Vai al contenuto

Tank Girl

Scrittore
  • Numero contenuti

    20
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

9 Neutrale

Su Tank Girl

  • Rank
    Sognatore

Contatti & Social

  • Sito personale
    www.lettodanoi.it

Informazioni Profilo

  • Genere
    Donna
  • Provenienza
    Roma
  • Interessi
    Fotografa inventata, scrittrice a tempo pieno, sportiva incostante, bevitrice codarda, gattara senza speranze.

Visite recenti

1.297 visite nel profilo
  1. Tank Girl

    Qualcuno che mi aiuta a mettere i libri su Amazon

    Io mi sto rivolgendo a dei freelancers trovati su https://www.fiverr.com invece che ad un'agenzia. Ci sono un sacco di giovani veramente capaci da quello che vedo, che chiedono il giusto e ti aiutano in tutto.
  2. Allora mi sa tanto che, come dici tu, è un mix di fattori che devono intrecciarsi tra vecchio editore, nuovo editore e le varie piattaforme. L'unico problema è che se il nuovo editore sono "io" e il vecchio editore è un macello...la tragedia è assicurata Intanto comunque grazie per le informazioni!
  3. Salve a tutti, mi chiedevo se, a distanza di tempo, qualcuno avesse notizie più precise riguardo l'argomento "recensioni Amazon". Sarei molto tentata di recedere dal contratto attualmente in essere con la mia C.E. e puntare sul selfpublishing ma ho il terrore di perdere tutti i giudizi (positivi e non...ma pur sempre giudizi) accumulati su Amazon fino ad ora. Siccome ho avuto varie notizie piuttosto discordanti tra loro, prima di prendere qualsaisi decisione volevo vederci più chiaro.
  4. Tank Girl

    Bordeaux Edizioni

    L’altro giorno mi è capitato di mettere le mani su un loro testo dal titolo “Sei Mia”. Mi è sembrato estremamente curato, sia dal punto di vista estetico che dei contenuti. Presa dalla curiosità ho fatto un giro sul loro sito web, anche quest’ultimo (cosa non da poco a mio avviso, visto quello che si vede in giro....) mi è sembrato ben fatto. Penso che proverò a proporgli il mio manoscritto, e vedremo come va.
  5. Tank Girl

    Bibliotheka Edizioni

    @MiaNonnaFuma mi trovo pienamente d'accordo con quanto scritto da @Calbalacrab Anche io ho pubblicato a Dicembre, editing accettabile ma la distribuzione lascia a desiderare. Non che sia colpa loro, si appoggiano a Direct Book tantissime case editrici che hanno i medesimi problemi quindi...studia bene la situazione ed eventuali proposte alternative. Questa per me è stata la prima esperienza e devo dire che per il prossimo farò più attenzione.
  6. Tank Girl

    Reti di distribuzione - Messaggerie, Libro.co ...

    @Marcello intanto grazie per le delucidazioni ed il supporto. Purtroppo quindi mi sembra di capire che ho avuto una sensazione più che giusta, ovvero: il loro sistema funziona non male, malissimo. Quindi paradossalmente, a questo punto, una casa editrice vale l'altra mi sembra di capire (almeno per quanto riguarda quelle che si appoggiano a loro). Stamattina mi son recata in un'altra libreria (più piccola ma pur sempre grande per essere su Roma...). La proprietaria mi ha detto che non ha alcun problema ad ordinare delle copie. E sai perchè? Perchè le chiede direttamente all'editore, con cui dice di aver già avuto dei contatti. Con Direct Book, quindi, non avrà alcun contatto. Eppure le case editrici che Direct Book assiste sono tante!
  7. Tank Girl

    Reti di distribuzione - Messaggerie, Libro.co ...

    Buongiorno. Ho letto le pagine di questa discussione alla ricerca di una soluzione al mio problema/dubbio, ma non ho trovato le risposte che cercavo. Spiego brevemente, nella speranza che qualcuno possa farmi capire come risolvere la mia situazione, SE possibile. Qualche mese fa ho pubblicato un libro con una casa editrice che, come tante, si serve di Direct Book per distribuire i suoi libri. Appena il libro è uscito ho iniziato a pubblicizzarlo tramite social, ottenendo una buona risposta da parte delle persone. Molti mi chiedevano dove poterlo acquistare, oltre che su Amazon (dove, per altro, compariva la versione cartacea, ma quest'ultima era accompagnata dalla simpatica scritta: attualmente non disponibile). Ho quindi iniziato a farmi un giro per librerie: Arion, Mondadori, Feltrinelli etc. Mi presentavo facendo presente che avevo svariate persone che volevano acquistare il mio libro e volevo dare loro un punto di riferimento dove ordinarlo o, ancor meglio, farlo già trovare. La scena che si ripeteva ogni volta era la seguente: scrivevano il titolo del libro, copiavano il codice ISBN, lo incollavano nel campo di ricerca dei loro archivi, dopo di che mi fissavano dicendo "non sappiamo come ordinarlo, è un distributore con cui non abbiamo contatti e non ci risulta la scheda del libro." "strano - rispondevo io - perché risultate nell'elenco di librerie servite da Direct Book." "Direct cosa??? Mai sentito." E così via. Ho quindi approfondito la mia ricerca dando la morte a tutti i commessi/commesse/direttori marketing/cassiere/buttafuori che mi capitavano a tiro. Oltre ad essere diventata l'incubo delle librerie che ho vicino casa, però, non ho ottenuto niente. Ieri ho fatto un'altra prova, mi sono detta "e se il problema non fosse del distributore ma della casa editrice?". Sono andata nella stessa Mondadori dove avevo chiesto informazioni sul mio libro ed ho fatto finta di essere una normale cliente (cappello, parrucca, baffi finti e tutto il resto). Ho chiesto se era possibile ordinare dei libri di una casa editrice diversa dalla mia ma che si serve sempre di Direct Book. La risposta è stata leggermente meno negativa, infatti i libri quanto meno risultavano nella loro schermata, ma nel momento di ordinarlo mi è stato detto: "Risultano zero libri in giacenza, i tempi per averlo sarebbero talmente lunghi che ti conviene andare da qualche altra parte a cercarlo, o prenderlo su internet." Al momento, quindi, mi rode per 2 motivi: 1. Nella Mondadori di cui sopra il direttore, vedendo l'impegno che ci stavo mettendo, mi ha detto: guarda io te ne esporrei anche una decina di copie se mi dici che indirizzerai le persone che lo stanno cercando qui, ma se non posso ordinarlo come faccio? 2. Possibile che una persona che passa anni a scrivere un libro ed arriva poi a pubblicarlo, passando attraverso lunghi e snervanti periodi di attesa nella speranza di non incappare in truffatori vari, deve poi lottare persino per farlo arrivare materialmente nelle mani di chi lo vorrebbe leggere? Mi rendo conto che non sono stata breve per niente, e forse nemmeno molto chiara...ma di base la mia domanda, a questo punto è: sono io che sto sbagliando qualche cosa? Ovviamente ho parlato con la mia casa editrice, che ha incolpato Direct Book. Quest'ultima, a sua volta, punta il dito contro i commessi delle librerie, dicendo che sono loro che non si impegnano abbastanza per far arrivare il libro nel negozio. Tutti danno la colpa a tutti, ma di base non si risolve un cavolo in questo modo. O sbaglio?
  8. Tank Girl

    Diario di Una Squilibrata

    “Merda!” Questo è uno dei vocaboli che Janis, una trentenne infantile ed impulsiva, si ritrova spesso ad esclamare all’interno di questo suo diario. Scrivere per tenere traccia dei suoi errori e riflettere sulla sua disastrosa esistenza; questo è il consiglio che la sua esasperata psicologa le ha dato. Janis lo fa, ma senza capire che il solo mettere nero su bianco i suoi problemi non basta per risolverli magicamente e, soprattutto, senza fatica. Bevendo e fumando come una disperata, continua quindi a scappare dalle responsabilità alla velocità della luce. A fermare la sua folle corsa però sarà un incontro imprevisto che la costringerà forzatamente a cambiare in meglio… o in peggio? È il diario di una ragazza dei nostri giorni; fumatrice accanita, dedita alla bottiglia ed al fast sex, completamente allergica alle stantie dinamiche famigliari (in primis il procreare). La protagonista è una sorta di Peter Pan al femminile che passa la vita tirando a campare, nascondendo i suoi problemi nei cassetti più reconditi della propria coscienza. Scritto in modo irriverente e sboccato, sessualmente disinibito ed anticonformista, l’obiettivo è certamente quello di far ridere. Ma, perché c’è sempre un ma, spesso dietro al ghigno si cela un velo di amara malinconia.
  9. Tank Girl

    Bibliotheka Edizioni

    @Rototom io penso che sia 50 e 50....un po' deve spingere la casa editrice e un po' l'autore. Certo, se quest'ultimo sta seduto dietro un computer a pensare "io non faccio niente, non mi faccio vedere, non tiro fuori una lira perchè valgo e la gente lo capirà perché sono un fottutissimo genio e ho scritto un capolavoro"....la vedo difficile. Credo che sopratutto per quanto riguarda gli esordienti la differenza la faccia quanto uno si impegna per pubblicizzare il proprio prodotto, anzi penso che se la casa editrice vede che l'autore si smazza in maniera particolare sia anche più motivata nel dargli una mano. Però ripeto, è un pensiero personale... Vedremo come va
  10. Tank Girl

    Bibliotheka Edizioni

    @Tina34 invece grazie per averlo fatto notare, in fase di editing cercherò di fare molta attenzione.
  11. Tank Girl

    Bibliotheka Edizioni

    anche io ho ricevuto un esito positivo ed ho concluso con loro. Mi ispirano fiducia e mi sta piacendo molto come lavorano e comunicano. Il mio manoscritto è comico come genere, dalla scheda che ho ricevuto sono certa che lo hanno letto altrimenti certi aspetti dei personaggi non sarebbero stati capaci di carpirli. Confermo che il contratto proposto era free con varie opzioni proposte.
  12. Tank Girl

    Giovanelli Edizioni

    @Marco Scaldini mi sa che hai ragione....viro altrove.
  13. Tank Girl

    Giovanelli Edizioni

    Anche a me è arrivata, con richiesta di contributo 400 euro. Loro in cambio inviano all'autore 20 copie. La cifra mi sembra più che ragionevole quindi ci sto facendo un pensierino. Qualcuno ha pubblicato con loro per caso?
  14. Tank Girl

    Bibliotheka Edizioni

    @see posso chiedere dopo quanto tempo dall'invio del manoscritto? È una casa editrice che mi interessa molto
  15. Tank Girl

    Bibliotheka Edizioni

    @HateQueen118 vero! L'altro giorno ero alla Feltrinelli di Piazza Argentina a Roma ed uno dei loro testi era in bella vista accanto all'entrata. L'ho sfogliato, bella rilegatura...impressione assolutamente positiva.
×