Vai al contenuto

ElleryQ

Moderatore
  • Numero contenuti

    10.677
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    100

ElleryQ ha vinto il 27 luglio

ElleryQ ha inserito il contenuto più apprezzato di quel giorno!

Reputazione Forum

8.333 Divinità della community

Su ElleryQ

  • Rank
    Sognatore

Informazioni Profilo

  • Provenienza
    New York
  • Interessi
    Giallista nonché investigatore dilettante, laureato all'Università di Harvard e interessato al crimine solo per curiosità. Bibliofilo, amante della matematica.

Visite recenti

9.211 visite nel profilo
  1. ElleryQ

    Musicaos Editore

    In base a quanto emerso nel forum e a un'altra testimonianza giunta tramite MP, al momento sposto nuovamente in Da Testare.
  2. ElleryQ

    Richieste cancellazioni Racconti, Poesie o Storie

    @Maria Santiago , fatto.
  3. ElleryQ

    Maratta Edizioni

    @Maratta Edizioni , fatto.
  4. ElleryQ

    Porto Seguro Editore

    Ciao @D'anton , di solito chiediamo ai neo iscritti di presentarsi in Ingresso (questo è il link) agli altri membri della comunità, prima di interagire in altre sezioni. Ti attendiamo per conoscerti meglio.
  5. ElleryQ

    Rescindere un contratto editoriale

    Di solito, le CE editrici oscurate su questo forum lo sono o perché hanno chiesto espressamente di non essere menzionate (spesso in seguito a commenti a loro sgraditi), oppure perché vi sono delle pendenze giudiziarie.
  6. ElleryQ

    Dark Zone

    Nessuna agitazione, è un chiarimento a fronte di quanto da lei riportato. Una risposta dovuta, in primis nei suoi confronti, una forma di rispetto per specificarle che non vi è stata alcuna negligenza da parte nostra nei riguardi della sua mail. Il forum si basa sul confronto e sulle testimonianze. Alcuni utenti hanno riportato esperienze dirette riguardanti alcune schede di valutazione, il dibattito più "longevo" riguarda queste, tra gli utenti che ne hanno ricevute (tra proposte di pubblicazione o rifiuti). Circa il vostro concorso sono stati sollevati recenti dubbi e ipotesi, riguardo ai quali stavamo effettuando delle valutazioni. Criteri e modalità di acquisizione delle informazioni e valutazioni successive sono interni e non credo sia possibile etichettarli come giusti o sbagliati, perché soggettivi (nel senso dell'entità che li attua) e funzionali. Ciò che può apparire sbagliato a una persona può essere un criterio funzionale per un'altra, in base alle proprie risorse e modalità. Non ci sono strade giuste o sbagliate, ci sono strade idonee o meno per qualcuno per raggiungere degli obiettivi. Anche in un processo (benché non sia questo il caso) esiste una fase istruttoria in cui vengono raccolti dati, informazioni, testimonianze, in base ai quali si decide se andare oltre o se vi sia un "non luogo a procedere". Prima di ascoltare le parti coinvolte, come lei ci chiede, attendevamo di aver eseguito delle prassi interne e, ripeto, sarebbe stato il CM a contattarvi come passo successivo. Tuttavia, il confronto diretto con l'utenza e il chiarimento spontaneo da parte dell'editore è preferibile. Il chiarimento non è una gogna mediatica, specie se lo si vive con serenità e si è forti delle proprie motivazioni o intenti. Non vedo perché sentirsi aggrediti se si ha la ragione dalla propria. Gli utenti (come in qualunque discussione tra persone, qundi anche fuori da un forum) possono sollevare dei dubbi rispetto a nuove procedure proposte in cui si sentono parti coinvolte, è leggittimo, sta a chi è direttamente interessato chiarirli con serenità. Se il concorso indetto da DZ è un'eccezione (ce lo conferma, dunque?) come tale verrà considerata e non c'è motivo di spostare la CE da questa lista. Altre questioni, come quella fiscale, sono sorte successivamente. Altre ancora, come quella relativa alle schede di valutazione, sono state sollevate da tempo meno recente da alcuni utenti. Decida lei se rispondere anche a queste, visto che è cortesemente intervenuta.
  7. ElleryQ

    Dark Zone

    Buongiorno @Francesca Pace , per prima cosa grazie per essere qui a confrontarsi con l'utenza e a cercare di dare risposte che consentano al WD di rendere un servizio migliore. Ma procediamo per gradi, visto che anche lei solleva delle responsabilità nei confronti dello Staff, quindi anche noi ci teniamo a chiarire. Innanzitutto, come può vedere (e come possono vedere quegli utenti che hanno validi motivi per sostenere la DZ), la casa editrice non è stata arbitrariamente spostata e le nostre verifiche le stavamo già facendo nel momento in cui la questione concorso è stata sollevata. Ciò non significa necessariamente rivolgersi all'editore. Percorriamo prima altre strade, se poi la situazione non ci è ancora chiara proviamo a rivolgerci direttamente alla CE. Ovviamente il tutto commisurato ai tempi di un forum mastodontico come è il WD e con le sole forze di uno staff che, come ricordava poco fa @Marcello, è volontario e pertanto ha anche un proprio lavoro e priorità rigurdanti il medesimo. L'indirizzo cui lei ha inviato le sue richieste o precisazioni, è di una casella di posta da noi utilizzata solo ed esclusivamente per l'invio di un'intervista di verifica alle CE in "Da Testare". Non viene controllata con frequenza, tranne che nei periodi in cui attendiamo delle risposte dagli editori da noi contattati direttamente. Di contro, esiste un apposito indirizzo email al quale gli editori già presenti sul WD possono scrivere per svariate questioni (chiarimenti inclusi). Lo si può trovare nella barra gialla evidenziata in alto, dov'è scritto "Contattaci". È questo e nel topic parla espressamente di contatti per gli editori (o agenzie o piattaforme) che vogliano segnalare qualcosa al WD. Di solito è il CM a gestirla. Attraverso quella stessa email, è possibile anche richiedere l'oscuramento della CE, come alcune hanno fatto. Non rende certo un servizio alla comunità e soprattutto a quegli utenti/autori che hanno avuto esperienze positive con la CE, ma è un sacrosanto diritto degli editori. Il commento cui si riferisce non è stato editato, tanto meno cancellato, è sempre stato qui, a pagina 7 di questa discussione. I commenti oscurati (non cancellati) erano solo quelli con inutili polemiche, che non chiarivano le politiche della CE. Se sono stati celati è stato fatto per suo riguardo e verso quegli utenti interessati alle informazioni effettive e concrete. Pagine intere di polemica non rendono un servizio a nessuno. Esaminare pagine intere di post e valutare se oscurarli (manualmente), richiede inoltre tempo, che alle persone dello staff preposte non viene retribuito, ma lo fanno ugualmente con passione, scrupolo e senso di responsabilità verso gli editori (anche quelli che qui non intervengono mai) e l'utenza. Grazie, in ogni caso, per aver sollevato entrambe le questioni e averci dato la possibilità di specificare. Come del resto noi ne stiamo giustamente dando alla sua CE, se fossimo stati superficiali o arbitrari nel decidere (come qualcuno ci taccia) l'avremmo spostata di categoria senza prenderci la briga di verificare (come stavamo già facendo) e/o di attendere un suo chiarimento diretto. Visto, quindi, che è cortesemente inervenuta a darcene, in merito a quanto da lei indicato il nostro CM @Marco_LP (ricordo a tutti che le decisioni più importanti riguardanti le CE e soprattutto quelle più articolate, non possono essere prese da un singolo staffer ma dall'intero team e in primis dal CM) valuterà la questione relativa alla lista in cui DZ è inserita. Ricordo, inoltre, che non c'è assolutamente alcuna diminutio nell'essere nella lista Doppio Binario. Questione sollevata da altri utenti e che è già al vaglio dello staff, ma, come dicevo sopra, è @Marco_LP a dover prendere decisioni di questo tipo. Nel ringraziare i partecipanti, invito tutti a esprimere non semplici ipotesi ma testimonianze dirette in base a personali esperienze con la DZ. Grazie a tutti per la cortese collaborazione e buon proseguimento.
  8. ElleryQ

    Rescindere un contratto editoriale

    Bene, allora a maggior ragione non dovresti esborsare assolutamente nulla (anche perché la CE non ha investito nulla, non avendo effettuato né editing né stampa). Ti consiglierei di far scrivere da un legale di tua fiducia, per chiedere spiegazioni e rispondere di conseguenza a eventuali obiezioni successive.
  9. ElleryQ

    Rescindere un contratto editoriale

    Credo che sia la cosa migliore da fare. Se non c'è alcuna clausola penale, tu non sei tenuta a pagare nulla. Ciò non giustifica affatto i 500 euro richiesti. Domanda: ma si tratta di una CE o di un Crowdfunding? Dai criteri che hai indicato (raggiungimento di preordini e step progeressivi) sembrerebbe la seconda opzione. In questo caso dovrebbe anche esserci una sorta di regolamento trasparente sul sito della piattaforma (oltre al contratto di edizione con ciascun autore). Se non si parla di risarcimenti e penali neanche lì, a maggior ragione non devi sborsare un centesimo!
  10. ElleryQ

    Montag

  11. ElleryQ

    Dark Zone

    Su questo siamo d'accordo. Anche concorsi come il Calvino hanno quote di iscrizione alte per i partecipanti (scrittori). Nel caso della narrativa edita, però, si tratta appunto di concorsi che non portano alla pubblicazione. Nel caso del Calvino, inoltre, nonostante la quota sia elevata, l'ente organizzatore non è un editore (benché il risultato sia la pubblicazione). Ottimo, speriamo quindi che la CE stessa intervenga a chiarire se si tratti di un'edizione unica del concorso o di una nuova nuova strada/criterio, tra quelli adottati per pubblicare. Se non erro sono tutti premi indetti da enti, sebbene prevedano una pubblicazione, e non in via diretta da un editore (eccetto uno di quelli da te elencati, di cui non so se la CE sia in una delle nostre liste, dovrei verificare). Altri editori presenti in Free sono stati spostati in DB, proprio perché prevedevano un concorso annuale a pagamento per la pubblicazione. In tal caso è un'opzione di pubblicazione, per cui un "doppio binario". E, sinceramente, non vedo dove sia il problema e quale grave onta questo sia per una CE. Altri utenti, qui, pubblicano e hanno pubblicato free con CE a Doppio Binario e ciò non fa venir meno la qualità delle loro opere. Perfetto, attendiamo di saperne di più. Come vedete (e mi riferisco anche agli altri preoccupati per un eventuale spostamento di lista), la CE è ancora in Free, proprio perché ci stiamo accertando. Di solito spostiamo in Da testare, nell'attesa, ma al momento non è stato fatto neanche questo. Sarà il nostro CM @Marco_LP a valutare se farlo o meno.
  12. ElleryQ

    Dark Zone

    Ciao @acherusa , propio perché è un forum di aiuto e dobbiamo cercare di essere il più possibile obiettivi, cerchiamo di raccogliere informazioni e valutare prima di spostare una CE. Se il concorso è una tantum, allora è un concorso limitato a quell'unica volta. Se è una strada "fissa", diventa un possibile doppio binario di pubblicazione e in tal caso, anche se si trattasse di un solo euro, sarebbe una quota da versare. Parliamo di concorsi indetti da CE o da altri enti? Se parliamo di CE (per giunta blasonate), potresti scrivermi di quali editori e concorsi si tratta (in MP altrimenti qui saremmo OT)?
  13. ElleryQ

    Rescindere un contratto editoriale

    Ciao @Simonaal , non mi è ben chiaro se si parli di una rescissione o della cessione di un contratto, perché in tal caso ci troveremmo dinanzi a due situazioni differenti. Il tuo editore può cedere il tuo contratto a un editore terzo e ciò non comporterebbe alcuna rescissione né risoluzione, continuando il tuo contratto a rimanere in essere (con i relativi diritti) anche con l'editore terzo. Se invece sei tu a voler risolvere il contratto, se non è prevista alcuna clausola penale (con una somma specifica indicata) non c'è legittimità nella richiesta dell'editore. Se invece esiste una clausola generica, in cui è scritto per esempio che "L'autore è tenuto a risarcire l'editore per le attività da lui già poste in essere" (parliamo di editing, grafica, stampa), sarebbe giusto risarcire l'editore, ma lui dovrebbe dimostrare di aver già versato quella determinata somma e mostrare le voci di spesa che giustifichino quanto richiesto. Diversamente dovrebbe essere un giudice a quantificare il risarcimento. Quindi non sei tenuta a versare nulla.
  14. ElleryQ

    Dark Zone

    Buongiorno @LuciaG , di solito chiediamo ai nuovi iscritti di presentarsi in Ingresso (questo è il link) alla comunità, prima di interagire in altre sezioni. È inoltre utile dare un'occhiata al Regolamento e al funzionamento delle nostre sezioni. I criteri di catalogazione delle CE sono stati fromulati diverso tempo fa e prevedono che sia editore Free quello che non fa sborsare all'autore neanche un centesimo per la pubblicazione. Certamente i margini e le sfumature sono tante e altre ne sono sorte e ne sorgeranno negli anni (alcune delle quali rendono contraddittoria la presenza di determinate CE in una o in altra lista), ma al momento il criterio che è adottato dal WD è questo. È una strada finalizzata alla pubblicazione, se è alternativa rispetto alla regolare pubblicazione è da considerarsi (sempre per i criteri del WD) un doppio binario. Altre CE che organizzano concorsi come strada possibile per la pubblicazione sono in DB e non c'è alcun disonore in questo (né è in genere un parametro che inficia la qualità di alcune opere). Le associazioni, enti, ecc... che organizzano concorsi letterari, spesso non sono CE, benché alcuni si appoggino a un editore mettendo in palio la pubblicazione. Se è un editore a farlo, però, in genere consideriamo quella "corsia" un doppio binario per la pubblicazione.
  15. ElleryQ

    Dark Zone

    @TuSìCheVale , valuteremo senza dubbio. Se questa è una delle strade per la pubblicazione è da considerarsi a doppio binario. Se è l'unica è certamente a pagamento anche se si tratta di un concorso.
×