come noi la pronunciamo in "Juventus".
  3. Ljuset

    Come pronuncio mentalmente i vostri nick

    Ci sei andato vicino: è svedese e si pronunci Jüset (con la u francese). "Ljus" significa "luce" e il suffisso "-et" sostituisce l'articolo determinativo "la".
  4. Ljuset

    Eccomi, ci sono anche io.

    Benvenuta anche da parte mia.
  5. Ljuset

    Vorrei

    @Artemisiae Il video parla di uno stupro vendicato. Il testo biblico, di una libera scelta. Giuditta era un'eroina che si concesse a Oloferne per poi colpirlo a tradimento (un agente operativo dei servizi segreti ante litteram). Comunque, se vuoi dire che uno stupratore meriterebbe di venire ucciso come Oloferne, ti appoggio.
  6. Ljuset

    Vorrei

    Mi confondi. Oloferne perse la testa per mano di Giuditta. Giuditta aveva la sua ragione "sociale" di eliminare il condottiero nemico. Artemisia al massimo è una femminista, ma non credo così dichiaratamente nemica del maschio. Ma una ragione ci sarà se ce l'ha tanto con quell'uomo in particolare (e forse anche un po' con il mondo intero).
  7. Ljuset

    Bonjour les enfants!

    @Artemisiae Ciao e benvenuta tra noi. Di solito quelli che non sono convinti di meritare il Nobel sulla fiducia hanno più possibilità di scrivere qualcosa di decente rispetto a quelli che "sono un artista e la mia scrittura non si discute". Dubito che tu scriva delle porcherie, altrimenti il tuo narcisismo non te lo farebbe dire. Quindi non rimane che attendere che tu ci sottoponga un tuo scritto. Non ci conterei troppo sui giudizi prettamente oggettivi (siamo tutti umani), comunque almeno potrai contare sulla pluralità delle opinioni. Buona permanenza.
  8. Ljuset

    Appena arrivata

    Benvenuta @almatropea. Ti propongo una (piacevole? comunque) necessaria lettura. Il regolamento del forum. Buona permanenza
  9. Ljuset

    [Gioco] Catena musicale

  10. Ljuset

    Ciao a tutti!

    Ciao @asia_frouerbach e benvenuta. Prima di scrivere, qui conviene leggere, per esempio il regolamento del forum. Ovviamente ti auguro di riuscire a pubblicare la tua raccolta di poesie, anche se sappiamo tutti che un libro di poesie è quasi per definizione un'operazione in perdita, s'intende dal lato economico (quindi "mastercard"), ma dal lato della soddisfazione personale non ha prezzo. Buona permanenza.
  11. Ljuset

    Auguri Sarettyh!

    @Sarettyh E quante storie testimonieranno il trascorrere di questo tuo nuovo anno? Auguroni!
  12. Ljuset

    Penna e Spada - Il topic per le votazioni

    @Joyopi Tocca a te, paisà. Vai e conquista.
  13. Ljuset

    Un saluto a tutti

    Se uno ci pensa bene, la storia in sé fa acqua da tutte le parti, però il messaggio è carino. Comunque, divergenze sull'opera di Ray Bradbury a parte, ti auguro una buona permanenza tra noi. Ovviamente sei il benvenuto. Se non l'hai già letto, ti consiglio l'appassionante testo del regolamento del forum.
  14. Ljuset

    Salve a tutti

    Benvenuta e buona permanenza. Un link al regolamento del forum. Divertiti
  15. Ljuset

    Siamo solo noi?

    Un ottimo cuoco deve saper usare gli ingredienti. Non è che possiamo andare in un ristorante e poi dover dire: "Sarebbe stato un ottimo pranzo se il cuoco avesse avuto l'accortezza di utilizzare solo la metà del burro che ha messo, un cucchiaio in meno di sale, le patate un po' più cotte, la carne non carbonizzata, ecc." Penso che di libri pubblicati ce ne siano in abbondanza, per non dire in eccesso. Quindi direi di limitare almeno le nuove pubblicazioni a quelli scritti bene. La lettura dovrebbe essere un piacere (se possibile anche quella rivolta ai professionisti, tipo manuali d'installazione et similia), se dobbiamo venire disturbati dalla cattiva forma, che piacere è? In sostanza, c'è già poco spazio per i libri scritti bene, perché dovremmo inflazionare il mercato con delle brutte pubblicazioni?
×